In Italia 88 milionari grazie a eBay

Il sito di ecommerce quest'anno festeggia i suoi primi vent'anni

Sono 88 gli italiani che nel 2014 hanno «fatturato» oltre un milione grazie alle vendite online sul sito leader, quell'eBay che proprio quest'anno festeggia i suoi primi venti anni. E lo fa, in Italia, con «20 di passioni», un ebook scaricabile gratuitamente dove sono raccolte le storie di 20 utenti italiani che hanno scelto di comprare, vendere e raccogliere fondi per progetti di beneficenza tramite il sito. È scritto da Pulsatilla, scrittrice e sceneggiatrice, e illustrato dall'artista Stanga.

Da sito di aste che il suo creatore aveva programmato quasi per hobby, vendendo come primo oggetto un puntatore laser rotto, oggi eBay è diventato un vero e proprio centro commerciale globale: 157 milioni di compratori a livello internazionale, di cui 4,5 milioni solo in Italia, e 25 milioni di venditori professionali. L'80 per cento dei prodotti è nuovo e venduto a prezzo fisso: questo trasforma il capostipite dei siti di aste online in quello che i suoi responsabili definiscono il più grande esempio di «Connected Commerce», come spiega Claudio Raimondi, General Manager di eBay in Italia. «Quello cioè - aggiunge - di un commercio reso possibile dalle persone, alimentato dalla tecnologia e aperto a tutti».

Il successo di eBay si può misurare dal fatto che in ogni istante sul portale sono in vendita 800 milioni di prodotti contemporaneamente, ma anche dal fatto che ha venduto in 20 anni così tante automobili da coprire quattro volte il diametro della Luna. «Quando abbiamo iniziato a operare sul mercato italiano nel 2001 - conclude Raimondi - l'eCommerce era un settore tutto da esplorare, mentre ora registra ogni anno tassi di crescita a doppia cifra. Ci sono ancora enormi margini di sviluppo».