Genova, il Pd perde l'elettorato operaio e imbarca i fan dell'accoglienza

La tornata congressuale delle primarie dem a Genova è un flop, e ora il Pd abbandonato dall'elettorato operaio punta tutto sui pasdaran dell'accoglienza

L’appuntamento con le primarie del 3 marzo si avvicina, e il Pd prova a ripartire anche a Genova, puntando sui fan dell’accoglienza.

Come racconta un reportage di Repubblica, nella città amministrata del centro destra, ancora lacerata dalla ferita del Ponte Morandi, i democratici stentano a recuperare il loro appeal su quelle porzioni di elettorato storicamente in mano alla sinistra. Si contano sulle dita di una mano, infatti, gli iscritti che sono andati a votare al circolo operaio della Fincantieri, dove tra i candidati ha avuto la meglio Nicola Zingaretti. Ormai i dem fanno fatica a “riconquistare il mondo del lavoro”, commentano i rappresentanti delle organizzazioni sindacali. Colpa, accusano, del distacco siderale tra i “dibattiti astratti” e la realtà che vivono i lavoratori.

Così i dem puntano tutto sui pasdaran dell’accoglienza a tutti i costi. Le stesse bandiere del Pd che non si vedono più in piazza durante scioperi e manifestazioni, sono comparse nella sfilata dello scorso 26 gennaio contro il decreto sicurezza e le politiche sull’immigrazione del governo. Per far fronte all’emorragia di voti nei quartieri popolari, i dem si accodano al “partito dei porti aperti”: associazioni cattoliche, centri sociali, Caritas, Arci, partigiani e scout. È a loro che il Pd si rivolge, anche per mettere fine al calo degli iscritti. L’obiettivo, ha detto a Repubblica il consigliere comunale Alessandro Terrile, che sostiene il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, è “portare la gente a votare alle primarie, e poi farla rimanere assieme a noi”.

I dati in questo senso, però, non sono confortanti. Nei circoli genovesi, ad esempio, ha votato soltanto il 55 per cento degli iscritti, che tradotto in cifre significa poco più di 1500 elettori. Nonostante tutto, è qui che Zingaretti ha aperto la sua campagna elettorale, è qui che è passato Martina e pure Giachetti. Genova, insomma, resta un simbolo per la sinistra. O piuttosto il mito di un passato difficile da far tornare.

Ma i dem non si arrendono, e per sfidare centrodestra e grillini ora puntano tutto sui 3mila fan dell’accoglienza che a fine febbraio hanno sfilato contro il governo giallo-verde nella città della Lanterna.

Commenti
Ritratto di adl

adl

Mer, 06/02/2019 - 12:43

...fa bene ad imbarcare i PASDARAN dell'accoglienza, per convincere PANTALONE MARZIANO, delle grandi opportunità che riserva l'AFRICA ON MARS, UFO PD, ne ha davvero bisogno per vincere ad occhi chiusi l'imminente tornata elettorale sul PIANETA ROSSO.

venco

Mer, 06/02/2019 - 12:44

E certo, il Pd è il partito degli invasori clandestini.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 06/02/2019 - 12:50

Ecco perchè,come ho sempre sostenuto,PD & soci di merende,e l'80% dei "grillini",hanno sempre favorito l'"accoglienza"!...VOTI,tanti VOTI,...e per fortuna che l'abbiamo scampata con lo "ius soli"!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 06/02/2019 - 12:52

Praticamente raccattano il peggio dell’italia. Si spiega il tentativo dello ius soli. Un bel pacchetto e di voti.

Pierluigi64

Mer, 06/02/2019 - 12:58

Quando un partito di sinistra vince in zone di lusso, come in via Montenapoleone, e perde in zone operaie, quali Sesto San Giovanni, è destinato a scomparire. Questo articolo mi conferma che il significato della sigla PD è Partito Defunto, per suicidio. Mal voluto non è mai troppo.

roberto67

Mer, 06/02/2019 - 13:00

Non è corretto scrivere che il PD ha perso l'elettorato operaio: non l'ha perso, l'ha abbandonato. Il PD, nel bene o nel male, non ha nulla a che fare con il vecchio comunismo di stampo populista, è più simile al bolscevismo d'elite di stampo stalinista, ben lontano dal popolo lavoratore. Non sapendo più come fare per ottenere un'immagine rappresentativa di qualcosa i dirigenti di questo partito si rivolgono alle nicchie più disparate e disomogenee, talvolta mischiando il diavolo con l'acqua santa: penso che questa strategia non porti da nessuna parte. E comunque chi è veramente cattolico non vota PD.

cgf

Mer, 06/02/2019 - 13:26

Trova molta concorrenza e comunque non certo la maggioranza degl'italiani. LBNL errare humanum est, perseverare autem diabolicum è proprio la LORO visione dell'accoglienza che gli ha fatto perdere consenso, ma [per loro] sono gli elettori che sbagliano a votare.

lisanna

Mer, 06/02/2019 - 13:30

ecco il neo partito cattocomunista , sotto l'egida di bergoglio. pero' vedremo i voti!

marco.olt

Mer, 06/02/2019 - 13:40

Il PD tolta l'accoglienza integralista esprime il NULLA ASSOLUTO in tema di politica!! Hanno una visione totalmente sfocata della realtà e dei bisogni degli Italiani veri .. sono un danno per tutti

Una-mattina-mi-...

