Giannini contestata ancora abbandona la Festa dell’Unità

Insegnanti e sindacalisti contro la riforma della scuola: "Vergogna!". E per la seconda volta il Pd mette il bavaglio al ministro

Come il 24 aprile scorso alla Festa dell’Unità di Bologna, dopo una lunga contestazione è stato annullato il dibattito in programma alla festa dell’Unità di Ferrara con Stefania Giannini. Nonostante i ripetuti appelli al dialogo, un centinaio di manifestanti, insegnanti e sindacalisti, non hanno interrotto la rumorosa protesta e il ministro dell'Istruzione ha dovuto rinunciare.

Gli organizzatori hanno deciso di sospendere l’iniziativa convincendo la Giannini a dare forfait e lasciare il luogo dell’incontro in cui si sarebbe dovuto dibattere sulla riforma della scuola. La contestazione aspra e tesa al grido di "Vergogna, vergogna!", dimissioni e altro ha raggiunto poco dopo le 22 il culmine con la decisione di sospendere tutto. "E non finirà qui - spiega Monica Fontanelli, insegnante dei Partigiani per la scuola - Saremo presenti a tutte le feste dell’Unità per sbugiardarli perchè questo governo mente regolarmente, è il governo dei falsi annunci. Smascheriamo le loro bugie".

In aprile un precedente simile quando la Giannini fu "cacciata" dalla festa che il Pd aveva organizzato per celebrare i 70 anni della Liberazione. Allora era stata una "pentolada" rumorosa fatta dai Cobas della scuola, cui risposero molti studenti, precari e anche qualche esponente della Cgil, a far desistere il ministro dal prendere la parola.

Commenti

Anonimo (non verificato)

Ven, 18/09/2015 - 11:12

semo tutti sinistri ed anche un po' cojoni !!

linoalo1

Ven, 18/09/2015 - 11:23

Io non sono un Sinistrato,però noto che gli Insegnanti sono sempre contrari ad un qualsiasi cambiamento!!Sia con la Gelmini che con la Moratti,hanno sempre contestato un qualsiasi cambiamento!!Di cosa mai avranno paura??Forse di dover lavorare di più??Se,secondo loro,fare gli Insegnanti,è controproducente,perchè non provano ad andare a lavorare in Fabbrica??

i-taglianibravagente

Ven, 18/09/2015 - 11:49

Il "testo" dei cartelli della foto sono un documentario di cos'è questa gente.....i DEPORTATI a lavorare non l'hanno mandata giù.....noi invece ci siamo subito dovuti adeguare al fatto che i nostri figli e nipoti dovessero avere come insegnante il solito somaro arrivato da chissadove con i voti "universitari" gonfiati.

i-taglianibravagente

Ven, 18/09/2015 - 11:52

Non si chieda mai ad un sinistro di obbedire a chissacche'.....loro sono fatti cosi.....si trovano bene solo nel chaos con le cose gestite a caz.o. Sono i loro gusti, vanno accolti cosi come sono.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 18/09/2015 - 12:20

La "Riforma della buona scuola" viene rifiutata pure alla festa dell'Unità di Bologna? La ministra Giannini viene nuovamente invitata ad andarsene? Bene! Quando la base del partito si deciderà a cacciare anche Renzi? Tanto se non ci penseranno loro ci penseranno gli elettori, anche quelli che prendono gli 80 euro.

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Ven, 18/09/2015 - 12:32

Ma cosa hanno da festeggiare alle feste dell'unità ......... mah!

jeanlage

Ven, 18/09/2015 - 12:37

La ministra Cappuccetta Rossa, dopo essere stata invitata a cena dal Lupo, si è stupita di essere lei la pietanza. Beata ingenuità!

kayak65

Ven, 18/09/2015 - 12:40

in queste feste o si parla di immigrazioni cioe' clandestini alias soldi per le coop oppure si viene cacciati.

vince50_19

Ven, 18/09/2015 - 13:06

"E non finirà qui - spiega Monica Fontanelli, insegnante dei Partigiani per la scuola - Saremo presenti a tutte le feste dell'Unità per sbugiardarli perché questo governo mente regolarmente, è il governo dei falsi annunci. Smascheriamo le loro bugie". (Ansa - Ministro Giannini contestata a festa Pd, annullato dibattito). Passi che la contestazione sia materia dell'opposizione politica, ma se la contestano anche questi..

