Gianni Morandi difende su Facebook i migranti e viene insultato dai fan

Pioggia di critiche al cantante bolognese reo di aver paragonato gli immigrati africani ai migranti italiani dei primi del '900

"A proposito di migranti ed emigranti, non dobbiamo mai dimenticare che migliaia e migliaia di italiani, nel secolo scorso, sono partiti dalla loro Patria verso l'America, la Germania, l'Australia, il Canada... con la speranza di trovare lavoro, un futuro migliore per i propri figli, visto che nel loro Paese non riuscivano ad ottenerlo, con le umiliazioni, le angherie, i soprusi e le violenze, che hanno dovuto sopportare! Non è passato poi così tanto tempo...". A scriverlo è Gianni Morandi su Facebook a corredo di una foto che aveva postato mettendo a confronto due navi: sopra quella degli italiani di inizio secolo e più in basso una carretta del mare dei nostri giorni piena di immigrati provenienti dall'Africa.

Il seguitissimo Morandi, però, stavolta non riceve la sfilza di commenti positivi ma tra i suoi fan si scatena un acceso dibattito. C'è chi polemicamente gli risponde: "Sì, Gianni, però ricordati che ai nostri immigrati non davano alberghi sussidi case popolari telefoni ecc ecc" e chi entra più nello specifico della vita dei nostri emigranti: "Per entrare negli Stati Uniti dovevano avere un invito da qualcuno che garantisse per loro. Dovevano stare in quarantena ad Ellis Island e facevano i lavori peggiori. Leggetevi VITA di Melania Mazzucco ed avete una chiara idea di come era la situazione. E guai a infrangere le leggi". Altri, invece, gli pregano di non confendere le cose: "Anche nella mia famiglia ci sono stati dei migranti, ma quando sono arrivati sul posto, si sono dovuti adattare, hanno lavorato come muli per avere qualche cosa. Qui invece parliamo di persone che arrivano piene di pretese, che gli vengono forniti schede telefoniche, cellulari di ultima generazione, soldi, connessioni wi-fi. Senza contare gli alberghi con piscina dove sono ospitati e il cibo che buttano perché non è di loro gradimento. Come i nostri italiani? Non diciamo cazzate". Anche un figlio di un emigrato italiano rifiuta l'accostamento tra i due tipi di migrazione in una maniera non molto educata: "Ma vaffanculo con questa storia degli italiani. Mio padre ha lavorato all'estero ed era un migrante. Non è andato da clandestino, non gli hanno dato una lira, non lo hanno alloggiato da nessuna parte, lo hanno rinchiuso una settimana per fare tutti gli esami di idoneità fisica e sanitaria. Non mi pare sia la stessa cosa. Poi gli italiani sono andati in tutto il mondo che è tanto grande, invece gli africani vengono tutti in Italia che è tanto piccola!!!!!!!!!!".

Commenti

giovanni951

Mar, 21/04/2015 - 17:42

ma sparati anche te insieme alla mannoia....cantate e non rsternate che é meglio. Per chi vi segue ancora

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 21/04/2015 - 17:46

I soliti komunistoidi col portafoglio a destra.!!

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mar, 21/04/2015 - 17:48

ma i nostri avevano documenti regolari, senno' ti saluto quando arrivavano alle dogane, e non pretendevano certo, vitto, alloggio, abiti, soldarelli e carta telefonica

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 21/04/2015 - 17:55

Un altro che ripete a pappagallo la storiella che anche i nostri nonni emigravano. Embé? I nostri nonni erano chiamati e si imbarcavano sui bastimenti dopo aver pagato il biglietto di terza classe. Che razza di paragone stai facendo, ixxxxxxxe.

eloi

Mar, 21/04/2015 - 17:58

Gianni Morandi non sa o crede che noi non sappiamo che per emigrare nei paesi da egli indiacati se non esisteva una esplicita richiesta di un parente colà cittadino non avrebbe mai ottenuto il visto del consolato. Sappi inoltre che su le persone possibili emigranti venivano fatte delle ricerche di non aver fatto parte del partito fascista ne di quello comunista. Prima di battere su la tastiera accendi il computer ossia il cervello.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 21/04/2015 - 18:02

