I Casamonica valgono più di Palmira?

Il cattivo gusto dei Casamonica indigna più degli scempi dei jihadisti del Califfato

Roma, 23 agosto. Il ministero della Cultura dello Stato islamico ha ordinato la distruzione del Pantheon. L'Unesco ha predisposto presidi per verificare che la dinamite sia collocata in prossimità delle colonne del pronao per consentire una più organica distruzione dell'edificio. La comunità internazionale considera l'iniziativa una inevitabile espressione di autodeterminazione culturale e religiosa. Roma, 24 agosto. Il Pantheon è raso al suolo. La comunità internazionale plaude all'iniziativa dello Stato islamico, in nome delle garanzie multiculturali e religiose. Da quando Roma è stata occupata dall'Isis, le testimonianze archeologiche appaiono in contraddizione con i principi della religione musulmana nella propaganda della fede nel Dio vero. A questa notizia i giornali d'Europa hanno dato la necessaria rilevanza, anche come monito contro chi abbia mostrato rigurgiti di culto per gli dei pagani. Un romano era stato visto adorare Giove e chiedere soccorso a Mercurio. È stato legato alla Colonna Traiana e gli hanno tagliato la testa. L'Unesco guarda con attenzione a questi esempi di multiculturalità. Roma, 31 agosto. Devoti in preghiera con martelli pneumatici e ruspe hanno iniziato a demolire il Colosseo. Testimonianza di modi di vivere e di divertimenti incompatibili con la religione musulmana. Parti dell'anfiteatro sono state rase al suolo, ed è prevista nei prossimi giorni la distruzione totale del monumento pagano.

La notizia è data in una breve, in basso, a pagina 16, da alcuni quotidiani italiani. A margine della scoperta di un maxigiacimento di gas in Egitto. Grande rilievo ha, in prima pagina, la vittoria di Valentino Rossi a Silverstone, luogo incivile dell'agonismo occidentale, di cui è prevista la liquidazione nei programmi dell'Isis dopo aver abolito il motomondiale al Mugello nel giugno scorso. Le notizie che avete letto sui quotidiani di osservanza islamica, stampati oggi in Italia, non sono comunicati relativi a episodi di fantastoria, ma perfetti equivalenti, davanti alla presente storia della civiltà romana antica, di quanto abbiamo letto, con ampio risalto, il 24 e il 25 agosto sulla distruzione del tempio di Baal Shamin, iniziando ad abituarci allo scenario che tra non molto vedremo realizzarsi in Italia. Ieri, infatti, in una breve su un quotidiano nazionale, ho letto una notizia di cronaca, senza commenti e senza allarmi, di come sarebbe la distruzione del Colosseo dopo quella del Pantheon, in una progressiva anestetizzazione delle nostre reazioni. Rassegnati all'inevitabile. La notizia è: «Lo Stato islamico ha distrutto, nella tarda serata di ieri, una parte dell'antico tempio romano di Bel, uno dei più importanti e meglio conservati del sito di Palmira in Siria, risalente al 32 a.C. Lo hanno fatto sapere alcuni attivisti di Raqqa e lo ha confermato l'Osservatorio dei Diritti Umani». Punto. Dodici righe. Sono certo che oggi non leggerete nessun commento.

È iniziata la normalizzazione. Con l'aggravante che inqualificabili terroristi, in nome di una falsa religione che incita a distruggere e a uccidere, non diversamente dai criminali nazisti, hanno ottenuto il riconoscimento di «Stato Islamico». C'è forse una convenzione dell'Onu? Può chiamarsi Stato, in nome di principi religiosi, una falange di assassini e distruttori? La comunità internazionale continua a non reagire, e si avvia a riconoscere i confini del nuovo Stato, e anche la sua consolidata attività transnazionale, come non ha fatto neppure con lo Stato palestinese, in un'azione di contrasto discutibile appare (o forse appariva) comprensibile, con Israele.

