Il Trentino paga i privati per accogliere i migranti

È questa la soluzione trovata dall'assessore alle Politiche Sociali, Luca Zeni, per risolvere l'emergenza profughi in Trentino

Il sistema dell’accoglienza del Trentino sta per andare in tilt. Sono solo 40 i comuni che ospitano gli oltre 1300 tra profughi e richiedenti asilo presenti nella Regione e finora sono stati collocati in appartamenti privati per favorirne l’integrazione. Ma, ora, come spiega Il Trentino, questo rischia di non bastare più e perciò l’assessore alle Politiche Sociali, Luca Zeni, è stato chiaro: “O nelle case o negli alberghi.

Per l’assessore il principio da seguire “è che ognuno si faccia carico di una parte in modo da poter portare avanti il modello più funzionale, che è quello dei piccoli numeri. In un piccolo paese avere dieci profughi è molto meno impattante che ospitarne cento”. Pertanto, secondo i calcoli dell’assessore, quando si raggiungerà quota 1500 profughi, il rapporto sarà di 3 profughi ospitati ogni mille abitanti.“Siccome i numeri sono in aumento abbiamo bisogno di maggiore impegno da parte dei territori per una distribuzione equa. Lo abbiamo detto ai Comuni, non per chiedere loro di trovarci immobili pubblici, perché sappiamo che ce ne sono pochi, ma per facilitare la possibilità di comunicazione con i privati, spiegando loro che il contratto di affitto è stipulato con la Provincia, che è flessibile e garantito con determinati importi”, ha proseguito l’assessore Zeni. Insomma, cari trentini, non preoccupatevi di nulla tanto paghiamo tutto noi ma di comuni sensibili a questo modello d’accoglienza ce ne sono stati, appunto, solo 40.

E allora che fare? La soluzione per Zeni è molto semplice: “nel momento in cui non riusciremo a seguire questo modello, dovremo trovare strutture più grandi, dalla ventina di persone - come quella di Pinè - in su”. “Finora è in questi che abbiamo trovato disponibilità. Inoltre, trattandosi di privati, in alcune zone turistiche essi non sono stimolati ad accettare, perché ricevere 130-150 euro al mese a profugo non è concorrenziale”, dice Zeni paragonando quasi i richiedenti asilo a una merce di scambio. “Alcune offerte di albergatori, per strutture anche magari dismesse, le abbiamo ma sono l'extrema ratio”, spiega ancora sottolineando perciò di voler dare la precedenza al modello basato sui piccoli nuclei.

Il leader di FdI, Giorgia Meloni, sul suo profilo Facebook, ha criticato duramente l’iniziativa.“La sinistra che governa la Provincia Autonoma di Trento – scrive - pagherà tutte le spese ai privati che vorranno mettere a disposizione le loro case per accogliere gli immigrati: affitto, vitto e pulizie incluse. Non solo: persino gli eventuali danni che i sedicenti profughi potrebbero causare sarebbero ripagati”. E aggiunge: “la Provincia chiarisce che gli alloggi devono avere ‘grandi spazi esterni e tv satellitare’ e che se non si troveranno appartamenti sufficienti bisognerà usare anche alberghi e strutture ricettive. Chi paga questo servizio a 5 stelle? Ovviamente i contribuenti italiani, inclusi quelli che vengono sfrattati e che non possono nemmeno più permettersi di pagare il canone della casa popolare. Indecente”.

Commenti

vince50

Gio, 11/08/2016 - 22:29

Ormai è inutile commentare,noioso ripetitivo e drammaticamente inutile.

timoty martin

Gio, 11/08/2016 - 22:44

Vergonatevi!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 11/08/2016 - 22:54

Tanto che GLIE frega ai COMPAGNI del Pontalti, LORO non solo non inviano le LORO tasse a Roma, ma ricevono da Roma trasferimenti DOPPI rispetto a quelli delle altre regioni NON a STATUTO SPECIALEEE!!! EVVIVA L'ITALIA UGUALEEE e DEMOCRATICA!!! hasta mañana.

