I giudici salvano Penati

Penati è stato assolti dai giudici di Monza nel processo sul "sistema Sesto". Erano accusato di aver costruito la sua carriera politica e le campagne elettorali dei democrat con i soldi della corruzione e dei finanziamenti illeciti

Assolto. Filippo Penati, l'uomo che per un decennio ha guidato a Milano il partito dei Democratici di sinistra, prima di assurgere ai vertici del Pd come capo dello staff di Pierluigi Bersani, esce incolume dal processo che lo accusava di avere costruito la sua carriera politica e le campagne elettorali del suo partito con i soldi della corruzione e dei finanziamenti illeciti, rastrellati come presidente della Provincia e come segretario della federazione milanese del partito. Oggi il tribunale di Monza, affossando le richieste della Procura della Repubblica, che aveva chiesto per Penati quattro anni di carcere, assolve Penati e tutti gli altri imputati: tra cui Piero Di Caterina, per anni finanziatore dell'ex Pci e poi "pentito" e grande accusatore dell'ex amico, e Renato Sarno, l'architetto di fiducia di Penati, indicato dalla procura monzese come collettore delle tangenti penatiane. "Giustizia é fatta" é il commento dell'ex leader.

Certo, ora la Procura farà ricorso in appello. Ma quella di un ribaltamento della sentenza di oggi è una prospettiva assai impalpabile, perché sulle accuse che hanno portato alla assoluzione odierna dell'ex braccio destro di Bersani si allunga l'ombra della prescrizione, che ha già inghiottito le altre vicende su cui la Procura di Monza ha indagato negli scorsi anni, e che riguardavano soprattutto il periodo trascorso da Penati come sindaco di Sesto San Giovanni. Gli affari colossali, con innalzamenti a ripetizione delle volumetrie autorizzate, che hanno accompagnato la trasformazione dell'area industriale delle acciaierie Falck, sono usciti dalla scena processuale già l'anno scorso, quando nel corso di una udienza dai contorni grotteschi il difensore di Penati non riuscì a contattare il suo assistito, per cui Penati (nonostante le promesse della vigilia) non rinunciò alla prescrizione. E la prescrizione, grazie alle lungaggini del processo terminato oggi, arriverà anche per le accuse che per ora vedono il tribunale presieduto dal giudice Giuseppe Airò assolvere (e sarà interessante leggere le motivazioni) l'uomo forte della quercia milanese: la corruzione da 3,5 milioni di euro per gli appalti della provincia di Milano a favore di Di Caterina; un'altra corruzione da 2,5 milioni di euro legata agli appalti per la terza corsia della tangenziale di Milano; la lunga serie di finanziamenti illeciti, per un totale di oltre 360mila euro, rastrellati dalla fondazione "Fare Metropoli", che per i pm altro non era che la macchina da elargizioni di Penati.

Tutte attività nelle quali - lo ha spiegato nella sua requisitoria il pm Franca Macchia - non c'è traccia di arricchimenti personali di Penati. Dopo di lui, a Sesto arrivò l'epoca della corruzione spicciola, nelle mani di assessori e capoufficio. La grandeur penatiana invece secondo la Procura rastrellava metodicamente (i pm parlano di "esazione dal territorio") in nome e per conto del partito. E non a caso i Ds si sono ben guardati dal chiedere conto a Penati dei danni morali e di immagine causati al partito. All'apertura della udienza di oggi, al momento di fare l'appello delle parti civili, quando il giudice Airò (forse distrattamente, forse perfidamente) ha chiamato i Democratici di sinistra, in aula è echeggiato solo il silenzio.

Commenti

Totonno58

Gio, 10/12/2015 - 14:29

Se è vero che le sentenze si rispettano, da elettore del centrosinistra taccio ed ingoio un boccone che credo sia piuttosto amaro...

antipifferaio

Gio, 10/12/2015 - 14:31

Ancora una volta Berlusconi aveva ragione a parlare di magistratura politicizzata e di sinistra. Questa assoluzione è la prova del nove che l'Italia sta morendo per mani della sinistra col supporto della magistratura.

giovauriem

Gio, 10/12/2015 - 14:32

l'avevo scritto ieri sul vostro articolo che in italia non esisteva un giudice per condannare penati, esiste una catena di s. antonio tra i giudici e la sinistra italiana

agosvac

Gio, 10/12/2015 - 14:33

Chissà perché, la cosa non mi meraviglia neanche un po'!!!!!!!!!

elalca

Gio, 10/12/2015 - 14:34

ma che schifo

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Gio, 10/12/2015 - 14:37

Strano che lo abbiano assolto, davvero non lo avrei mai creduto!

