Italicum, l'affondo dei vescovi: "La politica non ha fatto il suo mestiere"

Dopo il parere della Consulta sulla legge elettorale, la Cei rimprovera i politici: "Non è normale un Paese in cui la magistratura detta tempi e modi all'amministrazione"

"Mi pare che sia sotto gli occhi di tutti che ci siano due leggi elettorali frutto del lavoro della magistratura. Non è normale un Paese in cui la magistratura detta tempi e modi all'amministrazione, vuol dire che la politica non ha fatto il suo mestiere". A dirlo il segretario generale della Cei, monsignor Nunzio Galantino, parlando della sentenza della Consulta sull'Italicum. Conclude Galantino: "La politica deve riflettere e interrogarsi su questo".

Intanto gli animi politici sul parere della Consulta sono piuttosto caldi. Nel Partito Democratico la sinistra interna frena la voglia di voto della maggioranza del partito. Secondo Roberto Speranza la Consulta "ha smontato il cuore dell'Italicum", sul quale il governo Renzi aveva posto la questione di fiducia. Per questo avvisa i suoi: "Chi nel Pd ha stappato bottiglie faccia dunque una riflessione e lavori perché il Parlamento si riappropri della potestà legislativa e vari una nuova legge elettorale, perché con la sentenza di ieri passiamo dalla legge più maggioritaria del mondo a una totalmente proporzionale e il proporzionale puro significa che per fare un governo bisognerà fare le larghe intese, uno scenario da evitare".

Il Movimento 5 Stelle è per andare al voto subito: "Ormai non ci sono più alibi, la legislatura è terminata il 4 dicembre: occorre restituire la parola agli italiani ed andare subito al voto" e per questo chiedono che sia approvato "in un giorno il Legalicum, emerso dalla decisione della Consulta, con i dovuti correttivi per il Senato".

Più o meno sullo stessa linea Sinistra italiana. "Occorre - dicono i capigruppo di Camera e Senato - innanzitutto
armonizzare i sistemi elettorali tra Camera e Senato. Come emerge dalla sentenza della Consulta il Parlamento
può andare nella direzione di una legge di impianto proporzionale che metta definitivamente in archivio la stagione del governo del Capo. Accanto a questo è necessario intervenire sul rapporto eletto-elettore. I cittadini chiedono chiarezza su chi mandare in Parlamento".

Commenti

Cheyenne

Gio, 26/01/2017 - 16:07

IN QUESTO CASO HANNO RAGIONE MA SI FACCIANO GLI AFFARACCI LORO

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 26/01/2017 - 16:09

Questo pretaccio si preoccupi delle orge di Padova, che sono un problema serio per loro.

Libertà75

Gio, 26/01/2017 - 16:12

la Consulta ha solo sancito che il PD nello scrivere la propria legge elettorale ha violato i principi della Costituzione, quindi nel PD il proprio lavoro (secondo costituzione) non viene svolto ormai da anni

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 26/01/2017 - 16:19

Più che altro non è normale un Paese il cui Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca può vantare studi di poco superiori alla quinta "alimentare".

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 26/01/2017 - 16:19

In realtà lo fanno bene il lavoro, tengono l'Italia nella melma per fare loschi affari con gli amici. Questo è il riassunto del politico italiano.

sbrigati

Gio, 26/01/2017 - 16:27

Non è neanche normale che in Italia, gli abitanti di un altro Stato, interferiscano in continuazione negli affari interni degli italiani.

Carboni oreste

Gio, 26/01/2017 - 16:30

Ormai sono cittadino honkonghese e tale mi interesso sui fatti di HK. Prete,mi risulta che sei cittadino vaticano e non italiano. Pertanto sei pregato di interessarti del grosso problema che avete in vaticano,specialmente col clero in gran parte pedofilo e sessuofobo. Sei pregato di non interferire sulle questioni politiche ormai per gran parte merito vostro,islamizzate

elpaso21

Gio, 26/01/2017 - 16:31

In questo (unico) caso hanno ragione, ormai il legislatore è la Corte, vale a dire il solito terzo potere, ma almeno abrogasero l'intera legge, invece la riscrivono, cambiandone lo spirito e lo stesso scopo per cui è stata fatta.

grazia2202

Gio, 26/01/2017 - 16:36

ma neanche che la chiesa detti ai èpolitici cosa dire e fare. state buoni in chiesa ed interessatevi delle anime. lasciate stare la politica.

