Finanziamento illecito: assoluzione per Scajola

Arriva un'altra assoluzione per Claudio Scajola. L'ex ministro infatti è stato assolto dall'accusa di finanziamento illecito "perché il fatto non sussiste"

Arriva un'altra assoluzione per Claudio Scajola. L'ex ministro infatti è stato assolto dall'accusa di finanziamento illecito "perché il fatto non sussiste". E a darne notizia è il suo avvocato, Elisabetta Busuito. Scajola era stato accusato di aver ottenuto ssconti su alcuni lavori di ristrutturazione eseguiti a Villa Ninina, residenza di famiglia a Imperia. Accuse che adesso si sono rivelate infondate e che sono sfociate in una piena assoluzione.

Di fatto il legale dell'ex ministro sottolinea come la sentenza di oggi rappresenti "il dodicesimo proscioglimento per l’esponente politico e afferma che bisogna guardare con grande rispetto al calvario subito da quest’uomo". E nel corso del processo il perito nominato dal giudice hanno dimostrato come tutto è stato fatto in modo lecito e regolare. E adesso, dopo questo nuovo verdetto con l'ennesima assoluzione, spunta nuovamente l'ipotesi di una candidatura di Scajola a sindaco di Imperia per le prossime amministrative.

Commenti

@ollel63

Ven, 16/02/2018 - 17:22

quella razza di subumani barbari sinistrati fasciokomunisti infangatori di professione devono sparire dalla faccia della terra.

mumble

Ven, 16/02/2018 - 17:36

Vediamo un po'.... 12 proscioglimenti su 12 sentenze ? mumble mumble mumble... Come si chiama questo ? non mi sovvien. Ah si, fumus persecutionis ... Ma per fortuna chi sbaglia paga. ops, ora ricordo, siamo in Italia... Quindi una pacca sulla spalla e un "ti è anadata già bene così ..."

Ritratto di Gius1

Gius1

Ven, 16/02/2018 - 17:41

un´altra fregatura della sinistra che vuole vincere con l´aiuto dei giudici ingagiati dalla sinistra

semelor

Ven, 16/02/2018 - 22:22

Dopo Bertolaso, anche Scajola assolto. ADESSO che si fa chi li ripaga del me rda io. mediatico e sociale che hanno subito. Vorrei che l'esito delle assoluzioni fosse stampato a lettere cubitali su tutte le prime pagine dei giornali.

PEPPINO255

Ven, 16/02/2018 - 23:10

... e perché è scappato ? Come si chiama questo giudice ?!?

killkoms

Ven, 16/02/2018 - 23:27

e avevano fatto tanto rumore..!

peter46

Ven, 16/02/2018 - 23:58

semelor...bene.Come 'tenutario' dei conti,porta la 'buona novella' a Berlù che in questi anni di 'calvario' non lo ha neanche invitato ad arcore x un 'brodino'.E soprattutto a Toti che di vederselo sindaco d'Imperia proprio non ci sta.NB:E speriamo che invece Scajola s'inca... e si candidi lo stesso contro il proprio ...nipote forzitaliota già designato candidato.

Popi46

Sab, 17/02/2018 - 06:13

Su,coraggio,fra due settimane si vota e scempi come la giustizia italiana attuale verrranno cancellati. E credo proprio che la cosiddetta magistratura,terzo vero potere forte del paese e nemmeno tanto occulto ma sicuramente mafioso,sarà costretta a cambiare pelle e tornare ad essere un ordine dello Stato come da Costituzione

carlolandi

Sab, 17/02/2018 - 07:36

Scajola assolto. Così va il mondo se non si è di sinistra.

acam

Sab, 17/02/2018 - 07:38

beh il sistema te denunci poi te assolvo e nun me fanno gnente, italiani brava gente, hf funzionato a meraviglia, appartamento a colosseo per un babbeo qualsiasi, articoli sul giornale, tutte cose confuse difficile da spiegare fuguramoce er capire famosi delinquenti che sono poi innoceni mettono paura a tutti i concorrenti, ma ce so quelli che per entrà fanno lo sconto riducendose lo stipendi sarvo di che poi nun basta, embé che c'è aiutace francè spiegacelo pure te, nun ce capimo gnente eppure semo brava gente

VittorioMar

Sab, 17/02/2018 - 08:12

..DOPO QUANTI ANNI ??..CHI DOVREBBE RIPAGARE IL DANNO...MORALE...ECONOMICO E DI IMMAGINE FAMILIARE ???

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/02/2018 - 10:18

Strano, dopo tanti insulti nessuno a chiedere scusa. Sono fatti così i komunisti. Ciò non vale per i loro amici, anche se davvero delinquenti.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 17/02/2018 - 11:11

Non 12 proscioglimenti: sono quattordici. A quando l’ergastolo per i fascisti rossi (alias, kompagni che sbagliano) in toga?

emilio ceriani

Sab, 17/02/2018 - 20:28

Complimenti per la dodicesima assoluzione. Stia però in guardia perché dopo qualche altra decina di processi troveranno il modo per condannarla. Un reato si trova sempre. Per esempio, lei è stato ministro nei governi Berlusconi.