Immigrati aggrediti, la Caritas: "I politici scatenano violenza"

Ieri l'aggressione a due migranti in centro a Roma. Il direttore della Caritas incolpa i politici: "Le parole incitano all'odio e possono scatenare la violenza nelle teste calde"

"Bisogna far capire ai politici che le loro parole incitano all'odio e possono scatenare la violenza nelle teste calde". Monsignor Enrico Feroci, direttore della Caritas di Roma, entra a gamba tesa sull'aggressione a sfondo razziale avvenuta la scorsa notte nel centro di Roma. Cinque ragazzi tra i 17 e i 19 anni hanno insultato un cittadino del Bangladesh e un egiziano, e poi li hanno riempiti di botte in piazza Cairoli. "Devono stare attenti a ciò che dicono - dice all'agenzia Sir - serve una coscienza culturale che non contribuisca ad aizzare il branco".

Tentato omicidio. È questa l'accusa per un ragazzo di 19 anni arrestato dagli agenti della polizia di Roma, intervenuti in piazza Cairoli, intorno alle 3 di questa notte, dopo che un gruppo di giovani aveva circondato, insultato e poi picchiato due immigrati. "Sporco negro - hanno urlato i ragazzi - gli immigrati via dall'Italia". Una spinta iniziale ha fatto finire Kartik Chondro, il 27enne del Bangladesh, a terra. E lì, mentre cercava di rialzarsi, ha ricevuto un calcio in pieno viso. In ospedale gli hanno curato le fratture al naso, alle orbite e alle mascelle. "Quando avvengono questi episodi mi chiedo le ragioni per cui questi ragazzi agiscano con tanta violenza gratuita - dice monsignor Feroci - senza giustificarli, penso molti ragazzi che vivono nelle periferie, senza Stato e senza famiglia, spesso ascoltano e ripetono quello che sentono dall'alto". Per il direttore della Caritas di Roma sono anche loro "vittime degli agitatori politici che affermano le solite falsità sui migranti: 'Ci rubano il lavoro, la casa, ci invadono'. Il rischio è che per guadagnare quattro voti in più poi si aizzino queste teste calde".

"A salvarmi sono state due ragazzine che stavano con quelli che mi hanno pestato", ha raccontato oggi Kartik Chondro. "Avevo finito di lavorare da poco - ha svelato al Corriere della Sera - Ero uscito dal ristorante a Campo de' Fiori con un collega egiziano e insieme ci siamo incamminati come sempre verso la fermata dell’autobus per tornare a casa. All’improvviso ho sentito uno che ci diceva 'negri di m..., immigrati dovete sparire, andate via!'". Secondo la polizia a ridurlo una maschera di sangue sarebbe stato Alessio Manzo, studente di 19 anni. Monsignor Feroci invita la politica ad "avere maggiore consapevolezza delle conseguenze delle loro parole, a fare uno sforzo di conoscenza del fenomeno migratorio, altrimenti si fomentano delle guerre tra poveri in una società che annaspa nel malessere di non avere casa e lavoro. Altrimenti - tuona - chi si sente forte davanti al debole, in questo caso poveretti inermi, agisce per far vedere chi è che comanda". A suo avviso si tratta di "una questione culturale". "Bisogna far attenzione ai messaggi che si danno, perché chi ha la testa piccola li recepisce in modo sbagliato e agisce con violenza". Nonostante questo, il numero uno della Caritas capitolina non se la sente di dire che Roma è diventata più razzista perché "gli esempi di accoglienza sono molti di più di questi pochi episodi negativi".

Commenti

gcf48

Lun, 30/10/2017 - 13:21

certo la colpa è dei politici che ci riempiono di clandestini

sibieski

Lun, 30/10/2017 - 13:23

si i politici come mons Galantino

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Lun, 30/10/2017 - 13:27

Ha ragione a dire che i politici scatenano l'odio, infatti quando un cittadino italiano onesto lavoratore viene trattato come vacca da mungere e basta con pochi diritti e soltanto doveri (pagare pagare e ancora pagare) per avere scadenti se non inesistenti servizi, vedendo questa gente senza arte ne' parte arrivare qui senza averne motivo se non economico, delinquere, non avere nessun dovere neppure quello morale di rispettare le nostre leggi, le nostre tradizioni, e nella migliore delle ipotesi lordare e degradare interi quartieri delle nostre città, e bhe' e' chiaro che le colpe dei politici, che permettono tutto cio' senza mettere dei "paletti", ci fanno per forza diventare intolleranti. Aggiungerei come colpevoli anche i giudici, che sono sempre cosi' comprensivi e con sentenze a dir poco imbarazzanti rendono questa intolleranza ancora piu' "accesa".

