Schizofrenia pentastellata. Grillo fa la colletta per i condannati NoTav

Sul blog del comico l'invito a donare soldi per le spese legali dei condannati per i disordini in Val di Susa. Eppure sui black bloc di Milano che portavano le bandiere NoTav, il M5S si era detto indignato

"Vi chiediamo quindi un contributo concreto, piccolo o grande che sia, per poter continuare a resistere". Poi segue il numero di conto e tutte le indicazioni utili per sostenere la "cassa di resistenza del Movimento NoTav". Beppe Grillo sul suo blog raccoglie fondi per i violenti che tra il 27 giugno e il 3 luglio 2011 hanno dato vita a scene di guerriglia in Val di Susa. In quei giorni si erano verificati duri scontri al cantiere di Chiomonte, con centinaia di feriti tra manifestanti e polizia, che si erano fronteggiati per ore, lanciando pietre e bombe carta da una parte e rispondendo con i lacrimogeni dall'altra.

Il 15 gennaio scorso è arrivata la sentenza di condanna in primo grado per 48 attivisti NoTav e pene complessive per 145 anni di carcere. Un duro colpo, anche economico, per il movimento. Infatti, oltre alla detenzione, i condannati dovranno pagare provvisionali e risarcimenti vari per un importo totale di euro 131.000. Ecco dunque l'idea della colletta, sponsorizzata ed appoggiata dal Movimento Cinque Stelle con una adesione massiccia. I condannati, va detto, lo sono stati per motivi di vandalismo, guerriglia e resistenze a pubblico ufficiale. Non per aver lanciato fiori o esposto striscioni: il 3 luglio migliaia di NoTav si erano scagliati contro polizia, carabinieri e finanzieri, asserragliando per otto lunghe ore le reti che proteggono il cantiere dell'alta velocità .

Fatti che ricordano molto, e in larga parte sono anche collegati, i drammatici eventi di Milano, quando i black bloc hanno distrutto le vie del centro protestando contro l'apertura di Expo2015. Dopo le fiamme alle auto e le vetrine sfasciate nel capoluogo lombardo, Beppe Grillo titolò nel suo blog così: "Milano a ferro e fuoco: pieno sostegno alle forze dell'ordine contro i vandali". Nell'articolo firmato da Luigi Di Maio, esponente del direttorio pentastellato e vicepresidente della Camera, c'era la condanna senza se e senza ma ai devastatori incappucciati di nero. Eppure in un post del 2011 Grillo non li demonizzava, anzi diceva che "non sono un corpo alieno, sono persone, ragazzi esasperati" che andranno ad aumentare. Non solo. Forse Di Maio si è distratto mentre i black bloc davano alle fiamme auto e banche, lanciavano sassi e bombe carta contro la polizia schierata in assetto da guerra a Milano. Se Di Maio avesse guardato bene, sul camion che guidava gli incappucciati svettava una bandiera dei NoTav. Non era nascosta e nessuno ha chiesto di toglierla.

Tra chi nel luglio del 2011 ha lanciato pietre a in Val di Susa e chi ha "messo a ferro e fuoco Milano" i collegamenti sono molti. I violenti per cui Grillo e il Movimento Cinque Stelle raccolgono fondi hanno sventolato la stessa bandiera "NoTav" dei black bloc. Un vessillo che per i grillini diventa quello dell'incoerenza: i violenti non li condannano, li sovvenzionano.

Commenti

linoalo1

Mar, 19/05/2015 - 12:19

Mi sembra che,in questo caso,ci possano essere gli estremi per Istigazione alla Violenza!Oppure,sapendo da che bocca viene,si lascia perdere?

agosvac

Mar, 19/05/2015 - 12:25

E' chiaro che, per grillo, esistono antagonisti di serie "A" ed antagonisti di serie "B". Quelli che gli fanno comodo sono di serie B, gli altri sono di serie A.C'è da chiedersi se il livello d'intelligenza di beppe grillo abbia già raggiunto il minimo oppure se ancora può diminuire!!!

Miraldo

Mar, 19/05/2015 - 13:13

Il M5S è composto da soggetti privi di cervello. Il loro interesse è solo il danaro come i loro compagni del Pd.

abocca55

Mar, 19/05/2015 - 13:23

Solo un cieco non vede che grillo è un anarchico, un "No Tutto", ma la gente è stupida e incolta, e lo sostiene. L'Italia, più che dai politici, è rovinata dagli italioti che li votano.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mar, 19/05/2015 - 13:26

non avete ancora capito che il m5s e' la stampella della sinistra?? guarda caso cercano soldi per i no tav, hanno votato con la sinistra l'abolizione del reato di clandestinita' ecc ecc.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 19/05/2015 - 14:59

Da quanto si legge e si vede in TV, direi che entrambe le “formazioni” siano delle organizzazioni criminali che operano per motivi politici. Un partito o anche un solo uomo politico che se ne sostenga l'operato per conto mio dovrebbe esserne considerato complice, con tutte le possibili conseguenze al riguardo. Quanto a Grillo, malgrado sia il geniale inventore di M5S, per conto mio farebbe meglio a dedicarsi ad altro, magari alla pesca.

Ritratto di giubra63

giubra63

Mar, 19/05/2015 - 17:10

I grillini sono una costola della sinistra, quella anarco-comunista. Il 90% degli espulsi e di chi si é allontanato da M5s é approdato all'ala sinistra del Pd. Italiani se votate grillino votate per la sinistra giustizialista e anarco-comunista.