Totonno58

Gio, 26/01/2017 - 16:38

In uno Stato laico il parere di un vescovo vale, e deve valere, quanto quello di un qualsiasi cittadino X...ma se quest'ultimo dicesse quello che ha detto Galantino direi "sono d'accordissimo", quindi.... ripeto per l'ennesima volta che è falso e patetico dire "è uno scandalo che in Italia le leggi le facciano i giudici", dato che è la politica che delega tutto alla Magistratura!

malgaponte

Gio, 26/01/2017 - 16:38

Una volta i sinistri si sarebbero strappati le vesti denunciando l'ingerenza della Chiesa nella politica italiana. Oggi che regna il cattocomunismo tutto tace.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 26/01/2017 - 16:41

Scusate, ma l'Italia è l'unico paese al mondo che deve anche sopportare i commenti e gli affondi della chiesa su affari interni?

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Gio, 26/01/2017 - 16:43

Ora il giornale si aggrappa a quello che nel 2015 ha definito piazzista di sacrestia, insultato per anni e all'estrema sinistra, conciato male vero? Per quelli che definiscono Galantino cittadino del Vaticano farneticano di brutto.

Mobius

Gio, 26/01/2017 - 16:46

Mi sa che politica e magistratura fanno un reciproco gioco di sponda: di ogni malefatta che viene perpetrata ciascuno dei due attribuisce la responsabilità all'altro, così che le due mani si lavano a vicenda.

GiovannixGiornale

Gio, 26/01/2017 - 16:59

Ma perché non impara lui a fare il suo mestiere, che ne solo che bisogno.

claudioarmc

Gio, 26/01/2017 - 17:00

Una delle più tristi figure di questa triste, inutile Chiesa di Bergoglio

fisis

Gio, 26/01/2017 - 17:00

Basta con i preti che si occupano di politica.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 26/01/2017 - 17:01

Una babele di ottusi, di ignoranti, di prepotenti, di arrivisti e di furbastri, l´uno contro tutti gli altri armati per arrivare a rubare la pappatoria. Questa la sozza patria della mafia e del fascismo nel mondo ... Chi sinceramente onesto non spera che la fogna sia presto messa a ferro e fuoco dall´Apocalisse? ... Speriamo tanto sul grimaldello di chi vuole il paese fuori dall´euro ... Sará la spintarella che ci vuole alla tanto sospirata catastrofe, perché questa sudicia fogna senza le stampelle dell´Europa non durerá né un giorno ... Forza Salvini, forza Grillo ... E vai !!!!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 26/01/2017 - 17:02

Reprimere la sessualità degli uomini, genera mostri, genera gente che è solamente capace criticare gli altri e non guarda le proprie schifezze, generà cioè "Sepolcri imbiancati"

VittorioMar

Gio, 26/01/2017 - 17:03

...SE LO FACESSE ANCHE LA CHIESA NON SAREBBE MALE...ANZI AIUTEREBBE..!!

beale

Gio, 26/01/2017 - 17:06

non sono arrivati i cosacchi che avrebbero abbeverato i loro cavalli nelle fontane di piazza s.pietro ma vediamo un dilagare di opinioni delle gerarchie ecclesiastiche che è ingerenza negli affari dello stato. e' opportuno che si faccia capire a Galantino di non interessarsi di sistemi elettorali ma pensi al "celibato" dei preti. Sodoma e Gomorra più che mai d'attualità.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 26/01/2017 - 17:09

Una babele di ottusi, di ignoranti, di prepotenti, di arrivisti e di furbastri, l´uno contro tutti gli altri armati per arrivare a rubare piú e prima la pappatoria. Questa la sozza patria della mafia e del fascismo nel mondo ... Chi sinceramente onesto non spera che la fogna sia presto messa a ferro e fuoco dall´Apocalisse? ... Speriamo tanto sul grimaldello di chi vuole il paese fuori dall´euro ... Sará la spintarella che ci vuole per dare il via alla tanto sospirata catastrofe, perché questa sudicia fogna senza le stampelle dell´Europa non durerá né un giorno ... Forza Salvini, forza Grillo ... E vai !!!!