GLi emigranti italiano andavano nei paesi in cui esistevano oggettive possibilità di lavoro e ne accettavano le regole, senza cercare di imporre le proprie. La vogliamo capire?

elgar

Mar, 21/04/2015 - 18:04

Guarda tu come si stanno a mobilitare i cantanti. Ieri Mannoia, oggi Morandi domani chissà. Avranno ricevuto qualche input? Sfruttano la loro popolarità per fare propaganda politica. Perchè dalla politica hanno ricevuto tanto. E, quando serve, loro stanno là in prima linea. Peccato che non parli anche Gino Paoli...anche lui ha ricevuto tanto ma per ora preferisce tacere. Ma che i politici di sinistra hanno paura a parlare? Mandano avanti i cantanti e i cardinali? Più sale il consenso per Salvini e più si preoccupano. Anzi si scatenano. Meno male che qualcuno gli risponde. Segno che non tutti sono cervelli all'ammasso...

filder

Mar, 21/04/2015 - 18:05

A prescindere che il tizio in questione non mi appassiona più da molti anni a questa parte ma avrebbe fatto bella figura se lui come tesserato comunista non si sarebbe pronunciato per niente e visto che le sue ricchezze li ha investiti sicuramente in immobili oppure in qualche banca con ancora il segreto bancario avrebbe fatto cosa gradita se almeno una decina di quei clandestini che difende se li avrebbe portati a casa sua dando così l'esempio senza passare per quello che predica bene ma razzola male.

maurizio50

Mar, 21/04/2015 - 18:06

Non c'è da meravigliarsi. Il predetto Morandi Gianni da settant'anni sente le solite tiritere dei compagni amici del popolo e dei fascisti assassini; una gran capacità critica non ha mai dimostrato di possederla! E' normale che ripeta come un pappagallo la lezioncina imparata alla sezione PCI-PDS-PD dal compagno Peppone Bottazzi di turno! Mica abbiamo a che fare con un politologo: E' solo uno che cantava piacevoli canzonette al Festival dell'Unità!!!!!!!

ORCHIDEABLU

Mar, 21/04/2015 - 18:10

MA SE ARRIVANO SENZA SOLDI PERCHE' LI HANNO DATI TUTTI PER LA TRAVERSATA COSA MANGIANO SE NON VENGONO AIUTATI?e soprattutto se non c'e' lavoro per noin italiani come fanno a trovarlo loro? non ha senso invidiare chi non ha niente se non un po' di pieta' e carita' umana da parte di persone che non hanno paura di aiutare gli altri.

Tarantasio.1111

Mar, 21/04/2015 - 18:10

Gianni come tutti i comunisti rinvangano sempre il passato per nascondere le loro attuali malefatte...noi migranti per la maggior parte siamo andati in un paese che si stava creando con i migranti di tutto il mondo... portando la nostra fatica oltre al nostro sapere...comunque nella sua villa può ospitarne a centinaia...ma non lo farà mai.

DIAPASON

Mar, 21/04/2015 - 18:15

Si avvicina la primavera, sono in arrivo le feste dell'unita, qualcosa si dovra' pur dire per guadagnarsi una serata.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 21/04/2015 - 18:17

Siete così bravi a cantare e allora continuate a cantare e lasciate perdere questi discorsi (difficili per voi da capire) , casomai informatevi bene prima di aprire bocca e dare aria .

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 21/04/2015 - 18:20

Un altro "BUON" COCOMERIOTA!!!LOL LOL CANTA CHE È MEGLIO!!!! Dal Leghista Monzese

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Mar, 21/04/2015 - 18:20

Ogni giorno qualcuno raglia, ieri la mannoia, oggi il morandi (minuscolo) domani? Hanno imparato la lezioncina e rompono di continuo...e fatevi i c.... vostri!!

