Il governo non paga la Tari: "Un debito da 20 milioni"

Virginia Raggi batte cassa: "La pubblica amministrazione non paga la Tari, ci deve 100 milioni di euro". Solo i palazzi del governo hanno un debito da 20 milioni

La pubblica amministrazione - Palazzo Chigi e ministeri in primis - non paga la Tari al Comune di Roma e ora Virginia Raggi batte cassa.

Il sindaco ha snocciolato i dati in conferenza stampa: l'Ama - la municipalizzata dei rifuti della Capitale - vanta infatti un credito di ben 100 milioni da enti locali e statali. Di questi, ben 20 milioni riguardano i palazzi del governo e solo Palazzo Chigi dovrebbe versare 1,2 milioni di euro.

"Oggi facciamo questa conferenza stampa per portare avanti una operazione verità: è importante capire lo stato dell'arte per andare avanti", ha spiegato la Raggi, "Noi stiamo lavorando molto per il risanamento di Roma Capitale e delle sue partecipate, per riparametrare le risorse con l'obiettivo di capire se e quanto possiamo recuperare per destinarlo al miglioramento dei servizi per i cittadini. Ama su questo ha lavorato molto bene, ha svolto una attività capillare di verifica dei conti svelando dati interessanti, come un credito di circa 100 milioni di euro che Ama vanta nei confronti della pubblica amministrazione".

Commenti
Ritratto di adl

adl

Mar, 18/07/2017 - 12:46

IL BUON PREDICATORE RAZZOLA MALISSIMO. APPLICARE SUBITO LA LEGGE MANETTE AGLI EVASORI.

maxfan74

Mar, 18/07/2017 - 17:12

COSTA CARO LIBERARSI DELL'IMMONDIZIA.

checciazzecca

Mar, 18/07/2017 - 17:33

franceschiello e i suoi pagano tutto?