Forza Italia sbotta: "Governo schizofrenico Ma non è ancora pronto a saltare per aria"

Cattaneo all'attacco: «Il contratto tra il Carroccio e M5s non è che un alibi»

Roma «La distanza tra Lega e Cinquestelle non potrà che aumentare, le posizioni sull'immigrazione e ancora di più sull'economia sono inconciliabili». L'azzurro Alessandro Cattaneo di fronte al caos del governo gialloverde rivendica il ruolo centrale che può e deve avere Forza Italia custode dei valori del centrodestra perché, sottolinea, «noi manteniamo fede agli impegni presi con gli elettori». L'ultimo contrasto tra Carroccio e M5s è ulteriore riprova del divario tra l'idea di accoglienza di Matteo Salvini e quella dei grillini. Ma il governo secondo Cattaneo non è ancora pronto a saltare in aria. «La presa di posizione di Luigi Di Maio è un ulteriore gradino verso la rottura ma non sono ancora pronti al divorzio. Di Maio è in grande difficoltà dopo le espulsioni e la presa di posizione del presidente della Camera, Roberto Fico che è uscito dall'aula durante il voto finale sul decreto Sicurezza - ragiona l'ex sindaco di Pavia- E ora il silenzio assordante dei sindaci M5s Chiara Appendino e Virginia Raggi rispetto alla presa di posizione di Leoluca Orlando e degli altri primi cittadini contro l'applicazione del decreto sicurezza è un segnale di forte disagio interno al movimento. Di Maio doveva dare un contentino a Fico». Per Cattaneo gli italiani sono sempre più preoccupati di fronte alla schizofrenia di questo governo. «I cittadini vogliono un governo coerente e ordinato - prosegue Cattaneo - E soltanto il centrodestra può rispondere al bisogno di stabilità. Il contratto tra Lega e M5s non è che un alibi per tenere insieme posizioni distanti se non addirittura contrapposte». Sull'immigrazione «dobbiamo diventare un paese adulto», dice Cattaneo. Forza Italia condivide i principi contenuti nel decreto sicurezza e per questo lo ha votato nel merito. Sì alla chiusura dei porti dunque. Anche la sinistra si era resa conto del disastro che aveva creato e la marcia indietro dall'accoglienza indiscriminata era già iniziata con Marco Minniti al Viminale.

«Non si deve dimenticare l'umanità -aggiunge Cattaneo- Il popolo italiano ha sempre dimostrato una grande apertura in questo senso». E come si conciliano fra loro il rigore e l'umanità? Per Cattaneo è giunto il momento di fare un passo in questo senso aprendo finalmente i corridoi umanitari, organizzando flussi regolari che «serviranno a salvare tanti cristiani perseguitati per la loro fede». Anche Salvini sostiene che «chi scappa dalla guerra deve esser accolto». La spaccatura interna all'esecutivo viene stigmatizzata da Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia, con un tweet al vetriolo. «Dal governo idee molto chiare sui migranti. Si fa per dire! Mentre Salvini chiude i porti, Di Maio chiede a Malta di mandare in Italia donne e bambini delle navi Sea Watch3 e Penck. Se la cantano e se la suona tra loro. Qual è la linea dell' Italia sui migranti? Qualcuno risponda». «L'Italia non sia crudele: donne e bambini vanno sbarcati», dice la vicepresidente della Camera, Mara Carfagna che sottolinea come siano attese «da mesi norme più severe contro gli immigrati clandestini» e chiede al governo se sia in grado «di esprimere una posizione univoca e di mantenerla su un tema così delicato».

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 05/01/2019 - 08:37

e dice bene! il governo degli scemi stanno facendo SOLO danni!!

unosolo

Sab, 05/01/2019 - 08:44

FI deve decidere con chi deve stare senza bombardare il Salvini , deve dare una seria linea per la crescita della nostra Nazione non distruggere ma aiutare con precise leggi da discutere seriamente nelle camere , intrigare matasse non è produrre ricchezza ma distrugge quella poca ripresa che dovrebbe partire con il piccolo commercio ,

peter46

Sab, 05/01/2019 - 09:52

Cattaneo...e figuriamoci invece quanto distanza c'è tra voi e la lega..e che si sta anche vedendo dalla vs opposizione a sto governo che finora ha messo in campo quasi solo temi cari alla lega.Forse sarebbe meglio considerare che le poltrone 'nazionali' difficilmente riprenderanno la forma del vs c:arrendetevi.

