Gelmini: "La Lega ci imbarazza. Da Salvini continui cedimenti a M5s"

Mariastella Gelmini prova a tracciare un identikit di questa nuova Lega dai due volti che guarda sia ai 5 Stelle sia al centrodestra

Mariastella Gelmini prova a tracciare un identikit di questa nuova Lega dai due volti. Uno che guarda ai Cinque Stelle e l'altra che soprattutto nelle amministrazioni locali governa con le altre forze del centrodestra. "Noi vediamo due Leghe. Una Lega con la quale condividiamo il governo di importanti Regioni e di importanti città e con la quale andiamo d'accordo; poi ci troviamo a livello nazionale ad uno scenario nuovo con la Lega alleata ai 5 Stelle. Questa cosa ci imbarazza anche perché vediamo continui cedimenti da parte di Salvini al Movimento 5 Stelle", ha affermato la capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati a "L'Intervista di Maria Latella", su SkyTg24.

Poi punge il ministro degli Interni sulla manovra: "E allora ci chiediamo se la soluzione, in parte, del problema immigrazione, valga la spesa pubblica e lo sfascio dei conti pubblici. Sarà difficile per Salvini spiegare agli elettori del Nord - agli artigiani, agli imprenditori, ai commercianti che ogni giorno si spaccano la schiena - che è andato al governo per votare il reddito di cittadinanza". Insomma da Forza Italia arriva un nuovo richiamo a Salvini a quelle radici del centrodestra da cui è nata la Lega che adesso guida. Le scelte del Carroccio e la timidezza nel contrastare le misure grilline, come ad esempio il reddito di cittadinanza, sono un punto di dibattito aperto nel centrodestra che attende di capire in quale direzione intende andare Salvini in vista delle prossime Europee del 2019.

Commenti

venco

Sab, 13/10/2018 - 16:14

Eiii Gelmini, a Salvini interessa solo il blocco dell'immigrazione, rimpatrii e legittima difesa, tutte cose che costano niente.

Duka

Sab, 13/10/2018 - 17:19

Era ora chi vi accorgeste che il Salvini è solo un calabrache