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 26/01/2017 - 17:09

No siete voi, maledetti ipocriti, che non perdete occasione per uscire dal vostro ambito, che è quello religioso e non politico, per giuntya di un paese straniero che non è il vostro. Quanto alla disparità dei due sistemi elettoralil (per camera e senato), a parte il fatto che è solo una delle tante scuse per tirarla in lungo e mantenere la casta, vorrei che qualcuno mi dicesse quando, in Italia, abbiamo avuto lo stesso sistema elettorale per camera e senato! Che io sappia, MAI! A partire dal fatto che per il senato si votava solo a 25 anni.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 26/01/2017 - 17:11

@Memphis35 ma cosa dice! Si chiama "scuola primaria"! E i bidelli sono "collaboratori scolastici". Si aggiorni, perbacco!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 26/01/2017 - 17:12

Questo cialtrone avrà anche ragione, ma perchè non inizia a dare il buon esempio, pensi ai fatti suoi.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 26/01/2017 - 17:17

Credo che chi non fa il suo lavoro sia proprio la chiesa,voi vi occupate di tutto meno che dei cristiani.Ma cosa sta succedendo con questo pontificato,sembra quasi che vogliate cambiare la religione????

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 26/01/2017 - 17:18

La massoneria che è ormai ben radicata nella chiesa non poteva far mancare la sua voce, come sempre lontana da ingerenze e arroganza.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Gio, 26/01/2017 - 17:19

Eh poverino, bisogna capirlo: al monsignore che non ha letto la Bibbia (non conosceva la storia di Sodoma e Gomorra) ancora gli rode tanto ma tanto che il suo amichetto Renzi e' stato mandato a pescare nell'Arno...

maurizio50

Gio, 26/01/2017 - 17:20

E pensare una buona volta ai preti che si sollazzano con maschi, donne e travestiti??? No! in Italia la CEI si impiccia di politica. Credono di essere ancora all'epoca dello Stato Pontificio; anchè perchè le amebe che ci governano glielo lasciano credere!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 26/01/2017 - 17:31

Patti Lateranensi... da abolire subito. accidenti... questa chiesa antifascista e amica della finanza e della sinistra come può sopportare i fascistissimi Patti Lateranensi?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 26/01/2017 - 17:33

Il sinistrume un tempo avrebbe gridato all'indebita interferenza vaticana. Ora che la "chiesa" è guidata da massoni e mondialisti, misericordiosi verso aborto e altri crimini, complici della distruzione dell'odiata cultura dell'Europa... tutti zitti.

Ritratto di adl

adl

Gio, 26/01/2017 - 17:35

Credo sia giunto il momento di aggiungere un nuovo partito alla lista. O forse una nuova coalizione Cei e Radicali !!!!?????

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 26/01/2017 - 17:36

Il vaticano va cacciato. Scelgano loro: Cuba, New York, Tel Aviv, Cina.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 26/01/2017 - 17:36

Guardiamo alla demente babele dei commenti ... Tutti sanno che il pretozzo ha perfettamente ragione ma chi in un modo e chi in un altro tutti gli vanno brutalmente in contro ... Nella fogna giá da tempo non é importante che ció che si dice sia o no la veritá ... L´importante é la faccia di bronzo, perché é con la prepotenza piú demente che si vince nella sozza patria della mafia e del fascismo del mondo ... Il fetore della fogna é sempre piú rivoltante ... Speriamo tanto che sia il segnale giusto e che presto sia messa a ferro e fuoco dall´Apocalisse.

fifaus

Gio, 26/01/2017 - 17:36

Ha ragione il Galantino, altrimenti non tollereremmo le ingerenze del pretume cattocomunista, sempre più spesso impegnato in orge

Ritratto di Svevus

Svevus

Gio, 26/01/2017 - 17:37

E poi dicono che il Presidente Putin interferisce ! Qui interferiscono tutti dal Vaticano alla Cermania e Bruttelles......

lupo1963

Gio, 26/01/2017 - 17:37

Ho sempre creduto che il luogo adatto per il Vaticano potesse essere l'isola di Pasqua .

Anonimo (non verificato)

rossini

Gio, 26/01/2017 - 17:48

Sono contrario alle elezioni anticipate, ma se lo dice Galantino quasi quasi cambio opinione. I preti pensino a tutti i pedofili che si annidano fra di loro. E comunque ricordatevi di non finanziare la Chiesa Cattolica di Bergoglio, Galantino, Bagnasco e Scola. Niente 8 per 1000 alla Chiesa Cattolica .

Happy1937

Gio, 26/01/2017 - 17:49

A prescindere dal cuore del problema, non mi piace che Mons. Galantino si intrometta in faccende che esulano dal suo ministero. Libera Chiesa in Libero Stato!

antonmessina

Gio, 26/01/2017 - 17:53

ma scusate.. questi tizi vestiti da donna ma non sono di un altro stato? che cavolo vogliono dallo stato italiano? ci vuole trump anche da noi

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 26/01/2017 - 17:53

preoccupatevi dei preti pedofili, orgie e filmini a luci rosse!

