Il governo dell'ossimoro

Questa frase della ministra della Salute Giulia Grillo ben rappresenta l'essenza di questo governo: «I vaccini? Sono per l'obbligo flessibile», ha dichiarato pensando così di tenere insieme la parte (consistente) del suo elettorato No vax con quello leghista prevalentemente favorevole alle vaccinazioni obbligatorie. Siamo alla «lucida pazzia», cioè all'uso dell'ossimoro, figura retorica costruita con parole che esprimono concetti contrari. «L'obbligo flessibile» in natura non può esistere, legalmente neppure perché una certa cosa o è obbligatoria o flessibile. Sostenere entrambi i concetti nello stesso istante più che far ridere è pericoloso. Genera caos, incertezza e lascia spazio all'arbitrio, in questo caso di presidi e genitori. Così quello che sarà permesso in una scuola o in una città, sarà vietato e addirittura sanzionato in un'altra.

La cosa non mi stupisce, perché questo governo nasce su un ossimoro. Di più, questo governo tra Lega e Cinquestelle è un ossimoro e quotidianamente ne abbiamo, purtroppo, una prova. Immaginate un'azienda, o anche solo una famiglia, i cui capi diramano ogni giorno una disposizione e il suo esatto contrario. Oppure una società quotata in cui l'amministratore delegato dice A, il presidente lo corregge in B e il direttore generale si muove verso C. Cosa potrebbero dire il mercato e gli azionisti se non: «Sono ubriachi, molliamoli finché siamo in tempo»?

Prendiamo ad esempio l'economia. La flat tax e il reddito di cittadinanza esistono a giorni alterni; l'Iva sarà aumentata ma anche no; il futuro delle grandi opere - Tav e Tap - dipende se parla Di Maio o Salvini; gli 80 euro renziani saranno soppressi per i Cinquestelle ma non per la Lega; le pensioni saranno tagliate ma non è detto. In queste condizioni come fa un cittadino, un'azienda, un investitore a programmare il suo futuro? Peggio di una cattiva decisione c'è solo la non-decisione, peggio del padre burbero il padre assente.

Tutto questo non sta avvenendo solo per incapacità e inesperienza. C'è quel peccato originale dell'ossimoro politico che renderà impossibile a Lega e Cinquestelle prendere decisioni sui temi più importanti e delicati. E non è con i giochi di parole che questo Paese potrà andare avanti ancora per molto. Perché, per rimanere in tema, non ci interessa assistere a «un tragico trionfo» o essere «disgraziatamente felici».

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 10/08/2018 - 15:39

esatto! e questo spiega bene perchè il governo gialloverde sarà destinato ad avere vita breve! ad autunno si ritornerà al voto :-) il governo balneare ha ancora 1-2 mesi di vita ancora.... poi vedremo chi riderà per ultimo !

rokko

Ven, 10/08/2018 - 15:42

Sallusti, abbia ancora un attimo di "impaziente calma", attenda con "tranquilla trepidazione" che arrivi l'autunno, quando volente o nolente delle decisioni andranno prese (c'è la finanziaria e tutto il resto) e vedrà che questo governo di "decisionisti titubanti" si arenerà insieme al consenso che finora hanno raccolto.

Tenedotante

Ven, 10/08/2018 - 15:59

Facciamo come Rutelli, la cui espressione passava da preoccupata fiducia a fiduciosa preoccupazione.

Ritratto di nutella59

nutella59

Ven, 10/08/2018 - 16:17

L'Italia non va mai avanti. Son tornate le idiozie del pallestinaro Aldo Moro, quello delle "CONVERGENZE PARALLELE"... Del resto è il paese in cui Monti aveva inventato il "liberalismo socialista"...e non a caso anche il paese in cui un socialista come Berlusconi è riuscito a far credere a tutti che fosse un liberale. I "bei tempi" del Medioevo sempre in voga...con balzelli, ordini e corporazioni...No-Tav, N0-Tap, "Slow-tutto", "decrescita felice", antivaccini, "scie chimiche" e TERRA PIATTA, un papa Rosso... Ma "eppur si muove" vale sempre....