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 21/04/2015 - 18:22

I miei due zii sono andati entrambi in Perù nel 1946 dopo la guerra per lavorare come elettricisti: hanno preso la nave da Genova, hanno pagato il regolare biglietto ed avevano con sé i documenti di identità in regola. Dopo anni di sacrifici si sono fatti una posizione e solo da anziani hanno avuto la possibilità di tornare in Italia per passare le vacanze. Quindi vediamo di non mischiare gli STRACCI con la SETA!

tonipier

Mar, 21/04/2015 - 18:23

" I TRADITORI" sono i soliti arricchiti COMUNISTI, sotto il simbolo" dell'UNITA'."

vince50

Mar, 21/04/2015 - 18:24

E assolutamente fuori luogo(per non dire peggio) fare il confronto tra i fenomeni del 900 e quelli attuali.Ma dal solito comunistazzo non ci si può aspettare idee serie e sensate,in ogni caso li difenda pure e li assista in casa sua.

marvit

Mar, 21/04/2015 - 18:36

Ma son diventati tutti idioti o non ce ne siamo mai accorti che lo sono sempre stati?????

Ritratto di Imperatrice

Imperatrice

Mar, 21/04/2015 - 18:38

Se il Morandi nazionale non pensasse le sciocchezze che scrive non lo avremmo più tra i piedi come ospite o conduttore di trasmissioni RAI. E' il tipico HIGHLANDER alla Baudo, cultura di sinistra, buonismo, altruismo ipocrita e lavoro assicurato nonostante l'età per la pensione obbligata.

marvit

Mar, 21/04/2015 - 18:40

Ma stanno rimbambendo oppure già lo erano(e non ce ne eravamo mai accorti)?????

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 21/04/2015 - 19:05

Se questo comunistoide ricco pensasse a cantare, invece che alla politica...

albertzanna

Mar, 21/04/2015 - 19:09

Purtroppo nella mia ex famiglia mi toccava sentire le laudi a Gianni Morandi un giorno si e l'altro pure, da parte della mia ex moglie, e quando mi provavo a ribattere che Morandi avrà anche una bella voce, ma non sa comporre una riga di musica e una riga di testo, quindi è un semplice cantante di musiche altrui, e facevo confronto con Dalla, apriti cielo!!! e quando affermavo, perché è vero, che Morandi è anche un grosso ignorante, per tante cose, e che ha fatto carriera perché sostenuto dal PCI, ne me sentivo dire di cotte e di crude. Con questa sua uscita dimostra quanto ho ragione circa la sua ignoranza storica: gli emigranti italiani erano gente che andava a cercare fortuna all'estero, dove si sono fatti sempre apprezzare per tenacia lavorativa, capacità e intelligenza, a parte i soliti delinquenti e mafiosi napoletani e siciliani che sono stati illustrati anche in tanti films, e che oggi campano e lucrano sui migranti che ci invadono. Albertzanna

Opaline67

Mar, 21/04/2015 - 19:09

MORANDI ANCHE TU FRA UN SOL E UN LA VEDI DI ARRICCHIRE IL TUO BAGAGLIO DI CONOSCENZE STUDIANDOTI BENE COME MAI L'IMMIGRAZIONE DEI PRIMI DEL 900 NON POTREBBE MAI NEPPURE LONTANAMENTE ESSERE PARAGONATA CON QUEST'INVASIONE E CIO' PER MOLTEPLICI MOTIVI E, A SCANSO DI EQUIVOCI, FALLO APRENDO PAG 144 DE ''LA RABBIA E L'ORGOGLIO'' DI ORIANA FALLACI così ti CHIARISCI LE IDEE.

Beaufou

Mar, 21/04/2015 - 19:29

L'"eterno ragazzo" della canzone italiana, forse in buona fede, è caduto nell'equivoco buonista a tutti i costi di fare il parallelo delle migrazioni odierne con quelle degli Italiani d'inizio secolo. Niente di più falso,ingenuo e superficiale. Quella era emigrazione legale e controllata, questa è invasione incontrollata pilotata da criminali. Se ci riflettesse un attimo, prima di parlare, si accorgerebbe che dice solo cavolate. Ma se a lui piace passare per fessacchiotto, è affar suo.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mar, 21/04/2015 - 19:37

morandi, limitati a cantare che è meglio

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 21/04/2015 - 19:48

un altro ipocrita compagno di me......r(en)da

Tarantasio.1111

Mar, 21/04/2015 - 19:51

Opaline67...hai ragione, Morandi è un somaro in materia, oltre che compositore, però...è comunista, e deve tutto ai comunisti pertanto...

