Fdi choc in Veneto: "Sparare ai ladri in casa e freddare pure i feriti"

Provocazione "tra il serio e il faceto" del capogruppo in regione Berlato. Insorgono le opposizioni

Una proposta-choc adatta forse al tempo di guerra più che non all'Italia del 2015.

"Sparare ai malviventi che entrano in casa" e "finire i feriti con le pallottole rimaste": con queste inusitate parole Sergio Berlato capogruppo di Fratelli d'Italia in Regione Veneto ha spiazzato l'assemblea durante la seduta di ieri.

Una seduta che doveva essere dedicata al tema della caccia e della legittima difesa, come riporta Il Gazzettino. "Ho una Beretta 921 da 15 colpi e, lo dico tra il serio e il faceto - ha dichiarato Berlato - Spero che non siano più di 13 i malviventi che decidono di entrare a casa mia perché i colpi che mi restano sono per i feriti. Ammesso che ce ne siano."

Parole di fuoco, che hanno scatenato un vero e proprio putiferio. Per l'opposizione ha preso la parola il piddì Andrea Zanoni, che ha parlato di "dichiarazioni choccanti", un vero e proprio "invito ad armarsi". Peccato che Zanoni sia animalista di ferro, mentre Berlato è un noto paladino dei cacciatori...

Ad ogni modo Berlato ha invocato a più riprese l'applicazione dell'art. 52 del codice penale, sulla legittima difesa: "Non vogliamo leggi speciali, ma solo che i giudici condannino gli aggressori e non gli aggrediti", ha chiesto Berlato all'aula. La sua mozione per il diritto alla legittima difesa, ad ogni modo, è stata accolta.

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Mer, 23/09/2015 - 15:44

Perché difendere la propria casa, la proprietà privata, la vita propria e quella dei familiari, è una proposta choc, e la violazione di domicilio, il furto, la rapina, la violenza, l'omicidio di persone sole e anziane in casa non è choc? Dite che queste sono proposte da tempo di guerra. Giusto, infatti siamo proprio in guerra, contro i delinquenti e criminali che arrivano in Italia da tutto il mondo; sanno di poter delinquere impunemente, perché difesi e tutelati da leggi fatte apposta a tutela dei delinquenti, da magistrati comprensivi e benevoli, dalla stampa di regime e dalla sinistra buonista. Solo gli idioti cattocomunisti non lo sanno o fanno finta di non saperlo. Allora, perché le parole (sia pure minacciose, ma sempre solo parole) sono choc e la cronaca quotidiana della violenza dilagante e le vittime di tale violenza, sono solo cronaca e non sono choc? Rispondete.

Ritratto di kikina69

kikina69

Mer, 23/09/2015 - 15:55

Questo sì che è uno con le pxxxe

Ritratto di kikina69

kikina69

Mer, 23/09/2015 - 15:57

peccato che la dichiarazione durerà 24 ore e il leone diventerà un agnellino...e ritratterà tutto quanto porgendo scuse urbi et orbi durante un inchino a 90°..ormai abbiamo dei politici di questa risma in italia

Renee59

Mer, 23/09/2015 - 16:10

Chi entra in casa d'altri, sopratutto armato deve sapere che può uscirne in orizzontale. Questo è un diritto primordiale di ogni cittadino. Le balle buoniste della sinistra difensore degli assassini e delinquenti, non ci toccano.

Mechwarrior

Mer, 23/09/2015 - 16:24

State sereni. presto ci toglieranno tutte le armi e ci potremo difendere a pernacchie.

Ritratto di Folgore60

Folgore60

Mer, 23/09/2015 - 16:44

A tutti i kattocomunisti buonisti e mononeuronici, è appena il caso di rammentare che se a Palagonia i due coniugi fossero stati armati, non sarebbe successo ciò che tutti sappiamo. Se io fossi in possesso di un'arma da fuoco, ma anche di un solo buon coltello da cucina o di accessori da camino o di utensili vari; se mi entrasse qualche maintenzionato in casa, non esiterei a difendermi o a difendere i miei amati o la mia proprietà. In fin dei conti è meglio un brutto processo, che un buon funerale con tanto di articoli "scoop" o servizi televisivi. Chi ti entra in casa non invitato è una minaccia: io lavoro onestamente da una vita e non ho nessuna intenzione di subire violenza in casa mia, o veder violentata mia moglie. Questo non è razzismo, è solo tutela di ciò che amo (vita, persone, incolumità, proprietà). Condannatemi se volete, non mi interessa. "Civile" o moderato non significa "morto".

MEFEL68

Mer, 23/09/2015 - 17:07

Non capisco perchè è insolrta l'opposizione. Berlato ha detto che avrebbe sparato ai ladri. Loro che ladri non sono (mi sbaglio?) di cosa si preoccupano. Vuoi vedere che scava, scava...

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 23/09/2015 - 17:51

POLIZIA E CARABINIERI SONO IMBELLI (PER ORDINI SUPERIORI) NEI CONFRONTI DI CRIMINALI STRANIERI. CHE LE FORZE DI OPPOSIZIONE, LEGA E FDI, SI FACCIANO PROMOTORI DI UNA LEGGE PER IL RILASCIO DELLA LICENZA DI DETENZIONE ARMI DA FUOCO AD USO DIFESA PERSONALE AD OGNI CITTADINO ITALIANO MAGGIORENNE E INCENSURATO: I DELINQUENTI, ITALIANI O STRANIERI, LE ARMI GIÀ LE POSSIEDONO.

Massimo

Mer, 23/09/2015 - 18:07

Ha ragione.

Giorgio Rubiu

Mer, 23/09/2015 - 18:10

Aspetto speranzoso che un giorno o l'altro la vittima di un'aggressione in casa sia un personaggio ben noto dell'area politica della sinistra buonista.Uno qualsiasi,non ho preferenze,purché la cosa faccia veramente notizia così potremo vedere quale sarà la reazione dei suoi compagni di fede e quella dei magistrati che dovranno occuparsi del caso.Preferirei che a morire fosse l'aggressore (uno in meno!) e non mi importa se l'arma usata sia posseduta regolarmente oppure no. L'importante è che ci scappi il morto e che la vicenda desti clamore.

Borbone

Gio, 24/09/2015 - 02:32

Come non condividere con Sergio Berlato, aggiungerei che ha spiegato bene anche il Giano, vorrei proprio vedere che nonostante la casa me l'ho comperata con tantissimi sacrifici, ci debbo pagare anche la rapina delle varie tasse, e mi arriverebbe qualcuno che mi entra in casa senza essere invitato a mio avviso sono ca22i suoi e di chi viene a rompermi i marroni.

epesce098

Gio, 24/09/2015 - 10:02

Se lo stato non protegge i più deboli è sacrosanto che questi si difendano da soli!!!

seccatissimo

Ven, 30/10/2015 - 23:53

Approvo del tutto il pensiero di Sergio Berlato! Un malintenzionato che dovesse entrare in casa mia, è un condannato a morte! Per giustiziarlo userei qualsiasi mezzo a mia disposizione!