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 10/12/2015 - 14:39

Qualcuno si meraviglia? Lo schifo rosso non ha mai fine.

steacanessa

Gio, 10/12/2015 - 14:41

Non ho mai avuto dubbi che sarebbe finita così. Adesso prepariamoci alla richiesta di indennizzo.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 10/12/2015 - 14:43

Sai che novità!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 10/12/2015 - 14:45

Totonno, credo che tu ormai debba votarti al silenzio permanente, ma vota sempre pd, sii 'nei secoli fedele'.

Libero1

Gio, 10/12/2015 - 14:54

Ancora una volta hanno dimostrato che tra komunisti si leccano non si scannano. Cosa si apettavano che le giubbe rosse condannassero il kompagno penati.Se si chiamava Berlusconi a quest'ora avrebbe preso 7 anni di galera.

Ocram59

Gio, 10/12/2015 - 14:55

Siamo contenti per lui, gli ê comunque andata bene. Se davvero é innocente ha potuto rendersi conto di persona del funzionamento di certa giustizia....Ad altri, vuoi per pregiudizio o per errori, é andata peggio.,,

unosolo

Gio, 10/12/2015 - 14:56

abbiamo un sistema democratico , abbiamo un complesso strano di amministrare la giustizia , abbiamo giudici schierati politicamente che guarda caso se riguardano finanziamenti al sistema rosso sono tutti lindi e non rossi , sentenze strane è certo , il governo non rispetta le sentenze forse perche ha il controllo delle istituzioni ? come mai un governo può mandare a quel paese e ignorare del tutto le sentenze specie se riguardano i pensionati indifesi e abbandonati da tutti sia sindacati che politici ? siamo in perfetto clima natalizio e regali a iosa agli amici , come aver messo amici nei CDA delle quattro banche " amiche " o di parenti ,.,.,.,latri,tutti dentro altro che lindi.,.,

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 10/12/2015 - 14:57

Le toghe rosse colpiscono ancora.

ismaele

Gio, 10/12/2015 - 14:57

non si sono penati troppo per condannarlo... mettiamola cosi'

paolo b

Gio, 10/12/2015 - 15:01

i processi a Berlusconi e a quelli del centro destra si fanno a tempo di record...quelli a esponenti della sinistra si trascinano stancamente fino a prescrizione.....sarà un caso!!!!

tormalinaner

Gio, 10/12/2015 - 15:03

Esito scontato il soccorso dei magistrati rossi funziona perfettamente sempre tutti assolti. La giustizia condanna solo Berlusconi, la Lega e Fratelli d'Italia per loro non vi è speranza i reati gli inventano.

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 10/12/2015 - 15:05

E te pareva! Abbiamo i migliori magistratini del mondo.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 10/12/2015 - 15:07

Totonno insuperabile

Ritratto di thunder

thunder

Gio, 10/12/2015 - 15:07

Non avevo dubbi.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 10/12/2015 - 15:12

TRA COMPAGNI SI SORREGGONO! SEMPRE!! W Soccorso Rosso!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 10/12/2015 - 15:14

Secondo Bertold Brecht un "giudice" non c'era neppure a Berlino! Quale motivo poteva far pensare che ci fosse a Milano?

Libertà75

Gio, 10/12/2015 - 15:15

@totonno, per carità non commentare la sentenza che va rispettata, ricordati chi non votare la prossima volta perché che ci sia un sistema deviato che giri intorno al PD è pressoché evidente... Dubito che esista una persona intelligente in grado di negare l'evidenza.

i-taglianibravagente

Gio, 10/12/2015 - 15:22

Paese MARCIO.

terzino

Gio, 10/12/2015 - 15:24

Soccorso rosso la trionferà......

cianciano

Gio, 10/12/2015 - 15:30

.....non avevamo nessun dubbio che da "quella parte" tutto finisse in codesto modo....

