Fazio non rende alla Rai L'allarme degli sponsor

Il conduttore non raggiunge gli obiettivi. Gli addetti ai lavori: costo degli spot va rivisto

La Rai sostiene che non ci sono problemi sugli ascolti e sugli incassi pubblicitari di Che tempo che fa, perché «sono in linea con le previsioni, anche quelle degli inserzionisti».

Ieri abbiamo dimostrato, dati alla mano, che il valore dei break pubblicitari all'interno di Che tempo che fa invece è diminuito. Un fatto, di per sé, elementare: se calano gli spettatori, gli spot vengono pagati di più di quanto valgono. Allora abbiamo chiesto ai centri media, che si occupano di contrattare le campagne pubblicitarie tra le televisioni e le aziende che investono, e dunque hanno i conti in mano, come stanno le cose.

«Non c'è dubbio - ci risponde Giuseppe Basile, responsabile area tv di Publicis Media - che ci sia una notevole differenza tra quanto promesso da Rai pubblicità in termini di contatti (persone che guardano gli spot, ndr) e i risultati di Che tempo che fa». Praticamente la differenza è di circa un milione di spettatori: la Rai prometteva quattro milioni di contatti a settembre, e quattro milioni e 200mila a novembre (quando, nei mesi più freddi, aumenta la platea tv), mentre a ottobre sono calati a 3.300.000 e nell'ultima puntata addirittura a 2.800.000. Sostanzialmente, nel complesso, il venti per cento in meno di quanto preventivato, percentuale molto peggiore nelle ultime puntate.

«Per questo motivo noi abbiamo lanciato l'alert ai nostri clienti, segnalando il trend negativo del programma. Le nostre preoccupazioni riguardano soprattutto il futuro, perché lo show non mostra segnali di ripresa. Per questo valuteremo, tra gennaio e febbraio, con le nostre aziende come modificare gli investimenti. Ma sarà la stessa concessionaria Rai, con tutta probabilità, a proporci prezzi inferiori». Insomma, come abbiamo spiegato ieri, tutto ciò non vuol dire che ci siano perdite sonanti per le casse di Rai pubblicità, proprio perché i risultati inferiori di alcuni programmi vengono compensati dal successo di altri, come in ogni campagna pubblicitaria. Però se lo show dovesse perdere ancora spettatori, allora, la tv di Stato dovrà regalare spot agli investitori interessati per ripianare i costi dei contatti pagati ma non raggiunti. E questo alla fine si traduce in un mancato introito. «In sostanza - spiega ancora Basile - Che tempo che fa sta performando quasi come quando andava in onda su Raitre (quando in effetti rendeva), peccato che gli spot su Raiuno vengano venduti al doppio».

A dimostrazione di tutto questo, si può leggere il grafico riportato sotto con i dati elaborati dallo studio Frasi. Si basa sul valore di listino di 90.000 euro di un singolo spot di 15 secondi. E, come abbiamo ben specificato ieri, sono valori teorici, in quanto nessuna concessionaria vende spot in singoli programmi, ma all'interno di campagne pubblicitarie complesse. E i numeri dicono che i break valgono dall'8 fino al 50 per cento in meno (nel segmento del «tavolo»), a seconda degli orari di messa in onda.

Per completezza riportiamo quanto specificato ieri in un comunicato dalla Rai. «Confrontando i risultati complessivi del prime time domenicale di Raiuno dell'autunno 2017 rispetto all'identico periodo dello scorso anno, Che tempo che fa guadagna complessivamente un +1,83% di share: la rete ha il 16,35% contro il 15,52% del 2016. Con un costo di 410mila euro a puntata, ovvero un terzo di un episodio di una fiction. L'azienda ribadisce inoltre con grande soddisfazione che Raiuno è la rete che guadagna di più (2 per cento) nell'attuale periodo di garanzia, dall'11 settembre a oggi». Ma il punto, evidentemente, non è questo.

Commenti

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 22/11/2017 - 15:22

Fazio! la rai è sulla strada giusta! aumentargli lo stipendio purche se ne vada definitivamente a vivere e lavorare all' estero e non da solo perche anche la Litizzetto è il caso che parta con lui: questa signora non è irriverente e solo nei confronti di berlusconi ma di tutta quella maggioranza silenziosa che non ne puo più di ascolare sciocche se non inintelligenti battute di questa signora inadeguata in una italia quale quella di oggi in cui la sua sinistra é riuscita a creare milioni di poveri!

baio57

Mer, 22/11/2017 - 17:12

Ancora quella faccia in prima pagina ... ecco ora devo andare al cesso a vomitare.

venco

Mer, 22/11/2017 - 17:15

Ma gli sponsor della Rai sono tutti gli italiani obbligati a pagare il canone, e non basta questo alla Rai?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mer, 22/11/2017 - 17:18

Ma cosa credevano alla rai? Non avevano capito che fazio era seguito soltanto da quei citrulli fedelissimi spettatori di telekabul? Complimenti! (e io pago).

baronemanfredri...

