Flores come Travaglio. Il club dei pentiti cresce

Anche "Micromega" ritira il sostegno: "M5s ormai un taxi per l'estrema destra"

«Per anni ci è stata raccontata la favola che i 5 Stelle rappresentavano un argine all'estrema destra. Si sono invece trasformati nel taxi che ha portato l'estrema destra addirittura al governo. E il peggio potrebbe non essere arrivato». L'analisi arriva da Micromega e suona come un implicito mea culpa per non aver fiutato il pericolo della leadership di Matteo Salvini, o almeno per averlo ampiamente sottovalutato, mentre adesso quella che fu la Lega Nord e non si sa che cosa diventerà veleggerebbe intorno al 30 per cento. Da qui il dilemma: staccare la spina o continuare a dare ossigeno all'alleato cannibale?

Cuore pensante dei 5Stelle che guardano a sinistra, la rivista di Paolo Flores d'Arcais sosteneva la politica neo-girotondina ispirata da giuristi come Gustavo Zagrebelsky e Stefano Rodotà, candidato al Quirinale in quella che sembra un'altra era geologica e non solo perché Rodotà ha lasciato questa terra. Beppe Grillo nel 2012 evocava addirittura l'allarme svastiche per presentare il suo movimento come un argine alle «Albe dorate, gente che emula Hitler». Lo cita proprio su Micromega Cinzia Sciuto in un'analisi sui «dilemmi a 5 Stelle».

Così, tanti elettori hanno votato grillino immaginando un accordo con il Pd, come sosteneva il vate Marco Travaglio, anche lui sulla via del pentimento. È di pochi giorni fa l'articolo in cui Travaglio si chiede se non sia il caso di staccare la spina a questo governo. E però, come prevede con timore e tremore anche Micromega, far cadere Conte significherebbe «srotolare un tappeto rosso» a Matteo Salvini premier di una coalizione con gli storici alleati Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni. Inutile dire come a queste latitudini la sola ipotesi accenda lampi di orrore e avversione.

Perché ecco che cos'è il Carroccio visto da Micromega: «La Lega che gioca a dadi con i corpi e le vite di qualche centinaio di persone tenute chiuse in una nave, che non vuole il reato di tortura perché altrimenti la polizia non potrebbe fare il suo lavoro, che vuole armare i cittadini italiani fino ai denti, quella che rappresenta il volto più truce della peggiore destra, illiberale, reazionaria, strafottente nei confronti dello Stato di diritto».

Last but non least, anche Grillo ha lanciato il suo altolà e ricordato che l'accordo con la Lega si basa su «accordi precisi», primo fra tutti il reddito di cittadinanza, da lui trasformato in «diritto naturale ad avere un reddito, non un lavoro». Teorie esposte in un dialogo con l'ex guerrigliero tupamaro e presidente dell'Uruguay Pepe Mujica, quanto ci può essere di più lontano dal presidente ungherese Viktor Orbàn, accolto con tutti gli onori da Salvini a Milano. Contraddizioni destinate a esplodere a breve, alla velocità con cui si avvicinano le Europee 2019.

Commenti
Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 02/09/2018 - 16:01

Molto bene. Esplodano pure le contraddizioni, così agognate dall'amante censore di tutti meno i 5S oppure da quella sorta di intellettuali, verosimilmente pro-clandestini e contrari alle "strette" sui delinquenti. Dov'è lo stato di diritto di cui ciarla amabilmente il dotto Flores? Nella lassità del pensiero buonista? nell'assaporare gioiosamente gli sbarchi voluti dal suo contraltare gesuitico, don Francesco? nel godere della sostanziale impunità di accesso a ladri e svaligiatori nelle nostre case? Le tesi di Salvini sono semplici, come quelle del popolo italiano: libertà (dall'europa) e sicurezza (no way, difesa di sé stessi e dei loro beni). Se ne rendano conto Travaglio, Flores e affini mentali.

MOSTARDELLIS

Mar, 04/09/2018 - 09:20

Le espressioni usate da quel signore (?) nei confronti di Salvini sono veramente qualcosa che sfugge all'umana comprensione, e mi riferisco all'intelligenza umana e non ad altro.

Ritratto di adl

adl

Mar, 04/09/2018 - 09:47

Se i cuori pensanti di sinistra micromegati, sono quelli che non si sono accorti negli ultimi 10 anni delle ragioni della debacle della sinistra vuol dire che avranno grandi cuori, forse pensano anche molto, ma guardano la realtà con le lenti dell'ideologia sinistra e pensano che il popolo abbia delegato a loro la funzione cogitante. Il popolo guarda, osserva, pensa quanto basta e decide usando il buon senso e non l'ideologia. Il M5S a mio avviso è ad un bivio ed è prossimo ad una spaccatura vistosa, tra l'ala dimaiana tendente a destra e quella fichiana veterocomunista. Il nè di destra nè di sinistra era un bluff come la democrazia in rete.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 04/09/2018 - 11:14

adl, e cioè l'inizio della fine dei cinque stalle. Osservazione acuta e realistica la sua.

VittorioMar

Mar, 04/09/2018 - 11:22

..I "GENI PONTIERI GUASTATORI"...strategia sinistra per far Vincere i Populisti e Sovranisti ..!!!..GRAZIE !!