Trefebbraio

Sab, 05/01/2019 - 10:50

Si, è vero, non si può negare. Si dovrebbe immediatamente ricorrere a nuove elezioni per mettere sotto esame gli schieramenti politici e vedere cosa salta fuori dopo questi pochi mesi di governo. Il rischio è che, subodorando il largo consenso alla Lega, unica, purtroppo, capace di buon senso, si preferisca ricorrere al solito pastrocchio del governo tecnico di transizione, anche viste le manifeste preferenze di beicapelli. Sicuramente tutti temono Salvini, saranno disponibili a incontri di qualsiasi genere e natura pur di non dargli spazio, certo sempre nel nobile intento di salvare la Repubblica delle banane. Anche le ormai prossime elezioni in Europa, fanno tremare le gambe ai signori della sinistra (M5S inclusi, ormai è evidente) che tentano l'attacco a Fort Apache con ogni disperato tentativo. Chi vivrà vedrà, ma se io fossi nei panni di Matteo, farei saltare il fortino.

Gio56

Sab, 05/01/2019 - 10:57

Mortimer,tu veramente pensi che se ci fosse un governo Lega-FI,Salvini lascerebbe governare Tajani o la Germini.Non penso proprio.E se il leader fosse Salvini non sarebbe più uno"scemo"come lo reputi? Comunque come ho già scritto altre volte se cade il governo non ci saranno nuove elezioni, ma un govrno tra Pd e fuori usciti da 5 stelle(specialmente quelli che hanno già alla seconda legislatura)e l'aiutino del tuo Beneamato Berlusconi(altrimenti ricominciano a tartassarlo con i processi).

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 05/01/2019 - 11:17

Tocca persino dare ragione a Forza Italia, su questo Governo con lingua biforcuta.

euroitaly

Sab, 05/01/2019 - 11:26

E separare le famglie, lasciando gli uomini (magari, papá o mariti) sulla barca non sarebbe crudele?Anche FI é schizofrenica.

peter46

Sab, 05/01/2019 - 11:43

Gio56...che processi del ca...volo ormai che tutto è 'prescritto' o 'prescrittibile'.FI andrà con coloro che sempre hanno 'condiviso' gl'interessi di mediaset,che erano anche i loro interessi:rai3 nelle loro mani docet ed interessi delle loro coop mai messi in discussione dal cdx berlusconian-leghista al governo,docet.Per non allargarci alla considerazione che napolitano messo da Dini a 'risolvere' il problema delle 3 reti mediaset e il conflitto d'interesse...si girò dall'altra parte.

Ritratto di elio2

elio2

Sab, 05/01/2019 - 11:46

Tranquilli che alla prossima tornata elettorale F.I. ne uscirà molto male e se per caso esisterà ancora, sarà ridotta a prefisso telefonico, solo i sempre meno ultras da curva sud, la votano, ma sono in diminuzione.

Gio56

Sab, 05/01/2019 - 14:50

peter46,non ho capito niente di quello che hai scritto

peter46

Sab, 05/01/2019 - 16:01

Gio56...e che devo spiegarlo alla tua 'ignoranzità'.Impegnati,chiedi a qualche 'vicino',che non è colpa mia se non hai potuto partire dalla 'frequentazione' della scuola 'Gentiliana' ma solo da quella che aveva come ministro Giacinto Bosco,democristo 'chiesaiolo'.E comunque sei il solo a lagnarti dato che 'tutti leggono di tutti',e nessun'altro si lagna.NB:solo un'aiutino,vah! Parti dal tuo finale 'parentesizzato'(?) col solito riferimento alla possibile 'richiamata' di berlusconi(a quell'età,poi e già condannato dagli elettori,e unico a poter portare 'solidarietà' tramite FI alla sxtra di gov,vero?)da parte di magistratura zecca rossa e vedrai che l'orizzonte ti si 'apre'.Provaci: io credo che ne hai la capacità.NB2:Ringraziarmi che almeno uno t'ha dato dimostrazione di averti almeno letto altrimenti nessun'altro ti avrebbe ..,proprio no,vero?

peter46

Sab, 05/01/2019 - 16:25

Gio56...ed è colpa mia se confermi la tua l'ignoranzità'?Forse perchè non hai avuto la possibilità di iniziare il tuo percorso 'scolastico' tramite scuola 'gentiliana' ma sei dovuto partire da quella riforma emanata dal Ministro Bosco,gov Fanfani III,democristo-pretaiolo come tutti quei governi del resto?E comunque 'tutti leggono di tutti' e se sei stato il solo finora a dichiarare di non aver 'capito'...impegnati, chiedi aiuto a qualcuno a te vicino,nel lavoro:io ho pensato che potevi farcela,credimi.NB:Solo un'aiutino,vah!Parti dal tuo 'parentesizzato'(?) finale,con la tiriterà della nuova ridiscesa in campo di magistratura zecca rossa(ancora?e per uno che ormai non conta più un bel niente?E che semmai 'intoccabile' dato che la 'proprietà' è più a sx di renzi?)contro Berlusconi.Provaci.