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 30/10/2017 - 13:27

Dopo TANTI Italiani "conciati" cosi dalle RISORSE, finalmente una RISORSA "conciata" cosi dagli Italiani!!! UNO PARI!!!lol lol

giosafat

Lun, 30/10/2017 - 13:29

Monsignore, pensi a quanta violenza gratuita effettui la sua organizzazione, in prima fila nel business dei clandedtini, imponendo la forzata presenza delle remunerative risorse con imperio e col piagnisteo del buonismo ad ogni costo. Dipendesse da me la caritas verrebbe messa fuori legge, pensi un pò.

manfredog

Lun, 30/10/2017 - 13:29

Monsignor Feroci, mi pare che sia Lai ad incitare gli italiani a diventare..feroci..!!..aiutando, insieme a molti altri 'benefattori', clandestini, delinquenti e nullafacenti a venire in Italia, mantenuti a nostre spese e senza il benché minimo rispetto per la nostra cultura , la nostra patria e il nostro essere; lasci perdere se no mi sento in diritto di diventare davvero feroce..!! mg.

snips

Lun, 30/10/2017 - 13:30

E chi è che ha già incitato Kabobo(3 assassinati),quelli che hanno incitato a pestare e che continuano a farlo contro i capitreno/controllori vari/autisti di mezzi pubblici etc. etc., e quelli che caricano di adrenalina gli stupratori seriali?Boh..forse quelli che hanno subito queste violenze le hanno avute solo da "malati di mente"? Oppure i malati di mente sono quelli che li"accolgono"? A voi l'ardua sentenza!

blackwater

Lun, 30/10/2017 - 13:31

e la violenza del nigeriano che appena due settimane fa a Torino ha ucciso sgozzandolo un nostro connazionale...da chi sarebbe scatenata ?

Ritratto di ateius

ateius

Lun, 30/10/2017 - 13:35

Non penso siano le parole dei politici ad incitare l'odio, ma l'aver di fatto abbattuto i nostri confini permettendo che orde di stranieri avventurieri fuorilegge in centinaia di migliaia invadessero le nostre piazze e le nostre città, lasciando i cittadini soli. è questa la loro colpa..e per questo dovranno pagare loro! Non gli stranieri che sono stati portati qui senza alcuna colpa.

sbrigati

Lun, 30/10/2017 - 13:37

"Interviene per sedare la rissa tra stranieri, vigilessa aggredita", "Aquila, morto l'anziano disabile massacrato da tre ladri romeni", "Rimini, autista sveglia migrante che dorme. Finisce massacrato a pugni in faccia". Solo nella cronaca di oggi. Su questi fatti il caro prelato ha niente da dire?

momomomo

Lun, 30/10/2017 - 13:37

..."... la Caritas: "I politici scatenano violenza" ..."... E come fai a non essere d'accordo!? Si che i politici scatenano violenza, quando permettono, favoreggiano e incoraggiano l'arrivo indiscriminato in Italia di centinaia di migliaia di persone più o mendo disperate, incuranti delle conseguenze che tali politiche possono avere sul piano sociale interno ...

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 30/10/2017 - 13:40

CARITAS, C'E' DA COMMENTARE PURE IL BARBARO ASSASSINIO DI UN POVERO VECCHIETTO ED IL PESTAGGIO DI UN POVERO E SFORTUNATO AUTISTA!!! CHE FATE, VI ASTENETE????

Jon

Lun, 30/10/2017 - 13:40

Violenza chiama violenza...Quando e' compiuta dai clandestini, nessun problema..fino a che la gente si ribella di fronte a questi Impuniti..mentre la GIustizia finge di non vedere..!