Ritratto di ateius

ateius

Mar, 04/09/2018 - 11:53

PATETICI questi sinistri elitari e pseudo illuminati orfani di una sinistra in putrefazione.. che cercavano sul carro dei 5stelle una via di salvezza rispetto al destino infausto che la Storia ha riservato loro.- un fallimento sui tutti i fronti.. un distacco totale e generalizzato dal sentire della gente e dal Popolo che li ha abbandonati nel disprezzo e tra i Fischi.- una disfatta su tutti in fronti.. da quello politico financo a quello umano e personale, acuito ancor più dal patetico tentativo di salire su quel carro in corsa..rivelatosi oggi essere il Carro SBAGLIATO.

lavieenrose

Mar, 04/09/2018 - 12:11

ma per favore: sono anni che campano lautamente vendendo fregnacce. Pure i ferragnez sono più acuti di loro nel capire la società, il che è tutto dire

giovanni951

Mar, 04/09/2018 - 12:47

ma questo flores é piú stordito di quel che pensavo

Ritratto di pao58

pao58

Mar, 04/09/2018 - 12:58

Ed eccoli di nuovo a mostrare il vero volto degli “uomini” di sinistra: che si tratti di politici oppure di fini intellettuali (?!?) il fine ultimo non è quello del bene del popolo italiano ma la ricerca ossessiva del Potere e del Comando… Cito :” …tanti elettori hanno votato grillino immaginando un accordo con il Pd, come sosteneva il vate Marco Travaglio…” Massì, chissenefrega se i grillini faranno o no il bene del paese, se ci alleiamo con loro vinciamo anche se facciamo schifo…. Almeno una volta avevano la decenza di non svelare in pubblico la loro arroganza…

marygio

Mar, 04/09/2018 - 13:29

trabaglio. patetico illusionista prima di pdidioti oggi di stelline negronetto. ma levati dalle balle

ClioBer

Mar, 04/09/2018 - 14:25

Questi sono i "prepotenti" che, senza alcun consenso, vorrebbero dettare gli indirizzi politici. Scendano in campo, anziché fare i cattedratici e si accorgeranno che pontificare è una cosa, agire ben altra.

palandrana

Mar, 04/09/2018 - 15:18

Chi non é di sinistra a vent`anni non ha cuore,ma chi lo é ancora a quaranta non ha testa.

timba

Mar, 04/09/2018 - 16:45

Tutti sti giornalisti, media etc.. mi fanno morire. Le uniche critiche sono contro Salvini. Lui che chiede legalità e rispetto delle regole, viene attaccato in continuazione proprio da chi invece invece dovrebbe adularlo. Infatti lo criticano coloro che sono sempre stati cantori della legalità contro corruzione e delinquenza. Ebbene, c'è un ministro che esige il rispetto delle leggi e dell'ordine e che fanno i moralisti della domenica? ovviamente lo criticano. Invece il PM che palesemente si sta inventando anche il reato di scoreggia in pubblico pur di dar contro al ministro, viene beatificato. Solita morale sinistrata. Domanda. Dov'era Flores quando negli anni 90 i governi di sx speronavano, rinchiudevano e rimpatriavano i clandestini Albanesi. Se Salvini è un razzista che gioca ai dadi con le vite umane, come definisce l'operato della sua parte politica di allora? Vomitevoli loro ed i milioni di pecore belanti che si accodano ed hanno la memoria corta..

schiacciarayban

Mar, 04/09/2018 - 17:41

La cosa che stupisce è come alcuni personaggi tipo Travaglio, che sembrerebbero intelligenti, si siano fatti abbindolare dalla favoletta dei 5S. Posso capire i disperati del sud, ma quella è un'altra storia, hanno tentato la carta del reddito di cittadinanza non avendo nulla da perdere.

Ritratto di max2006

max2006

Mar, 04/09/2018 - 18:20

Timba hai pienamente ragione. Inoltre quello che mi fa specie è che la gazzetta di Arcore crede davvero che se Salvini vince si allea da subordinato al Berlusca. Non so più cosa pensare di questo Giornale e del suo direttore. Bah!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 04/09/2018 - 18:27

Il solito chiacchiericcio di chi sta fuori dall'arena. Nihil sub sole novi

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 04/09/2018 - 18:35

Paolo Flores d'Arcais (detto micro) e Travaglio passano la vita a stramaledire la destra. Se non fossero semianalfabeti saprebbero che fascisti e comunisti sono fratelli coltelli: stato tasse manette. La destra è liberale ed i fascisti son robaccia di sinistra. Proprio come i due Pulcinella.

sparviero51

Mar, 04/09/2018 - 19:26

SI RENDONO CONTO DI ESSERSI RICACATI IN MANO !!!

baronemanfredri...

Mar, 04/09/2018 - 19:41

QUALCUNO DEVE DIRE A QUESTI DUE CHE ORMAI LA SINISTRA E' FINITA GRAZIE ALLA LORO POLITICA DELL'INVASIONE, NON GLI RESTANO SOLO CHE I POVERI E CxxxxxI CHE GLI CREDONO E LI VOTANO, E I VESCOVI COMPAGNI DI PARTITO.

mariod6

Mar, 04/09/2018 - 20:40

hanno fatto danni per decenni e non accettano altri punti di vista che non siano i loro abituali sproloqui sulla superiorità intellettuale della sinistra, facendo finta di nulla sulle boiate combinate prima dagli italici partigiani poi dai forestieri bolscevichi che sono costati l pelle a milioni di persone e che continuano a far morire sempre più gente; vedere Venezuela tanto per dirne una. Le migliaia di morti annegati nel Mediterraneo resteranno per sempre sulle loro coscienze per avergli fatto intravvedere un paese di bengodi che non esiste se non per le loro coop rosse.

navarig

Mar, 04/09/2018 - 20:53

Non si sono ancora resi conto del perché gli ITALIANI non vogliano più i sinistri ? Bene continuino pure a farsi le domande ! Poi si sveglieranno tutti sudati.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 04/09/2018 - 22:48

Ecco due persone che hanno sempre sbagliato tutto nella vita e sbagliano ancora ora. Game over, tempo finito. Concledete nella vostra delusione, dopo aver gridato tanto per niente, gente inutile.