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 21/04/2015 - 19:52

Non ho abbastanza x per definirlo.

paco51

Mar, 21/04/2015 - 19:59

HA DETTO UNA SCIOCCHEZZA. NON SONO PARAGONABILI Nè NEI MODI.. Nè NELLr CARATTERISTICHE ( RAZZA, RELIGIONE, CULTURA,comportamenti ECC.)in nulla. Erano brava gente, anche quelli del sud, erano meglio di questi!

Gaeta Agostino

Mar, 21/04/2015 - 20:04

Gianni Morandi chi ??? Uno di quelli che...:Se non sei di sinistra non sei in.Uno di quelli che se non eri di sinistra non facevi carriera nemmeno come cantante.Uno di quelli che io sono moralmente corretto, ma tu sei di destra e non lo sei. Uno di quelli che parla tanto, ma che a casa sua non ospiterebbe un cane perché altrimenti gli sporca i tappetti che costano tanto. Ma si stesse zitto quest'ipocrita del cavolo e facesse qualcosa di veramente concreto per gli italiani che ADESSO, non un secolo fa, fanno la fame.

carpa1

Mar, 21/04/2015 - 20:08

Perchè non ti limiti a cantare giacchè, da buon sinistrorso è, forse, l'unica cosa che sai fare? Paragonare i nostri EMIGRANTI ai clandestini, per la maggior parte fancazzisti, alcuni pure criminali, incapaci di fare qualsiasi lavoro, in cerca del paese del bengodi pagato dagli altri, richiedenti asilo politico non dovuto, fuggitivi nel pieno vigore delle loro forze lasciando ad altri l'onere di far cresecre il proprio paese, fingendo di andare a cercare lavoro in paesi con disoccupazione a due cifre ben sapendo che il lavoro non lo troverebbero. Con che coraggio li puoi paragonare a coloro che, dopo una traversata di oceano, si sono trovati a dover rimanere pure in quarantena prima di poter ottenere la residenza (quando non sono stati respinti). Inoltre, mica si trattava di milioni di persone! E furono accettati perchè, terminata la guerra, in tutti i paesi c'era bisogno di mano d'opera per produrre e non solo per consumare.

Ritratto di sanmarco

sanmarco

Mar, 21/04/2015 - 20:09

ma è mai possibile che tutta le volte questi soloni devono sempre paragonare i "CLANDESTINI ODIERNI" con i nostri migranti, per favore mettevi un tappo in bocca e un altro in.... e non fate paragoni idioti.

elio2

Mar, 21/04/2015 - 20:11

Tutti i comunisti hanno avuto l'ordine di diffondere il pensiero unico deciso dal Comintern, non importa se così facendo confermano al mondo che uno di sinistra NON può essere intelligente, l'obbligo ideologico viene prima di tutto.

Alessio2012

Mar, 21/04/2015 - 20:17

Che cosa pretendono i fans? Non è che Morandi o Celentano possono andare a dire qualcosa di negativo. Loro hanno un'immagine da mantenere... Quando qualche autore è andato controcorrente ha perso il lavoro.

freud1970

Mar, 21/04/2015 - 20:20

Gianni Morandi, per favore, canta dai che e' meglio, lo sai fare, ma non parlare di storia se la ignori. COSI' FAI SOLO DEMAGOGIA.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Mar, 21/04/2015 - 20:23

Che testine di vitello rispondeva un tzio ai Kumpagnuzzi: mio nonno Michelangelo MULIERO nella fine '800 partì da NAPOLI per New York tornò nel 1909, aveva il passaporto e po hi centesimi. con se. Dopo la quarantena, imparato la lingua lavorando sui grattacieli come muratore ritornato Pisticci comprò casa,si risposò comprando anche qualche appezzamento di terreni: era analfabeta dopo istruito.

WSINGSING

Mar, 21/04/2015 - 20:25

Avanti Gianni! Fai vedere chi sei!! Comincia a portare a casa tua duecento africani, poi divertiti con Facebook.

