Governo, l'ultimatum di Salvini: "Adesso facciamo a modo mio"

Il leader leghista sferza i Cinque Stelle: "Testa bassa e lavorare". E rilancia la flat tax: "Dobbiamo dare un segnale alle famiglie"

Matteo Salvini non si ferma a fare nomi, anche perché sono noti a tutti. Dice solo: "Testa bassa e lavorare". Certo, non nasconde che molte cose non sono state ancora fatte perché "c'è chi frena", non solo a livello politico, ma anche burocratico. Per questo ora vuole dare "un segnale alle famiglie" rilanciando sull'aliquota unica fiscale. "La flat tax - spiega in una intervista a Libero - è nel contratto e non torno indietro neppure se me lo chiede Padre Pio". Molto dipenderà, però, dal voto del 26 maggio. "Si vota per cambiare le regole che hanno mandato in crisi l'Europa - continua - se, come spero e penso, cambieranno gli equilibri, avremo i margini per allentare lo strangolamento fiscale che soffoca l'economia italiana".

"Se non abbassi le tasse, il Paese non cresce". Salvini non ci gira troppo intorno. D'altra parte l'assioma è piuttosto semplice. Eppure trova resistenze all'interno del governo gialloverde. In primis da parte del ministro dell'Economia Giovanni Tria secondo il quale, per avere la tassa piatta sul reddito, bisogna alzare le imposte sul consumi. "Questa prospettiva non esiste - mette le mani avanti il vicepremier leghista - non aumento le tasse ai consumatori e ai commercianti". Allo stesso modo, garantisce, non ci sarà alcuna patrimoniale. "A Bruxelles vaneggiano - commenta - e anche in certi corridoi romani".

Anche il mondo delle imprese e delle industrie non è tenero nei suoi confronto. Al Workshop Ambrosetti otto imprenditori su dieci hanno bocciato il governo Conte in economia. A loro, però, Salvini ricorda quando promuovevano presidenti del Consiglio cme Mario Monti o Matteo Renzi. "Li ascolto, come ascolto tutti e com'è giusto che sia, però sono molti di più quelli che, da Nord a Sud, mi ringraziano", continua il leader leghista dicendo di essere soddisfatto di quanto fatto in dieci mesi di governo. Tuttavia, a chi gli chiede dove sono venuti meno, non si fa problemi a rispondere: cantieri e infrastrutture. E dalle colonne di Libero lancia l'ultimatum agli alleati: "Adesso si fa a modo mio".

Poco gli importa se i Cinque Stelle lo attaccano di continuo. "Io bado al sodo...", dice. "Rientra tutto nella logica della campagna elettorale - spiega - chi è indietro attacca per recuperare voti". In questo i grillini gli ricordano il Pd di Renzi nella campagna elettorale persa dello scorso anno. "Continuavano a darmi del fascista perché non avevano risposte concrete da fornire agli elettori e pertanto avevano lanciato l'allarme uomo nero, puntando sulla criminalizzazione dell'avversario anzichè sulle loro forze. Com'è finita, si sa". Insomma, il governo è destinato a durare nonostante la componente di sinistra del Movimento 5 Stelle che non condivide molte battaglie della Lega e che, per esempio, vorrebbe rivedere la legittima difesa o insiste perché Salvini cambi linea politica sull'immigrazione. "Il problema non è mio, perché non intendo dare retta a queste persone - conclude il leader del Carroccio - il problema non esiste, perché andremo avanti anche se qualcuno si fa venire il mal di pancia".

Commenti

Fab73

Lun, 08/04/2019 - 10:50

Parlare di Flat-Tax per dare "un segnale alle famiglie" è un po' come parlare di bomba atomica per dare "un segnale agli abitanti di Hiroshima"...

aleppiu

Lun, 08/04/2019 - 11:38

@Fab73 effettivamente il felpino doveva aggiungere che deve dare un segnale alle famiglie...degli imprenditori del nord che ora che lo stato si e' fatto carico del debito di Roma, hanno le @@ un po' girate, e se tolgono i fondi e i voti....sono cavoli amari

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 08/04/2019 - 11:54

Bravo Salvini, non se ne può più di questo movimento 5 sfigati. La prossima alleanza va fatta con FDI.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 08/04/2019 - 12:11

