I pc e quegli indirizzi scioglilingua

A forza di esfiltrare dati, anche agli inquirenti dev'essere venuta una crisi di criptomania. Difficile spiegare altrimenti l'esilarante estrapolazione - forse automatica - di nomi e cognomi degli «spiati» dalle caselle email. E così dietro l'indirizzo adenicola@notariato.it invece di esserci il notaio Andrea De Nicola, secondo le carte della procura si cela il misterioso Nicola Ade. Va pure peggio al collega Albino Farina, che a causa della sua email (afarina@notariato) diventa Ina Afar, che suona più consono a una storia alla Mata Hari. Menzione d'onore per la Scuola Emas Puglia, che finisce agli atti come Lia Scuolaemaspug.