Quel gelo di Giorgetti che spera nel no dem

Giorgetti nelle ultime ore ha scelto un profilo basso: resta alla finestra e dietro le quinte tratta con i grillini

C'è una crisi dentro la crisi. Ed è quella tra il ministro Salvini e il suo braccio destro, Giancarlo Giorgetti. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio negli ultimi giorni si tiene ai margini della bagarre. Non entra più nel merito delle scelte del Carroccio e come ricorda il Corriere, a chi gli chiede indicazioni risponde con tono gelido: "Chiedete a Salvini, è lui il capo...". Parole e gesti che di fatto andrebbero ad evidenziare una frattura tra il sottosegretario e il Capitano. Giorgetti, sempre secondo quanto riporta il Corriere, ai suoi avrebbe di aver preannunciato al Capo dello Stato la fine del governo per settembre. Poi la sterzata di Salvini che ha anticipato la caduta e che ha di fatto spiazzato alcuni esponenti del Carroccio. Ma Giorgetti è un uomo pratico. E a quanto pare in queste ore starebbe tentando il tutto per tutto per salvare l'intesa con i 5 Stelle.

Secondo alcune indiscrezioni, Giorgetti avrebbe contattato il grillino Buffagni per tentare di ricucire i rapporti. Il tutto nel solco dell'apertura al Movimento messa sul campo da Salvini. Il leader della Lega infatti nel suo intervento al Quirinale dopo il colloquio con Mattarella ha lanciato un appello ai grillini. Ha infatti dato la disponibilità per un dialogo su un nuovo programma con una nuova strada. Per il momento dai pentastellati arriva freddezza sulla proposta di Salvini e i grillini si sono impegnati a trattare con i dem sul taglio dei parlamentari. Una mossa che adesso taglia fuori il Carroccio. Ma dietro le quinte però il dialogo probabilmente continua e come sempre a far da mediatore ci sarebbe proprio Giorgetti. ma nonostante le sue mosse in questo senso, il sottosegretario sarebbe ancora convinto dell'errore sulle tempistiche della crisi. Un errore che la Lega potrebbe pagare a caro prezzo...

Commenti

INGVDI

Ven, 23/08/2019 - 12:09

Giorgetti è stato il principale artefice dell'alleanza contro natura con i 5s. Ora sento che starebbe tentando di dar vita ad un gialloverde bis. Cose da non credere. Errare umanum est, perseverare autem diabolicum.

oracolodidelfo

Ven, 23/08/2019 - 12:25

Salvini, non fidarti di Giorgetti! E' da mesi che lo dico. Mira a prendere il tuo posto. Se gli riesce, prenderà su di sè tutti i meriti e ti addosserà gli errori!!!Stai in campana!

lorenzovan

Ven, 23/08/2019 - 13:36

Giorgetti e' senz'altro un politico decente...e capace di tenere in piedi qualsiasi coalizione...portando avanti in maniera sioft ma decisa un programma di riforme e cambiamwnti..l'altro sa solo trombettare..insultare..fare show mediatico e riempirsi la panza..un perfetto venditore di aspirapolvere scassati...ma non certo un tecnico capace di costruirli e nvenderli

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 23/08/2019 - 13:48

Ovvio che Giorgetti stia fumando dalle orecchie! Il suo Capitan Salvini in sella e al comando, si e` degradato a Caporale di Giornata Tafazzi (quello che se le da sulle pelotas tanto per capirci).

wintek3

Ven, 23/08/2019 - 17:17

E' sicuramente più intelligente colto e preparato di Salvini, anche lui avrebbe staccato la spina al governo ma con tempi e modi diversi utilizzando un pochino più di testa e non rimanendo col cerino in mano. Adesso speriamo solo che i giallorossi non si mettano d'accordo altrimenti saranno guai e tutto questo lo dobbiamo a Salvini che in questo caso mi è sembrato sempre più un TROTA.