Gelo con Fitto e dissidi ma il Cav chiede unità per la partita del Colle

L'ex ministro ha deciso: "Non mi candido in Puglia". Toti: "Spiace per l'ennesimo rifiuto". Berlusconi teme l'imboscata sul Quirinale e annuncia: "Rifondiamo Fi"

Berlusconi si fida: il patto regge e tiene dentro anche il capo dello Stato. Unico dubbio: riuscirà a tenere insieme un partito che non trova pace? Non solo: le tensioni Brunetta-Verdini rimangono inalterate e spesso affiorano pericolosamente come accaduto ieri; mentre con Fitto si consuma un'altra giornata all'insegna del gelo con tanto di botta e risposta attraverso blog e lanci d'agenzia. Cosa che non ha fatto per nulla piacere al Cavaliere che descrivono «seccato». La linea resta quella della responsabilità per non avere, tra qualche mese, un uomo ostile alla guida del Colle. Nomi non se ne fanno ancora per non bruciare i candidati ma le caratteristiche dell'inquilino del post Napolitano si stanno delineando: dev'essere una persona amata dagli italiani, non un tecnico, non con il solito passato culturale di sinistra e soprattutto che non sia ostile a Forza Italia. Un arbitro vero, insomma, su cui trovare la convergenza. Gianni Letta come segretario generale del prossimo presidente della Repubblica? Soltanto una battuta anche se è ovvio che a Berlusconi non dispiacerebbe affatto.

Sul percorso delle riforme, che include la scelta del dopo Napolitano, ci sono due mine. La prima: Verdini, l'uomo cinghia di trasmissione con il governo, è nelle mire degli anti-pattisti. Tra cui spicca il capogruppo alla Camera Renato Brunetta. Il quale ieri, nel suo quotidiano Mattinale , ha dedicato un pensiero caustico: «A sentire chi con Berlusconi parla spesso si descrive un Verdini che si muove per conto suo, pronto ad andarsene un minuto prima del disastro, accusando dello stesso tutti gli altri, magari alleandosi col nemico. Ma il Mattinale non ci crede...». Sarcasmo e tensioni che scuotono un partito nervoso.

L'altro motivo di nervosismo è legato a Fitto e i suoi che potrebbero muoversi in autonomia il giorno del voto sul Quirinale. Lo scrutinio non è palese e nel segreto dell'urna... Insomma, riuscirà Berlusconi a tenere il gruppo unito o in quella sede potrebbero arrivare delle sorprese? Dalla tregua armata, poi, ieri s'è ripassati alla guerra fredda. Il motivo è il pressing con cui Forza Italia ha chiesto a Fitto di candidarsi a governatore in Puglia. «Una trappola», è la lettura dei fittiani. Così lo stesso Fitto ha preso carta e penna e ribadito, nel suo blog, le ragioni del suo rifiuto: «La mia ricandidatura non c'è e non ci sarà». E poi torna a chiedere: primarie e basta subalternità ai Matteo (Renzi e Salvini). Scissioni? Escluse: «Non posso privarmi (e privarti) del piacere e della responsabilità di contribuire (ovviamente senza ruoli e senza nomine, ma attraverso l'iniziativa politica) al rilancio nazionale del centrodestra italiano, dopo gli errori di questi mesi, che rischiano di renderci irrilevanti». La risposta arriva da Toti: «Le prossime elezioni regionali chiamano tutti ad una grande assunzione di responsabilità: il miglior contributo che si può offrire a Fi in questo momento è mettersi in gioco in prima persona, senza riserve. Per questo, spiace dover constatare il rifiuto, l'ennesimo, difficile da comprendere».

Berlusconi non dà spazio alle polemiche interne e, telefonando al direttivo di Roma dell'Esercito di Silvio di Simone Furlan, ribadisce: «L'impresa è rivoluzionare Forza Italia per costruire il berlusconismo dei prossimi vent'anni. E lo faremo a partire dal 15 febbraio, giorno che mi ridarà la possibilità di poter essere di nuovo in campo. E quando mi lasceranno libero mi sca-te-ne-rò. Preparate i kalashnikov».

