«Ho cambiato universo e sono passato nel tuo»

Il poeta Paul Éluard si annulla nella passione per Gala

Paul Éluard, pseudonimo di Eugène Émile Paul Grindel (Saint-Denis, 14 dicembre 1895 - Charenton-le-Pont, 24 settembre 1952), grande poeta tra i maggiori esponenti del Surrealismo, nel 1913 conobbe la sua Gala (nata Elena Dmitrievna D'jakonova (Kazan', 7 settembre 1894 - Portlligat, 10 giugno 1982) in Svizzera, dove la modella e futura artista e mercante d'arte russa si era recata per curare la tubercolosi. I due si sposarono nel '17 ed ebbero una figlia, Cécile. Nel 1929, Éluard e Gala (pseudonimo datole dal suo primo marito), insieme ai loro amici fra i quali il regista Luis Buñuel, visitarono un giovane pittore surrealista in Catalogna, Salvador Dalí. Il quale di Gala farà la propria musa, complice e moglie.