MrNobody

Ven, 10/08/2018 - 16:28

DiMaio ha persino detto in tv a InOnda "L'iva? : La Ritoccheremo per non aumentarla" ?

Dario06

Ven, 10/08/2018 - 16:30

Vedo che il direttore è diventato un gufo professionista e fa un tifo sfrenato per il rialzo dello spread e la caduta del governo... Si rassegni caro direttore perché questo governo farà molto meglio dei precedenti e alla fine chi ha un po' di obiettività lo dovrà riconoscere... Lei naturalmente non sarà tra questi... P.S.: visto che ha definito i leghisti al governo degli "ubriachi" voglio sperare che prossimamente quelli "bravi" di FI non vogliano più allearsi con degli ubriaconi leghisti (neanche alle regionali e alle amministrative)... Giusto?

un_infiltrato

Ven, 10/08/2018 - 16:39

sì, ok... ma anche dell'ossobuco! Boccaccia mia statti zitta !!!

INGVDI

Ven, 10/08/2018 - 16:52

Questo governo è un mostro. L'ho detto quando è nato, lo continuo ripetere ora dopo tre mesi di schifezze. Salvini un traditore e quelli del centrodestra che apprezzano l'inciucio M5s-Lega dei masochisti.

Duka

Ven, 10/08/2018 - 17:10

Alla sanità serve un ministro vero che veda "la trave dentro l'occhio". Risparmiare è un dovere e lo si può fare senza dare alcun disagio. L'esempio è del medico di base che costa alla sanità pubblica da 5/6000 Euro mese per un soggetto che di fatto fa il PASSACARTE. (8 su 10 è così)- Potrebbe essere sostituito da un pool di medici associati ben inteso tutti in possesso di ottimo punteggio di Laurea e Specializzazione VERA. Chi non ha questi requisiti si adegua oppure cambi mestiere. Con ciò non si avvantaggia la sanità pubblica dal punto di vista economico, rende un valido servizio al Cittadino, ai Pronto Soccorso sempre intasati appunto perchè l'attuale capacità del medico di base sono insufficienti sebbene strapagati, infine a tutto il sistema sanitario dal punto di vista della salute- Ministro SVEGLIA!!!!

Yossi0

Ven, 10/08/2018 - 17:27

si come le convergenze parallele

Ritratto di Cali85

Cali85

Ven, 10/08/2018 - 17:37

E' inutile! Siamo tutti "figli" delle " CONVERGENZE PARALLELE " di Democristiana memoria !!

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 10/08/2018 - 17:43

Gajardo ao! Avemo trovato la parolina magica che fa una fotografia esatta ed incontrovertibile dell'inciucio gialloverde. L'attuale governo è la rappresentazione di un ossimoro. Ma rimane sempre e solo un fatto. I grullini da soli con il massimo del loro consenso (30-32%) anche se notevole, non avrebbero mai potuto governare. Ed ecco l'ossimoro Salvini che gli da quella spintarella che loro bramavano insperata. Che furbo Salvini, Ora è li che annaspa nella estemporaneità quotidiana di mettere il suo cappello sopra ogni cosa più disparata con gli applausi dei suoi sempre più costernati elettori-tifosi. Ogni giorno due tre uscite, sempre più estemporanee e sempre più banali: solo oggi, genitore 1 & 2, le sue impressioni sull'Islam, sul burqa, insomma sparate che i suoi pesciolini sempre attaccati aspettano con ansia mentre gli elettori più attenti si cominciano a guardare allo specchio chiedendosi "come ho potuto"?. Siamo già a questo e sono solo un paio di mesi.

