Forza Italia, Fitto: "Il partito è senza regole"

L'appello: "Adesso è arrivato il momento di discutere della situazione in modo intellettualmente onesto"

Forza Italia è ormai un "partito senza regole", con "dirigenti senza legittimazione", una "linea politica suicida ed elettori in fuga". Lo scrive Raffaele Fitto sul suo blog, osservando che "Forza Italia è un cupo bunker". L’eurodeputato rivendica di essere stato accanto a Silvio Berlusconi nelle fasi per lui più dure, mentre ora è "venuto il momento di discutere in modo intellettualmente onesto della situazione che è sotto gli occhi di tutti". "Scrivo queste righe - premette Fitto - con i sentimenti con cui ci si accosta a una vicenda che sa di tragedia greca o shakespeariana. Il centrodestra italiano, in primo luogo grazie a Berlusconi, è stato a lungo depositario delle speranze e delle attese degli italiani di un grande cambiamento e di una profonda riforma liberale. Un mix di errori politici e di circostanze esterne negative ha purtroppo impedito di realizzare questa promessa". E ancora: "Siamo ora in un partito senza regole, dalla testa in giù. Piaccia o no, la vecchia Forza Italia e il Pdl avevano sempre rispettato statuti e regole. Da un anno, invece, siamo in una terra di nessuno, dove nulla (a Roma o sui territori) corrisponde a quanto è scritto nello statuto. Siamo in un partito con dirigenti privi di qualunque legittimazione democratica. C’è ormai un cupo bunker, costruito intorno a Silvio Berlusconi, dove pochi autonominati pretendono di decidere sulla sorte delle persone, e, peggio ancora, sulla linea politica. Lo dico senza asprezza e senza nulla di personale. Ma davvero pensiamo che le liste possano essere fatte e disfatte dalla senatrice Rossi o comunque dipendere da un suo finale atto di volontà? Davvero pensiamo che dirigenti possano essere esclusi in Puglia e non solo dalle elezioni regionali e domani dalle elezioni politiche solo per aver espresso un’opinione nel dibattito di partito o per aver partecipato ad un’assemblea? Dove siamo finiti?". "Non eravamo, o non dicevamo di essere, un partito liberale di massa? Siamo in un partito senza una seria e credibile linea politica. Siamo soprattutto un partito con 9 milioni di elettori
in fuga. E adesso qualcuno vorrebbe anche più bavaglio per tutti", conclude Fitto.

Intanto Simone Furlan, membro dell’ufficio di presidenza di Forza Italia e leader dell’Esercito di Silvio, in una nota afferma: "Il parroco di Maglie, Raffaele Fitto, dà vita all’ennesima lagna quotidiana, millantando situazioni che non esistono. Fitto e la sua allegra compagnia di scalmanati vogliono solo una cosa: comandare il partito. Hanno sete di potere e smania di occupare le liste per le Regionali piuttosto che pensare di lavorare sui territori per riavvicinare i delusi al nostro progetto politico. Se ogni giorno Fitto trova un motivo per dire che le cose non vanno bene dentro Forza Italia, scelga una strada diversa. Buona fortuna".

Commenti
Ritratto di marcotto73

marcotto73

Sab, 04/04/2015 - 16:19

Fitto: "Il partito è senza regole" SI E SVEGLIATOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!! finalmente si comincia a dire la verità!!!!!!

il Pungiglione

Sab, 04/04/2015 - 16:23

Fitto ha ragione il partito è senza regole, infatti continua a tenere un elemento come lui che rema contro tutti, peccato che è stato eletto con i voti di SILVIO, piantala vai fuori dalle palle e fatti un tuo partito coi voti che possiedi, sei solo un grattacapo per Forza Italia, cerca di essere coerente con te stesso dillo chiaramente che vuoi comandare su tutto il partito, ma purtroppo ti manca il carisma di chi ha dimostrato di saper comandare. SILVIO QUANDO TI LIBERI DI QUESTE ZAVORRE E MARCI SOLO?

giovannibid

Sab, 04/04/2015 - 16:45

ma questi COGL.....ONI anziché pensare al bene della Nazione si mettono a litigare? MA VERGOGNATEVI E ANDATE A ZAPPARE SENZA VITALIZIO LAZZARONI

TurboC

Sab, 04/04/2015 - 16:53

questo Fitto inizia a rompere i c**lioni..

