Intercettavano illegalmente Berlusconi

La procura di Milano «pizzicata». E il ministero dell'Economia tace sui crediti da Renzi senior

Spiato in maniera illegale, sapendo che - in quanto parlamentare - Silvio Berlusconi non poteva essere intercettato senza un'autorizzazione. La procura di Milano sta provando ad utilizzare le undici telefonate del Cavaliere nel processo Ruby. Tuttavia, il collegio difensivo del leader di Forza Italia ha le prove di come i magistrati abbiano utilizzato addirittura uno pseudonimo per intercettarlo. Prova del fatto che sapevano bene chi stavano ascoltando. Intanto un roboante silenzio circonda il caso del debito del padre di Renzi: il ministro dell'Economia, che è creditore, non commenta.

a pagina 14

De Francesco a pagina 8