Ritratto di Bosis Sergio

Bosis Sergio

Gio, 11/08/2016 - 22:55

Raccapricciante. Non hanno limiti nel loro delirio di aiuti al prossimo che NON sia italiano.

guardiano

Gio, 11/08/2016 - 23:16

Un consiglio all'assessore Zeni, si rivolga al sapientone tal pontalti di Trento vedrà che in un baleno le troverà la soluzione giusta, gia che ci sono mi permetto un consiglio agli Italiani, battiamoci con fermezza per abolire le regioni a statuto speciale.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 12/08/2016 - 01:52

Questa è la distribuzione, togli una parte a tutti e dai a chi vuoi, un po' come fa l'Europa, raccoglie miliardi e li distribuisce a Paesi che fino a ieri erano più poveri, a noi solo briciole.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 12/08/2016 - 01:54

@hernando45 ti ricordi i bei tempi quando viaggiavi in moto? Non so se viaggi ancora. Ma che moto!!

Raoul Pontalti

Ven, 12/08/2016 - 03:51

La Regione di cui all'articolo si riduce in realtà alla Provincia autonoma di Trento con ca 500.000 abitanti e 1.200 profughi. La Lombardia ha 10.000.000 abitanti (diconsi dieci milioni, venti volte la provincia di Trento) e 15.000 profughi CHE NON SONO VENTI VOLTE 1.200! Il Trentino poi è frazionato in una miriade di piccoli comuni quasi tutti di montagna con conseguenti difficoltà di inserimento “non traumatico” di “foresti” (e i potenziali traumi psicologici riguardano sia gli indigeni che i foresti) e pertanto la scelta della locale pubblica amministrazione di “parcellizzare” gli inserimenti dei profughi appare consona al contesto locale. La Giorgia melona che starnazza da oca imperiale ignora che tanto a Trento che a Milano lo Stato rimborsa i canonici 35 euro/die per i profughi sia ospitati in hotel o in casa privata (Trentino) che in stalla (Lombardia). Entendido?

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 12/08/2016 - 08:42

Questo è il sistema PD....più immigrati irregolari = più soldi per i sinistri..xhè solo i sinistri possono ospitarne...Trovatemi uno di destra che ha ospitato ...

Ritratto di Trasimacus

Trasimacus

Ven, 12/08/2016 - 09:06

A Trento hanno eletto come sindaco un candidato di sinistra e quindi hanno quello che si meritano. Se si va avanti di questo passo, le seconde case saranno requisite per dare alloggio ai migranti.

blackindustry

Ven, 12/08/2016 - 09:36

Quando arrivera'l'imposizione per legge di mettere a disposizione la proprieta' privata, allora saremo proprio alla fine. Preparatevi per le case private sfitte. Ci mettono sopra il cappello della ragion di stato e la fregatura democratica e' fatta. Comunisti non si smentiscono MAI, anche se si chiamano PD o traditori di altri schieramenti politici.

Tarantasio.1111

Ven, 12/08/2016 - 09:59

Quanti italiani sono morti nel trentino per avere un'Italia libera? Italiani non prendete quei soldi, sono sporchi di sangue, vi maledireste per sempre.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 12/08/2016 - 10:17

@Trasimacus - A Trento siamo senza speranza. Peccato un bella cittadina qual'era sta progressivamente diventando un dormitorio a cielo aperto. Invito chiunque a farsi un giretto ai giardini di Piazza Dante (dove al posto della statua di Dante fra un po' troveremo un 'torno subito') oramai territorio loro dove i bambini non si vedono più, oppure alla stazione dei treni dove urlano e si comportano come fosse territorio loro sotto il naso della Polfer. Lasciamo perdere... mi viene solo il magone a pensarci.

Una-mattina-mi-...

Ven, 12/08/2016 - 10:36

Ma alla fine di tutta questa insensata follia, dove diavolo vogliono arrivare?

routier

Ven, 12/08/2016 - 10:39

Tra alcuni mesi inizierà la stagione sciistica. L'Alto Adige vive anche grazie al turismo invernale. Se gli italiani che solitamente vanno in montagna (e sono molti) cominciassero a disertare sistematicamente le località che "ospitano" gli extracomunitari clandestini, darebbero una sonora lezione ai buonisti di turno. Il portafoglio è l'organo più sensibile del corpo umano. PAESE AVVISATO, MEZZO SALVATO!

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 12/08/2016 - 11:19

Raoul Pontalti, e quindi?

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 12/08/2016 - 11:23

Caro Raoul,vede io delle panzane relative ai numeri divulgati, faccio sempre x 3,14 o 6,28 dipende dalla macchia scura e bianca mentre cammino per la strada.

