Italicum, arrivano anche il secondo e il terzo sì

Renzi incassa altri due voti di fiducia, ma le opposizioni non si presentano alla Camera. Speranza avverte: "Al voto finale i no saranno di più"

Come previsto, Matteo Renzi incassa anche gli altri due voti di fiducia sull'Italicum. La prima è arrivata questa mattina con 350 sì, 193 no e un solo astenuto, mentre la seconda è stata votata nel pomeriggio con 342 sì, 15 no e un astenuto.

Ma alla terza fiducia le opposizioni hanno organizzato un vertice improvvisato in Transatlantico per decidere la posizione da adottare. Si è deciso per l’Aventino: le forze di opposizione non hanno partecipato al voto e hanno deciso di rivedersi nei prossimi giorni per decidere una linea unitaria in vista del voto finale, previsto per lunedì sera. Un modo, viene spiegato, per tentare di "stanare" la maggioranza e verificare se è in grado di garantire il numero legale.

"Non è facile non votare la fiducia, non lo è stato per nessuno di noi. Ma la fiducia è stata una violenza, una forzatura gratuita", ha detto oggi Roberto Speranza, che avvisa: "I no al voto finale saranno di più". "Renzi ha sbagliato e penso che adesso sia necessaria una riflessione", ha detto Speranza a Repubblica, "Trentotto sono un’enormità. Trentotto deputati che decidono di non votare la fiducia a un governo che pure sostengono sono un numero altissimo. Fra loro ci sono ex premier ed ex segretari. Hanno un peso politico. Sono un tratto importante del cammino del Pd. Di fronte a questi nomi, me lo lasci dire: non è più un problema di numeri".

Il Partito democratico però non si spaccherà e il governo non cadrà, assicura l'ex capogruppo alla Camera, che non risparmia però stoccate a Renzi: "Queste riforme sono poggiate sulla leadership carismatica di Renzi. Dico che non va bene, che il Pd non può farlo, che in passato accusavamo altri di fare quel che facciamo noi oggi. Nessuno ha in testa di abbattere il governo. E la legge passerà. Nessuno ha votato contro la fiducia precedente, nessuno lo farà sulla fiducia successiva a quella dell’Italicum. Ma per noi il Pd esce più debole da questo passaggio, non più forte".

Commenti

PorcaMiseria

Gio, 30/04/2015 - 12:36

È tutta una messa in scena! Sono tutti in accordo ma serve visibilità per far credere, in caso di dissenso del "popolo bue", di essere stati in disaccordo con il "tiranno ebetino".

agosvac

Gio, 30/04/2015 - 12:36

Questi dissidenti del PD sono completamente deficienti. Parlano, sbraitano, ma poi votano SI'. Non lo capiscono che stanno facendo il gioco di Renzi????? Quello non si fa certo intimidire, tira dritto per la sua strada e farà questa legge elettorale che è una vera porcata, col consenso dei dissidenti che hanno votato un "sì, sofferto". Quando si è in contrasto si deve essere uniti. Ma loro pensano di più alle loro poltrone che alla loro dignità.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Gio, 30/04/2015 - 12:46

Si continua a fare tanto rumore per nulla. Il "coraggio" di quell'incredibile incapace di Renzi è giustificato dal fatto che NON CI SONO DUBBI CHE TUTTI I PARLAMENTARI NON RISCHIERANNO MAI DI FAR CADERE IL GOVERNO PER ANDARE A NUOVE ELEZIONI, RINUNCIANDO A CENTINAIA DI EURO CHE ENTRERANNO NELLE TASCHE DI CIASCUNO DI LORO NEL PROSSIMO TRIENNIO. Al limite voteranno una sfiducia quando avranno garanzie di un rimpasto o di un nuovo governo fatto senza interrompere la legislatura. Non c'è altro da aggiungere oltre all'ovvio.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 30/04/2015 - 12:58

La ditta è sempre la ditta...Fatela finita con la commedia e con la parte dei barricaderos (da salotto con accanto la tazza di cioccolata calda).

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Gio, 30/04/2015 - 12:59

Ovviamente intendevo CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO.

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Gio, 30/04/2015 - 13:24

ma questi politici da strapazzo ci prendono per i fondelli,ma con chi credono di aver a che fare! Chiedo venia,sanno benissimo con chi hanno a che fare,ma la misura quando sarà colma?Ce li meritiamo dal primo all'ultimo.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 30/04/2015 - 13:25

Giorni fa avevo proposto una scomessa sul fatto che sarebbe andata così com'è andata.Certe sceneggiate ormai non ingannano più nessuno.

