Fertility Day, Angelino Alfano: "Beatrice Lorenzin ha gli attributi"

Il ministro, nel corso di una conferenza stampa alla Camera, ha voluto dare tutto il suo appoggio alla sua collega dell'esecutivo Renzi

Se la campagna del Fertility Day già di per sé aveva avuto modo di far discutere il mondo della politica, degli addetti ai lavori, del mondo dello spettacolo e dei tanti sui social network indignati per i messaggi poco ortodossi e, forse, poco funzionali per sensibilizzare su un tema sicuramente importante, ma delicato, a riportare l'attenzione sulla battaglia del ministero della Salute, ci ha pensato oggi un altro esponenente del governo.

Il ministro Angelino Alfano, infatti, nel corso di una conferenza stampa alla Camera, ha voluto dare tutto il suo appoggio alla sua collega dell'esecutivo Renzi: "Siamo assolutamente al fianco di Beatrice Lorenzin, che ha avuto "attributi" e coraggio nel portare avanti il fertility day. Deve essere chiaro che o gli italiani riprendono a fare figli o un Paese dalle culle vuote avrà ha un futuro cupo".

Tra le tante parole utilizzabili, forse proprio per rimanere in tema, il ministro dell'Interno ha usato il termine "attributi", puntualizzando che "Il tema della fertilità per noi è centrale. Se gli italiani non fanno figli il Paese sarà declinante".

Già subito dopo la polemica, Alfano era subito corso a prendere le difese di Beatrice Lorenzin, dicendo che secondo lui l'obiettivo della campagna sulla fertilità era che se ne parlasse e dato che tutti ne parlano "la missione è compiuta".

"Per noi è una battaglia che comincia", aveva detto solo pochi giorni fa il leader Ncd, "e che porteremo nella legge di Stabilità".