Ritratto di Trasimacus

Trasimacus

Ven, 12/08/2016 - 12:08

@ Italia Nostra. Lei ha perfettamente ragione. Trento, come altre città italiane, era una città di alta qualità della vita, da addurre a modello. Oramai le città italiane anche le migliori sono state trasformate in suq magrebini e medio-orientali. La classe politica italiana di centro-sinistra, in combutta con la Chiesa di Bergoglio, è responsabile di questo disastro civile.

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 12/08/2016 - 12:23

Anche il Trentino, come tutta Italia, beneficia degli aiuti statali ai privati che accolgono i migranti. Ma è solo l'inizio, perché da 3 su 1000 abitanti, la previsione e la speranza di Alfano è che diventino 8 volte di più, cioè 25 migranti ogni 2000 abitanti. In piazza Dante non ce ne saranno 100 "a pindolon", ma 800 e fuori dai supermercati non 1, ma 8. Lo stesso sulle rive dei laghi, per il piacere multietnico dei turisti olandesi.

Opaline67

Ven, 12/08/2016 - 13:08

IL TRENTINO ALTO ADIGE E' UNA DELLE REGIONI PIU' BELLE, ORDINATE E PULITE D'ITALIA...UNO DEGLI ULTIMI PARADISI IL SUD TIROLO, SARA' RIDOTTO A LETAMAIO PURE QUELLO. CHE IMMENSA VERGOGNA- IO SPUTEREI IN FACCIA A CHIUNQUE ACCETTI DI OSPITARE E NESSUNA CIFRA DOVREBBE MAI GIUSTIFICARE CONTRIBUIRE A VENDERE LA PROPRIA NAZIONE, IDENTITA', CULTURA ! MALEDETTA NEMESI DEL MULTICULTURALISMO: L'IDEA RAZZISTA PER ECCELLENZA VISTO CHE CON LA SUA CONDISCENDENZA AMPLIFICA LE DIVISIONI ANZICHE' COLMARLE.

Opaline67

Ven, 12/08/2016 - 13:19

SE DAVVERO VUOI PARLARE DI RAZZISMO NON HAI BISOGNO DI GUARDARE PIU' IN LA' DELLA VELENOSA INVENZIONE DEL MULTICULTURALISMO: L'IDEOLOGIA PIU' RAZZISTA PERCHE' CON LA SUA CONDISCENDENZA E AMPLIFICA LE DIVISIONI ANZICHE' COLMARLE.I GOVERNI EUROPEI CHE LA PROMUOVONO SONO GOVERNI RAZZISTI. I SERVI FRA I CIVILI CHE VI INDULGONO E LA ASSECONDANO SONO RAZZISTI.I DOCENTI UNIVERSITARI CHE LA INCORAGGIANO SONO RAZZISTI E LA GENTE COMUNE CHE DICE UNA COSA IN PRIVATO ED UN'ALTRA IN PUBBLICO E' CODARDAMENTE ED IPOCRITAMENTE RAZZISTA

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 12/08/2016 - 13:20

Correggo: 25 ogni 1000, ovviamente.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 12/08/2016 - 14:25

Bravo pontalto sentivo la mancanza,però so che colle tue rassicurazioni stanotte dormirò tranquillo.110 e lode

Garganella

Ven, 12/08/2016 - 14:54

Pontalti, quanti ne hai a casa tua?

Garganella

Ven, 12/08/2016 - 14:56

Pontalti, mi sa che predichi bene secondo la tua teoria, ma razzoli male!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 12/08/2016 - 15:23

Per tutti coloro che intervengono qui, perplessi, indignati, arcistufi delle conseguenze dell'attuale governo sul tema IMMIGRAZIONE (ed altro): avete/abbiamo un arma determinante da sfruttare, finchè ce la lasciano (il dubbio è lecito, considerata la megalomania narcisistica assetata di potere di matteo "renzino" renzi, che riesce a fare apparire democratico perfino la buon anima di benito mussolini, considerate le ultime mosse in casa RAI di cui renzino e il pd hanno preso praticamente possesso) QUELLA DEL VOTO, ad iniziare dal prossimo referendum Costituzionale : votare NO significa dire NO al governo "pd ncd scelta civica" e a tutti gli orrori che esso stà producendo alle spalle degli italiani; ricordatelo.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 12/08/2016 - 15:32

@Trasimacus - Assolutamente come dice lei. È veramente una tristezza infinita... Questi sinistrati mentali dovrebbero essere processati per alto tradimento della Patria e magari gli si dovrebbe revocare pure la cittadinanza. Che vadano vivere nel terzo mondo se piace loro così tanto.