Gaeta Agostino

Sab, 04/04/2015 - 17:08

Berlusconi non ha capito che l'unica speranza per far rinascere questo maledetto partito sono i politici come Fitto che si confrontano con la gente. I cortigiani che leccano il cxxo a Berlusconi non servono, servono uomini che prendono i voti dalla gente, Berlusconi non tira più ormai, si mettesse a fare il padre nobile del partito e lasciasse fare la politica a chi tra la gente ci sa stare.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 04/04/2015 - 17:09

#giovannibid E quale sarebbe il bene della Nazione? Il pensiero ondivago del sor Tentenna? Quello che, per un anno intero, ha flirtato col governo del bullo fiorentino?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 04/04/2015 - 17:18

poracci i sxxxxxxxxxi, come MARCOTTO73... :-) per loro la verità è quella che fa comodo a loro !!! malati psicotici!

moichiodi

Sab, 04/04/2015 - 17:27

un altro traditore. cominciano a diventare troppi. e il bello che a nessuno viene il dubbio che possano avere ragione! invece hanno sempre torto. chissà se saranno riabilitati (come nei paesi dell'est) una volta caduto il "muro" berlusconi o che forza italia sarà arrivata al 4%

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Sab, 04/04/2015 - 17:32

mortimermouse anche un personaggio come Berlusconi ha un inizio e una fine..... nulla dura per sempre!!!!! (anzi... NON PUO' PIOVERE PER SEMPRE!!)

cicero08

Sab, 04/04/2015 - 17:34

il pensiero di Fitto si innesta su quello di Bondi che per gli azzurri parla di "miseria morale e politica"...

Felice48

Sab, 04/04/2015 - 17:37

Tutti persobaggi da casini afini, alfano e ora fitto hanno fatto a gara per dilaniare il partito che li hanno salvati e dato onori. Ora sputano e rompono il piatto dove ci hanno mangiato a che pro poi non si sa. Avranno la capacità di formare una formazione vincente?

leonarmi

Sab, 04/04/2015 - 17:43

Chi e' che ci Sto arrivando! stare tra la gente,Fitto? a una persona cosi che non va bene mai niente rimane una cosa sola di decidere se vuole stare in un partito assieme agli altri o se vuole un partito a sua misura.credo che le preferenze alle elezioni europee gli abbiano dato alla testa,credendo che sono farina del suo sacco.

Holmert

Sab, 04/04/2015 - 17:48

Prima il PDL ed ora Forza Italia è esploso come una bomba shrapnel, in mille pezzi. Questo dimostra che era una accolita di carrieristi approfittatori, i quali appena hanno visto il capo in disgrazia, lo hanno piantato con tanti saluti e nessun grazie. Clamoroso l'abbandono di Alfano, Schifani, Lupi, Lorenzin etc. tutta gente cui Berlusconi ha elargito posti di potere e li ha tirati su dalla melma(eufemismo). E Formigoni dove lo metti? Ora ci si mette anche Fitto che si vede tagliata l'erba sotto i piedi e recalcitra. Sic transit gloria mundi.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 04/04/2015 - 17:51

Un partito senza regole? Ha ragione! Infatti mi pare che il suo battere continuamente su questo tasto dimostra che lui è fuori da quelle regole. Cambi partito, sarebbe una buona regola.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Sab, 04/04/2015 - 18:04

Altro Fini che farà la sua fine

angelomaria

Sab, 04/04/2015 - 18:09

sto fitto piu'che fitto ailfisso del noncapire cosa vuole dire gioco di scuadra dasolo sei un niente elosai smettessi di seminare zizzania faresti un favore a tutti!!!

