Governo, i timori della Nato: segreti in mani non sicure. Ecco il "Nos"

Il Nos, Nulla Osta di Sicurezza, deve essere concesso ai ministri nei ruoli chiave. I timori della Nato sul governo Lega e M5S

Il "Nos" aleggia come una scure sul capo di M5S e Lega, che stanno cercando un accordo per il governo. Non si tratta di chissà quale congegno particolare, ma del Nulla Osta di Sicurezza. Una abilitazione che i futuri ministri devono ottenere per poter trattare informazioni di sicurezza della Nato classificate come segreto, segretissimo, riservatissimo e riservato.

La bozza del contratto di governo

La prima bozza del contratto di governo resa pubblica, sebbene sia ormai superata, secondo La Stampa avrebbe allarmato i partner della Nato . A preoccupare erano soprattutto le idee di ritirarsi dalle missioni all'estero o quella di togliere del tutto le sanzioni alla Russia.

I timori della Nato

Il fatto è che tre ministeri in particolare, quello di Difesa, Interni e Esteri, avranno in mano dossier scottanti sulla difesa dell'Occidente e dei paesi dell'Alleanza atlantica. Il Nos, una volta "richiesta dai vertici Nato, oggi espletata dai Servizi" serve per evitare che le informazioni riservate finiscano in mano a persone considerate poco affidabili. Matteo Salvini, per dire, rivendica per sé o per un leghista il Viminale. Le sue posizioni pro-Putin sono conosciute. Ma anche le dichiarazioni di Di Maio e Di Battista sarebbero attenzionate dei vertici dell'Alleanza.

Secondo Rino Formica, però, "il Nulla osta di sicurezza non mancherà". Alla Stampa però fa sapere che "stiamo entrando in una situazione internazionale molto delicata, il Mediterraneo sta diventando una pentola in ebollizione e ora con questo nuovo governo il rischio sarà quello di restare emarginati dalla sfera decisionale delle grandi organizzazioni internazionali e sul piano militare di trovarci davanti al fatto compiuti".

Commenti

Atlantico

Gio, 17/05/2018 - 14:27

Alla fine la NATO, gli USA, la GB, ecc., il NOS glielo concederanno ufficialmente per non fare scoppiare il caso ma, di fatto, i dossier più riservati non arriveranno più in Italia. Questo è solo il primo dei danni che la 'strana coppia' fa al paese. Ma siamo solo agli inizi e soprattutto Salvini sarà trattato come un paria dalle cancellerie occidentali. Non credo che il governo durerà molto, non ha nessuna carta positiva in mano, può creare solo nocumento in economia, nella diplomazia, nei rapporti internazionali. L'Italia pagherà un prezzo elevato, speriamo serva almeno a far capire qualcosa alla parte più ignorante dell'elettorato.

Paparella48

Gio, 17/05/2018 - 14:27

Cosa ci interessa del NOS Di Maio sta scrivendo la storia ... della fine del popolo italico.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 17/05/2018 - 14:38

si può sempre mandare afc la nato,la ue e diventare una NAZIONE NEUTRALE COME LA SVIZZERA,faendo sgombrare truppe ed armamenti stranieri e bloccando i confini agli INDESIDERATI!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 17/05/2018 - 14:41

il rischio sarà quello di restare emarginati dalla sfera decisionale delle grandi organizzazioni internazionali e sul piano militare di trovarci davanti al fatto compiuti"....PERCHE' FINO AD OGGI E' STATO DIVERSO'''CIAPARATT SERVILI!!

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Gio, 17/05/2018 - 14:44

Noi del Cdx dobbiamo imparare a non credere più a quello che scrivono i giornali e non guardare più le trasmissioni politiche che ci propinano i soliti noti asserviti ai poteri forti.

giovanni951

Gio, 17/05/2018 - 14:51

mandare al diavolo nato e nos

carlottacharlie

Gio, 17/05/2018 - 14:59

Penso al napoletano che non sa stare zitto già che gli piace pavoneggiarsi. Lo immagino in famiglia e tra gli amici. Non ha la minima conoscenza dello Stato.

Gianni11

Gio, 17/05/2018 - 15:15

Pare che l'affidabilita' non puo' essere determinata dal popolo italiano. Viva la liberta' e sovranita' (che non c'e'). Farsi invadere dall'Africa e fare i giannizeri degli USA nelle loro aggressioni invece e' molto "affidabile".