Mer, 22/11/2017 - 17:20

BASTA NON ANDARE PIU' IN PUBBLICITA' ALLA RAI.

antipifferaio

Mer, 22/11/2017 - 17:20

Ma possibile mai che questo signore già ampiamente arricchitosi coi notri soldi del canone... debba per forza rimanere in Rai??? Qua gatta (col sacco...) ci cova... Cacciatelo via e fatela finita!!! P.S. Ma Berlusconi che ci va a fare dal "Renzi della rai" se poi non se lo guarda nessuno???

santecaserio55

Mer, 22/11/2017 - 17:26

Dallo spazio che il Giornale da qualche settimana da a Fazio sembra che sto poveretto(si fa per dire) sia il pericolo pubblico uno dell'Italia . Non è per caso, che tutta questa pubblicità è per portarlo a Canale 5?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 22/11/2017 - 17:33

Sta diventando inutile.

Ritratto di FoxMulder

FoxMulder

Mer, 22/11/2017 - 17:33

Fazio è antipatico a tutti, è una leggenda metropolitana che sia simpatico alla sinistra! Semmai è simpatico a una certa sinistra estremamente minoritaria (e anche minorata), cioè i radical-chic, ma io non l'ho mai potuto soffrire, né lui né i suoi ospiti fissi, come la volgare e brutta Littizzetto, né il suo modo di fare saccente e arrogante!! Andava bene quando almeno attirava sponsor, se non li attira più che vada a lavorare.

UgoCal

Mer, 22/11/2017 - 17:33

Era ora che il "bluff" venisse a galla. Fazio e Litizzetto ormai addormentano con sempre le solite battute (molto spesso veramente squallide). Una marea di soldi profusi da "mamma RAi" a fondo perduto mentre con grande "intuizione" hanno mandato Giletti alla 7 complimenti a chi ha fatto queste scelte ... meriterebbe un "premio" un bel campo da arare.

il sorpasso

Mer, 22/11/2017 - 17:37

Cosa aspettano a buttarlo fuori? Oppure ci sono degli interessi tenerlo? Un dubbio io ce l'ho...... Fa buttare fuori e la Litizzetto ha rotto con le sue battutine che fanno piangere.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 22/11/2017 - 17:43

Fazio (noto sinistrato) se la Rai lo buttasse fuori, cambierebbe subito casacca passando a dx se ricevesse offerte da Mediaset. Fa parte della loro innata ipocrisia (e attaccamento morboso alla pecunia).

giottin

Mer, 22/11/2017 - 17:52

Uno che non rende, in un'azienda privata, di solito lo si caccia o gli si riduce lo stipendio al minimo sindacale, che nel caso del nostro non dovrebbe superare i mille € al mese!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 22/11/2017 - 17:58

La domenica è un giorno di preghiera e di riposo, infatti prego perché chiudano questa insulsa trasmissione e mi riposo guardando una serie su Netflix!

GioZ

Mer, 22/11/2017 - 17:59

Speriamo di riuscire a togliercelo di torno, ma ho paura che anche se cessasse la conduzione del programma ce lo troveremo come il prezzemolo in tutti i talk shows. E pensare che mi obbligano a pagare il canone per pagare le sue scemenze!

timpidigunti

Mer, 22/11/2017 - 18:01

Chi paga gli stipendi rai? Come ce li hanno imposti? Quanto guadagna,o fa guadagnare alla rai, la differenza c'è ,(senza pagare,come fanno le tv locali e commerciali) senza far pagare un canone?? Hanno monopolizzato l'aria che è proprietà di tutti gli italiani!!! Allora dateci un'azione , perché l'aria è proprietà del popolo italiano!!! O vogliete toglierci anche quella??? Me piasaria saver dove i va tutti stì schèi,

Ritratto di max2006

max2006

Mer, 22/11/2017 - 18:05

Ci penserà il Berlusca ad alzargli l' Auditel........

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 22/11/2017 - 18:08

" L'azienda ribadisce inoltre con grande soddisfazione che Raiuno è la rete che guadagna di più (2 per cento) nell'attuale periodo di garanzia, dall'11 settembre a oggi». Ma il punto, evidentemente, non è questo." in questo caso di cosa si sparla?? si tengano stretto sia Fazio che la Litizetto e spieghino al contribuente italiano perche la RAI pubblichi ogni hanno bilanci passivi!

faman

Mer, 22/11/2017 - 18:12

#mbfemo, ma perchè fai finta di meravigliarti solo per dare addosso a Fazio? ma guarda che tutti fanno così, io non ho particolare simpatia per Fazio e lo seguo molto poco, ma farebbe semplicemente come tutti gli altri.

oracolodidelfo

Mer, 22/11/2017 - 18:14

Buttate fuori Dazio e la signorina "Pianista".......