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 10/08/2018 - 17:49

Questo governo fa il Totò: qui lo dico e qui lo nego

Michele Calò

Sab, 11/08/2018 - 00:58

Sallusti lei è una carogna! Come le viene in mente di usare il termine "ossimoro"? Chi lo spiega a Di Maio ed agli altri pentapitechi? Come si permette di metterli alla prova del dizionario, un libro di occultismo per il grillismo d'assalto? Hanno appena fatto in tempo a rinnegare almeno la meta' dei loro slogan pecorecci e gia' li costringe ad imparare un vocabolo a cui fa seguito un concetto? E' veramente un pericoloso sadico!!!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 11/08/2018 - 05:55

Direttore, si dice che non c'è peggior sordo di colui che non vuole sentire. Mi duole comunicarle che il sordo in questione è Lei. Lo dico con rispetto e stima nei suoi confronti. I suoi articoli delle ultime settimane mi ricordano un vecchio film di guerra dal titolo imperativo "Affondate la Tirpitz !", ovvero, silurare l'attuale governo. Nel merito, non c'è nessun ossimoro, l'obbligo flessibile è ben rappresentato da quello che avveniva nella regione Veneto prima della legge lobbistica della Lorenzin sui vaccini, le famiglie erano informate adeguatamente sui rischi e sui benefici dei vaccini e decidevano poi liberamente su che cosa fare, risultato ? La regione Veneto vantava una delle più alte coperture vaccinali d'Italia. Per questo la Lega si è battuta , in Senato con l'ottimo Arrigoni contro la legge Lorenzin.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 11/08/2018 - 06:07

Direttore, dal momento che la considero un libero pensatore, La invito a riflettere ad un aspetto della vicenda vaccini che spesso si dimentica ed è una semplice costatazione: I vaccini da atti consensuali, come consigliato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, sono diventati di fatto con al legge Lorenzin trattamenti sanitari obbligatori imposti per legge con seri dubbi tra l'altro sulla costituzionalità della stessa. Inoltre possibile che nessuno si ponga degli interrogativi in merito a questa improvvisa esigenza che scaturisce non per un bisogno reale ma piuttosto a causa all’accordo, stipulato dalla Lorenzin, di Washington del 29 settembre 2014 raggiunto tra il nostro paese, l’industria farmaceutica e il Global health security agenda ?

Manlio

Sab, 11/08/2018 - 07:00

Finchè Salvini riesce a condurre a termine azioni finalizzate a ripristinare ordine e regole in un Paese allo sbando, può convenire che il governo resti in carica. Certamente, appena questa possibilità viene a mancare, non esistono ragioni perchè non si vada di nuovo a votare.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 11/08/2018 - 07:14

Atomix49, sei un ignorante visto che non sai che Salvini è da anni che dice le stesse cose su Islam, gender, genitorialità, burqa . Informati meglio prima di scrivere scemenze perché se no ci viene da pensare che i tuoi commenti non siano altro che trollare.

Cheyenne

Sab, 11/08/2018 - 09:12

ha superato di gran lunga il re degli ossimori: Moro

mzee3

Sab, 11/08/2018 - 11:16

Egregio Direttore, con molta franchezza le dico che di lei non mi piace il 99,999% per quello che dice e scrive ma....ma mi permetta di suggerirLe di continuare questa sacrosanta campagna contro quella sparuta truppa di novax che mettono in pericolo un buon numero di bambini e persone immunodepresse. Questi novax sono degli integralisti contro la medicina e la scienza e come tutti gli integralisti sono pericolosissimi. Non è possibile sostenere una cosa del genere per pochi voti. E' contro natura!

mzee3

Sab, 11/08/2018 - 11:21

Maximilien1791 le faccio notare che anche le cinture di sicurezza sono un obbligo, possibile che lei non si ponga una domanda? Vuoi vedere che c'è una lobby delle cinture? Si faccia vedere da un dottore...ma uno bravo..bravo! Rifletta prima di scrivere delle sciocchezze.

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 11/08/2018 - 12:25

sarà il morbo delle "famigerate" Convergenze Parallele che resuscita: con 'sto caldo…..

morello

Sab, 11/08/2018 - 14:34

INCREDIBILE , passa alla camera una legge che obbliga alla sostituzione di MILIONI di seggiolini per auto per bambini ( gratis ? non credo !) per il decesso di 0,7 (zero virgola sette ) bimbi all'anno e si discute sulla volontarietà dei vaccini!! Ma nessuno si fa promotore di un referendum per dar voce a quel 95% di mamme che NON vogliono i non vaccinati a scuola ?