Italicum, Bersani: "Così non si va avanti"

Tra i più critici contro il premier c'è Pier Luigi Bersani che afferma: "Non sono disponibile ad andare avanti in questo modo, qui parliamo non solo della legge elettorale ma del nostro sistema democratico"

Assemblea infuocata quella dei deputati dem sull'Italicum. Il capogruppo Speranza ha rassegnato le dimissioni dall'incarico di capogruppo, ma Renzi ha ugualmente chiesto il voto sulla nuova legge elettorale. Un gesto che ha messo in crisi la minoranza dem che in parte ha abbandonato l'assemblea.

Tra i più critici contro il premier c'è Pier Luigi Bersani che afferma: "Non sono disponibile ad andare avanti in questo modo, qui parliamo non solo della legge elettorale ma del nostro sistema democratico. Se si sceglie di andare avanti in questo modo io non ci sto", ha osservato l’ex segretario. Poi l'accusa: "Non è questione di coscienza nè di disciplina ma di responsabilità di ogni singolo parlamentare. Non mi dite che non si trova la maggioranza al Senato: se si vuol fare, si può fare. Se non volete farlo, io non sono convinto".

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 16/04/2015 - 08:17

bersani, avevi la presidenza del consiglio in tasca avendo vinto le elezioni e non sei riuscito a fare nulla. questo e' il tuo karma, inutile parassita sopravvissuto.