INCHIESTA MOSE, LA CAMERA ACCOGLIE LA RICHIESTA DEL DEPUTATOGalan è in ospedale: il voto sull'arresto rimandato a giovedì

A causa del ricovero in ospedale di Giancarlo Galan la presidenza della Camera ha concesso due giorni di rinvio per la votazione dell'Aula sulla richiesta di autorizzazione all'arresto dell'ex governatore del Veneto. La richiesta del deputato azzurro è stata accolta, ma l'intenzione è quella di dare risposta in tempi brevi all'istanza dei pm veneti. Per questo la votazione è spostata da oggi a giovedì alle 11. Il presidente di turno Simone Baldelli ha comunicato che «l'onorevole Galan, con lettera in data odierna, ha reso noto alla presidenza della Camera di essere in stato di ricovero ospedaliero, come documentato da certificato della competente azienda sanitaria, e quindi impossibilitato ad intervenire alla seduta domani (oggi, ndr) come sarebbe invece stato intenzionato a fare in sede di discussione della relazione della Giunta competente sulla domanda di autorizzazione ad eseguire la misura cautelare della custodia in carcere che lo riguarda». Galan ha quindi chiesto un rinvio, che è stato concesso.