Libertà75

Ven, 12/08/2016 - 15:59

@Pontalti, esimio, per citare i suoi eufemismi, Signor tutto sapiente dei miei stivali... Primo, sono migranti in attesa di valutazione, profugo è solo colui che scappa da guerra e calamità naturale, per il quale è previsto lo status di rifugiato e il permesso di soggiorno di 5 anni. Di solito una percentuale tra il 5 e il 10%. Secondo, lo Stato rimborsa 35 euro per vitto, alloggio, servizi vari (legga - http://www.bufale.net/home/guida-i-35-euro-agli-immigrati-clandestini-bufale-net/ -). Terzo, lo Stato siamo noi, quindi paghiamo noi. Quarto, lei quanti ne ospita a casa sua prima di dire che è giusto che vadano nelle case private di altri suoi concittadini?

baio57

Ven, 12/08/2016 - 16:08

@ italia nostra - A Trento siete senza speranza anche perchè vi staziona un certo Pontalto.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 12/08/2016 - 16:25

RIPROVOOO!! Caro do-ut-des01e54, l'ultimo grande viaggio in moto, l'ho fatto 10 anni fa, Dallas-Costa Rica in 9 giorni, con la GOLDWING 1800 GIALLA che vedi nel mio LOGIN. Scrivimi che ci RITROVIAMO ernando.col@gmail.com Salutoni. PUBBLICARE PLEASE.

OttavioM.

Ven, 12/08/2016 - 16:30

Ma nessuno glielo dice a questi "geni" della sinistra che in Africa ci sono 1 MILIARDO di africani e che se loro continuano a traghettare portano qua centinania di milioni di presunti profughi da mantenere?Ma veramente questi "geni" pensano di redistribuire l'Africa in Italia?A spese nostre poi!Ma quali profughi che il 95% sono uomini e vengono da paesi in pace.Ma quale accoglienza e integrazione a piccoli gruppi,i clandestini vanno rimandati a casa loro.Se proprio li devono ospitare temporaneamente li mettessero nelle caserme o nei conteiner che è meno costoso e se hanno soldi non è meglio metterli sui poveri italiani che per anni hanno pagato pure le tasse e ora sono abbandonati dallo stato?

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 12/08/2016 - 16:32

Le "statistiche" di WILKIPONTALTI fanno ridere, sono come quella del pollo di TRILUSSA!!!lol lol Solo a Milano ai giardini di porta Venezia ai primi di Agosto ne abbiamo contati qualche centinaio, basta vedere il filmato in FACEBOOK che ha girato personalmente Salvini, solo li ma se andiamo alla Stazione,in piazza Vetra al parco delle basiliche, al parco Sempione ecc ecc diventano MIGLIAIA SOLO a Milano e cosi è anche a Monza,Varese,Como,Lecco,Bergamo,Brescia,Pavia,Lodi,Cremona,e Sondrio, ho amici in tutte queste citta che mi ripetono TUTTI la stessa cosa SIAMO CIRCONDATI!!!! Povera Italia e povero anche il Pontalti a be si be, cantava Jannaci.lol lol

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 12/08/2016 - 16:54

Inutile continuare a ripetersi, che tanto i bastardi al potere fanno alto e basso come vogliono. Ribellarsi rifiutando di mettere a disposizione le proprietà private è una soluzione che non porta effetto, dato che la marmaglia ce l'abbiamo comunque tra i piedi. Bisogna interrompere l'invasione. E' mai possibile che nessuno tra i vari leader politici, i PAVIDI all'opposizione che con FROTTOLO sono andati a braccetto, abbia la forza, la capacità organizzativa, il genio di organizzare una manifestazione di TUTTI GLI ITALIANI che non ci stanno a vedere il proprio Paese ridotto a letamaio e terra di conquista da parte di predoni senza morale che non sia quella delle cavallette? Chi ne avrebbe la capacità lanci il messaggio giusto e di sicuro sarà una marea imponente di italiani che vogliono urlare in faccia a FROTTOLO, a BOLDRINI, AL FANO e anche l'intruso BERGOGLIO che è tempo di darci un taglio. Cominciamo a pensare a raccogliere i cocci prima che il malaffare abbia il sopravvento.