Razdecaz

Mar, 21/04/2015 - 20:33

Carro morandi, per entrare negli Stati Uniti dovevano avere un invito da qualcuno che garantisse per loro. Dovevano stare in quarantena e facevano i lavori peggiori. I nostri avi andavano a lavorare, non a farsi mantenere come da noi repubblica delle banane, hanno subito di tutto e di più e non hanno mai preteso nulla e lavoravano sodo. Il famoso motto Americano degli anni 30 era “O lavori o te ne vai”. Hai capito morandi. Prima la mannoia, ora morandi, domani sentiremo gino paoli. Dio li fa e poi li accoppia.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 21/04/2015 - 20:34

Morandi, chi ? Quello che nel '72, quando per una serata prendeva dalle dieci alle quindici volte la paga mensile di un operaio, al ritorno dalla sua prima tournée in Russia comunista definì quel paese come "meraviglioso, dove tutti hanno tutto". Ma va a ramengo, te, il tuo populismo, il tuo Marx, il tuo comunismo !

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 21/04/2015 - 20:43

Ormai anche questo canzonettaro comunista non si smentisce: Per poter continuare a stare sul palco e in TV deve sostenere tutte le nefandezze dei compagni pidioti, altrimenti fa la stessa fine di Gargamella

sbrigati

Mar, 21/04/2015 - 20:44

Il signor morandi è da scusare, sta facendo quello che è uso fare di solito, imparata a memoria una canzoncina, la ripete. Bla bla bla....

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 21/04/2015 - 20:46

Irrimediabile dimostrazione di ignoranza da parte di Morandi, che ripete, senza agganciarsi al cervello, il luogo comune dell'immigrazione attuale uguale a quella degli italiani di un tempo (luogo comune che, finalmente, si sta logorando) e più che confortante dimostrazione di autonomia di giudizio da parte dei fans, che non hanno esitato ad attaccare il cantante nella sua infelice uscita. Qualcosa si sta muovendo, anche se forse troppo tardi!

Luci60

Mar, 21/04/2015 - 20:55

comunisti evasori smettetela di fare ls morale andate a cagare

Demetrio.Reale

Mar, 21/04/2015 - 20:57

sembra che solo gli italiani siano emigrati...eppure gli americani di origine italiana sono "appena" 17 milioni, rispetto ai tedeschi (50 milioni!), Irlandesi (35milioni), ecc.

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Mar, 21/04/2015 - 21:24

Una considerazione al moderatore: perché voi potete scrivere negli articoli le parolacce e, invece, le censurate all'utente? Due pesi e due misure? E comunque dov'è il buon esempio? Dovreste smetterla di moderare i commenti e fare come tutti gli altri giornali che non censurano e accettano tutto, anche la feccia ed è giusto che così sia. Anche perché così è difficile anche un dibattito dal momento che vi sfuggono i messaggi e certe volte il sistema ti dice che il messaggio è duplicato anche se è la prima volta che si scrive. Bah

giuliano60

Mar, 21/04/2015 - 21:47

A Morandi.... vai a prendere il latte.... così scrivi meno fesserie

Mobius

Mar, 21/04/2015 - 21:48

Su, Gianni, fatti mandare dalla mamma a prendere il latte.

Anonimo (non verificato)

Perlina

Mar, 21/04/2015 - 21:58

Voglio sommessamente ricordare al sig. morandi, che in Belgio, fino a non molto tempo fa, sugli stipiti di alcuni negozi c'erano, a futura memoria, scritte che la dicevano lunga su come venivano considerati i nostri e m i g r a n t i "vietato l'accesso agli italiani", e questo solo per "gradire". In svizzera, potevi andare soltanto con un contratto di lavoro dove veniva riportato il giorno di inizio e il giorno di fine rapporto, dovresti sapere della proverbiale precisione degli svizzeri, non un giorno di più oltre a quello riportato sul contratto si poteva rimanere, mio caro, è un tema sul quale mi sembri poco ferrato, non si apre bocca solo per tirare "il fiato".

Giovanni Aguas ...