DIAPASON

Lun, 30/10/2017 - 13:42

le teste calde e vuote stanno alla caritas e al vaticano

illupodeicieli

Lun, 30/10/2017 - 13:44

Se uno vuole nascondere le cose, faccia come dice il monsignore, usi parole con significati dolci o soft, giusto perché ha parlato con l'agenzia Sir. Se invece vuole dire le cose come stanno, nel condannare chi ha bastonato quella persona, occorrerebbe usare il linguaggio veltroniano, e quindi si condannano i giovani romani ma anche chi ha messo paura ai viaggiatori del treno a Castelfranco Veneto o chi ha picchiato l'autista del pullman a Rimini. Ma così in ogni caso, con il loro linguaggio dolce, non si risolvono i problemi che, al contrario, vanno chiamati con il loro nome: sapere che tu Stato aiuti gli immigrati, clandestini e non, e lasci perdere i cittadini italiani, non va bene. Se come si vede e si sa, non riesci a sgomberare uno stabile perché un giudice o un prefetto (ma non dovevano abolire anche le prefetture?) dice di soprassedere, non va bene.

misuracolma

Lun, 30/10/2017 - 13:45

Sarebbe interessante conoscere qual'è stato il commento del direttore della caritas in merito a ciascuno degli episodi di violenza perpetrati da immigrati - irregolari o meno, poco conta - a danno di donne, ragazzine e anziane... sempre che costui ne abbia pronunziato alcuno!

killkoms

Lun, 30/10/2017 - 13:46

ma taci ipocrita!

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 30/10/2017 - 13:50

E la testa, per citarne solo i fatti piu recenti, di quello che ha massacrato le persone sul bus a Milano oppure le teste di quelli che hanno violentato la ragazzina di 13 anni, chi le ha "caricate"? Fate schifo con il vs finto pietismo del cavolo

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 30/10/2017 - 13:53

quando aggrediscono gli emigranti loro fanno su serio tagliando teste.

Ritratto di vraie55

vraie55

Lun, 30/10/2017 - 13:55

Il direttore della Caritas accusa i politici accusa i politici ERRORE! Il direttore della Caritas e' UN POLITICO che accusa delle xxxxx

Vostradamus

Lun, 30/10/2017 - 13:56

Io, nella mia ignoranza, non ho sentito "i politici" incitare alla violenza. E non ho neppure sentito la caritas condannare gli atti di violenza commessi dai clandestini a danno degli italiani, che avvengono mille volte più frequentemente. Una min*****a che la caritas, che con i clandestini ci guadagna, si (ci) poteva tranquillamente risparmiare.

italopassano

Lun, 30/10/2017 - 14:01

Certo. Come no. Ad incitare la violenza sono senz'altro i politici che fanno arrivare queste "risorse" senza ritegno. D'accordo con i loro compagni di merende ( caritas, cooperative rosse e ong varie)

il corsaro nero

Lun, 30/10/2017 - 14:02

peccato che la Caritas abbia taciuto sullo stupro perpetrato da due risorse a danno di una tredicenne e continua a tacere sui fatti di cronaca nera che giornalmente vedono coinvolti cittadini extracomunitari!

il corsaro nero

Lun, 30/10/2017 - 14:03

ieri sera il TG2 parlava di due venditori ambulanti, oggi si parla di due stranieri che lavorano in un ristorante! Quale è la verità?

fabrizio71

Lun, 30/10/2017 - 14:04

Premesso che coloro che hanno pestato il poveretto sono degli emeriti deficienti, occorre dire che i media quando accadono questi fatti si buttano a capofitto, così come i cosiddetti "uomini di chiesa", ma quando si registrano aggressioni da parte dei migranti li si ignora, o li si minimizza. Attenzione: non siamo stupidi.

il corsaro nero

Lun, 30/10/2017 - 14:04

e allora portateli in vaticano! Lì c'è tanto posto!!!

giusto1910

Lun, 30/10/2017 - 14:07

Condanno totalmente l’aggessione, anche se bisognerebbe saperne di più.Mi chiedo però per quale motivo la Caritas non interviene rispetto ai quotidiani atti di estrema violenza che una parte degli immigrati commette contro gli italiani?La Caritas è forse razzista? La Caritas forse non sa che moltissimi immigrati vivono di aiuti sociali spesso illegittimi (perché conseguenza di dubbie autocertificazioni)?La Caritas forse non sa che moltissimi immigrati che vivono in Italia di aiuti sociali posseggono nei loro Paesi beni mobili ed immobili?La Caritas forse non sa...............