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 10/12/2015 - 15:30

@totonno58. Piu volte ho condannato e criticato i suoi posts anche pesantemente ma questa volta nulla da eccepire: CHAPEAU

Massimo Bocci

Gio, 10/12/2015 - 15:31

Un ennesimo......URTO DI VOMITO!!! Pero noi ITALIOTI, al sistema REGIMENTALE ormai dovremo aver fatto il CALLO, anche allo stomaco.

VESPA50

Gio, 10/12/2015 - 15:32

Questo schifo di sentenza mi fa capire ancora di più che la magistratura in Italia è la causa di tutti i mali. NON HO MAI VISTO UN POTENTE FARE UN SOLO GIORNO DI CARCERE O RESTITUIRE IL MALTOLTO, ma si sono trovati SEMPRE mille escamotage per salvarli: Prescrizione, assoluzioni, non luogo a procedere. Ci vuole una bella rivoluzione...non se ne può piu di corrotti che la fanno sempre franca

roberto.morici

Gio, 10/12/2015 - 15:33

Ho vinto la scommessa. Mio cognato, accesso ed acritico sinistro, che scaramanticamente faceva finta di credere che Penati sarebbe stato condannato. Io invece sono convinto che la tecnica del finto tonto (quello abbastanza ingenuo da "non sapere") avrebbe ancora funzionato. Per uno di destra sarebbe successo dopo un ventennio.

buri

Gio, 10/12/2015 - 15:36

per forza, niente sorpresa, il Penati aveva in tasca la tessera giusta, cos' funziona la giustiziain Italia

Ritratto di Daniele Milan

Daniele Milan

Gio, 10/12/2015 - 15:41

La magistratura italiana è la peggior cancrena di questo paese, un sarcoma rosso inestirpabile. Rifondarla completamente è l'unica soluzione possibile (anche se rimarrà solo un'utopia).

steffff

Gio, 10/12/2015 - 15:47

Uh che sorpresa....

Totonno58

Gio, 10/12/2015 - 15:51

Libertà75..invece dalle altre parti...

Amos59

Gio, 10/12/2015 - 15:55

Adesso Penati e la sinistra verranno fuori dicendo che la giustizia ha fatto il suo corso e le sentenze si rispettano (quando conviene a loro). Se l'accusa per penati aveva chiesto quattro anni di carcere avrà raccolto delle prove oppure le accuse son solo fantasia dei magistrati. Sarà interessante poter leggere le motivazioni della sentenza. Non è da meravigliarsi che tra qualche tempo il Sig. Penati presenti richiesta di risarcimento danni per aver subito ingiuste accuse. Poverino...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 10/12/2015 - 15:56

Avrei scommesso un milione contro un euro.Mi vengono dei conati ma cerco di trattenermi,se dovessi dire quello che penso andrei in galera.

BUBUCCIONE

Gio, 10/12/2015 - 15:58

Da ex-borgomastro della Stalingrado d’Italia, proponiamolo come candidato sindaco a Milano! Questo “personaggetto” dall’immagine pulita e onorabile ……………sarà un successone!!!!!

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Gio, 10/12/2015 - 16:02

CORAGGIO NON SCANDALIZZATEVI..!! TRATTASI DI CAPOLAVORO GIURIDICO ELETTORALE REALIZZATO COL SUPPORTO DI UNA GIUSTIZIA INVERSA AD OROLOGERIA. SCOMMETTIAMO CHE ALLA SINISTRA SERVIVA UN NUOVO CANDIDATO PER MILANO. ADESSO SI POTRA' PRESENTARSI COME UNA VITTIMA E GIU' TUTTI I BAMBA SINISTROSI A VOTARLO... MAH ? A PENSAR MALE SI FA PECCATO MA SPESSO SI INDOVIVA !

nexux

Gio, 10/12/2015 - 16:03

ma perchè davvero pensavate che questa magistratura l'avrebbe punito? come diceva il grande Totò.... "ma ci faccia il piacere!!!"

maurizio50

Gio, 10/12/2015 - 16:04

Lo dicevo stamattina: continuiamo ad essere un Paese incivile!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 10/12/2015 - 16:08

MA; QUESTO É QUEL PENATI CHE HA RUBATO 140 MILIONI DI EURO PER LA MILANO-SERRAVALLE? É CHE PIER LUIGI BERSANI HA DETTO DI NON SAPERNE NIENTE DI QUESTE RUBERIE?; CERTO CHE "IL POTEVA NON SAPERE" VALE SOLO PER I POLITICI DEL PDPCI VERO?; MENTRE PER I POLITICI DI DX VALE IL "LEI NON POTEVA NON SAPERE"! EVVIVA LA GIUSTIZIA POLITICIZZATA ITALIANA; QUELLA CHE É AL 158 POSTO NEL MONDO PER EQUITÁ É SENSO DI GIUSTIZIA!!!.

