Indagato per camorra un ex consulente di Renzi

Il presidente Pd in Campania Graziano, accusato di collusioni, è stato "esperto" a Palazzo Chigi fino al 2014. Grande tessitore di trame e alleanze, era l'uomo forte del partito. Che ora lo molla

Il siluro arriva appena quarantott'ore dopo la visita del premier Matteo Renzi a Napoli e colpisce tanto il presidente del Consiglio quanto il governatore campano Vincenzo De Luca: Stefano Graziano, indagato per concorso esterno dai pm antimafia partenopei, è infatti l'uomo del dialogo e delle relazioni di potere del Pd campano. E del governo, sino a dicembre di due anni fa, è stato consulente.

Una vita in politica, la sua. Rappresentante degli studenti alla «Seconda Università» nel 1995, si fa le ossa nell'Udc dopo una breve esperienza nei Popolari di Martinazzoli. Allievo di Ortensio Zecchino, Graziano guarda a sinistra anche quando si trova a militare nelle coalizioni di centrodestra. Nel 2007, decide di approdare sulle opposte rive. E s'imbarca con Marco Follini nell'avventura di «Italia di Mezzo», la comoda zattera che lo traghetterà sul transatlantico Pd. Un anno dopo, entra alla Camera. Folgorato dal mito neo-kennediano del partito liquido di Valter Veltroni, diventa lettiano con Enrico premier. Con cui ottiene per un anno, «dal 31 dicembre 2013 al 31 dicembre 2014», si affrettano a precisare fonti del governo una consulenza a Palazzo Chigi in qualità di esperto addetto ai decreti attuativi. Matteo da Firenze non gli rinnova l'incarico, ma Graziano non resta inoperoso nonostante abbia lasciato anche Montecitorio. Inizia a strutturarsi sul territorio.

A Caserta, dov'è nato e risiede, colleziona amicizie importanti. Nel quinquennio da parlamentare è stato tra i più attivi, almeno sulla carta (da giornale). Parla di agroalimentare, filiera bufalina e politiche industriali e di mille altri temi. Per i quotidiani locali è una miniera inesauribile di dichiarazioni. È tra i primi a sparare a zero su belzebù Nicola Cosentino, allora coordinatore regionale del Pdl e sottosegretario all'Economia finito nel tritacarne dei pentiti e del processo Eco4. Esulta alla notizia dell'arresto del superboss dei Casalesi Michele Zagaria e asfalta i rivali sui temi dell'ambiente e, soprattutto, della gestione dei rifiuti in Terra di Lavoro. Nel 2015, alle ultime regionali prova sottotraccia a procurarsi l'investitura come candidato alla presidenza di Palazzo Santa Lucia ma le primarie sono già state fissate, e deve rinunciare al sogno. Ma Graziano è attento a non sbagliare cavallo: appoggia De Luca invece dello sfidante Andrea Cozzolino, ed è la sua fortuna. Tanti lo apprezzano per le doti di grande organizzatore e per la pazienza con cui porta a conclusione le trattative, altrettanti lo avversano per il suo indubbio trasversalismo e per i giri importanti in cui si è inserito negli ultimi anni. Oggi da consigliere regionale e presidente dell'assemblea campana del Pd (ha annunciato di essersi autosospeso dopo la perquisizione) prova sulla pelle la guerra per bande che dilania i democratici. A difenderlo, nemmeno troppo, c'è solo il vicesegretario nazionale Lorenzo Guerini («Fare chiarezza al più presto, ma fiducia nei magistrati»). Ma è buon ultimo dopo le bordate della senatrice Rosaria Capacchione («il Pd è diventato oggetto di un arrembaggio piratesco da parte di affaristi privi di scrupoli e collusi») e di Pippo Civati («coinvolgimento grave»). Alla fine, gli attacchi scontati del M5S che ne invoca le dimissioni e di Matteo Salvini («che tristezza») vanno nei titoli di coda.

Lui si difende, ovviamente. «Ho sempre agito, nel corso della mia carriera politica dice nel pieno rispetto dei principi di trasparenza e legalità, per me imprescindibili regole di vita». Ma la battaglia nel Pd è appena all'inizio.

Commenti

Aegnor

Mer, 27/04/2016 - 08:29

La prossima Bernarda o Leopolda si terrà a Regina Coeli,la patrona dei PiDioti.