unosolo

Ven, 18/09/2015 - 14:11

la buona scuola si è dimostrato solo assistenzialismo , forse voluto dalla lady, soldi al prof 30,000 euro e 500 euro ai docenti mentre mancano insegnanti per i bimbi con problemi , mancano aule , scuole , o pericolanti , nessuna manutenzione , aule a rischio , servizi da ristrutturare e in governo che fa ? regala soldi rubati ai pensionati per mantenere il potere o accontentare il volere della lady. strano che i presidi o chi per loro non hanno dato dietro quei soldi per utilizzarli nelle sistemazioni di aule o assumere insegnanti che mancano proprio per i ragaaai con problemi. ladri e spreconi oltre ad essere incapaci.

blackbird

Ven, 18/09/2015 - 14:12

Giannini stai serena!

blackbird

Ven, 18/09/2015 - 14:19

@ linoalo1: e prima di loro Berlinguer e De Mauro, ministri di sinistra in governi di sinistra contestati dai sindacati (tutti) e dall' ala sinistra del duopolio studenti - insegnanti.

little hawks

Ven, 18/09/2015 - 14:33

E' così che funziona nel tempio della democrazia! O la pensi come loro o non ti fanno parlare. La vergogna dell'Italia è avere degli insegnanti che non sanno preparare i giovani fornendo loro un minimo di nozioni sufficiente per entrare da protagonisti nella società. I nostri diplomati, confrontati con quelli degli altri paesi, fanno in generale una ben magra figura.

epc

Ven, 18/09/2015 - 14:36

Cara Giannini, l'altro ieri hai minacciato querele, no? Dai, querelali tutti! Facce ride!!!!!

billyserrano

Ven, 18/09/2015 - 14:48

Credo che il ministro Giannini sia stata fraintesa (da qui la contestazione),lei offriva un posto di lavoro, ma loro volevano solo uno stipendio. Cosa molto diversa.

curatola

Ven, 18/09/2015 - 15:05

andare nei pochi luoghi della sinistra becera è come enrare a piedi nei parchi zoo dove sono rimasti gli animali in estinzione o quelli selvaggi ma mantenuti pranzo e cena. ogni sinistra ha i suoi luoghi come pure la destra. è l'italia dei cortili e dei privilegi o delle protezioni politiche e mafiose idelogiche e religiose.siamo un paese arlecchino.simpatico e divertene ma non serio e resposabile.pieno di buone intenzioni e di belle parole cui non seguono azioni ma sorrisi.

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 18/09/2015 - 16:10

Per essere contestata dai suoi sostenitori significa che 'sta riforma è proprio un cesso.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 18/09/2015 - 16:11

La Giannini vuole negare l'evidenza come la riforma della "buona scuola" che nasconde l'insegnamento camuffato del "gender". Il ministro dell'istruzione dovrebbe essere una figura di estrazione culturale elevata. Lei, anche se lo crede, non lo è. Inadeguata per l'incarico. punto

fisis

Ven, 18/09/2015 - 17:02

Giannini a casa. Renzi pure.

rokko

Ven, 18/09/2015 - 17:31

linoalo1 glielo spiego io perché questa gente protesta: perché si oppongono a qualsiasi riforma che preveda una valutazione e di conseguenza differenziazione retributiva degli insegnanti. Qui stiamo parlando del nulla perché la riforma è blanda e timida, di certo non permetterà di buttare fuori i fancazzisti ma per loro è già troppo. Gli insegnanti in generale non sono così ma purtroppo questa minoranza che vuole stipendio senza lavoro è organizzata e, complici governi inetti, finora l'ha sempre spuntata

unosolo

Ven, 18/09/2015 - 17:35

di cosa ci meravigliamo ? alla Sapienza non fecero entrare il PAPA .

Borbone

Ven, 18/09/2015 - 23:27

Sono solidale con gli insegnanti, avanti tutta così, fategli sentire il fiato sul collo a questa gente di m. che prende per il c... i cittadini lavoratori ecc.