Arethusa

Mer, 22/11/2017 - 18:18

Ci starebbe bello poterlo "giustiziare" ovvero relegarlo nel dimenticatoio con secchio e scopa in mano a pulir scale e androni!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 22/11/2017 - 18:23

Che fuori tempo massimo che fa-ZIO.....è ormai fuori onda....insomma fuori dai cabasisi.

rrobytopyy

Mer, 22/11/2017 - 18:25

se lo criticate vuol dire che lo guardate....

fabioerre64

Mer, 22/11/2017 - 18:27

Non c'è nulla di strano se la gente non guarda Fazio, è brutto, antipatico e comunista, era strano prima quando i dati dicevano che aveva seguito, secondo me erano taroccati.

ilbarzo

Mer, 22/11/2017 - 18:36

I milioni di euro ormai li ha in tasca.Se la può pure ridere.Mi spiace solo che tra quelli c'è pure il pizzo che ho pagato anch'io ,senza peraltro guardare mai le rete RAI,che solo sentirla nominare mi viene l'orticaria.

ilbarzo

Mer, 22/11/2017 - 18:38

Fazio,un comunista per opportunità,come tanti altri che hanno una poltrona alla RAI.

Ritratto di anticalcio

Anonimo (non verificato)

Tarantasio

Mer, 22/11/2017 - 18:41

prego il giornalista di elencare gli sponsor, grazie

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 22/11/2017 - 18:44

---sono sicuro che domenica prox il fazio raggiungerà traguardi sublimi---farà salire l'asticella dello share a vette altissime e mai esplorate --tipo serata finale di san remo o finalissima campionato mondiale di calcio( al quale non parteciperemo sigh)--ne convenite con me?---gli basterà l'exploit della prox per raddrizzare ai venti il grosso galeone dei costi benefici --

Anonimo (non verificato)

ilbelga

Mer, 22/11/2017 - 19:02

lecaleca...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 22/11/2017 - 19:04

@faman....io non faccio finta di nulla,ho solo scritto una mia personale (e lecita) considerazione.

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Mer, 22/11/2017 - 19:07

Perchè non si abbassano i compensi al conduttore? Sembrerebbe essere questa la scelta più logica.

sparviero51

Mer, 22/11/2017 - 19:38

QUESTO ESSERE MITOLOGICO HA IL BACINO AL POSTO DELLA TESTA E VICEVERSA !!!

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 22/11/2017 - 21:53

Deve scrivere un libro anche lui, come Vespa..il titolo potrebbe essere.."COME SI DIVENTA MILIONARI IN RAI PARTENDO DA MEDIOCRI IMITATORI?"...mi domando..che non abbia subito anche lui molestie sessuali?..indagare, prego.

federik

Mer, 22/11/2017 - 21:58

Piuttosto che sorbirmi questo comunista incapace, assieme alla racchia stridula che ormai non fa ridere neanche i bambini dell'asilo, mi sciroppo la radio.

faman

Gio, 23/11/2017 - 00:10

io non sono né comunista né sinistro, ma con questo ritornello avete rotto le balle, possibile che tutti quelli che non la pensano come voi siano comunisti o pidioti?non lo dice più nemmeno Berlusconi. Ma non avete altri argomenti più intelligenti?

Nick2

Gio, 23/11/2017 - 08:40

Gli ascolti da voi segnalati si riferiscono alla seconda parte della trasmissione. Che Tempo che fa è un programma di intrattenimento di livello medio alto, seguito, mediamente da 3,5-4 milioni di telespettatori. Numero di tutto rispetto, visto anche la pubblicità negativa delle destre. Fazio non cerca lo scoop a tutti i costi, non intende alzare gli ascolti con fenomeni da baraccone, gare di cantanti, cuochi o buffoni, piagnistei o Sgarbi ululanti. La sua trasmissione è garbata, magari un po’ soporifera, gli ospiti vengono messi a proprio agio e possono parlare senza essere interrotti. La Littizzetto ha il compito di dare una sferzata alla trasmissione. Le sue battute anche se non sempre felici, hanno il fine di difendere i diritti delle donne e delle minoranze (se questo è comunismo…). La parte finale è una chiacchierata fra ospiti, con una serie di battute spesso surreali, sicuramente non gradite da chi è abituato alle barzellette da osteria…

oracolodidelfo

Gio, 23/11/2017 - 10:10

Nick2 - programma di intrattenimento medio alto? E' molto più basso del Grande Fratello.......e quando parla di Sgarbi si sciacqui la bocca. Vittorione avrà sì un caratteraccio ma rimane un baluardo di sapienza e conoscenza della Storia dell'Arte, in mezzo a tanti.....meno che manovali per di più prezzolati. La Littizzetto difende i diritti delle donne? Come no? Ricordo bene gli insulti che Lucianina rivolse a Carmen Russo quando si sottopose alla fecondazione assistita per far nascere la sua Maria. Noti che, correttamente, aveva usato i suoi ovuli ed il seme del marito...... E questa donna scurrile difende le donne?