Ritratto di viotte17121957

viotte17121957

Mer, 27/04/2016 - 08:35

si sentono sempre vittime ,sono sempre innocenti, ma la realta' e'un altra non hanno smesso di rubare, hanno smesso di vergognarsi!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 27/04/2016 - 08:37

Per chi non lo avesse ancora capito (i sinistri) il PD è una associazione a delinquere. PUNTO.

Ritratto di NoBalls...

NoBalls...

Mer, 27/04/2016 - 08:38

nel Partito Delinquenti il più pulito ha la rogna

Aegnor

Mer, 27/04/2016 - 08:43

Evviva la superiorità morale,occhio ai picchetti con la Picerno in prima linea.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 27/04/2016 - 08:45

Lo stabilirà la magistratura se è colpevole o meno, ma qualche dubbio lo crea uno che nella sua carriera ha "navigato" da destra a sinistra.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 27/04/2016 - 08:45

Meraviglia della vostra meraviglia! Cosa volete che sia un ex consulente indagato? Niente, "bazzecole"! Se non vado errato anche il suo amato padre è indagato dalla magistratura per "corposi" reati, fra i quali addirittura quello di "bancarotta". Sono solo notizie giornalistiche, naturalmente, che non incidono sulla condizione personale del premier ... però non sono un bel viatico. Comunque aspettiamo pazienti ed il tempo non mente mai.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 27/04/2016 - 08:56

Si tratta del Presidente del PD in Campania, non di una ruota di scorta! Notare al riguardo che pochi giorni fa un serio magistrato come il dottor Davigo è stato attaccato dai politici ed anche da alcuni magistrati per aver detto che nella politica abbondano i ladri, che poi è la verità: in realtà gli italiani lo sanno bene, anche se certa stampa cerca di sminuire la squallida realtà, testimoniata dal crescente numero di indagati.

Ritratto di NoBalls...

NoBalls...

Mer, 27/04/2016 - 09:08

che bella riunione di personaggetti del, situazione ideale per una retata della polizia

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 27/04/2016 - 09:11

È mai possibile che tra questi CATTO-COMUNISTI, NON CE NE SIA UNO, CHE ABBIA LA FEDINA PENALE PULITÀ ??? """PERCHÈ ABBIAMO MAGISTRATI E GIUDICI IN QUESTO PAESE??? PER IMPRIGIONARE UN POVERO DIAVOLO, CHE ARRIVA A STENTI A FINE MESE E CHE RUBA UN PANE AL SUPERMERCATO? PER INCRIMINARE PERSONE PER BENE CHE SI DIFENDONO DA DELINQUENTI, CHE ENTRANO NELLE LORO CASE PER DERUBARE??? FIN QUANDO PORTERANNO PAZIENZA LE BRAVE PERSONE ???

Una-mattina-mi-...

Mer, 27/04/2016 - 09:15

L'ITALIA COL SEGNO PIU' vittima di qualche gufo?

Aegnor

Mer, 27/04/2016 - 09:17

Occhio alla barbarie giustizialista,uno dei Padri Costituenti,tale Verdini,in due anni ha già racimolato 6 rinvii a giudizio,mentre sarebbe molto più urgente e importante scoprire dove ha frequentato la scuola madre la Raggi.

semprecontrario

Mer, 27/04/2016 - 09:29

anche oggi un indagato PD, uno al giorno e vaiiiiii

mifra77

Mer, 27/04/2016 - 09:33

Non capisco dov'è la novità; Basta guardare il guappo Renzi per capire che la politica è tutta nelle stesse mani. La chiamano Democrazia... ma l'unica scelta che ci è rimasta è quella di farci derubare direttamente dai ladri in casa o dal fisco sui contocorrenti.

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Mer, 27/04/2016 - 09:56

Se è stato rimesso li DeLuca a forza, significa che tutto è possibile! Grazie a questo governo infame, non esistono leggi o obbligazioni verso il rispetto dei loro mandati, e di conseguenza verso noi cittadini. Ognuno fa quello che vuole basta che sopra ci sia il "mostro di Firenze" a casa Renzi DeLuca e tutta questa M

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 27/04/2016 - 10:08

E il padulo, sempre più incombente, si avvicina con pericolose planate a Palazzo Chigi. Dove sono i garantisti senza se e senza ma sempre pronti a porgere il soccorso azzurro all'avversario politico?