killerqueen

Lun, 30/10/2017 - 14:08

quindi la colpa sarebbe di Salvini e non di questo governo abusivo e razzista che imbarca chiunque entri senza neppure effettuare controlli e di fronte a crimini pure i giudici chiudono non uno ma due occhi!!!! davvero attenzione a come si parla e si scrive perche' l'accoglienza e' sacrosanta con chi ne ha davvero titolo ma imbarcarci in casa fiumana di sani ragazzoni che vengono qui piu' per delinquere che per farsi una vera vita e' deleterio anche per chi viene qui con le migliori intenzioni!!

PAOLINA2

Lun, 30/10/2017 - 14:09

Solo un ignorante dell'Oltrepo' Pavese puo' commentare un fatto del genere.

Marcello.508

Lun, 30/10/2017 - 14:09

Alla carithas non passa neanche per sogno l'idea che ci siano milioni di italiani in difficoltà serie, cui lo stato non da assistenza adeguata. Alla fine la gente inizia a perdere la pazienza quando vede tutti sti miliardi di euro spesi per mantenere gente che non fa un tubo da mane a sera, invece di incentivare - con opportuna selezione - l'ingresso di persone che hanno possibilità, tramite studi o altro, di lavorare proficuamente in casa nostra. Stargate aprteto a tutti! Al governicchio attuale interessa che tutta sta gente dia loro il voto (quasi un "cumannari è megghiu ca futtiri") e per questo, solo per questo si danno da fare.

Marcello.508

Lun, 30/10/2017 - 14:11

Alla charitas non passa neanche per sogno l'idea che ci siano milioni di italiani in difficoltà serie, cui lo stato non da assistenza adeguata. Alla fine la gente inizia a perdere la pazienza quando vede tutti sti miliardi di euro spesi per mantenere gente che non fa un tubo da mane a sera, invece di incentivare - con opportuna selezione - l'ingresso di persone che hanno possibilità, tramite studi o altro, di lavorare proficuamente in casa nostra. Stargate aperto a tutti! Al governicchio attuale interessa che tutta sta gente dia loro il voto (quasi un "cumannari è megghiu ca futtiri") e per questo, solo per questo si danno da fare.

il corsaro nero

Lun, 30/10/2017 - 14:12

"Bologna, immigrato si masturba di fronte ad una scuola Le lamentele dei genitori di una scuola media a Bologna." Rimini, autista sveglia migrante che dorme. Finisce massacrato a pugni in faccia". "Interviene per sedare la rissa tra stranieri, vigilessa aggredita". Mons. Feroci, anche questo è colpa dei politici? Per questi fatti non vi indignate voi lungimiranti della Caritas?

GioZ

Lun, 30/10/2017 - 14:16

Dobbiamo ringraziare l'Europa e la sinistra italiana se adesso la misura è colma. Non giustifico nessuno, chiunque compia atti di violenza deve essere giudicato e condannato. Cerchiamo però di capire come evitare simili episodi: l'immigrazione incontrollata non forma un'Italia multirazziale, ma solo bande, ghetti, e odio. Monsignor Feroci dovrebbe esaminare le proprie responsabilità, che sono pari e forse più gravi di quelle dei politici che schifosamente ci rappresentano.

lavitaebreve

Lun, 30/10/2017 - 14:18

ADESSO SE NE PARLERÀ PER SETTIMANE E IN TUTTE LE OCCASIONI. PERO' QUANDO QUESTE COSE LI COMMETTONO GLI STRANIERI VERSO GLI ITALIANI SE NE PARLA POCHISSIMO. CHISSÀ COME MAI. ANZI , GLI IMMIGRATI LA MAGGIOR PARTE DELLE VOLTE UCCIDONO.

ilbelga

Lun, 30/10/2017 - 14:19

viva Don Matteo Salvini!!!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Lun, 30/10/2017 - 14:20

Egregio Monsignore ha scoperto l'acqua calda : l'Italia è il Paese del tradimento e della vigliaccheria : non lo sapeva ? : è strano . Detto questo mi dice cosa ci fanno là un egiziano e un Bengalese ? . Yeaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Paolorux