Totonno58

Gio, 30/04/2015 - 13:39

Succedeva così con Berlusconi..perchè dovrebbe andare diversamente con il suo erede naturale?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 30/04/2015 - 13:56

Si chiama eterogenesi dei fini. Renzi fa tanta fatica per perdere le elezioni. Sul sito di "LIBERO", l'analisi di Mannheimer pronostica (scartate altre ipotesi irreali) una vittoria al ballottaggio del centro destra, ponendo un debole interrogativo: con premier SILVIO o Salvini. Debole dubbio, appunto, perché è SILVIO il leader naturale: lo dimostra la sua assoluta centralità. Sembra abbia davvero ragione Grillo: renzi è un ebetino.

Libertà75

Gio, 30/04/2015 - 14:04

Il PD è l'unico vero erede del PNF e per questo dovrebbe essere messo al bando per apologia! Vergogna!!!

Alberto70

Gio, 30/04/2015 - 14:16

Libertà75, ma che va dicendo ?? Non scherziamo ? Si rende conto di averla sparata grossa ??! Qui si sta parlando di un voto di fiducia, comunque espresso dalla maggioranza del Parlamento, su una legge elettorale che non farà altro che fornire una maggioranza al partito che avrà raccolto più voti. Non mi pare che sia andata molto diversamente con l'attuale legge elettorale che ha premiato il Pd che aveva raccolto il 26%... Non vedo drammi nè pericoli di dittatura, domani forse ne benificierà Renzi, dopo domani magari il cdx guidato da non so chi..

Ritratto di alejob

alejob

Gio, 30/04/2015 - 14:19

Se siamo arrivati a questop punto c'è una sola spiegazione ed è semplice. Abbiamo purtroppo un capo dello STATO che è UN MANICHINO e non è in grado di gestire la SITUAZIONE. Se ha lasciato che il grullo arrivasse a questo punto, "Lo dico con molto rammarico", (NON HA CAPITO CON CHI HA A CHE FARE). Quando un capo dello stato, non è in grado di CAPIRE e DETTARE le LINEE di CONFINE nella POLITICA, è SEPLICEMENTE una NULLITA'.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 30/04/2015 - 14:26

Ci sono tanti che rimpiangono il fascismo...eccolo! Di cosa vi lamentate? La signora Boldrini vuole togliere la parola "dux" da non so quale monumento? La può lasciare: servirà per Renzi. Viva Renzi!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 30/04/2015 - 14:30

Nella moltitudine di interpretazioni date al colpo di mano renziano rimango nella mia idea. Renzi si rendeva perfettamente conto che un rimbalzo in senato, dove la maggioranza è sempre dubbia, poteva mettere in pericolo il suo accordo con Alfano. Un giusto ritorno all'originaria soglia dell'8% avrebbe allontanato Alfano: una mina che lui ha disattivato attraverso una scontata fiducia, anche se con perdite, ma che tuttavia non disdegna, anzi forse gradisce.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 30/04/2015 - 15:34

Se la SUONANO e se la CANTANO da soli!!! I"PALADINI" delle modifiche COSTITUZIONALI da fare con un'ampia maggioranza parlamentare,cosi come hanno gia fatto nel 2000 con li TITOLO V (finto federalismo) ora si sono votati il MAYALICUM (Copyright).Questa è la LORO democrazia (minuscolo)COCOMERIOTAS!!!1 Saludos dal Leghista Monzese

Duka

Gio, 30/04/2015 - 15:50

Ma il PD è composto da "impoltronati" per grazia ricevuta, NON si schioderanno mai. Dove andrebbero mai a trovare tanta pacchia? Tutti noi sappiamo che c'è gente di ignoranza abissale buoni a ganassare e nulla più. Andrebbero bene in un mercato rionale ad offrire verdura taroccata. Rendiamoci conto che hanno 350 seggi in parlamento presi con un colpo di mano, siamo nelle mani di truffatori per mestiere.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 30/04/2015 - 15:53

Gli utili idioti trinariciuti sono disperati. Quelli che hanno votato a favore del loro DUCE lo hanno fatto soltanto con la "speranza" di non essere sbattuti nel cesso del partito dove il SUPREMO li ha destinati insieme alla "carta" costituzionale.

mifra77

Gio, 30/04/2015 - 15:58

Speranza, non ti sei ancora accorto che non contate più un bel (ca...) niente? Ormai il dispensatore di supposte per la serenità, ve le manda anche per posta e vi impone l'impiego a larghe dosi. Sbrigati a votare l'imbroglium italicum prima che Renzi vi mandi fuori e vi dica che da oggi non si voterà più.