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Mer, 27/04/2016 - 10:50

cominciano ad essere un pò tanti i "compagni" che sbagliano....forse si faebbe più presto ad individuare quelli che non sbagliano.......ammesso che ce ne siano.

aldopastore

Mer, 27/04/2016 - 11:06

Dal dizionario :consulente • Professionista che informa, che consiglia su questioni specifiche. Mo', non pensate a male.

fenix1655

Mer, 27/04/2016 - 11:21

Come al solito verrà messa la sordina su tutto. Hanno le mani su tutto: RAI, giornali, magistratura, cooperative, associazioni, circoli ecc. ecc. ecc.. Usano il potere per scegliersi le persone. Un potere ramificato e radicato sul territorio che neppure Mani Pulite di Davigo ha provato a scalfire (qualcuno anzi ci ha fatto carriera......). Un bacino elettorale sicuro che è costretto a supportarli per sopravvivere ed essere finanziato. E se ne vedono i risultati. Di mafia capitale si sentono novità? E di Monte Paschi?....Verrà tutto archiviato!

Rossana Rossi

Mer, 27/04/2016 - 11:32

Tranquilli....tutte porcherie a targa pd che verranno coperte dal soccorso rosso dei magistrati compiacenti. Al Partito dei Delinquenti tutto è permesso.......nessuno si chiama Berlusconi messo alla gogna per quattro peli di f................e lo schifo continua.......

cicero08

Mer, 27/04/2016 - 11:45

dicono che sia stato consulente di Letta ma mai di Renzi...

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 27/04/2016 - 12:05

non se ne salva uno, complimenti al partito dei lavoratori, lavorate proprio bene per voi stessi, tanto la prescrizione è sempre vostro appannaggio ..... ma perché?

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 27/04/2016 - 12:10

Che strana foto. Ma i neanderthaliani non sono scomparsi?

Ritratto di welschtirol

welschtirol

Mer, 27/04/2016 - 12:36

Ma vi sbagliate, era solo un conoscente alla lontana. Sono sempre delle vittime.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 27/04/2016 - 12:40

Il togame ha deciso chi indagare cosa cercare e cosa trovare. Il suo orientamento politico ormai è chiaro: grillame. La verità? Il cardinale Richelieu diceva "datemi lo scritto di un sant'uomo e vi troverò più di un motivo per mandarlo al patibolo!!". Le toghe sono un partito politico. Giusto lo sia anche la mafia. Armi pari.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 27/04/2016 - 13:01

L'ALTRO GIORNO RENZI A NAPOLI HA STANZIATO 10 MILIARDI PER LA CAMPANIA, FORSE UN MOTIVO C'ERA....

Libertà75

Mer, 27/04/2016 - 13:38

ricciolino porcellino, se ci sei batti un colpo

unosolo

Mer, 27/04/2016 - 14:25

ma allora quei 9 mild e mezzo firmati da due alte personalità servono ancora o arrivano in ritardo , strani personaggi , fortuna che qualcuno lavora e speriamo presto le sentenze dopo i nomi, buon lavoro e che sia veloce come ha chiesto incaz,,to il PCM,

27Adriano

Mer, 27/04/2016 - 14:32

La "rispettabile" Cosa Nostra è una bazzecola rispetto a COSA ROSSA: imbrogli elettorali, ricatti, corruzioni, furti, bande armate, banche, centri sociali, autonomi, collettivi e guerriglieri vari al servizio..

elio2

Mer, 27/04/2016 - 14:38

Il prossimo congresso del PD oramai è deciso, lo faranno a Regina Coeli, così risparmieranno sulle trasferte.

silvio-re

Mer, 27/04/2016 - 15:09

Soliti magistrati dal caxxo. Comunisti svergognati, la magistratura va rasa al suolo e rifatta su basi democratiche.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 27/04/2016 - 15:12

NATURALMENTE IL BUFFONE CERCHERA' DI SVIARE L'ARGOMENTO FACENDO PROMESSE INUTILI E SPARANDO I SUOI SLOGAN SU L'ITALIA CHE RIPARTE.