A Palmira, casa nostra, civiltà nostra, centro del nostro pensiero, la distruzione di inermi monumenti appare incomprensibile. Come lo fu, quindici anni fa, all'inizio di questa deriva la distruzione dei Buddha di Bamiyan. La guerra all'Occidente è guerra ai suoi simboli. Ogni tanto penso di avere sbagliato tutto. Infatti, sono certo che oggi non leggerete commenti indignati di uomini della cultura, intellettuali e tantomeno politici, ministri, parlamentari, prefetti che, per una settimana hanno, con sprezzo del pericolo, denunciato l'irruzione della mafia a Roma per una carrozza e quattro cavalli ai funerali di Vittorio Casamonica, nella cui casa ci sono i rubinetti d'oro (in realtà dorati: ce li ho anch'io). Sono state invocate misure di sicurezza, il prefetto ha manifestato allarme per il gravissimo episodio; un festival di comici (travestiti da Autorità) si è manifestato in comunicati, editoriali, denunce, riflessioni sociologiche e antropologiche. Roma è nelle mani della mafia. In questo coro di incoscienti si distingue il silenzio del presidente del Consiglio e del sindaco di Roma. La testimonianza di maggiore responsabilità che abbiano mai espresso, con il pudore, che altri non hanno avuto, rispetto a un episodio inesistente. Ma anche Palmira è Roma, e la distruzione dei templi di Baal Shamin e di Bel è reale, oggettiva. Mi chiedo allora perché il presidente della Repubblica, il presidente del Consiglio, il presidente del Senato, il presidente della Camera, il ministro degli Esteri, il ministro dei Beni culturali non chiedano la convocazione del Consiglio di sicurezza contro i crimini di guerra, e azioni di polizia internazionale e di intelligence che interdicano la sistematica distruzione del patrimonio dell'umanità.

La mafia, a parte le sue finte rappresentazioni, non si combatte in una dimensione internazionale? E non è come, e peggio, della mafia, l'insensato assassinio di innocenti e l'eliminazione fisica di opere d'arte e di monumenti storici? Riusciremo a fermare questo falso «Stato»? Potremmo cominciare a raccogliere firme perché il ministro degli Esteri e il ministro dei Beni culturali italiani, per tutti, si facciano titolari di un'azione di difesa del patrimonio artistico, e (in questo caso) romano in particolare?

Commenti
Ritratto di Nopci

Nopci

Mer, 02/09/2015 - 11:24

ACCADIMENTI DI UNA VERITA' ASSOLUTA DELLA NAZIONE EXITALIA TRA DUE LEGISLATURE DAI GOVERNI DI SINISTRA.

Ritratto di Nopci

Nopci

Mer, 02/09/2015 - 11:45

POVERA Italia con Brand posseduti da mani straniere,avrà funzione in una economia del terziario, visto che politicamente aperta ai mercati afroasiatici,importeranno masse di manovalanza a costo minimo lavorativo onde fare concorrenza ai paesi asiatici.I NATIVI italiani saranno in riserve con filo spinato."ODISSEA NELLO SPAZIO ITALIA"

Agev

Mer, 02/09/2015 - 12:32

Egregio Vittorio andiamo oltre .. Al Di La di Ciò che sembra .. Il dio Ebraico .. il dio cristiano .. il dio mussulmano ha le stesse origini inconsce e non solo .. E' lo stesso dio che in realtà le tre religioni adorano ma che li tiene divisi . I casamonica un falso problema per menti distorte e deboli il tutto per parlare di nulla ed evitare di vedere la realtà per Ciò che è .. Tipico delle menti deboli/distorte ed impotenti del cosiddetto pensiero di sinistra .. schiavo di se stessi . Isis, Be, c è una conoscenza e potere più sottile che ha scelto proprio questa sigla e che realmente comanda questi tre mentecatti per i propri utili scopi sia sul campo che mediatici. Il tutto per creare paura/rancore e soprattutto dividere . L'Isis è stato creato dalla Cia , dal Mossad israeliano e dall'intelligence Saudita. Gaetano . Segue.. Che palle i 1.00' c.