Mar, 21/04/2015 - 22:17

Questi artisti devono dimostrare che sono legati al PD. Non si sa mai...

poli

Mar, 21/04/2015 - 22:36

Insultarlo e poco ,ho lavorato in quelle zone,non riesco immaginare un migrante che parta dalla Eritrea con migliaia di dollari in tasca senza essere rapinato per strada.Morandi sei piu' rincoglionito della parietti.abbiate il buon gusto di ritirarvi.

yulbrynner

Mar, 21/04/2015 - 22:54

morandi figlio di comunisti ed ex comunista ha detto la sua e puo essere una megastronzata... l'opinione va rispettata, qui invece viene coperto di insulti da gente inutile e dannosa semplicemente invidiosa e rosicona del successo altrui, morandi fiero di dire la tua anche se sparti strunzate meglio te di sta brutta bruttissima gente invidiosa e rosicona si credono chissa' chi.. in realta sono solo cacchetta di pecora beee bee ahahhaha

pinosan

Mar, 21/04/2015 - 22:55

Ha preso la terza madia con la tessera del partito.ora si crede all'universita (dei Bamba).Quando uno è comunista pensa di poter fare e dire tutto perche a loro, è stato fatto il lavaggio del cervello,e gli hanno inculcato che solo chi è di sinistra può ritenersi persona con una intelligenza superiore.se leggesse qualche libro capirebbe che fascismo,SS e comunismo sono la stessa nefanda cosa.

jeanlage

Mar, 21/04/2015 - 23:02

Morandi, Mannoia. Questi paperelli che canticchiano senza capirle parole scritte da altri, credono di essere intelligentoni e poter dare giudizi su tutto quello che non capiscono e su tutti quelli che non li cagano. Mi sembrano la presidenta che non perde occasione per far apprezzare il silenzio.

timoty martin

Mar, 21/04/2015 - 23:07

Il komunista Morandi non faccia finta di essere buono, ha sbagliato tutto, o fa finta per pubblicità personale. I nostri coraggiosi Italiani che sono andare in cerca di benessere hanno lavorato sodo, si sono adattati, hanno fatto sforzi enormi per guadagnarsi il pane ed assicurare un futuro ai figli. Oggi gli immigrati non si adattano, non si vogliono adattare (anzi, ci impongono la loro religione) e si fanno mantenere. Morandi, se vuole, si tiri su le maniche e vada ad aiutare gratuitamente (e senza cineprese a seguito) agli sbarchi. Dimenticavo: distribuisca anche il suo ingente patrimonio. Io non ho mai comprato un suo disco, ma l'ho ascoltato. D'ora in poi non faro' più nemmeno quello. Morandi: il komunismo non va più di moda, ammetta che ha rovinato l'Italia.

Luciano Scagnol

Mar, 21/04/2015 - 23:11

Quello che mi fa più rabbia è la foto che tratta di esuli iIstriani in fuga dall'Istria messa sotto pulizia etnica da Tito e che Gianni fa passare per navi di emigranti che partono per le americhe o per l'Australia , anche un bimbo capirebbe che simili natanti non potrebbero mai raggiungere le Americhe e nemmeno l'Australia

kayak65

Mar, 21/04/2015 - 23:14

mannoia morandi paoli..parole valide solo per le canzoni(utopie) e fatti da mascalzoni(proprieta' da nababbi).

Ritratto di edopacelli

edopacelli

Mar, 21/04/2015 - 23:15

È lo stesso Morandi che sbarcato nell'Unione Sovietica ha dichiarato: Finalmente mi trovo in una vera democrazia!!! Gli emigranti italiani, caro Gianni, potevano partire solo dopo aver avuto una richiesta di lavoro e si dirigevano in paesi dove mancava la manodopera: Stati UNiti, Argentina, Brasile e vi entravano, solo dopo l'idoneità sanitaria...

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 21/04/2015 - 23:26

Non confondiamo la seta con la lana, gli emigranti italiani partivano con tanto di passaporto, visti consolari e quant'altro, erano soggetti a visite mediche, quarantene e in casi estremi anche a respingimenti, i clandestini erano pochissimi e quando venivano pizzicati se la vedevano molto male. A Gianni leggiti la storia prima di sparare caxxxxx!

Ritratto di orcocan

orcocan

Mar, 21/04/2015 - 23:53

A proposito del Belgio. Nel primo dopoguerra il governo De Gasperi ha siglato un accordo con quello belga. Carbone in cambio di operai nelle miniere. E' sufficiente ricordare Marcinelle.

