Gori contro Fiano: "Mussolini sarà cittadino onorario di Bergamo"

La fermezza del sindaco Pd di Bergamo: "Lasciamo la cittadinanza onoraria a Mussolini: è un monito che serve per ricordare"

Che Benito Mussolini continuasse a dividere anche 72 anni dopo la morte non era certo un mistero. Ma che le spaccature riguardassero anche due esponenti di un partito che, bene o male, trae le proprie origini da quello comunista è pur sempre una notizia che fa discutere.

Così come discutono il deputato Pd Emanuele Fiano e il suo collega di partito Giorgio Gori, sindaco di Bergamo e candidato in pectore alla poltrona di governatore della Lombardia per il centrosinistra. Gori ha recentemente proposto di mantenere la cittadinanza onoraria che durante il Ventennio la città orobica concesse al Duce.

La polemica rimonta ad almeno due anni fa, quando l'Istituto bergamasco per la storia della Resistenza chiese al primo cittadino di revocare quel provvedimento. Ma il sindaco era contrario allora ed è contrario oggi: "La cittadinanza lasciamola come monito, proporne la cancellazione è un errore che denuncia una mancanza della necessaria distanza dai fatti della storia".

Una posizione su cui resta fermissimo nonostante gli appelli dei cittadini e il parere contrario di vicesindaco e presidente della provincia. E che ha suscitato le ire proprio di Emanuele Fiano, intervenuto pochi giorni fa a Bergamo ad un evento sul disegno di legge contro l'apologia di fascismo che porta il suo nome.

"Non mi piace per niente che ci siano ancora delle cittadinanze onorarie a Mussolini, che considero un assassino. Trovo singolare che si mantenga una cittadinanza onoraria per un assassino", ha dichiarato Fiano Su quali possano essere "le scelte e le opportunità per decidere di mantenere delle cose iscritte nella nostra storia", il deputato dem ha aggiunto che "non le capisce". Ma - ha spiegato - "considero questa cittadinanza qualcosa di non confacente con la storia".

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 04/10/2017 - 10:15

Fiano deve avere molto, ma molto, tempo da perdere...

maurizio50

Mer, 04/10/2017 - 10:16

Compagnia di BUFFONI!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 04/10/2017 - 10:17

la sinistra ha paura del fascismo, invece dovrebbe avere più paura del comunismo e socialismo! inoltre, se si guarda bene, ad oggi i paesi in guerra hanno impostazioni dittatoriali basate sul comunismo o sul socialismo puro (tipo corea) o impuro (tipo cina), e nonostante tutto fanno danni! il fascismo e nazismo non c'è più traccia dal 1945! scomparsi, e gli ultimi echi fascisti si sono spenti da almeno 40 anni! non possono più far danni! vedete un po voi chi sono i più pericolosi: voi cre.tini di sinistra o noi destra, bananioti e silvioti? :-)

Giorgio Colomba

Mer, 04/10/2017 - 10:17

Dopo la legge contro la "propaganda fascista", Fiano propone di togliere a Mussolini la cittadinanza onorario di Bergamo: finalmente un comunista che si occupa dei veri problemi del Paese.

antonmessina

Mer, 04/10/2017 - 10:19

fi-ano

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 04/10/2017 - 10:23

"Sopracciglio" Fiano, come tutti i resistenti e partigiani di un eterno dopoguerra, si preoccupano di combattere le guerre di ieri, da decenni terminate, ignorando quelle di oggi, che con le loro demenziali pseudopolitiche stanno favorendo e causando. Sono loro, i kompagni di tutte le sigle, i veri nostalgici: nostalgici della guerra civile.

zadina

Mer, 04/10/2017 - 10:23

La illusione di Fiano di cancellare la storia è ridicola, lui può cancellare le residenze onorarie di Benito Mussolini, le scritte che si trovano in obelischi e monumenti, può distruggere tutta la urbanistica che nel periodo ha fatto costruire Mussolini dovrebbe distruggere mezza italia, comprese tutte le riforme che fece per la collettività, 8 ore lavorative il sabato non lavorativo, assicurazioni su lavoro cassa mutua malattie, assistenza medica e ricovero ospedaliero gratuito, eccetera eccetera tuttora oggi utilizzate e apprezzate dal popolo che usufruisce i vari servizi, ricreare le paludi che infettavano le valli Ferraresi e Lagro Pontino, ma non riuscirà mai a eliminare dalla storia 25 anni buoni o cattivi che siano stati, come farà cancellare da tutte le enciclopedie del mondo 25 anni di storia ed anche le citazioni su internet povero Fiano illuso, lui dimostri cosa ha fatto per la comunità, che lo conoscono solo come anti Fascista?....