Maurizio Fiorelli

Sab, 04/04/2015 - 18:17

F.I. sarà anche un partito senza regole,perdente,inguardabile ecc. Però,signor Fitto,di tempo ne è passato da quando lei ha cominciato a non essere più d'accordo, avrebbe avuto il tempo di fondare il suo di partito, non crede?

anna.53

Sab, 04/04/2015 - 18:17

non hanno una linea, litigano e gli elettori giustamente fuggono . Distruttori di un partito , non fanno convegni "rifondativi". Votati al crollo . Addio , partito liberale di massa

gedeone@libero.it

Sab, 04/04/2015 - 18:21

Vai a lavorare che non l'hai fatto mai un giorno in vita tuta!

gigi0000

Sab, 04/04/2015 - 18:28

Nessun senso della democrazia, nessuna capacità propria, nessun valore morale. Insomma: il nulla. Tutti i cialtroni che sono stati creati e mantenuti dal Cav, come tanti altri, si ribellano per avere la scusa di cambiare casacca, naturalmente nel momento di maggior bisogno di unità e temendo di perdere la poltrona. La storia dovrebbe insegnare, ma ognuno crede d'essere più furbo degli altri e di riuscire ove tutti hanno fallito. Fitto, fai il diversamente berlusconiano come Alfano e mettiti con lui.

marco1977

Sab, 04/04/2015 - 18:33

tutti a criticare chi se ne va,mai a pensare a chi se li è scelti.FI (prima PDL e ancor prima FI ancora) non è mai esistito,avete solo Silvio e il suo esercito di cortigiani che è lontano anni luce dalla gente.I "traditori" spariranno pure,ma hanno un cervello pensante.

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 04/04/2015 - 19:14

Memphis35 l'ammiro per il suo ottimismo. Lei pensa veramente che il flirt fra i due sia finito dopo solo un anno? Io temo invece che l'amore rifiorirà a breve, perché i vari verdini, letta (Gianni) e compagnia sono sempre lì a soffiare sul fuoco, e anche angelino è un vecchio amore che difficilmente si scorda. Spero di sbagliarmi, ma non vorrei...

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 04/04/2015 - 19:24

Continuo a non capire cosa vuole realmente fitto. Sì, ho capito, vuole maggior democrazia nel partito (leggi: vuole comandare lui al posto di Berlusconi)... ma sa benissimo che questo è di fatto impossibile in un partito che più padronale e personale di così non si può. Ma, ammesso e non concesso che si decidesse di fare le primarie di F.I., lui, fitto, con quale programma si presenterebbe? Cosa propone, ad es., rispetto ai patti con il ducetto fiorentino? E' d'accordo per un'alleanza con la Lega e F.d.I. o pende di più verso ncd e, di conseguenza, il pd? Io questo non l'ho capito, e fin qui... Il tragico però è che temo non l'abbia capito neanche lui! La sensazione è che voglia comandare, dopodiché, forse, ci dirà in quale direzione vuole portare il partito. Tanto ormai, con tutti questi cambi di gabbana, la cosa non meraviglia più nessuno.

elgar

Sab, 04/04/2015 - 19:37

Certo, tanti prima, quando gli fa comodo, prendono i voti con Berlusconi (che gli fa campagna elettorale gratis) e poi la schiena (per non dire altro) gli prude. Cortigiani opportunisti! Che errore eliminare le preferenze nel sistema elettorale. Ecco i risultati. Ma vai a bussare porta a porta e chiedi tu i consensi e pagati la tua campagna elettorale. Com'era una volta.

