Grillo finge di non vedere la Rimborsopoli del M5s e attacca Berlusconi

Nel giorno in cui ricorre il 214esimo anniversario della morte "del più grande gigantesco nano della storia, Emmanuel Kant", Beppe Grillo, dal suo blog, celebra il filosofo tedesco e attacca Silvio Berlusconi

Nel giorno in cui ricorre il 214esimo anniversario della morte "del più grande gigantesco nano della storia, Emmanuel Kant", Beppe Grillo, dal suo blog, celebra il filosofo tedesco e attacca Silvio Berlusconi. Kant "era del M5S", scherza Grillo, "è lui che l'ha inventato, noi siamo dei piccoli principianti che andiamo avanti", mentre "oggi", dice in un video pubblicato stamani dopo essersi soffermato lungamente su Kant, siamo "abituati ad altri nani, lui era un nano gigantesco, noi abbiamo dei nani-nani, degli psiconani, nani proprio di mentalità, con una visione del mondo di 10 centimetri".

"Allora, pensate un attimo se non ci fosse stato Kant, che cosa avremmo perso - afferma Grillo - ci saremmo persi l'Onu, ci sono saremmo persi le Nazioni Unite, il diritto internazionale, ci saremmo persi la morale, ci saremmo persi un sacco di cose, la globalizzazione buona, pensate cosa ci saremmo persi senza Kant. E pensiamo invece cosa ci saremmo persi senza Berlusconi, senza lo psiconano ci saremmo persi il Grande fratello, ci saremmo persi il Gabibbo, Porta a Porta, e ci saremmo persi un mare strepitoso di ignoranza in cui è caduto questo paese!".

Nel giorno in cui scoppia lo scandalo di rimborsopoli per il Movimento 5 Stelle, Grillo pensa a puntare il dito contro il leader di Forza Italia. E rincara la dose in un'intervista alla tv svizzera Rts: "Berlusconi incarna la mancanza di morale che c'è oggi in Italia. Non ci sono più punti di riferimento in Italia, e allora la gente si trova lì con qualcuno che ha già fatto la sua vita. Berlusconi fa parte del mondo che ha creato lui stesso, il mondo dell'illusione pubblicitaria. Berlusconi non racconta il niente, è lui il niente! Lui è come la sua pubblicità, è come una pubblicità che mostra una Mercedes che scala il Monte Bianco. Nessuno può credere che una Mercedes possa scalare il Monte Bianco, ciò nonostante la gente sta a guardare tutto questo. Berlusconi è tutto questo, Berlusconi incarna una "non storia"".

Commenti

mcm3

Mar, 13/02/2018 - 06:51

Non mi sembra dica una sola cosa non vera..

buri

Mar, 13/02/2018 - 11:52

chissà perché certi politici quando non sanno cosa replicare a certe accuse o semplicemente non sanno cosa dire devono attaccare Berlusconi ed in questo Grillo è uguale agli altri