Foibe, bandiera a mezz'asta alla Farnesina in ricordo delle vittime

Il ministero degli Esteri ha anche pubblicato un tweet dal suo profilo ufficiale per ricordare la tragedia degli italiani di Istria, Fiume e Dalmazia nel Giorno del Ricordo

Il Ministero degli Esteri si unisce alle celebrazioni del Giorno del Ricordo per le vittime delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata esponendo la bandiera a mezz'sta nella sede della Farnesina. In un tweet, il ministero degli Esteri ha pubblicato la foto della bandiera con una didascalia: "Giorno del #Ricordo della tragedia delle foibe e dell'esodo istriano, fiumano e dalmata. La #Farnesina rende omaggio alla memoria delle vittime".

Si tratta di un gesto significativo che mostra il cambiamento degli ultimi anni nella percezione della tragedia degli italiani di Istria e di Dalmazia. Una tragedia che, come ricordato su Il Giornale da Antonio Tajani, è stata coperta da "un vergognoso oblio". "Per troppo tempo - ha scritto - la consapevolezza di ciò che era accaduto viveva solo in migliaia di famiglie di esuli che non riuscivano a darsi pace per la fine dei loro cari; ricordi dolorosi ma pronunciati a mezza bocca, paure lontane ma forzatamente sopite nella incomprensione generale. Nemmeno nei libri di storia nelle scuole vi era traccia di quello che era passato". Il gesto della Farnesina serve anche a conferma la netta presa di distanza da una certa cultura politica che ha negato il ricordo per molti decenni.

Commenti

giovanni951

Dom, 10/02/2019 - 14:29

chcissá i comunistelli negazionisti come saranno incazzati....

zadina

Dom, 10/02/2019 - 15:21

I comunisti Italiani anno sempre taciuto e rinnegato e fatto finta di dimenticare il massacro delle Foibe eseguito da Tito coi suoi massacratori di Italiani residenti a Fiume Istria e Dalmazia durante l'esodo un treno proveniente da quelle zone non fu permesso di fermarsi per ricevere viveri nella stazione della (cosi detta civile BOLOGNA) il latte riservato per bambini fu buttato sui binari e il convoglio dovette proseguire verso sud dove furono accolti con più umanità dei comunisti BOLOGNESI che si dovrebbero VERGOGNARE

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Dom, 10/02/2019 - 15:30

Sarebbe giusto dare più spazio alla giornata del ricordo e meno a Sanremo che ,francamente, meno male che è finito .

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 10/02/2019 - 17:10

All’anpi impazziscono....

EFISIOPIRAS

Dom, 10/02/2019 - 17:16

BANDIERA A MEZZASTA? BENISSIMO!!!! Penso che napolistalin, amico dei titini, si stia rodendo il fegato!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 10/02/2019 - 17:18

@giovanni951 - continuano a negare.

corivorivo

Dom, 10/02/2019 - 18:00

vivo in toscana, terra di culiritti rossi. fino a pochi anni orsono quasi nessuno sapeva cos'erano le foibe. ora pensano che sia solo propaganda sovranista!

27Adriano

Dom, 10/02/2019 - 19:45

Spero che all' anpi venga un attacco di colera.......

scaruglia

Dom, 10/02/2019 - 19:55

quando Pertini bacio'la bara di Tito...

Reip

Dom, 10/02/2019 - 20:29

E pensare che per piu’ di mezzo secolo in Italia ci sono stati fior di politici di sinistra, professori universitari, intellettuale e una marea di comuni cittadini comunisti di merxx, che purtroppo ci sono ancora, che sostenevano quel porco criminale di Tito e quei macellai trogloditi dei suoi partigiani!

killkoms

Dom, 10/02/2019 - 21:36

anni fa,un sinistro politico locale romano,alla parola "foibe" disse "ma parliamo di cose serie"!

yulbrynner

Lun, 11/02/2019 - 00:43

Giusto ricordare e mai dimenticare