Fvg, il M5S non arriva primo in nessun Comune

Il Movimento Cinque Stelle non riesce a vincere in nessuno dei 215 Comuni del Friuli Venezia Giulia e in molte realtà è sotto il 10%. Molto male nelle grandi città

Dopo il Molise anche dal Friuli Venezia Giulia arriva una sonora batosta elettorale per il M5S. I grillini, che in questa Regione il 4 marzo scorso avevano preso il 24,5% alle Politiche (pari a quasi 170mila voti), si sono fermati a un misero 11,6% ottenuto dal loro candidato presidente, Alessandro Fraleoni Morgera. Un calo che, al netto dei dovuti distinguo tra le due competizioni elettorali, è di 100mila preferenze. Se si considerano solo i voti di lista, i consensi per il M5S si fermano 7% (pari a 29.835 preferenze).

Ma quel che sorprende è che il M5S non vince in nessuno dei 215 Comuni della Regione, in moltissimi non supera nemmeno il 10% e Morgera, nel migliore dei casi, si classifica terzo. In alcuni casi è superato anche dall’outsider ex presidente di Regione ed ex sindaco di Udine, Sergio Cecconi. Soltanto in una ventina di paesi, tra l’altro scarsamente abitati, i grillini superano il 15% dei consensi. Si va dal 23% di San Pier d’Isonzo (237 preferenze) al 22,6% di San Canzian d’Isonzo, pari a 573 voti. Il 19,5% ottenuto a Ronchi dei Legionari corrisponde a soli 975 voti. Le note dolenti arrivano, invece, dai capoluoghi e dalle grandi città (Monfalcone, Sacile, Cordenons, Codroipo e Tolmezzo).

Il 15,2% di Trieste è pari a 11828 voti, mentre il 14,8% preso a Gorizia corrisponde a sole 2.089 preferenze. Il 10,3% di Udine vale soltanto 4252 preferenze è il 9,2% di Pordenone ha portato in dote al candidato presidente solo 2.022 voti. A Monfalcone, tradizionale roccaforte rossa espugnata dal centrodestra nel 2016, il candidato pentastellato ottiene il 16,7% pari a 1647 preferenze. Va ancora peggio nelle altre città: Cordenons e Sacile 10%, Codroipo e Tolmezzo 9%.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 30/04/2018 - 16:30

Sono dati taroccati da chissà quale regia occulta, in realtà ci sono stati brogli e tutte le schede sono state lette male, perché la gente in realtà ha votato chi NON voleva venisse eletto, quindi Fedriga ha preso i voti al contrario, ed ahimè i Grillini sono capaci anche di pensare e dire certe cose!!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 30/04/2018 - 17:19

San Pier d'Isonzo, Ronchi dei Legionari, San Canzian d'Isonzo è il triangolo rosso del Friuli Venezia Giulia. Da ciò si evince che i grulloni, in maggioranza, sono Komunisti!

autorotisserie@...

Lun, 30/04/2018 - 18:22

CARISSIMI STALLATICI......MEGALEGNATA SULLE GENGIVE......VAI AVANTI TU ...CHE MI VIEN DA RIDERE ...HHHAHHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAH

rawing

Lun, 30/04/2018 - 22:57

Goduria, supergoduria, goduria all'ennesima potenza

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 30/04/2018 - 23:22

QUeli che pensano di essere prim...., secondi, non vincono niente.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mar, 01/05/2018 - 01:05

Hanno calcolato bene il giorno delle elezioni,quando c'era di mezzo il ponte del 1° maggio...Speravano di sfangarsela,ma se lo sono ripreso in quel posto.Come lo presero quando decisero di fissare la data delle amministrative il 25 giugno....Se spostavano le elezioni alla domenica successiva sarebbe stata una strage....E' andata bene così.

pisopepe

Mar, 01/05/2018 - 07:17

OVVIO SIAMO NEL NORD NON DAI TERRONI FANNULLONI!!!

Duka

Mar, 01/05/2018 - 13:40

Di Maio & Co. hanno fatto man bassa di voti nel Sud blaterando una balla stratosferica: " Reddito di cittadinanza" sapendo, e questo è molto grave, che non avrebbero mai potuto mantenere la promessa fatta. Ha trovato naturalmente terreno fertile laddove la disoccupazione è allucinante. In Italia c'è un "reato" per quasi tutto e si finisce in galera per molto molto meno e perchè questi restano impuniti? Imbrogliare in questo modo barbaro della povera gente non è reato?