Giannini: "Non torno in Rai Meglio lavorare con Floris"

Roma «Se tornerò alla Rai? No, non vedo le condizioni per farlo ma va bene così». Lo ha detto Massimo Giannini, giornalista ed ex conduttore di Ballarò, al programma di Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Ora si trova bene a La7, nel programma di Floris, gli chiedono in radio...

«No, no, non sto a La7 - risponde Giannini - collaboro con Giovanni, con cui siamo amici da tempo». Le manca la conduzione di Ballarò? «No, sto benissimo al mio giornale», ha concluso il giornalista, che scrive per Repubblica. Giannini ha condotto per tre stagioni il talk di approfondimento di Raitre, finché la nuova direzione della tv pubblica ha deciso di cambiare strategia sui talk di approfondimento. Giannini ha più volte rivendicato la sua libertà di espressione messa in discussione per alcune prese di posizione contro l'operato del governo e di Renzi. I vertici Rai gli avevano offerto un altro programma, al posto di Ballarò ma il giornalista ha preferito andare a collaborare a DiMartedì con il suo ex rivale Giovanni Floris. E poi si è preso una bella rivincita: il talk Politics che ora sta andando in onda al posto di Ballarò si è dimostrato un flop clamoroso, anche l'altra sera ha realizzato solo il 2,6 per cento con 700mila spettatori. Ballarò viaggiava sul 6 per cento.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 20/10/2016 - 09:12

Fa bene, molto bravo, cavoli loro se lo hanno mandato via.

giovauriem

Gio, 20/10/2016 - 10:25

hn'altra stella cadente , questo non sa nenche lui se è di destra , di sinistra o di centro , parla per dare aria ai denti senza sapere quello che dice , come il 90% dei "giornalisti" è un raccomandato , proviene da la repubblica... ho detto tutto .

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Gio, 20/10/2016 - 12:24

La verità è che vale un decimo di Floris.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 20/10/2016 - 14:13

Altro elemento inutile, che cambia continuamente padrone. Inaffidabile.