Genova, Toninelli esulta: "A ore arriva il decreto". ​Ma il Colle non l'ha visto

Per Toninelli "il decreto è pronto, sarà in Gazzetta ufficiale nelle prossime ore". Ma non è ancora arrivato al Colle

Sebbene Tonitelli continui a ripetere che "il decreto è pronto, sarà in Gazzetta ufficiale nelle prossime ore", il provvedimento per il ponte di Genova potrebbe non essere davvero alle battute finali. Oggi dal Quirinale, infatti, hanno fatto sapere che il testo non è ancora arrivato al Colle. Dal Quirinale fanno trapelare, spiega Tgcom24, che "se anche fosse giunto - e non risulta- ci vuole poi il tempo per leggerlo". Dunque le "prossime ore" di cui parla Toninelli potrebbero non essere così poche.

Intanto oggi il ministro dell'Interno Salvini ha auspicato che "i dirigenti di Autostrade, se hanno un cuore, evitino cavilli e ricorsi". Infatti il rischio che Autostrade ricorra non è da escludere del tutto. "Qua - sottolinea però il vicepremier - c'è da pensare a quei 43 morti che hanno pagato il biglietto dell'autostrada per finire come sono finiti. Ognuno deve fare il suo. Conto di tornare l'anno prossimo di questi tempi e di vedere che Genova torna a correre con il ponte". A chi gli chiede se Autostrade parteciperà alla ricostruzione del ponte, il leghista risponde così: "Lo deciderà il commissario, che condivideremo come Governo, Comune e Regione Liguria. Autostrade ha sbagliato, dovrà pagare, dovrà chiedere scusa, dovrà fare 18 passi indietro". L'augurio del leader leghista è che Autostrade non rallenti il processo con cavilli e ricorsi.

Commenti

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 22/09/2018 - 09:44

Toninelli insiste sul fatto che si rende necessario il regalo di un potente binocolo al Presidente della Repubblica!