Maver

Mer, 22/04/2015 - 00:20

Fortunatamente il senso critico si sta risvegliando nell'opinione pubblica e molti comprendono che la condizione e le finalità dei migranti italiani non consentono paragoni semplicistici e di maniera. Aggiungo che il rischio d'identificare gl'italiani con la condizione del migrante, così come quella del mafioso, del mangia-maccheroni ecc.. fanno parte della retorica del dopoguerra sulla quale si sono impegnati i media allo scopo di svilire il nostro popolo. Sarebbe bene cominciare a ricordare che siamo stati anche: Roma Antica e poi la patria del Rinascimento e ancora gli scopritori "ufficiali" delle americhe e tanto altro ancora. Siamo una civiltà non semplici migranti.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 22/04/2015 - 00:35

Dopo le dichiarazioni di Morandi e della Mannoia si può dire che entrambi sono di una IGNORANZA ABISSALE. Si sono arricchiti con la loro arte ma solo di denaro. La testa è rimasta quella che piace alla sinistra. VUOTA, IN MODO DA POTER ESSERE ADATTATA AL CORO DELLE PECORE ROSSE. Due poveretti senza idee e senza cultura.

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Mer, 22/04/2015 - 01:26

Caro @yulbrynner io sono una cittadina alla quale hanno tolto il diritto di votare e pretendo quella democrazia prevista anche costituzionalmente, ciò implica che io, come tutti quelli che tu hai insultato, voglio conto e soddisfazione. Invece la "vostra" democrazia è quella che afferma "il popolo è bue e non conta ciò che pensa, quindi facciamo quello che vogliamo noi imponendolo a tutti, anche se tra quei tutti la stragrande maggioranza è contraria". Provate a fare un referendum sul respingimento dei clandestini se avete le palle... ma non le avete, perché lo sapete già il risultato ... e ciò dimostra quanto democratici siete.

UNITALIANOINUSA

Mer, 22/04/2015 - 02:51

Ditemi voi se ha senso:Morandi e' il classico morto di fame arricchitosi e quindi comunista.Ora per dimostrare che e' un comunista fesso dice che gli africani dovrebbero essere ricevuti senza lamentarsi perche' anche gli italiani emigrarono in molte parti del mondo.Bene,allora Morandi (che ha miliardi in banca)per dimostrare la sua sinceerita' dovrebbe ospitare una dozzina di quelle persone.Tutto il resto chiacchiere.E' facile fare il buon samaritano senza spendere una lira ma i comunisti fanno sempre cosi' perche' sono stati bugiardi da Lenin in giu'... un italiano in usa

Ritratto di filatelico

filatelico

Mer, 22/04/2015 - 05:04

Mio nonno all'età di 20 anni nel 1906 emigrò in Rhodesia dove fece fortuna e la ricchezza della mia famiglia si deve a Lui e al Suo lavoro. Il viaggio che all'epoca avveniva con navi tedesche non era GRATIS , ma fu regolarmente pagato ed inoltre i documenti erano regolari !!Con i soldi guadagnati il primo anno come impiegato con regolare contratto comprò una piantagione e tutto ebbe origine da lì! Morandi non capisce un tubo !!!

dragoberto

Mer, 22/04/2015 - 05:56

Caro Gianni, Anche tu risenti della crisi e quindi devi trovare un nuovo pubblico. Quindi e ne stanno arrivando a vagonate.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 22/04/2015 - 06:43

Le canzoni di Morandi mi sono sempre piaciute ma ho sempre pensato che quella sua aria fasulla di fanciullo viziato stonasse un poco. Adesso con questa cretinata ha dimostrato la sua cretinaggine e scarso amor Patrio. Lo credo bene! I soldi lui li ha, che gli importa se gli italiani si ritrovano a tu per tu con l'immondizia umana che ci costringono a importare.

leserin

Mer, 22/04/2015 - 07:59

Classica posizione ideologica: i nostri immigrati, oltre ad avere una cultura quantomeno compatibile con l paesi di accoglienza,andavano a colmare la scarsità di manodopera di settori industriali in crescita. Questi profughi vanno ad ingrossare le fila dei tanti bisognosi di assistenza e l'unico contributo ai territori è quello di impoverirli togliendo welfare ai nostri poveri. per non parlare del divario culturale e della 'pericolosità' della loro religione, come purtroppo constatiamo da più parti. Si limiti a cantare, il Morandi, che è l'unica cosa che ancora gli riesce.