Lun, 30/10/2017 - 14:21

Finalmente qualcuno che ci capisce (si...te pareva!!) Cero che i POLITICI scatenano le violenze degli italiani!!! Gente come Kienge, Boldrini, Renzi, Minniti...(last but not least il Santo Padre..con le sue uscite POLITICHE!)..mi fanno salire una carogna che non ti dico! Cara "CARITAS" a scatenare le violenze degli italiani sono solo le AZIONI dei cosiddetti DELINQUENTI MIGRANTI, che ora che hanno aperto le gabbie si riversano come un fiume in piena nel nostro paese!!! Cara "CARITAS" mi fa molto piacere notare che tu non abbia mai speso una parola in favore degli ITALIANI e delle ITALIANE vittime delle "RISORSE' : ANCHE TU SCATENI LA RABBIA DEGLI ITALIANI!!!!

silvano45

Lun, 30/10/2017 - 14:21

la violenza la scatena chi vuole questa invasione senza regole e controllo e chi sino a oggi vive nei vescovadi nel lusso e chi ha offeso.... spesso i nostri ragazzi dovrebbe tacere e pregare pregare pregare

Ritratto di filatelico

filatelico

Lun, 30/10/2017 - 14:22

Voi cari preti state dalla parte di KABOBO !!! FARISEI !!!

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 30/10/2017 - 14:24

Poveri commentatori. Si vede che siete abituati alla campagna di odio di Salvini, della fascistella e del giornale. Questi son oi frutti. Dovreste vergognarvi a godere di un massacro di un povero essere umano

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Lun, 30/10/2017 - 14:27

Ma la caritas non dice nulla sui politici che predicano il buonismo? Che dicono venite venite venite che tanto qui in Italia potete delinquere come volete,tanto non vi faranno nulla! Compresi i bangladini che vendono di tutto fuori da ogni regola.La caritas che dice degli stupri? Un bel niente! Per loro tutto a posto, i migranti hanno bisogno bisogno di sesso.. amen

frapito

Lun, 30/10/2017 - 14:28

Vogliamo pensare piuttosto alle parole dei politici che scatenano, aggressioni, stupri, furti, violenze, abusivismo, etc. DEGLI IMMIGRATI?

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Lun, 30/10/2017 - 14:32

La Caritas scarica su altri le colpe, solito gioco per sentirsi la coscienza tranquilla. Non è il caso che qualcuno faccia notare che , forse, tutto questo astio che sta montando dipende solamente dal fatto che questi "immigrati" sono troppi ormai in Italia, il loro ingresso e permanenza avvenuto senza il dovuto controllo e con leggi e organizzazione inadeguate o non rispettate per motivi ben precisi, da trovare, evidenziare, emendare. Una delle cause potrebbe risiedere proprio nelle sue modalità di gestire la situazione.

snips

Lun, 30/10/2017 - 14:41

Quà, e non solo il sottoscritto,sono state formulate delle domande più o meno dello stesso tenore.Orbene perchè NESSUNO risponde? Quelli della caritas,che sono i primi in causa, non leggono? I preti in genere,altrettanto?I cattocomunisti,dove sono? O forse sono presi ad istruire gli accolti???????

lawless

Lun, 30/10/2017 - 14:41

la caritas è una organizzazione a scopo di lucro, galantino da "perfetto" cattolico moderno vede la pagliuzza ma non vede la trave. Kabobo ghanese clandestino ha ammazzato a colpi di piccone tre italiani, monsignore si esprima su chi esercita la violenza e chi è che aiuta a generarla

glasnost

Lun, 30/10/2017 - 14:49

I poveri italiani hanno paura e siccome lo stato non li difende reagiscono(esageratamente, magari) da soli.

santma18

Lun, 30/10/2017 - 14:50

Senti senti! Ma perché non parlano anche quando sono gli immigrati a stuprare bambine, donne e anziane italiane? Non saranno queste uscite a senso unico ad incitare la violenza?