cameo44

Gio, 10/12/2015 - 16:18

Si è fatto un processo dall'esito scontato trattandosi di uomini del PD l'esito non poteva essere che l'assoluzione altro che giustizia è stata fatta si è perso del tempo e si sono spese somme inutilmente tanto vale va non fare questo processo farsa

Liqui

Gio, 10/12/2015 - 16:20

e bravi i "compagni" se la cantano e se la suonano, e si assolvono sempre !!!

gianfran41

Gio, 10/12/2015 - 16:25

Qualcuno pensava che la faccenda avrebbe avuto un altro epilogo? Poverino, non ha ancora capito in che razza di paese siamo!

igiulp

Gio, 10/12/2015 - 16:26

Tutti assolti, accusato, accusatore ed una nutrita pletora di altri personaggi. Il fatto non sussiste. Abbiamo tutti sognato. Scusate tanto.

lamwolf

Gio, 10/12/2015 - 16:27

Non avevo dubbi fin dall'inizio!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Gio, 10/12/2015 - 16:27

Chissà perché, ma me lo aspettavo.

Libertà75

Gio, 10/12/2015 - 16:29

@totonno, dalle altre parti non c'è un sistema di politica e magistratura... io non ho parlato di onestà... è giusto la magistratura persegui i reati di tutti, ma non che "sistemi" gli amici... Si rammenta lei quale partito prima del PD era tuttuno con la magistratura? penso l'avrò studiato a scuola

Cesare1938

Gio, 10/12/2015 - 16:34

É sempre la stessa storia, se sei del PD sei onesto, se poi mettono in galera alcune persone delle Coop é una sbaglio della magistratura, ma poi niente paura li assolviamo tutti.

Felice48

Gio, 10/12/2015 - 16:37

Ennesima vittoria di"soccorso rosso". Guai a toccare i rossi.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 10/12/2015 - 16:40

Perchè credevate in un altro risultato ???

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Gio, 10/12/2015 - 16:41

LA FORTUNA DI PENATI E' QUELLA DI ESSERE UN PUPILLO DEL PC - PD E DI NON CHIAMARSI BERLUSCONI. QUINDI OGNI EVENTUALE REATO NON PUO' ESSERE MENZIONATO - POVERINO E' STATO SOLO PERSEGUITATO.... ORA BISOGNA INTITOLARE UNA PIAZZA A SUO NOME, ALMENO GLI ITALIANI SI RICORDERANNO DI LUI!!!!

Ernestinho

Gio, 10/12/2015 - 16:44

Ormai va a finire sempre così, PER TUTTI i "politicanti"!

timba

Gio, 10/12/2015 - 16:45

La procura assolve perché "non c'è traccia di arricchimenti personali di Penati". Mantovani è ancora in cella perché ha fatto costruire opere pubbliche per la sua comunità. Il Penati non l'ha mai vista neanche col binocolo. eh.. lui non si è arricchito. Non hanno scritto "il fatto non sussiste". Allora vuol dire che i soldi sono stati pagati. Se non a lui, a chi? come al solito i sinistrati rubano per il partito, mai per se stessi.. figurati.. Allora subito in galera l'allora segretario e tutti i vertici!! Ah già, che stupido... loro POVEVANO NON SAPERE!! E allora? Niente. Punto. Finisce qui. Intanto siamo al Ruby TER... CHE VOMITO..

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 10/12/2015 - 16:57

Ettepareva?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 10/12/2015 - 17:02

sempre così, non c'erano dubbi e continuerà sempre così, non paga mai nessuno. Ricorsi su ricorsi ed alla fine la spuntano sempre.

frabelli1

Gio, 10/12/2015 - 17:09

Anche con Craxi non ci furono arricchimenti personali, ma soldi che andarono ai partiti. Cosa cambia con Penati? Qui le prove non contano, mentre se si processa Berlusconi lo si accusa anche senza prove, solo perché ha guardato qualcuno soprappensiero?! Che vergogna!!