Gius1

Sab, 04/04/2015 - 20:17

via dai collioni. Come fini e alfano lo dimenticheremo in fretta

@ollel63

Sab, 04/04/2015 - 20:51

fitto anch'egli finito.

montenotte

Sab, 04/04/2015 - 23:08

Egr.On.,la invito a soprassedere alle sue continue lagnanze e compattarsi per le ormai imminenti elezioni regionali che faranno capire o daranno indicazioni sullo stato di salute del centro destra per le future elezioni politiche.Pur comprendendo,in parte, le sue ragioni, questo non è il momento di fare il gioco di Renzo che se non trova unito il centro destra,Alfano escluso,governerà per tanto tanto tempo poiché noi avremo la maggioranza dell'astensionismo elettorale e la sinistra vincerà le elezioni con la maggioranza del 50% dei votanti. Abbia modo di riflette in tal senso forse anche ingoiando qualche rospo.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Sab, 04/04/2015 - 23:29

rimarrete in 3, con una pernacchia vi spazzeremo via.

giovannibid

Sab, 04/04/2015 - 23:33

per Menphis35 il servizio al POPOLO dovrebbe essere l'unico ideale per un politico che si rispetti non lo SCRANNO o i BENEFIT E bisogna ricordare a questo signore che forse, al partito, fanno più danni le prime donne che non i tentenna; e certe volte un po di modesto servizio agli altri posta molti più utili che non l'arroganza dell'ignoranza Auguri

Ritratto di perigo

perigo

Sab, 04/04/2015 - 23:43

Se non si trova bene, abbandoni Forza Italia, e non rompa più!

gianrico45

Sab, 04/04/2015 - 23:54

Fitto fitto o rado rado

Ritratto di MelPas

MelPas

Dom, 05/04/2015 - 00:14

Forza Italia, Fitto: "Il partito è senza regole ???" ( Carissimo Fitto, sei tu un uomo senza regole, farai la fine di Alfano, gente come te a Forza Italia non serve, meglio perdere soli che vincere con voi. Melpas.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 05/04/2015 - 00:15

Fitto come l'utile idiota Alfano non fa che aumentare il distacco degli elettori dal centrodestra. L'ultima cosa di cui abbiamo bisogno è uno che continua a criticare senza proporre nulla di costruttivo. LA TRAGEDIA DEL CENTRODESTRA. APPENA ESCE UN INCAPACE UN ALTRO NE PRENDE SUBITO IL POSTO.

freeangelance@g...

Dom, 05/04/2015 - 01:47

Egregio Signor Fitto, che cosa vuole esattamente? Vuole la leadership del partito? Non ha le giuste palle . Vuole dimostrare che ne ha le capacità? si faccia eleggere senza l'aiuto del partito. Vogliono tutti fare il Berlusconi e non capiscono che non lo sono. Se Berlusconi fosse quello che dicono cioè despota ecc.ecc., si sarebbe tolto il peso di questi tipi invece di tollerare questi irriverenti saccentoni pesi morti.Caro Signor Berlusconi faccia come dovrebbe fare con il Milan punti su i giovani, elimini tutte queste mezze cartucce e si circondi di nuove leve, e si tolga tutti quei pesi una volta per tutte.

Accademico

Dom, 05/04/2015 - 06:14

In Politica, non è cosa inusitata esprimere proprie valutazioni sul partito di appartenenza, anche in eventuale dissenso con i vertici della formazione medesima. Ma tutto questo va rigorosamemente attuato nel rispetto di forme, tempi, modi e persone. Insomma, si è credibili non certo in palese dispregio di correttezza e coerenza che, mai come in questi casi, sono d'obbligo. Dichiarare da parte del deputato Fitto "adesso è arrivato il momento di discutere della situazione in modo intellettualmente onesto" si traduce in un'ingenua, correa ammissione di colpevolezza. Insomma, come faccio a fidarmi di "uno" che, candidamente, dichiara di essersi - anch'egli - comportato fino a un momento prima in modo intellettualmente disonesto? Ma chi autorizza il deputato Fitto a mancare di rispetto alla mia intelligenza?

cast49

Dom, 05/04/2015 - 11:45

freeangelance@g..., non so perchè è ancora in FI, non vorrei vedere un altro quaquaraqua e sentirlo dire "che fai, mi cacci?