Ritratto di MisterDD

MisterDD

Mer, 22/04/2015 - 08:05

Le soliti frasi fatte e insensate dal tipico sterotipo di cantante millionario che cerca di indossare un aureola d'ipocrisia.. come bone e jovanotti... comunisti millionari.

tatoscky

Mer, 22/04/2015 - 08:19

Altri tempi e altra gente, ma da un Komunista pieno di soldi, ipocrita, cosa ti vuoi aspettare???

elio2

Mer, 22/04/2015 - 08:46

Il compagno Gianni ha solo ricevuto ciò che gli è dovuto a causa della sua faziosità, della sua strampalata e sempre fallimentare ideologia, e delle balle che per essa andava raccontando al popolo. Un ignorante, non può andare ad insegnare all'università, nemmeno se si chiama Gianni Morandi.

ELZEVIRO47

Mer, 22/04/2015 - 09:09

Si sentiva la necessità di ascoltare l'opinione di un maître à penser di tale levatura....ovvero..."Morandi, chi era costui..?".

Doppiavela21

Mer, 22/04/2015 - 09:48

ma vai in Africa tu e la Mannoia!, proprio lui col portafoglio a destra, negli USA gli italiani ci andavano con due piedi in una scarpa, quarantena, controlli e visti d'ingresso calcolati. Il mio trisavolo si è fatto 40 giorni a Ellis Island prima di sbarcare. Ma anche Gianni Morandi adesso?, lui e i suoi milioni di euro??

swiller

Mer, 22/04/2015 - 10:28

Il solito cantante sbruffone, che parla al vento.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 22/04/2015 - 10:35

Ma che bravi questi cantanti/attori/politici che puntualmente si sentono in dovere di spiegarci come si sta al mondo. Che teneri tutti questi pavidi mollaccioni, che hanno sempre una buona parola verso ogni straniero che arriva dal più fottuto buco dell'inferno, e che approda con ogni modo illecito in questa terra di nessuno e landa desolata chiamata Italia. Ma il tempo è galantuomo... sempre...

elgar

Mer, 22/04/2015 - 10:51

Fra un po'ci toccherà il sermone di Celentano, poi l'appello di Jovanotti, Fedez, JAX, Piero Pelù e compagnia cantante... Quando la sinistra chiama... loro rispondono... E' nelle cose.

aldopastore

Mer, 22/04/2015 - 11:11

La reazione manifestata dai fans di Morandi, persona corretta, gentile, garbata, seria, dovrebbe far riflettere. Evidentemente la gente non ne puo' piu.Esausta.Non può essere solo l'Italia ad accogliere queste persone.Nessuno ce l'ha con chi arriva nei barconi, ci mancherebbe altro. Però gli altri Paesi devono partecipare anche loro. Un fatto è accogliere 1000 persone un altro è accoglierne 30/40.000 e piu. Anche un idiota capirebbe che non è possibile aiutarli tutti.

rigadritto

Mer, 22/04/2015 - 11:33

uno su mille ce la fa

IlarioPastore

Gio, 23/04/2015 - 06:06

.devo dire .. che in molti fanno il paragone fra le "regole" alle quali dovevano attenersi i nostri "emigrati" nel secolo scorso ... con i trattamenti avuti dai "migranti" di questi anni ..senza valutare però .. la differenza ..delle "ragioni" di migrazione e senza calcolare la distanza di anni che passano fra le due migrazioni......... al tempo dei nostri emigranti ( come lo è stato anche mio Nonno ) non penso che c'erano "telefonini" o "tablet" da distribuire ... e penso che nemmeno Internet e Facebook erano di moda.....................

Ritratto di filatelico

filatelico

Gio, 23/04/2015 - 06:17

Io tifo Claudio Villa TIE'