Se gli imprenditori non imprendono, il paese va in rovina. E gli imprenditori, per farlo, vogliono guadagnare. Ci vuole tanto per capirlo? Lasciate perdere le questioni ideologiche e rassegnatevi al fatto che le tasse vanno abbassate, a tutti i livelli, altrimenti l'economia non riparte.

kayak65

Lun, 08/04/2019 - 12:21

e' ora di dire No ai No a tutto. l'italia deve andare avanti

mzee3

Lun, 08/04/2019 - 12:36

Parla di flat tax per recuperare due o trecentomila voti. La classe media non ha bisogno di flat tax ma di stipendi e pensioni più alte...Purtroppo l'italiano medio è ignorante ed è come le allodole...si fa infinocchiare con parole che non conosce, dai rosari sventolati nei momenti topici.

vincentvalentster

Lun, 08/04/2019 - 12:54

Bravo Salvini, non curarti di Di Maio e dei 5S, vicini al tracollo delle europee e vai avanti

cardellino

Lun, 08/04/2019 - 13:46

Questo individuo non conosce vergogna. Di segnali da quando è al governo ne ha dati sin troppi. Non adeguamento delle pensioni, taglio bonus bebè, 150 miliardi di risparmi andati in fumo, disoccupazione in aumento, tassazione salita, Imu e tasse comunali alle stelle. L'unico segnale che potrebbe dare è quello di tornarsene nelle sue bettole con i suoi compari a spararle grosse. Basta dare la responsabilità agli altri delle sue malefatte

rokko

Lun, 08/04/2019 - 14:46

Ta-da ! Ora arrica Salvini, vedremo che verrà fuori !

Totonno58

Lun, 08/04/2019 - 14:48

Mamma mia, che paura!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 08/04/2019 - 14:56

cardellino stà combattendo contro un esercito dei no.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Lun, 08/04/2019 - 15:57

wilegio... facci capire questo: tu sei un imprenditore, gli affari vanno a picco, il portafoglio ordini si sta azzerando sempre di più e ti cosa dovresti fare ? IMPRENDERE ? Ma quello che produci chi se lo compra ? TU ? Ma tu devi FALLIRE, evitando di andare avanti a colpi di stratagemmi e trascinando a fondo con te chi ha dei crediti nei tuoi confronti. E lo stratagemma preferito degli imprenditori è di tirare avanti alla meno peggio facendosi pagare il conto dallo Stato. L'unico rimedio è mettere i soldi in tasca ai consumatori e alle famiglie, perché se loro non possono spendere il tuo portafoglio ordini non risalirà MAI. Ovviamente Salvini ha un bel po' di elettori imprenditori, per cui questo non te lo dirà MAI.

Ritratto di indicazionediconfine

indicazionediconfine

Lun, 08/04/2019 - 17:01

In Russia avevano eliminato tutti gli imprenditori, mandandoli in vacanza nei GULAG. NON C'ERA PIù NESSUNO CHE GUADAGNAVA. Sono FALLITI e senza l'aiuto di un partito di opposizione. Hanno fatto tutto da soli.

sparviero51

Lun, 08/04/2019 - 19:04

DAI SALVINI ORMAI SONO ALL'ANGOLO SUONATI COME CAMPANE ,ASSESTA IL GANCIO E FACCIAMOLA FINITA !!!

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 08/04/2019 - 22:17

bravi quelli della cricca DIMAIO, sempre pronti al NO , tipico comportamento dei comunisti, verso chi cerca di fare qualcosa di positivo in questo cesso di nazione (direttive del PD )

delenda_carthago

Lun, 08/04/2019 - 22:52

speriamo che esito votazioni europee a Maggio ponga fine a questa AGONIA

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mar, 09/04/2019 - 00:10

La Russia veniva da una situazione di MEDIOEVO fino agli anni "20, e non ha avuto neanche il tempo di rifiatare che la II GM le è costata 25 MILIONI di morti e un Paese devastato. Dopodiché gli USA, che venivano da secoli di sviluppo senza rivali fondato su saccheggi e genocidi, si è messo a circondare la Russia di basi militari costringendola a spendere i soldi, che l'avrebbero resa agiata, in armamenti. E nonostante questo in pochi decenni ha fatto progressi immensi. Per non parlare della Cina... E' facile guardare i risultati chiudendo un occhio, anzi tutti e due, sulle premesse. Facile e comodo... Ma non tutti ci cascano. Statti bene.