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 10/12/2015 - 17:14

Avevate qualche dubbio?

km_fbi

Gio, 10/12/2015 - 17:14

Ma c'era forse qualcuno, in Italia, veramente convinto che Filippo Penati si sarebbe fatto qualche anno di galera, per le vicende degli appalti e della tangenziale di Milano??? Un soggetto come lui si è senz'altro protetto con una assicurazione contro ogni tipo di infortunio sul lavoro, che all'INAIL se la sognano!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 10/12/2015 - 17:15

QUESTA SI CHE E' giustizia (intenzionalmente in minuscolo). NON AVEVO DUBBI.O COSI O PRESCRITTA.

@ollel63

Gio, 10/12/2015 - 17:20

i sinistrati NON RUBANO per definizione: loro raccolgono solo risorse per il bene del partito, partecipandovi, ovviamente, solo perché rappresentano IL PARTITO.

sorciverdi

Gio, 10/12/2015 - 17:37

Cari Italiani, avete problemi con la giustizia? Suvvia, non abbattetevi: basta "appoggiarsi" dalla parte giusta e tutto passa.

Ritratto di panteranera

panteranera

Gio, 10/12/2015 - 17:41

Il titolo corretto e veritiero dell'articolo dovrebbe essere "I giudici rossi salvano Penati", come da sempre per tutti i "compagni che sbagliano"...

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 10/12/2015 - 17:51

Non avevo nessun dubbio che sarebbe stato assolto dal manipolo di magistrati che per 20 anni ha assolto comunisti ed ex comunisti ed ha perseguito in tutti i modi, anche con accuse platealmente ridicole (vedi il caso Ruby), l'opposizione rappresentata da Berlusconi.

elgar

Gio, 10/12/2015 - 17:51

Se mettiamo uno ruba e questi soldi vanno al partito o vanno in altre direzioni è chiaro che non c'è traccia di arricchimenti personali. Qui si tratta di stabilire se c'è stato o meno il reato indipendentemente da eventuali arricchimenti. Quindi le prove non sono gli arricchimenti personali ma saranno altre suppongo. Se ci siano o meno non sta a me dirlo che sono e resto sempre garantista fino a... "prova contraria". Però credo che così com'è questo ragionamento non stia tanto in piedi. A Roma si dice che "la stanno a buttà in caciara".

cgf

Gio, 10/12/2015 - 17:53

cgf - Gio, 10/12/2015 - 14:11 rischia nulla, sarà assolto, come non potrebbe? anzi, quasi certamente gli verrà chiesto scusa. a sx funziona così.

giorgiandr

Gio, 10/12/2015 - 17:55

E con che velocità lo hanno assolto ! Segno evidente che i magistrati avevano le idee chiarissime !

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 10/12/2015 - 18:01

Ma che spudorati!!! Non c'è ne un briciolo di dignità ne limiti al peggio. Questo paese è condannato alla più bieca demenza. Sarà difficile riuscire riportarlo sulla normalità. La cosa peggiore che s'evidenzia in molti commenti, è che non si rendono neppure conto di quel che sta succedendo. L'ignoranza è sovrana ed ovviamente vota a sinistra.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 10/12/2015 - 18:05

Qualcuno é stupito?? Io no!

Ritratto di renzokiwi

renzokiwi

Gio, 10/12/2015 - 18:24

Il motivo per il quale il Parlamento non riesce ad eleggere i suoi 3 giudici per la Consulta è semplice. Non cercano giudici bensì mercenari che compiano una missione precisa, avvallare l'incostituzionalità delle leggi che il Parlamento approva e garantire l'andazzo.

Boxster65

Gio, 10/12/2015 - 18:28

Magistratura Democratica non condannerà mai un suo Picciotto!!