Agev

Mer, 02/09/2015 - 12:48

.. Il nome è stato volutamente scelto dalle intelligenze più sottili che realmente comandano queste miserabili organizzazioni e non solo.. In contrapposizione alla Antichissime Dea Iside - La Dea/Madre della vita vivente e della Creazione .. Non dimentichiamo che il cristianesimo a preso a prestito proprio dalla scienza/conoscenza degli antichi Egizi questa realtà creando il mito/dogma/distorto della vergine Maria .. Madre di Cristo . L' Onu altra organizzazione creata da queste intelligenze sottili ed al loro servizio .. Organizzazione inutile e dannosa .. Qui si parla di tutto l'inutile .. Tranne che della realtà . Bene ..In onore a Me a Lei Vittorio a Iside Dea/Madre del cosmo e della vita vivente ed in opposizione a Queste menti sottili ma mentecatte .. Sono giunte alla fine del loro percorso .. Spariranno a breve dalla faccia della nostra meravigliosa terra le invio -Musica d'Estate - Gaetano . Segue

Agev

Mer, 02/09/2015 - 13:20

-Musica d'Estate - Saro essenziale e userò dei simboli per visualizzare un pensiero di Potentissima Creazione e tradurlo in realtà/mondo . Simbolo di Reich , sovrapponi il simbolo dell'antico Egitto senza quell'inutile orpello del Dio Ptah: cosa vedi/vedete ..!! Questa è la reale Unità libera da ogni idealità/mistificazione . Solo Qui puoi tradurre in realtà/mondo le reali vibrazioni/dimensioni o se preferisci le intelligenze più sottili dell'universo a cui apparteniamo e con le quali siamo coerenti . Il Sotto come il Sopra e viceversa . Questo era il modo di Unità di vivere/vedere/sentire di Akhenaton(il Dio Aton) il Faraone scienziato tacciato di eresia dai soliti utili idioti , del Budda e del Cristo e dei milioni di Cristi morti per questo. Gaetano . Segue ..

rosa52

Mer, 02/09/2015 - 13:33

vogliono islamizzare il mondo per azzerare il sapere, la conoscenza le menti illuminate insommma e riportare tutto all' ignoranza , cosi' possono dominarci piu' facilmente.

Agev

Mer, 02/09/2015 - 13:36

.. Di tutti i grandi scienziati e di tutti i veri grandi Artisti .. Insomma di tutti gli uomini che si sentono e vivono l'Uno e L'Unità che tutti noi in realtà Siamo e Viventi nel Tutto Uno . Solo così ci possiamo avvicinare per conoscere e divenire consapevoli delle reali conoscenze e Leggi Naturali e Cosmiche che Governano Noi e l'Universo. Sappiate che Al Di La di ogni comprensione e consapevolezza Tutto Ciò è Già .. E a breve diverrà Realtà/Mondo . Con Affetto . Gaetano .. Noi siamo quelli della Legge del Uno . Nella nostra vibrazione/densità le polarità sono armonizzate, le complessità semplificate i paradossi hanno una soluzione . Noi siamo Uno . Questa la nostra natura e scopo. Coloro che vibrano della Legge della Luce cercano/vibrano della Legge del Uno . Coloro che vibrano della Legge del Uno cercano /vibrano della Legge dell'Infinito . Noi tutti siamo infinito intelligente e reali Creatori dalle infinite inimmaginabili possibilità . Gaetano

Agev

Mer, 02/09/2015 - 17:26

Per come Io Sono.. Per come sono Sveglio.. Essendo ed avendo vissuto la meravigliosa Unità della Bellezza .. Essendo nel mio divenire diventato un Unità di mente/corpo/vita o spirito .. Io posso solo essere Uno e Creatore . Io posso solo essere il Si .. Il grande potentissimo Si che Afferma/Unisce/Separa . Questa la mia natura e scopo. Il mio no a tutto ciò che fino ad oggi si è chiamata realtà - cultura/religioni/metafisica intesa come studio teologico di dio .. pura idiozia- .. Sono solo effetti abortivi della propria impotenza/impossibilità .. o se si preferisce solo una piccola distorta/mistificata comprensione della reale Legge del Uno.. Dicevo il mio No a tutto Ciò era e rimane nel Qui ed Ora un potentissimo Si che trasmuta in un attimo Tutta la realtà/mondo.. Ora ho da fare continuerò poi- Gaetano