Commenti
Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 20/12/2014 - 09:26

Ma scusate fino a ieri non avevamo problemi e volavamo nei sondaggi , anzi i problemi erano esclusivamente all'interno del PD. Oggi salta fuori che abbiamo problemi all'interno del partito , la volete smettere di raccontarci delle palle e trattarci come dei BANANAS ?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 20/12/2014 - 09:44

Invece di stare lì a discutere, Fitto ha un'onorevole via da percorrere, quella tracciata da Salvini. Gli basta copiare il progaramma del Matteo giusto, senza allargare la bocca, per dare Forza all'Italia.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 20/12/2014 - 09:46

anche Berlusconi puo sbagliare e nella scelta dei suoi delfini, fino adora non ha mai dato prova delle grandi capacità offerte in mediaset quando anni fa ha creato una struttura piu che mai solida. In politica evidentemente si tratta di altra cosa , quindi si affidi anche ad altri: gli uomini non gli mancano ma lui non se ne rende nemmeno conto

peter46

Sab, 20/12/2014 - 09:53

Fitto non abboccare.Tieni in mente Firenze dove un Gardella Chi è riuscito a superare in percentuale anche il Renzi suo predecessore:e non si può non pensare che senza'aiutini'possa accadere di perdere più del 50% da parte del candidato 'verdiniano'.O che non avesse ragione G.Galli(la volta precedente)a lamentarsi di essere stato lasciato solo e senza collaborazione dal plenipotenziario forzitaliota del posto:Verdini?Ti 'tromberanno'...non abboccare,per dimostrarti,dopo il precedente nell'assemblea di FI...chi comanda.Mollali...ti 'lavitolalizzaranno'.Non sei il meglio,ma potresti essere l'ultima speranza...anche se democristiano.

Gianca59

Sab, 20/12/2014 - 10:03

Ma ha detto Rifondiamo o Rivoluzioniamo FI ? MA sembra che l' abbia già rifondata diverse volte......

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 20/12/2014 - 10:39

matteo renzi dispone ora dei voti di parte dei dissidenti grillini: comincia a ringalluzzirsi; deve essere mandato sotto prima delle dimissioni del grande fratello collaborazionista

aaantonio5555

Sab, 20/12/2014 - 10:47

Tutti questi Onorevoli che protestano contro Berlusconi,chi erano prima diventare onorevoli? nessuno.Devono ringraziare Berlusconi invece gli vanno contro .Silvio manda via questi traditori e non riconoscenti sia a te e sia noi votanti.Esiste un detto;meglio pochi ma buoni (e fedeli).

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 20/12/2014 - 11:01

#marino.birocco I problemi ci sono sempre stati. Da quando Silvio ha scelto la via,ribadita anche in questo articolo:"La linea resta quella della responsabilità". Bastava solo vederli. Come ha fatto Fitto e quanti, saggiamente, hanno traslocato in un'altra destra. Meno responsabile. Certo è che vivendo su Marte, da bravi berluscoidi al tungsteno, è difficile vedere quanto accade sulla terra...

nunzio.nacci

Sab, 20/12/2014 - 11:14

x aaantonio5555: fitto prima di incontrare berlusconi era il più giovane parlamentare e presidente della regione puglia. informarsi prego

peter46

Sab, 20/12/2014 - 12:17

gpl_ecc ecc...schiera le milizie e mandalo sotto:berlù è occupato e non può dare l'ordine?Fallo tu...prepara la colazione al sacco e dai l'ordine:tutti i pensionati che sperano in quei mille euri promessi stanno solo aspettando l'ordine:se Lui avesse le capacità si sarebbe fatto eleggere il suo candidato alla consulta: e se finora nisba,figuriamo mandare a casa renzi:non contate proprio un ......e vorresti mandare renzi a casa?