Mer, 06/02/2019 - 14:06

QUINDI SONO RIMASTI QUATTRO AMICI AL BAR...

SeverinoCicerchia

Mer, 06/02/2019 - 14:07

ormai il pd è il partito di bergoglio

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 06/02/2019 - 14:11

Normale,direi. La classe operaia coi sinistri l'ha sempre preso in quel posto. Si aspettavano un grazie? Non sarà diverso con gli accoglientisti.

hectorre

Mer, 06/02/2019 - 14:19

imbarca chi ci guadagna con l'accoglienza.....senza il business migranti, che ha regalato miliardi a coop,ong e amichetti vari, il pd sarebbe al 5%.....lo sanno tutti che è un partito fondato sullo scambio....poltrone, cattedre, dirigenze, ecc...ecc........tutto a discapito dell'italia e degli italiani.....che squallore!!!!!

killkoms

Mer, 06/02/2019 - 14:33

per la sinistra gli operai sono usa e getta!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mer, 06/02/2019 - 14:53

Nella prassi comunista c'è la presa del potere ber avere il consenso, ergo perso il potere perso il consenso.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 06/02/2019 - 15:52

posso garantire che, perfino qui in Toscana, chi lavora (sul serio, non per finta) odia il PD

i-taglianibravagente

Mer, 06/02/2019 - 16:45

Genova + PD....allegria ragazzi...che accoppiata. Distillato di tristezza a 90 gradi.

Libertà75

Mer, 06/02/2019 - 16:46

la strategia del PD entrerà nei libri di storia, meglio conquistare 3mila fan dell'accoglienza che tenere 30mila operai... ma va bene così, tanto non è mai colpa loro

antonioarezzo

Mer, 06/02/2019 - 16:55

si si ..i fan dell'accoglienza FUORI dalle urne però.... dentro vedremo...

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 06/02/2019 - 17:02

--il pd è diventato democrazia cristiana o farsa italia---la stessa cosa --dunque di comunismo non ha più nulla--il comunismo mondiale spiazzato dalla globalizzazione --swag

agosvac

Mer, 06/02/2019 - 17:03

Il PD dei lavoratori se ne è sempre fregato allegramente, visto che pochi di loro hanno mai lavorato. Che siano accoglienti è anche logico visto che lo sono con i soldi nostri non con quelli loro!!!

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 06/02/2019 - 17:12

Ma perché continuare a chiamarli DEM, quando si sa bene che la sinistra è tutto, MENO che DEMOCRATICA!

i-taglianibravagente

Mer, 06/02/2019 - 17:16

alle aeuropee saranno sotto il 15%, sempre che non riescano a farla controvento per l'ennesima volta inventandosi qualche colpo suicida geniale dei loro. Pericolosi per se stessi e per gli altri. Psycho.

Renee59

Mer, 06/02/2019 - 17:32

QUESTO DIMOSTRA QUANTO TENGONO AI PROPRI CITTADINI.

il sorpasso

Mer, 06/02/2019 - 17:35

Gli italiani si sono finalmente svegliati!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 06/02/2019 - 17:39

Tra poco solo i clandestini daranno loro il voto, a parte i soliti invasati comunisti extraparlamentari tipo Elkid e Pravda99 che a breve rimarrano senza rappresentanti o solo loro due a far il comunista.

dredd

Mer, 06/02/2019 - 17:56

Infatti, invece di essere al fianco degli operai sono al fianco dei clandestini

ectario

Mer, 06/02/2019 - 19:35

@Elkid, il comunismo è vivo e vegeto, nei metodi sovietici tipici delle dittature comuniste. Lei non vede, in quanto comunista, l’uso spudorato da dittatura della nostra “strabica”magistratura (solo rossa). Lei non vede, in quanto comunista, che un PdR non eletto dal popolo è da quasi 30 anni sempre rosso, impone, dispone e interpreta la Costituzione sempre e comunque a favore solo dell’ala Sx di questa nazione, è da regime comunista! Lei non vede, in quanto comunista, che tutti i posti di potere e della informazione sono controllati manu militari dalla faziosa minoranza comunista.La globalizzazione? È funzionale ai comunisti, vedere i risultati nel più grande partito comunista del Mondo, la Cina. Il PD non è comunista?. Solo lei che è comunista non lo vede, perché ambirebbe a qualcosa di più sfizioso(!!): un bel regime cubano, o di Maduro o angolano. E quindi non vede un benemerito C….zo! Perchè certamente è un parassita rosso di questa nazione.

giancristi

Mer, 06/02/2019 - 19:58

Non l'hanno ancora capito che la classe operaia li detesta e vota Lega. Gli immigrati sono concorrenti per i lavori umili. Sono disposti a lavorare con salari bassi, spiazzando gli operai non specializzati. Non si può poi passare sotto silenzio il degrado causato dagli immigrati nei quartieri più poveri. Il PD sparirà e saremo tutti contenti. PRIMA GLI ITALIANI! Imparino quei mascalzoni!