Koch

Gio, 26/01/2017 - 17:54

Ma cosa gliene importa a lui delle elezioni italiane? Si occupi dei misteri della fede o, se proprio vuole, del sistema elettorale della Città del Vaticano!

chebruttaroba

Gio, 26/01/2017 - 17:57

Ma questo galantino (minuscolo voluto e dovuto): Fatti suoi mai?

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 26/01/2017 - 18:03

La cei,ente estero,deve farsi una padellata di volatili suoi e non rompere i cabbasisi al Popolo della Nazione confinante!!ACCHHH SOOOO!!!

Una-mattina-mi-...

Gio, 26/01/2017 - 18:05

LA POLITICA NON FA IL SUO MESTIERE, E NEMMENO LA CEI CHE DOVREBBE OCCUPARSI DI ANIME. COME DIRE... APPROPOSITO DI TRAVI E PAGLIUZZE

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 26/01/2017 - 18:05

Italioti che siete rimasti dentro la fogna, c´é una differenza totale fra voi e gli Italiani che ne sono scappati fuori ... Quelli che ne sono fuori si augurano tutti che la vostra fogna sprofondi presto nel piú totale e irrimediabile disastro.

paspas

Gio, 26/01/2017 - 18:10

I Pretacci come li chiama qualcuno, sono cittadini Italiani e come tutti gli Italiani hanno il DIRITTO ed il DOVERE di interessarsi di politica. Chi li insulta e' un ignorante in materia di cittadinanza e di liberta' di pensiero. Possiamo non condividere quello che dicono e suggeriscono ma non abbiamo alcun diritto a chiudere roro la bocca.

angelovf

Gio, 26/01/2017 - 18:11

Questo galantino, una volta tanto ha detto una cosa giusta, è mai possibile che questa nazione sia nelle mani dei giudici, possibile che noi votiamo un partito per poi stare nelle mani di questi giudici che nessuno ha votato, è veramente uno schifo, questo è un regime dittatoriale. Svegliatevi, se non lo sapete i giudici sono dei semplici impiegati dello stato, ma purtroppo gli hanno dato troppo spazio, loro devono eseguire le leggi, non farle.

mareblu

Gio, 26/01/2017 - 18:19

SE voi siete i coloro che rappresentano i poveri ; meglio vedervi negli INFERI DELL'INFERNO!! ove mai esistesse !!!. vergognatevi.

moshe

Gio, 26/01/2017 - 18:21

imparate a pensare ai vostri scandali, parassiti!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 26/01/2017 - 18:24

Mai mi sarei immaginato di prendere le difese di un prete ... Ma é tanto il disgusto che provo ... Tanta la pervesione di questi sudici pecoroni italici che cresciuti nella degradazione con i valori della fetida fogna in ogni caso preferiscono la menzogna e la brutalitá alla veritá ... É proprio vero che la piú sudicia vigliaccheria é il principale alimento dell´autoritarismo della demenza nella sozza patria della mafia e del fascismo nel mondo.

Trinky

Gio, 26/01/2017 - 18:24

riflessiva..........vero. galantino è un cittadino che non paga tasse perchè quando gli toccherebbe farlo è del vaticano, quando si tratta di rompere le balle è italiano....almeno, così dice lui! E' solo un parassita che approfitta dell'ignoranza per fregare i soldi della gente ingenua, lui e quello vestito di bianco che blatera sempre!

Anonimo (non verificato)

baronemanfredri...

Gio, 26/01/2017 - 18:26

MA PERCHE' TU SAI FARE IL TUO MESTIERE DI PRETE CATTOLICO? PENSA INTANTO DENTRO CASA TUA ORGE FILM PORNOGRAFICI E ALTRO. POI SANTIFICA, SEMPRE SE ABBASTANZA DIGNITA' HAI PER PONTIFICARE. SAI LAVORARE? IL TUO COMPITO E' DIFENDERE IL CRISTIANESIMO, INIZIA DA QUA.

Nonlisopporto

Gio, 26/01/2017 - 18:26

non il clero che esprime un'opinione

vottorio

Ven, 27/01/2017 - 00:30

osservazione giusta oppure non giusta, non sta ai preti giudicarlo. pensino piuttosto a tutte le porcherie di cui la chiesa si macchia quotidianamente con un esercito di preti pedofili sparsi per il mondo ed altri che esercitano la propria missione a "luci rosse" per non parlare poi della pornografia internazionale controllata e finanziata da società riconducibili al Vaticano.

Ritratto di Evam

Evam

Ven, 27/01/2017 - 00:48

E' l'abitudine all'ingerenza.