Fondi Lega, non luogo a procedere per Umberto e Renzo Bossi

Sconto di pena per il tesoriere Belsito. Decisiva la scelta di Salvini di non querelare il "Senatur" e il figlio

Sconto di pena per il tesoriere Francesco Belsito, mentre per Umberto Bossi e il figlio Renzo Bossi scatta il non luogo a procedere. Sono i verdetti del processo di appello per l'utilizzo illecito dei fondi della Lega Nord. Al termine del processo di primo grado, Umberto e Renzo Bossi erano stati dichiarati colpevoli: il verdetto di secondo grado cancella quella sentenza.

Nel filone milanese del processo sulle spese della Lega, Belsito era stato inizialmente condannato a due anni e sei mesi di carcere per appropriazione indebita. L'appello ha ridotto la pena a un anno e otto mesi (con sospensione e non menzione) con l'aggiunta di 750 euro di multa. All'ex tesoriere del Carroccio viene contestata la gestione di alcuni fondi impropriamente destinati alla famiglia Bossi, le cui spese con i soldi del partito erano raccolte in una speciale cartelletta.

Umberto Bossi invece era stato condannato in primo grando a due anni e tre mesi, mentre Renzo a un anno e mezzo. Ma il giudice d'appello ha accolto la richiesta presentata dalla difesa del non luogo a procedere. Secondo le nuove norme sul reato di appropriazione indebita, approvate con il ministro Pd Andrea Orlando, le cause possono essere avviate solo su querela della parte offesa. Decisiva in questo caso è stata la scelta dell'attuale segretario della Lega, Matteo Salvini, che nello scorso novembre aveva presentato querela solo nei confronti di Belsito, ma non di Bossi senior e junior.

L'accusa, per bocca del procuratore generale di Milano Maria Pia Gualtueri, aveva comunque chiesto di confermare la pena a tutti e tre gli imputati con questa motivazione: "Il capo d'imputazione è unico e ciascuno degli imputati ha rafforzato la volontà criminosa dell'altro".

L'altro figlio di Bossi, Riccardo, aveva invece già patteggiato in primo grado una condanna a un anno e otto mesi. Quello milanese è uno dei versanti di indagine nei confronti della Lega. Le inchieste della Procura di Genova, invece, hanno portato alla sentenza che obbliga il Carroccio a restituire 49 milioni di euro la cui gestione è contestata dai giudici.

Commenti

Geegrobot

Mer, 23/01/2019 - 17:18

Tanto casino per nulla

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 23/01/2019 - 17:20

TOHHHH ed e una legge fatta da un Kompagno !!! Cosa diranno ora tutti i Kompagni che qui scrivono a Salvini di rendere i 49 milioni, che alla luce di questa sentenza NON risultano essere piu stati rubati!!! lol lol.

cir

Mer, 23/01/2019 - 17:27

hai fatto male Salvini. i leghisti seri non lo accettano.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 23/01/2019 - 17:31

Poveri sinistri. Ci siete rimasti male? Chissefrega,a cuccia.

mzee3

Mer, 23/01/2019 - 17:43

Io non sono un kompagno, ma un cittadino ONESTO e le dico che questa banda di delinquenti si sono mangiati 49 milioni, rifatto le case, vissuto a spese nostre e girano impuniti e Bossi si prende ancora una bella paghetta a spese nostre e di hernando45 lo lol.! Ma quello che più mi fa incazzare è l'aiutino dato dal M5SS che gridavano ...ONESTA'...ONESTA' ma di fronte ai ladri che gli permettono di guadagnare 15/18 mila euro al mese hanno girato la testa dall'altra parte. Pecunia non olet! Ma quata pecunia dei Bossi e della Lega invece puzza...e puzza tanto..La legge fatta dal Kompagno, come la definisce hernando45 è fatta bene ma usata malissimo dai ladri.

salvochi

Mer, 23/01/2019 - 17:51

Scusi hernando45, non che me ne freghi nulla dell´ennesimo partito che si frega l´ennesimo malloppo, ma quello che capisco dall ´articolo é diverso. La sentenza dice che i Bossi non sono stati ufficialmente chiamati in causa da Salvini, ma non dice assolutamente che siano innocenti (o che i soldi "NON risultano essere piu stati rubati"). Un cavillo insomma. Siamo sempre circondati da furfanti, indipendentemente dalle mie o le sue convinzioni politiche

peter46

Mer, 23/01/2019 - 18:08

hernando45....sicuro che hai 'capito' sta sentenza?Dunque che fesso riccardo sapendo di essere 'pulito' che aveva patteggiato per solo 1 anno ed otto mesi di condanna,vero?E fesso anche Salvini che ha accettato condanna rimborso e dilazione,vero?Se si è trovato il 'capro espiatorio' (ricordi quando fu trovato anche x l' altro leader nel 2013 nella persona del f?)e tu non eri di certo disposto ad arrivare 'in fondo al tunnel',per quale motivo continuare a cercare i danè?Fai il bravo... 'puoi ingannare qualcuno per............,ma non tutti........' diceva il Bobby.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 23/01/2019 - 18:22

@mzee3, nessunoi si è "mangiato" 49 milioni di Euro, se sei ignorante e non consoci le sentenza stai zitto che ci fai miglior figura. I magaistrati inquirenti hanno contestato al massimo a Bossi & co. un utilizzo illecito di somme per circa 500.000 Euro. Ed è scritto nelle SENTENZE . Sono i tuoi amici giudici che hanno fatto un ragionamento assurdo dicendo che siccome per far sparire 500.000 euro hanno falsificato il bilancio allora tutti i soldi erogati vanno restituiti. Una cosa semplicemente ABOMINEVOLE dal punto di vista della ragione !

gigetto50

Mer, 23/01/2019 - 18:26

….un po' come pare la storia dei Fondi Unicef...se questa non querela qualcuno...niente causa….

killkoms

Mer, 23/01/2019 - 18:40

una sola colpa,2 processi!e poi i togati si lamentano della giustizia!

giangar

Mer, 23/01/2019 - 19:02

@hernando45 - 17:20 - Ancora non è chiaro che i 49 milioni non c’entrano niente con i soldi distratti da Bossi e Belsito?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 23/01/2019 - 19:05

hernando45: :-D ...mitico Herny! Vorrà dire che si è trattata di un'altra "bolla di sapone", che il Trota ha studiato duramente per conseguire la laurea a Tirana, che l'Umberto non sapeva da dove provenissero i soldi per la ristrutturazione della villa di Gemonio e che Belsito è andato personalmente in Tanzania ad estrarre diamanti dalla miniera, con tanto di picozza come i sette nani! E quindi i 49 milioni non dovrnno più essere restituiti? Ne sei proprio ma proprio sicuro? Dai...facci ridere ancora!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 23/01/2019 - 19:18

---mancano in questo articolo le dichiarazioni di belsito--il quale-piuttosto incacchiato col capitone--ha dichiarato che è stato sacrificato come agnello e capro espiatorio perfetto--paga l'esecutore materiale e non i mandanti continua belsito--"dato che eseguivo esattamente gli ordini dei bossi"---comunque l'ex tesoriere ha detto che la storia non finisce così e chiederà coi suoi avvocati ricorso in cassazione --sta preparando un bel memoriale---vuoi vedere che stavolta tira in mezzo anche il capitone?--swag ganja