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Gio, 10/12/2015 - 18:30

Et voilà,il "soccorso" ROSSO funziona,accipicchia se funziona,in effetti tutto quanto accade lascia venti milioni di trinariciuti silenti e nel loro intimo giubilanti.Stai a vedere che le disgrazie Coop,Argenta,MPS,Mafia Romana,banche bidoni sono solo dicerie della destra becera e sovversiva. Dove sono i violante,i lerner,i travaglio ecc. tutti muti.Berlusconi oltre che un grande politico sei un martire. Alla faccia loro.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 10/12/2015 - 19:16

il processo che si è discusso oggi vedeva penati abbastanza tranquillo perchè i pm non sono riusciti a trovare prove schiaccianti e l'esito era scontato- nel processo che riguardava invece l'area industriale delle acciaierie Falck - penati rischiava veramente grosso- ma anche se aveva promesso che non avrebbe utilizzato la legge sulla prescrizione -quando ha visto che le cose si mettevano male l'ha utilizzata ed il tutto è stato prescritto-(segue)-

billyserrano

Gio, 10/12/2015 - 19:26

Qualcuno ne dubitava?

giosafat

Gio, 10/12/2015 - 19:32

La giustizia è cieca...ma la magistratura è di sinistra. Niente di nuovo sul fronte: il pd può continuare a delinquere impunemente.

massmil

Gio, 10/12/2015 - 19:56

Ma è normale lui è di sinistra, fosse stato di un partito di destra ooohhh era già dietro le sbarre.

UNITALIANOINUSA

Gio, 10/12/2015 - 19:59

Totale arresa. Italia vuota. Italiani in coma. italiano in usa

st.it

Gio, 10/12/2015 - 20:35

una vera merdaviglia!!!!!

st.it

Gio, 10/12/2015 - 20:38

il tribunale funziona solo per stabilire il numero di trombate del cav. per il resto lungaggini e inesattezze che conducono a sentenze assurde.

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Gio, 10/12/2015 - 20:40

Le leggi sono come le tele di ragno, in cui solo i deboli restano inviluppati, mentre i potenti le spezzano e se ne liberano

florio

Gio, 10/12/2015 - 20:52

Non ci sono parole, una vergogna infinita, l'appartenenza alla mafia rossa salva tutti, purtroppo l'Italia è corrotta e i giudici appartenenti alla casta politica fanno sconti a chi è amico e fedele tesserato. Berlusconi aveva ragione oh se aveva ragione la giustizia funziona a senso unico sei di sx non ti faremo mai nulla, sei di dx galera assicurata.

silvano45

Gio, 10/12/2015 - 21:05

grande lavoro dei giudici di questo e del processo MPS in un futuro non molto lontano verranno sicuramente premiati con promozioni sul campo

routier

Gio, 10/12/2015 - 21:08

In Italia la massa votante non ha ancora capito la commistione tra i vari poteri (politico, giudiziario, economico, burocratico, religioso, ecc). Essa è talmente forte e radicata che può fare impunemente e dappertutto il bello o cattivo tempo. Alla faccia di una millantata "democrazia". A chi non sta bene rimane solo una scelta: la fuga all'estero. Buon viaggio!

claudioarmc

Gio, 10/12/2015 - 21:08

CANE NON MANGIA CANE, ADESSO VEDREMO SE IL CORRIERE SI BATTERA' PER SEGNALARE IL RISCHIO DI PRESCRIZIONE E LA NECESSITA' DI FARE PRESTO

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Gio, 10/12/2015 - 21:25

Evvai sx tarallucci col vino-ricchi premi e cotillon...non dimenticare 'l'originalissimo' trenino finale, pepepepepepe.

Mobius

Gio, 10/12/2015 - 21:43

Renzi come Mussolini, l'Italia rossa come l'Italia fascista, sia pure al contrario. E sono ormai pronte le leggi razziali. Anche queste al contrario.

Frusta1

Gio, 10/12/2015 - 22:03

Se c'era bisogno di una conferma che la giustizia dell'italietta e' di parte (di sinistra ovviamente) questa è la prova provata. Ormai non credo più nelle istituzioni e se tutti i sinistri stanno brindando all'ennesima assoluzione ,spero solo che vada loro di traverso quello che stanno ingurgitando. Magra consolazione ,ma è l'unica cosa che ci rimane. Vero mattarella?