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 30/10/2017 - 15:00

scassa lunedì 30 ottobre 2017 Cara Caritas ma senti un po’ da che pulpito viene la predica !!! Mettiamola così : ,ipocriti,smetterete di sfruttare le situazioni lucrando su carne importata ,noi italiani ci scorderemo del buio passato della diletta madre Chiesa e dimenticando piano piano forse rimetteremo l'anello al naso e crederemo all' uguaglianza Partendo da Bertone in su !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!scassa.

grazia2202

Lun, 30/10/2017 - 15:09

ma non è anche colpa della vostra ingordigia a riempirvi di extracomunitari pur di strappare altre 35 euro cadauno. usate il mantello del buonismo senza avvertire il puzzo che esala: cattocomunisti, ipocriti e scellerati. dite quanto ognuno di voi personalmente ha mai tirato fuori dalla propria tasca e con quale diritto pensate che senza di voi non esiste la carità. fate quello che ho fatto io prima e poi parlate. radicali chiccosi che avete tutti i figli e nipoti nei back office al lavoro. questa la verità . i santi sono pochi molto pochi chi li vuole scimmiottare tanti ma tanti proprio intorno all'osso. il prosciutto lo avete mangiato tutto.

cameo44

Lun, 30/10/2017 - 15:28

La Caritas anzicchè attaccare i politici che senzaltro hanno le loro colpe parlino dei tanti fatti criminali compiuti da questi immigrati da loto protetti scippi rapine violenza agli anziani nelle loro case ed avvolte uccisi per pochi euro hanno ridotto le nostre città le nostre piazze i nostri parchi in cloache a cielo aperto la gente va aiutata a casa loro non si può pretendere che l'Italia e gli Italia ni accolgano tutta lafrica finiamola con questa ipocrisia e falsa accoglienza che fa fare affare alle mafie e alle coperative

onurb

Lun, 30/10/2017 - 15:45

Non capisco perché quando uno straniero, soprattutto se di pelle scura, viene aggredito si parla immediatamente di aggressione a sfondo razziale, mentre ciò non accade quando lo straniero di pelle scura aggredisce un italiano di pelle chiara. Quando il ghanese Kabobo assassinò a picconate tre persone non ho assolutamente letto, né sentito parlare, di aggressione a sfondo razziale.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 30/10/2017 - 15:48

Quando ad essere massacrati sono gli italiani la caritas non ha niente da dire vero????

Ritratto di gioc.

gioc.

Lun, 30/10/2017 - 15:56

Riflessiva ci dobbiamo mettere in ginocchio sui ceci?

Rossana Rossi

Lun, 30/10/2017 - 15:58

Vero....devono smettere di farli arrivare........

mifra77

Lun, 30/10/2017 - 16:05

@riflessiva(alias elkid e altro), io mi vergogno per te che continui a dire boiate pazzesche. Ho letto tutti i commenti e nessuno ha gioito per l'episodio, tranne sua eminenza e tu che avete preso la palla al balzo per denigrare Salvini e Meloni patrioti anziché pidioti. In effetti a guardare il servizio dei vari telegiornali, io ho pensato ad una vostra ridicola montatura

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Lun, 30/10/2017 - 16:40

ecco i nuovi martiri della setta cristiano/cattolica. picchiati da xenofobi nazi-fasciti razzisti. pagine e pagine scritte sulla vicenda, foto del poveretto in ospedale, ma facciamolo presidente della camera dei deputati. ma che mi dite dei vari autisti di bus, controllori sui treni, cittadini comuni, ragazze sole che quotidianamente vengono pestati, ingiuriati e stuprate da questi luridi delinquenti che italiani non sono? dopo un semplice trafiletto in penultima pagina vengono subito dimenticati! monsignor feroci, ricordi che gli appartenenti alla sua setta sono le vittime che lei dimentica, il tizio che contrasta con le lenzuola inneggia a tutt'altro dio, lo stesso dio che in nome del quale centinaia dei suoi colleghi sono stati massacrati.

vince50

Lun, 30/10/2017 - 16:51

Che i politici centrino qualcosa,anzi che ne siano altamente responsabili ha senz'altro ragione.Però non per scatenare la violenza,ma bensì per costringerci a subire violenze di ogni genere.Mi sembra molto diverso,però per non perdere soldini si da un'altro senso alle cose.