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 17/05/2018 - 15:29

Mattarella aboliva il servizio militare di leva per il posto fisso da voto di scambio. Dunque più. Inaffidabile di lui non c'è nessuno. Ora, in quanti ad affidabilità, si può solo migliorare.

manson

Gio, 17/05/2018 - 15:31

perchè finora ci hanno consultato? ci hanno sempre trattato da servi della gleba, ora basta. E i dossier ce li date tutti altrimenti le basi sloggiano

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 17/05/2018 - 15:36

@bandog,@Gianni11:queste "preoccupazioni" di NATO,UE,Banche e compagnia cantante,suonano come una dolce melodia alle mie orecchie,perchè significa che siamo sulla strada giusta per riprenderci dopo 70 anni la nostra sovranità!!

MOSTARDELLIS

Gio, 17/05/2018 - 15:59

Questa è una mancanza assoluta di rispetto. A prescindere dal partito che va al Governo le Cancellerie europee, la NATO, l'UE e tutta l'altra accozzaglia di gente non può assolutamente mancare di rispetto all'Italia in modo così plateale. Siamo un paese sovrano, nonostante questi ultimi 5 anni di disastri che ha fatto il PD.

Jon

Gio, 17/05/2018 - 16:22

..Ma Berlusconi non era amico di Putin?? Per cui esporre provocatoriamente che si diano le Basi Nato ai Russi sia una cosa blasfema addirittura da censurare?? E rimarcare inotlre che alcune operazioni della NAto spacciate per pacifiche, sono invece di aggressione, e' un dovere dei cittadini segnalarlo e nessuno deve impedirlo, anche se e' una verita' molto scomoda, ma contro la Costituzione...

kyser

Gio, 17/05/2018 - 16:22

si si mi ricordo quando ci han consultato gli organismi internazionali, con Gheddaffi in particolare abbiamo avuto un ruolo particolare a eliminare un nostro alleato che ci approvvigionava di risorse energetiche a buoni prezzi, in cambio abbiamo avuto un bellissimo fenomeno migratorio.

mariolino50

Gio, 17/05/2018 - 16:25

Atlantico Questo è il motivo perchè non esiste al mondo una vera democrazia, se non conosci le cose più importanti, come puoi scegliere chi comanda. I segreti dovrebbero essere molto limitati, non pretendo di avere il progetto della bomba atomica, ma conoscere gli accordi che fanno sì, invece non li sappiamo, tutto o quasi segreto. Quello che ci danno in pasto sono briciole, nessuno ha aperto i cosidetti archivi, se poi cè qualcosa di scritto. o fanno tutto a voce in riunioni segrete senza verbale. L'elettorato è già ignorante, nel senso che viene tenuto all'oscuro di quasi tutto, nemmeno il trattato di pace conosciamo, solo le bischerate ma la sostanza la sanno in pochi, e molti sono morti. Neanche i comunisti hanno detto la verità su Ustica ad esempio, e di sicuro la sanno, come disse Cossiga, amante dei servizi segreti.

stefano751

Gio, 17/05/2018 - 16:35

I campi rom come sono stati finora concepiti sono un'assurdità. Non facilitano l'integrazione, sono focolai di illegalità, sfruttamento dei bambini usati per l'elemosina, furti e spesso business di amministratori locali. A livello igienico-sanitario sono delle bombe di malattie, di cumuli di immondizia, rifiuti tossici... Il problema è di facile soluzione: non più grossi campi rom, bensì piccole strutture super controllate con progetti di integrazione e regole ferree. Le casette devono essere dignitose e accoglienti e date in proprietà a riscatto. Chi delinque deve essere subito mandato in Romania.

stefano751

Gio, 17/05/2018 - 16:42

Berlusconi è amico di tutti i grandi a livello internazionale, è considerato affidabile e saggio, date a lui questi incarichi di responsabilità.

VittorioMar

Gio, 17/05/2018 - 16:59

..I SEGRETI NATO ?..COME QUELLI DI PULCINELLA !!..TUTTI I GIORNI O QUASI SI CONFRONTANO LE CAPACITA' OFFENSIVE NATO (OBSOLETE ED INEFFICACI!)CON QUELLE DELL'EST EUROPEO EFFICACI E DI NOTEVOLE PRESTIGIO BELLICO ...LO DICE LA NATO ..LO DICE !!

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 17/05/2018 - 17:31

Quanti soldi si risparmiano ad uscire dalla Nato?

Ritratto di Civis

Civis

Gio, 17/05/2018 - 17:34

Un altro motivo in più per Mattarella di mangiarsi le mani per non aver affidato l'incarico di governo al CDX.

DRAGONI

Gio, 17/05/2018 - 18:37

CONTERANNO I LORO COMPORTAMENTI.......IL NOS FU DATO A NAPOLITANO NONSTANTE AVESSE OSANNATO ALL'INVASIONE DEI CARRI SOVIETICI DELL'UNGHERIA CHE CAUSARONO MOLTI MARTIRI!!