Ritratto di manasse

manasse

Gio, 10/12/2015 - 22:29

è strano che qualcuno si stupisca è pena-ti non BERLUSCONI finitela di dare notizie già scontate dateci piuttosto i numeri del lotto

nunavut

Gio, 10/12/2015 - 22:37

Dove cacchio é andato a finire Pontalti ?? voglio sapere da lui che articoli di legge hanno escogitato per assolvere accusato e accusatore. Penso che é la prima volta in vita mia che una magistratura riesce un colpo di magia(Rossa?)come questo.

nunavut

Gio, 10/12/2015 - 22:45

@ RAOUL PONTALTI. Spero che tu sia andato a passeggiare sul Dos Trento(a piedi!!)quasi al principio sulla tua sinistra si erge una rupe con scolpito la scritta :PER GLI ALPINI NON ESISTE L'IMPOSSIBILE, ora i tuoi amici politici potrebbero eliminare "per gli alpini" e scolpire per i SINISTRI NON ESISTE L'IMPOSSIBILE".Tanto in Trentino voterete sempre PD, andate in chiesa, mangiate particole a tradimento e votate sempre per un partito che vuole distruggere la religione cattolica e la nostra cultura (e non sono praticante anche se ho frequentato il seminario minore di Trento).

ghepardo50

Gio, 10/12/2015 - 22:54

e vai con la doppia morale della sinistra "etica?"

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 10/12/2015 - 23:00

ma signoti ITALIOTI con questa criocca di giudici cattocomunisti , era ovvio che il PENATI venisse assolto, un compagno che aiuta latri compagni non va punitom anche se ruba, secondo loro ha fatto un piccolo espropio proletario ehehhehe

Triatec

Gio, 10/12/2015 - 23:34

Poteva Penati essere condannato? Ma davvero c'è qualcuno che crede possa essere condannato, in Italia, un esponente del PD? Dai, siamo seri.

Abraracourcix

Gio, 10/12/2015 - 23:54

Ecco. Quello che non poteva che essere il logico epilogo di questa strana storia. Ho sempre detto che in tutto questo c'era qualcosa che non funzionava, e che mi sembrava molto strano che Filippo fosse davvero il mostro che veniva dipinto. Ora la verità è venuta fuori. Con buona pace dei destri.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 10/12/2015 - 23:54

La strana sensazione che da troppo tempo sta dando la magistratura italiana è che nessuno crede più a condanne o ad assoluzioni comminate con la indispensabile equità che DEVE SEMPRE COSTITUIRE IL FONDAMENTO DELLA GIUSTIZIA. Tutto ciò lo dobbiamo a coloro, tra i magistrati, che si sono permessi arrogantemente ed arbitrariamente di istituire il gruppo politico di sinistra di Magistratura Democratica. UN INACCETTABILE ABUSO CHE VA CANCELLATO.

corto lirazza

Ven, 11/12/2015 - 00:36

ohibò! chi l'avrebbe mai detto?

roliboni258

Ven, 11/12/2015 - 01:08

cane non mangia cane

nunavut

Ven, 11/12/2015 - 02:06

@ elkid tutto vero quello che scrivi ma non ti sembra che era tutto pianificato per poter salvare l'accusato e l'accusatore che in fondo era partecipe, colettando le tangenti penatiane ?. Nel passato si criticava il Berlusca per tirare a lungo i processi che alla fine gli costavano un sacco di soldi,per Penati é bastato che il difensore non sia capace di contattare l'accusato Penati(vedi un pò proprio quel giorno) per andare in prescrizione.Questi magistrati pensano che la gente abbia una maniglia sulla schiena come le valige che trasportano qualunque cosa tu metta dentro.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 11/12/2015 - 05:05

I comunisti sono innocenti per definizione

giolio

Ven, 11/12/2015 - 09:01

Questa e ......MAFIA DI STATO!!!!!!! ma quando e a favore p.d tutto e giusto e legalissimo

klaus37

Ven, 11/12/2015 - 09:45

Solo in Italia accadono certe cose. La prescrizione per gli indagati moderati, avviene perché non ci sono accuse da provare...... mentre la prescrizione per gli indagati sinistrorsi, avviene perché vorrebbero dimostrare che, nonostante il loro impegno, non è stato possibile dimostrare responsabilità oggettive.....

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 11/12/2015 - 09:52

Il Partito dei Delinquenti ha ormai avvolto ogni istituzione con le sue lunghe braccia.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 11/12/2015 - 10:08

Disse Craxi durante un famoso discorso in parlamento "si alzi in piedi chi non ha mai preso soldi per il finanziamento dei partiti" Nessuno si alzò. Che figura di meringa planetaria.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 11/12/2015 - 10:11

Sei compagno ? SI [x] NO [ ] allora sei innocente ....sei di destra ? Si [x] No [ ] allora sei colpevole.....di una semplicità cosmica.

marusso62

Ven, 11/12/2015 - 10:13

Dove e L ANPI (AHAHAAH) siccome siamo in un regime vero e proprio che nulla ha da inviadiare ai precedenti mi aspetto che I "partigiani" si faccano avanti. A mah forse Partigiani ha cambiato significato e oggi indica che e d accordo, quindi povera Italia non c e piu scampo.