Agev

Mer, 02/09/2015 - 20:13

Dicevo .. L'unica intelligenza che riconosco e che appartiene a tutti indipendentemente da è figlia del totale abbandono/espansione del movimento della danza e dell'unità del vedere/sentire .. Tutto il resto appartiene a ciò che abbiamo chiamato fino ad oggi realtà .. Non è la realtà .. è solo l'illusione della realtà . Devi sapere Caro Vittorio che Cristo.. c'è ne sono a milioni nell'universo e qui sulla terra con la stessa scienza/conoscenza/consapevolezza .. Dicevo Cristo era un entità di fine quarta vibrazione/densità pronto ad entrare nella quinta vibrazione/densità .. Essenzialità per accedere alla 5/a vibrazione che è la densità della saggezza e dell'equilibrio fra l'amore/saggezza è conoscere il movimento del proprio sé, il movimento degli altri sé ma soprattutto il saper danzare.. Bisogna essere/divenire una stella vibrante/danzante . Gaetano . Segue ..

Agev

Mer, 02/09/2015 - 20:43

Non c'è nessuna cultura/religione/filosofia/metafisica che possa misurare tutto ciò .. Solo la luce può misurare questa reale scienza/conoscenza/consapevolezza . Non ci sono parole che possano esprimere questa realtà/mondo .. In questa vibrazione densità la comunicazione è immediata e telepatica .. Qui vive solo l'unità del vedere/sentire .. Le parole sono solo prerogativa di comunicazione di questa dimensione .. Per questo mentono .. Sempre e comunque . Dicevo il Cristo .. Il nostro Yeshua decise di ritornare indietro e di incarnarsi in questa nostra realtà e portare quale Avatar la sua particolare scienza/conoscenza e la sua comprensione dell'amore .. Sappiamo tutti cosa ha dovuto subire e come è andata a finire .. Non era questo il suo proposito e scopo .. Sicuramente se fosse stato Saggio .. Col cxxxo che si sarebbe fatto assassinare da quattro mentecatti . Gaetano . Segue ..

BiBi39

Gio, 03/09/2015 - 00:36

Bravo Sgarbi. Purtroppo in questo paese i giornalisti dono sempre piu' ignoranti ed incapaci. Per questo preferiscono argomenti scemi come quello del funerale Casamonica e non sanno trattare argomenti seri. Lo stesso vale per la la classe politica composta in grande maggioranza da analfabeti.

Agev

Ven, 04/09/2015 - 12:25

La miserabile/distorta/mistificata religione , figlia di un maleodorante ebraismo e non solo, nata col Suo nome è esattamente l'opposto dell'entità Cristo .. Cristo appartiene ed è figlio di -Tutto Ciò che E'- che è esattamente l'opposto di tutto ciò che fino ad oggi si è chiamata realtà . Non è bastata la grande critica dell'etica/morale del meraviglioso- Oltre Uomo - Avatar - filologo/filosofo/psicologo Friedrich Nietzsche. Senza di Lui non sarebbe mai nata la se pur classica e distorta psicologia di Freud e C.G. Jung .. immobile quanto i suoi archetipi e inconscio collettivo . F. Nietzsche è oltre .. Al Di La di tutta questa cianfrusaglia .. Per potersi solo avvicinare e comprenderlo bisogna aver sciolto e liberato e non solo almeno cinque dei sette blocchi energetici individuati dal grandissimo Wilhelm Reich . Gaetano . Segue

