Fazio, Che brutto tempo che fa... Raisport: "Con noi più ascolti"

A questo punto Fabio Fazio dovrebbe fare un viaggio a Lourdes per chiedere una grazia. Non passa giorno che non sbagli una mossa o non finisca accusato di qualcosa. Dopo il grande match di domenica sera con Massimo Giletti che ha visto trionfare il secondo e lui (almeno quello) non perdere troppi spettatori, lunedì è stato di nuovo travolto dalle polemiche. Tema del contendere stavolta il triste dopo-partita della Nazionale. Anche se, bisogna dire, le accuse vengono rivolte alla direzione generale e non allo showman. Il cdr di Rai Sport (il sindacato della testata sportiva) si è infuriato perché Che fuori tempo che fa non ha lasciato abbastanza spazio ai commenti della redazione, vista l'enorme importanza dell'appuntamento. Anche perché, nonostante l'enorme traino della partita che ha fatto quasi il 50 per cento di share con 14.799.000 spettatori, il bla bla di Fazio con Idris e Cabrini, ha realizzato solo l'11,2 per cento di share, due punti in più di quanto realizza di solito al lunedì.

In un duro comunicato, i giornalisti Rai sostengono che i loro servizi avrebbero portato al primo canale un ascolto molto maggiore se avessero avuto più tempo, avendo raggiunto il 32 per cento nei minuti a loro disposizione subito dopo la partita e il 6,6 sul canale tematico Rai Sport. Si lamentano di aver dovuto combattere per avere solo 10 minuti sulla rete generalista: «Ci siamo battuti per ottenere la chiusura dei commenti alle 23 (originariamente era stata fissata addirittura alle 22.45). Passando poi sul nostro canale, abbiamo ugualmente fornito al telespettatore un prodotto completo trasmettendo la conferenza stampa del ct Ventura, oltre ai contributi da San Siro». Sulla vicenda sono intervenuti anche i politici, da Michele Anzaldi che parla di «fallimento dell'informazione Rai», alla deputata dei 5stelle Mirella Liuzzi che stigmatizza il danno economico a Giorgia Meloni. La scelta migliore, forse, sarebbe stata far saltare la puntata di Che tempo che fa come era successo nel caso del Gran Premio di Formula 1.

Commenti

Accademico

Mer, 15/11/2017 - 09:36

Fazio sarà quel che sarà, anzi, è quello che è: il suo modesto peso specifico è noto anche alle pietre. Quel che più indigna è che il circo di sua appartenenza sia "governato" da funamboli dilettanti, da marinai per i quali, come diceva Seneca, non c'è vento favorevole che tenga, tanta è la loro insipienza. Tra le ultime decisioni fallimentari di questo carrozzone in disfacimento, la cacciata di Giletti e il rientro dannoso in Rai Uno di un decaduto per colpa, l'Insinna, che nella imminente serata Unicef, di cui sarà "conduttore", manderà a picco non solo lo share, ma anche e soprattutto i volumi di raccolta fondi.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 15/11/2017 - 09:59

hai voglia di dargli addosso , fazio è come malagò e tavecchio non lo smuovi neanche con la forza per che sono protetti da ottimi(per loro)padrini politici , anche se in italia ci sono solo politici da quattro soldi.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 15/11/2017 - 10:05

un sopravalutato che ha trovato un' azienda con le fette di salame sugli occhi. lui ha fatto il contratto della vita, gli scemi sono quelli che glielo hanno proposto.

silvano45

Mer, 15/11/2017 - 11:12

Evidentemente ha non un protettore ma molti protettori del resto regala spazio sempre e comunque ai soliti compagni con tessera ormai ha incassato e come tutti i compagni farà la bella vita e ci farà pure la predica

Duka

Mer, 15/11/2017 - 13:00

Fossi in lui cambierei il titolo del programma in: TIRA ARIA GRAMA.

il sorpasso

Mer, 15/11/2017 - 14:51

Ottiene ciò che merita: NULLA!

gneo58

Mer, 15/11/2017 - 16:22

puo' andare anche a Lourdes ma mi sa che non lo guardi piu' neanche la Madonna.

frabelli1

Mer, 15/11/2017 - 17:31

Appena ho visto Fazio ho cambiato canale, sono andato su RaiSport, poi su Sky a seguire le notizie. Fazio è insopportabile.

scorpione2

Mer, 15/11/2017 - 17:33

fabio fazio, incubo del giornale.