Mr Blonde

Ven, 11/12/2015 - 10:41

e ce uno che con 300mln di evasione ha giocato a carte con i vecchietti per qualche giorno, buffoni tutti in galera ovviamente penati compreso

linoalo1

Ven, 11/12/2015 - 10:49

Giusto ieri,commentando l'assoluzione di non mi ricordo chi,ma comunque un Berlusconiano,avevo detto che nessun altro quotidiano,lo avrebe scritto,appunto perché la persona era di Centro-Destra!!!Oggi,tutti i Quotidiani Ipocriti,enfatizzano solo l'assoluzione di un Sinistrato!!!Perché????

Ritratto di echowindy

echowindy

Ven, 11/12/2015 - 10:56

IL SOLITO NULLA DEL PALAZZO DELLA GIUSTIZIA PERCHE' AFFETTO DA MIOPIA, QUANDO COINVOLTI SONO I MESTIERANTI DEL PARTITO DI “CIAO BELLA CIAO”…

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 11/12/2015 - 11:04

.....sono stati i governi berlusconi a ridurre sensibilmente i tempi di prescrizione per questi tipi di reati-- sono stati i governi berlusconi a depenalizzare il reato di falso in bilancio---ed ecco ora dove siamo--penati libero e le banche che possono gestire bilanci in maniera spericolata-- un grande ringraziamento al compagno B.---ed i destri che piangono lacrime di coccodrillo--nghè nghè nghè- questo paese ha la memoria cortissimaaaaaaaaaaaaa---

Ritratto di orcocan

orcocan

Ven, 11/12/2015 - 11:33

Se è stato assolto è innocente. Stop. Quello che mi lascia sempre perplesso è il solito atteggiamento dei soliti noti sulla prescrizione. Se il prescritto è Berlusconi è comunque colpevole. Se il prescritto è Penati e similia sono comunque innocenti.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 11/12/2015 - 11:49

Assolto per alcuni reati, in prescrizione altri. MA NON AVEVA DECLAMATO CHE R I N U N C I A V A ALLA PRESCRIZIONE ? Buffone lui e con lui militanti, votanti e magistrati di sinistra. Ora ditemi se non siamo in pieno regime !

Libertà75

Ven, 11/12/2015 - 15:06

@elkid meglio la memoria corta che la manifesta stupidità. Qui non si è applicata la prescrizione, ma si è detto che il sistema Sesto non esisteva. Quindi possiamo desumere che lei in quanto compagno parli senza informarsi? Normale, non a caso wikipedia vi annovera alla voce "analfabeti funzionali". Inoltre sulle leggi bancarie, esse sono state volute dalla UE, e quelle che hanno previsto il ball in (ossia quello applicato alle 4 banche attuali) è stato voluto quando al Governo c'era (e c'è) Renzi. Quindi riassumendo: non solo è disinformato e bugiardo, ma pure le responsabilità dei compagni le deve trasferire a Berlusconi... Complimenti kompagno!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 11/12/2015 - 17:32

Libertà 75 -- tu non hai letto neppure l'articolo--- tanto sei ignavo---nel filone d'inchiesta riguardante la trasformazione dell'area industriale delle acciaierie Falck, dove i pm avevano più di un jolly in mano e dove penati non avrebbe avuto scampo dal punto di vista processuale -- è arrivata come una mannaia la prescrizione---quindi rispedisco al mittente l'accusa di analfabetismo funzionale--si legga poi nel dettaglio la legge sul falso in bilancio e veda quali poteri dia tra le righe anche alle banche---saluti vivissimi--per tutto il resto c'è mastercard

nunavut

Ven, 11/12/2015 - 20:25

@ elkid ammettiamo che siano state promulgate solo durante la governa Berlusconiana ma se ricordo bene ci furono in alternanza governi di SX e andavano bene anche per loro,perciò non le cambiarono(le leggi). C'é una grandissima differenza Berlusca fu condannato con un NON POTEVA NON SAPERE,Penati per prescrizione (organizzata non facendosi trovare al tel. dal suo avvocato)anche se sapeva.