Ritratto di Lissa

Lissa

Mer, 04/10/2017 - 10:49

Questo "signore" ha veramente rotto i marroni con le sue ossessione. Per la maggioranza del popolo Italiano e non, Mussolini era e resterà uno dei più grandi Statista d'Europa. Avessero fatto la millesima parte da 70 anni a questa parte di quello che Mussolini fece in pochi anni, l'Italia sarebbe una grande potenza. Pertanto compagno Fiano, la smetta con queste idiozie e credi di essere all'altezza cerca di fare proposte per i tanti problemi che gli italiani hanno e per cui sei pagato.

maria angela gobbi

Mer, 04/10/2017 - 11:01

l'Italia,ma forse il mondo, è pieno di cxxxxxi che credono di far del bene distruggendo il ricordo di ciò che essi pretendono sia stato MALE. Secondo la loro logica bisognerebbe abbattere il Colosseo :quanto male si è verificato nella sua arena?! Il sindaco di Bergamo forse è mosso solo da motivi personali,visto che vuol candidarsi a Presidente Regionale e deve valutare ciò che gli conviene,ma in ogni caso non vuol cancellare ciò che E' avvenuto."Nulla di ciò che è esistito potrà dirsi mai esistito" non ricordo chi,fisico,storico o filosofo,l'abbia detto, MA E' COSI'

spigolatore

Mer, 04/10/2017 - 11:08

Il solito Fiano ha dimenticato di precisare che Mussolini fu assassinato.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 04/10/2017 - 11:12

lunedì scorso a Frosinone hanno inaugurato il nuovo stadio che porta il nome di Benito. Chissà se quel comunista ignorante di fiano vuole far demolire lo stadio...visto che si chiama Benito.

Fjr

Mer, 04/10/2017 - 11:38

Che gran para... Gori cavalca la situazione che cerchi sponda in qualche altra casa?Tipo centrodx?

exsinistra50

Mer, 04/10/2017 - 11:45

Questo deputato Pd Emanuele Fiano oltre a cercare di cancellare la storia sa fare altro?

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 04/10/2017 - 12:00

---caro fiano---pur essendo io un antifascista conclamato--mi vedo costretto a dirle che lei non capisce niente--le sue battaglie ideologiche vertono praticamente sul nulla e sono mezzo di distrazione di massa-la legge fiano è una stupidata pazzesca-ci sono già leggi in italia che regolano la propaganda--ma il suo estremismo ha finito col banalizzare le cose --si discute di obelischi--di busti e di chincaglierie varie posseduti da vecchi nostalgici--si discute di saluti a braccio teso ed altre amenità varie---perdendo di vista il punto principale--occorre condannare le azioni non le idee--l'estrema destra in italia è in fermento--ha lasciato le curve degli stadi ed è tornata prepotentemente sulle strade-negli ultimi mesi sono aumentate esponenzialmente violenze- blitz- pestaggi- i responsabili- il più delle volte- appartengono a sigle e siglette di estrema destra- i bersagli: migranti-ong- militanti di sinistra-gay-clochard-lasci perdere i mulini a vento e torni sulla terra-

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 04/10/2017 - 12:15

E' logico lui non ce l'ha duro il convincimento.

Una-mattina-mi-...

Mer, 04/10/2017 - 12:19

IL GIORNO CHE FIANO SI METTERA' CONTROVENTO LA QUALITA' DELL'ARIA MIGLIORERA'.

Giorgio5819

Mer, 04/10/2017 - 12:22

Queste pagliacciate rosse stanno assumendo contorni grotteschi... fiano & c. hanno seri problemi mentali se questo argomento li intriga così tanto...solita deviata ideologia comunista !

swiller

Mer, 04/10/2017 - 12:30

Mussolini guerra a parte che anche lì c'è da capire è stato l'unico a fare qualcosa per i cittadini....sanità pensioni case popolari persino il sindacato bonifiche ecc... Dal 45 in avanti gli altri hanno solo rubato.

gigo52

Mer, 04/10/2017 - 12:50

fiano deve aver letto 1984 di orwell e si è fatto coinvolgere dal personaggio principale che di mestiere fa il correttore di notizie......

agosvac

Mer, 04/10/2017 - 13:02

Probabilmente i veri problemi del PD sono dovuti al fatto che non riconoscono i valori della storia. La storia è maestra di vita, si deve conoscerla per potere andare oltre, ma se la si rinnega non la si può superare. Nella sua vita politica Mussolini non c'è dubbio che abbia fatto delle cose sbagliate, ma ne ha fatte anche tante di molto buone. Rinnegare quelle buone per ricordare solo quelle sbagliate significa , appunto, rinnegare la storia. Solo gli idioti possono comportarsi in questo modo. Le persone intelligenti sanno benissimo che raramente un uomo è completamente buono come del resto non è mai tutto cattivo. Temo che questo fiano faccia parte di quelli che non solo non capiscono la storia, ma che vanno contro gli insegnamenti che la storia dà se solo la si conosce e la si studia.