Agev

Ven, 04/09/2015 - 12:47

Il carattere genitale E' realmente il carattere dei Cristi . La potenza orgastica E'.. e porta ad essere/divenire un Unità di mente/corpo/vita o spirito .. La potenza dell'energia sessuale è pura energia spirituale al servizio del proprio sé infinito e cosmico . Non dimentichiamo che la vera natura della mente superiore è il carattere e la personalità .. è l'evoluzione del proprio se/me/io infinto . La mente non è la psiche ..Il meraviglioso Osho(Oceano) in questo si è sbagliato .. E' la psiche che è sempre rumorosa e cicaleccia e sempre e comunque mente .. La mente superiore non mente mai .. In un armonioso equilibrio di mente/corpo/vita o spirito è sempre comunque silente e contemplativa .. ama se stesso ed è sempre in armonioso contatto con le energie più alte/profonde/ampie di tutto ciò che è in continuo movimento e divenire .. Si trova sempre e comunque Al Di Là (non nell'aldilà) .. Gaetano .Segue ..

Agev

Ven, 04/09/2015 - 17:51

Nel aldiquà (l'aldilà cristiano e non solo) nella rigidità e divisione del pensiero duale/dicotomico sia occidentale che orientale - Essere o Avere -.. Pura idiozia .. la miseria emozionale l'impotenza/l'impossibilità regna ancora per poco sovrana . Al Di Là .. Colui/coloro o chi- E/Ha- o viceversa.. Questa è la reale unità .. E'/Ha Tutto .. Tutto talmente in abbondanza che può solo Donare .. Diviene ed è un Entità donante/vibrante/danzante .. La vita diviene semplice ricca ed armoniosa.. Diviene vivente .. Il cosiddetto Magico .. Il nostro naturale modo di essere/vivere diviene realtà .. Si accede a Tutto Ciò che E'.. Il nostro naturale stato/modo del vivere/essere quali entità eterne viventi in un eterno presente e quali infiniti Creatori multidimensionali che Noi tutti siamo . Questa è l'immediata realtà che vi/ci aspetta . Gaetano . Segue ..

Agev

Ven, 04/09/2015 - 19:37

Alla medicina .. L'uomo guarirà da se tutte le sue cosiddette malattie .. Sono solo effetti .. Alla filosofia -Ciò che E' - vivrà il/nel mondo e a breve lo governerà che è la stessa cosa . Egregio Vittorio Sgarbi come ti scrissi qualche anno fa .. E' vero non ho mai letto i tuoi libri . So però che Tu ami e vivi la Bellezza .. La Bellezza E' .. Semplicemente E'. So che ami la bellezza che Noi tutti siamo e che viene tradotta/espressa attraverso e nell'Arte . Sostienila sempre e comunque perché sarà solo attraverso l'Unità del Arte ,cosmologia , cosmogonia , filosofia , fisica quantica e la fisica vibrazionale e multidimensionale ,medicina che l'uomo diverrà Ciò che E' e accederà naturalmente a Ciò che i W/M chiamano il Gran Portale .. L'abbattimento del velo/muro dell'illusione e della menzogna che ci porterà direttamente a contatto con la realtà cosmica e multidimensionale .. La nostra reale Casa . Gaetano . Segue ..

Agev

Ven, 04/09/2015 - 20:01

Questo processo evolutivo sono 11.000 mila anni che è in divenire da quando la meravigliosa Atlantide è sprofondata nell'oceano per opera di due guerre con armi atomiche ed al cristallo .. E' uno sforzo coordinato e congiunto di entità che si sono incarnate in questa realtà tridimensionale e provenienti per la maggior parte da vibrazioni/densità di sesta dimensione .. Di entità interdimensionali e Multidimensionali che si trovano Al Di La del velo e sono pronte ad accoglierci nella meravigliosa comunità cosmica dalla quale proveniamo e con la quale siamo in armoniosa coerenza . Sarà solo l'inizio della reale Età dell'Oro . Con affetto , Gaetano .. Non ti dico chi in realtà fosse/è l'entità che si è incarnata con il nome di F. Nietzsche .. Sappi che in realtà è il Grande Portale . Gaetano