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 30/04/2015 - 16:16

L'italincul entrerà in funzione per completare gran parte del progetto distruttivo di questo governo mai eletto ed indesiderato.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 30/04/2015 - 16:33

Cari amici di Forza Italia, non contate sui conflitti interni del pd, perché questi non porteranno mai a niente di buono per voi. Piangete piuttosto sulla vostra imbecillità, chiedetevi perché, con lo sciagurato patto, siete arrivati a questo punto di non ritorno, perché avete approvato truffe come la finta abolizione delle province, la riforma del senato e questo "schifum italicum". Fate ammenda, eliminate dalla scena chi ha voluto tutto questo solo per suoi presunti interessi personali e cercate di ripartire per ricreare un movimento di centro-Destra che possa in qualche modo cercare di opporsi alla dittatura catto-comunista che ci aspetta nei prossimi anni.

linoalo1

Gio, 30/04/2015 - 16:35

No,miei cari,questo non è solo il Gioco di Renzi!Appare ormai sempre più evidente che è un gioco concordato tra PD e Renzi!

VittorioMar

Gio, 30/04/2015 - 16:53

E' un bel vestito sartoriale di ottima fattura,cucito e sagomato giusto!Il delfino sarà soddisfatto e regalerà titoli e prebende a servi,giullari,nani e ballerine!!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 30/04/2015 - 17:55

e' spaventoso notare che la Destra e' totalmente scomparsa dal Parlamento. sembra che l'opposizione al Pd sia fatta dal Pd stesso.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 30/04/2015 - 18:44

Lasciateli soli al governo e opposizione,e non vorrei sentire :con senso di responsabilità ecc......Capito berlusconi.??

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Gio, 30/04/2015 - 19:17

Alla faccia di Brunetta!!!!!!!!!!!!!!!!!!

elpaso21

Gio, 30/04/2015 - 19:39

#marco piccardi è vero, infatti ormai non riesco neanche più a capire che differenza ci sia tra Berlusconi e Bersani :-)

cgf

Gio, 30/04/2015 - 20:21

dove e quando si firmerà per il referendum?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 01/05/2015 - 00:09

Il referendum è l'ennesima dimostrazione della inconsistenza della protesta dei trinariciuti antirenziani. SE VOGLIONO CONTRASTARLO REALMENTE SE NE STIANO IN AULA E VOTINO CONTRO.

bluprince

Ven, 01/05/2015 - 00:57

Perchè la minoranza cosiddetta DEM non butta giù il "governo" Renzi???? E' semplice. Per il terrore, per l'incubo, per l'allucinazione che possa tornare Berlusconi o chi per lui... Ci vorrebbe Dario Argento, o Stephen King, o Lamberto Bava per descrivere la paura, la PAURA ancestrale che questa gente ha di Berlusconi. E così ingoiano rospi, polpette avvelenate, cicuta, olio di ricino... tutti i giorni che Dio li manda.... basta che non torni LUI!!!......................... Poveracci, che brutta vita che fanno, ragazzi!!!..............

AH1A

Ven, 01/05/2015 - 07:55

Un referendum non si farà MAI perchè l'80% degli italiani vuole l'Italicum, e questo chi ha votato contro losa.

mifra77

Ven, 01/05/2015 - 08:48

L'Italica porcata rinnovata, passerà e passerà con l'approvazione consenziente e dissenziente di tutti. Non ci facciamo illusioni, Renzi li ha tutti in pugno e gli starnazzi a cui stiamo assistendo, non sono altro che facciata. Chi pensa che per coerenza, qualche politico, possa rinunciare alla poltrona, non ha capito nulla. Chi esce dal parlamento, lo fa solo perché sa che restano i numeri per non far succedere niente. E poi, come si fa a non crollare di fronte alla musa ispiratrice delle riforme che ti sorride ammiccante?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 01/05/2015 - 14:18

Totonno58, ma ti rendi conto di ciò che dici? Colpevolizzi Berlusconi per interposta persona, pertanto quest'ultima sarebbe completamente deresponsabilizzata.