Ritratto di andymaga

andymaga

Sab, 20/12/2014 - 12:17

Mentre nel c-dx si cerca di trovare il candidato per la regione Puglia, il candidato PD Emiliano compare su tutte le reti ed i talk-show.... facendosi una lunghissima campagna elettorale alla faccia degli avversari che a ridosso delle elezioni saranno catapultati nell'agone politico. E' proprio per questa manifesta incapacità organizzativa che molti di noi non vanno più a votare!!!

Ritratto di andymaga

andymaga

Sab, 20/12/2014 - 12:32

Ma perchè fate ancora parlare Toti, non ha spessore è una nullità, una candidata forte per la Puglia potrebbe essere la Poli Bortone che per beghe di potere fu allontanata con grande scorno dal PdL. State facendo il gioco della sinistra, le riforme costituzionali del 2006 sarebbero state sicuramente più corrette di questa vergogna che un finto Berlusconi (M.Renzi) sta cercando di far approvare con l'aiuto di un Napolitano che ha manipolato la Costituzione per imporre un suo disegno politico assolutamente disastroso per l'Italia...

UNITALIANOINUSA

Sab, 20/12/2014 - 12:32

Ci sono italiani (vedi Fini-Fitto)convinti di avere le qualita' per prendere in mano le redini della nazione.Uno e' gia' fini to. l'altro lo prendera' dove non splende il sole! Siamo un popolo di mentecatti. italiano in usa

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Sab, 20/12/2014 - 12:48

Solo il "Giornale" scrive ancora "il cavaliere" . Ma non lo è più. Lo è solo per questa rivista. Aggiornateviiiiii.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Sab, 20/12/2014 - 13:28

Forza e senza paura, diamo il via a una profonda e accurata pulizia... poi uniti (con chi ci crede) ma non ad ogni costo!

Atlantico

Sab, 20/12/2014 - 13:56

Fitto è l'unica speranza che ha Forza Italia di sopravvivere ed avere un suo futuro. L'alternativa è scomparire ( tra un secolo, beninteso ) con il suo fondatore.

odifrep

Sab, 20/12/2014 - 14:29

Cavaliere, :.......Preparate i kalashnikov». Allora Bossi, all'incirca venticinque anni fa, aveva ragione quando diceva di voler imbracciare i mitra.

unosolo

Sab, 20/12/2014 - 14:56

se veramente vuole unità nel CDX deve staccare la spina e accodarsi alla LEGA non mettere il tappeto sotto i piedi di chi ti ha rovinato, sveglia, si il PD col capo ti hanno buttato fuori usando il Grasso , svegliati. .

Joe

Sab, 20/12/2014 - 15:41

Fitto è stato riconosciuto colpevole in primo grado di corruzione, illecito finanziamento ai partiti e abuso d’ufficio. Assolto da peculato e da un altro abuso d’ufficio. A incastrare il parlamentare la presunta tangente da 500mila euro che il politico avrebbe ricevuto dall’editore e imprenditore romano Giampaolo Angelucci.

peter46

Sab, 20/12/2014 - 16:15

Joe...e allora?T'ha chiesto forse il voto?Non votarlo...e stai in pace con la coscienza.Forse c'è un motivo del perchè non è in carcere,o no?

Joe

Sab, 20/12/2014 - 17:22

x peter46: Questa sentenza ostacola la leadership a livello Nazionalòe nel partito , o vogliamo ancora andare avanti con 20 anni di sentenze politiche?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 20/12/2014 - 18:51

quanti traditori ci sono nella politica italiana ma è proprio il vostro DNA non c'è niente da fare.

Frank.brownies

Dom, 21/12/2014 - 11:01

B. accettera' anche le primarie pur di trovare un accordo per il Presidente....... l'idea di Prodi lo uccide