nonna.mi

Mer, 04/10/2017 - 13:19

Sono convinta che Fiano (non lo chiamerò mai onorevole per la sua insignificanza politica) non si renda conto che tutto il suo inesauribile sciocco pensiero forse ,in molti di noi, rinforza l'opposto che lui sostiene! Myriam

lavieenrose

Mer, 04/10/2017 - 13:34

elkid ma sa che mi trovo in accordo con lei?

mcm3

Mer, 04/10/2017 - 13:39

Questo si che e' il vero problema dell'Italia oggi..!!!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 04/10/2017 - 14:24

--swiller-lei non sa la storia --taccia--il governo fascista fu il più corrotto della storia--tangenti ovunque--di pietro ci avrebbe sguazzato a gogò oberato di lavoro-se solo matteotti avesse potuto parlare--swag-mussolini non ha introdotto nessuna pensione --c'era già fin dal 1898-il musso aveva ancora i denti da latte quando fu introdotta--la cassa integrazione guadagni (CIG) poi--è nata nel dopoguerra proprio per sopperire ai danni fatti dalla crapa pelata-mussolini ha eliminato la disoccupazione -si ma a quale prezzo?--facendo lavorare i poveri operai nell'industria bellica e poi facendoli diventare carne da cannone con una divisa addosso-mussolini fu connivente con tutte le mafie italiche--voi continuate pure con la barzelletta dei treni che arrivavano in orario---

ziobeppe1951

Mer, 04/10/2017 - 14:26

"Sopracciglio" non ha capito che Mussolini, nel bene e nel rimarrà nella storia ..di lui dopo maggio 2018.. non rimarrà traccia

il sorpasso

Mer, 04/10/2017 - 14:29

Perchè Fiano non si occupa dei problemi degli italiani che sono tanti? Se non è in grado deve dare le dimissioni e lasciare il posto ad altri. Povera Italia in mano a questi.............

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 04/10/2017 - 15:47

elkid, ti hanno HAKERATO ??? che sembra che provi ad essere NORMALE !!!

Libertà75

Mer, 04/10/2017 - 16:43

@elkid, questa delle violenze delle sigle di destra sarebbe bello se lei si facesse informatore seriale... anche perché non risulta tutta questa quotidianeità, forse gioverebbe ricordarle che il cattivo duce fu l'unico dittatore a non perseguitare violentemente gli omosessuali, pur lui vantandosi di infinite doti amatoriali ed eterosessuali. Negli anni 50 i gay votavano quasi tutti a destra, visto che il centro era cattolico e la sinistra omofoba.

Libertà75

Mer, 04/10/2017 - 16:53

@elkid, non risulta alla storia una connivenza tra mussolini e la mafia, anche se nei fasci potevano inserirsi mafiosi, il duce si posizionò sempre contro il banditismo siculo... E poi discutere della mafia di 90 anni fa con la mafia di oggi non ha senso, sono fenomeni malavitosi totalmente diversi... Oggi forse il collaborazionismo tra politica e mafia è molto, ma molto peggio.

Pietro43

Mer, 04/10/2017 - 17:18

Con tutto il rispetto per l'on. Fiano e la sua vicenda personale, mi chiedo perché non chiede di togliere la intitolazione delle vie a quel criminale di Togliatti e la revoca della pensione ai suoi degni Boldrini, Pesce, Vittori e partigiani vari.

Libertà75

Mer, 04/10/2017 - 17:27

@elkid, che il fascismo abbia esteso garanzie (o se vuoi chiamarle prebende sociali) è d'uopo presumerlo, un regime non può restare al governo 20 anni senza elargire miglioramenti sociali. Poi che non abbia inventato l'acqua calda, ma l'abbia solo mescolata non c'è dubbio. Se non erro, l'idea di pensione risale a Bismarck nel 1889 (probabilmente per riuscire a gestire meglio le idee socialiste dell'epoca).

Pietro43

Mer, 04/10/2017 - 18:25

Errata corrige. Intendevo Vittorio Vidali e i vari partigiani comunisti slavi ai quali fu data una pensione per aver " ben meritato dalla Patria".

leopard73

Gio, 05/10/2017 - 09:22

QUESTI PERSONAGGI NON SONO POLITICI DI BUON SENSO MA SOLO DEI CIARLATANI CON TEMPO DA PERDERE NELLE SCEMATE TRALASCIANDO LE COSE PRIORITARIE E CE NE SONO TANTE TROPPE.