01Claude45

Lun, 30/10/2017 - 16:56

Monsignor Enrico Feroci, stia attento che ANCHE le sue parole possono scatenare gli animi. Lei mette in bocca ai politici: "'Ci rubano il lavoro, la casa, ci invadono'. Guardi che MOLTISSIMI ITALIANI sono senza lavoro, e quei servizi inventati per i clandestini, se qui non fossero, sarebbero lavori per gli ITALIANI; per la casa: cosa sono le OCCUPAZIONI E LE CASE POPOLARI date a chi MAI HA VERSATO 1 € DI TASSE IN ITALIA; per l'invasione: come si definisce un'orda di fancazzisti che vengono SENZA DOCUMENTI nel nostro paese e PRETENDONO vitto-alloggio-cellulare-Wifi-pocket money-sim-paghetta-sanità, cure e medicinali tutto gratuito sul groppone degli ITALIANI. E, guardi bene, con l'avallo e spintoni della CHIESA CATTOLICA E CARITAS,senza contare le coop e onlus di derivazione caritas, il tutto per LUCRARE MILIONI DE € dalle tasche degli ITALIANI. NEPPURE VOI, PRETI, SIETE SANTI, IN PRIMIS IL PAMPERO.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 30/10/2017 - 17:00

nxxxxxxxxxxxt per unirci e cacciali via questi politici un tanto al kilo.

lorenzovan

Lun, 30/10/2017 - 17:02

@hernando...peccato fosse la risorsa sbagliata...mica se la vanno a prendere coi' pusher marocchini e i papponi nigeriani...lolol...troppo pericoloso...i baldi eroi se la prendono coi vnditori di rose e i lavapiatti...c'e' da vergognarsi amcora di piu

dario348

Lun, 30/10/2017 - 17:18

Sono troppi e fuori controllo, il sistema reagisce all'invasione ! I buonisti e ben pensante si interroghino sul perchè di questi fatti...ma la risposta è sotto gli occhi di tutti

tuttoilmondo

Lun, 30/10/2017 - 17:24

************************ EPPURE E' TANTO SEMPLICE******************** Portare masse enormi di poveri in Italia, Paese di poveri, significa aumentare la povertà dei poveri italiani. Portare masse enormi di disoccupati in Italia, Paese di disoccupati, significa aumentare la disoccupazione dei disoccupati italiani. Significa GRANDISSIMO DANNO ALL'ITALIA

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 30/10/2017 - 18:46

Veramente siete voi della Caritas insieme alla CEI ed al PD a fomentare la violenza facendo di tutto per deportare in Italia i MIGRANTI ECONOMICI e invece abbandonate gli italiani.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 30/10/2017 - 18:57

non bisogna essere razzisti, bisogna prendere a cazzotti anche quelli della Caritas (pelosa)

Ritratto di karmine56

karmine56

Lun, 30/10/2017 - 19:34

...e gli italiani aggrediti?

il nazionalista

Lun, 30/10/2017 - 20:13

E' la caritas che, sostenendo in tutti i modi l' invasione del NOSTRO Paese, ha creato questa situazione di violenza generalizzata!! Ed andrà sempre peggio!! FUORI DALL' ITALIA i clandestini afro-maomettani: PARASSITI e FANCAZZISTI!!!

routier

Lun, 30/10/2017 - 20:21

Ancora una volta la Caritas sbaglia. A scatenare la violenza è stata la demenziale politica di sinistra coadiuvata dal cattolicesimo bergogliano che ha sostenuto l'immigrazione indiscriminata priva di qualsivoglia progetto di inserimento e collocamento in funzione delle possibilità e necessità del nostro Paese. Mica ci vuole un genio per capirlo.

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 30/10/2017 - 21:28

purtroppo in questo marasma politico, paga anche chi non ha colpe , fatene una ragione e poi possiamo discuterne

amicomuffo

Lun, 30/10/2017 - 21:33

gli italiani stanno seguendo solo le esternazioni della Boldirini...ovvero, le loro tradizioni (ovvero menare la gente) sta diventando anche la nostra tradizione!

edo1969

Lun, 30/10/2017 - 21:41

bertone si è fatto l’attico nuovo

umberto nordio

Mar, 31/10/2017 - 09:07

E sarà sempre peggio( o meglio?). Continuate a portarvi in casa questi parassiti e delinquenti e vedrete come va a finire.