Italicum? "No, abbiamo parlato di vacanze"

Dopo la sentenza della Consulta sull'Italicum, la commissione Affari Costituzionali prende tempo. Fiano (Pd): "Abbiamo parlato delle vacanze"

Il giorno dopo la sentenza della Corte Costituzionale sull'Italicum, tutto tace alla Commissione Affari Costituzionali di Montecitorio. L'ufficio di presidenza che si è svolto oggi è stato quasi interamente dedicato all'esame del disegno di legge Nesci sul voto trasparente e, poi, il sottosegretario Gianpiero Bocci ha risposto a interpellanze e interrogazioni.

L'ufficio di presidenza integrato dai rappresentanti dei gruppi, avrebbe potuto cominciare a istruire l'iter della legge elettorale, ma, come rivela l'Huffington Post, ha preferito glissare sull'argomento. Emanuele Fiano, capogruppo Pd in Commissione, ha dichiarato ai giornalisti che:"S'è parlato di calendario. E di vacanze, ognuno ha detto dove andrà in vacanza...". Una battuta che fa percepire l'intenzione dei renziani di prendere tempo in attesa di trovare una maggioranza trasversale che converga sul Mattarellum, riproposto da Matteo Renzi. Un'impresa politica che si mostra ogni giorno sempre più difficile anche alla luce della volontà delle opposizioni di applicare una delle due leggi elettorali uscite dalle sentenze della Consulta (nuovo Italicum alla Camera e 'Consultellum' al Senato) ad entrambi i rami del Parlamento per poi andare subito al voto.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 26/01/2017 - 14:26

Abbiamo capito, non siamo fessi. Non volete andare alle urne. Buon 2018, spero che vi facciano pagare tutto. Che nessuno dei presenti venga rieletto. Sarebbe un berllissimo e sonoro schiaffone.

unosolo

Gio, 26/01/2017 - 14:39

siamo in mano a dei banditi , pensano solo ai loro interessi e si regalano il meglio addirittura la copertura assicurativa personale su tutto quello che gli potrebbe accadere anche se picchiati o ubriachi , ecco chi manovra le leggi al solo scopo di allungarsi soldi e rimborsi senza spendere un solo euro del loro , ladri , deflazione creata proprio da questi ladri e incompetenti per creare crescita produttiva ,. 4 e passa miliardi tolti alla Sanità , ladri ,

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 26/01/2017 - 15:13

Vero o no, questo dimostra la serietà dei nostri politici con un paese allo sbando totale.

i-taglianibravagente

Gio, 26/01/2017 - 16:38

abbiamo bisogno che un meteorite di medie dimensioni capiti da quelle parti...possibilmente durante una seduta a camere riunite.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 26/01/2017 - 17:17

Solo l´Apocalisse puó rasare a zero l´empietá di tanto sudiciume.

ceppo

Gio, 26/01/2017 - 17:46

ahimè per il popolo non c'è piu niente da fare! arrendiamoci!!! non ne vale la pena perder tempo a criticare le loro strafottenze, ormai sono cosi abituati che per loro è normale. E non pensiate di cambiare le cose votando perchè la fuori, a migliaia, si stanno sfregando le mani per prendere il posto a coloro che non verranno rieletti hehehe è una catena perpetua

roliboni258

Gio, 26/01/2017 - 18:18

questi pensano al mattarellum e la gente muore di fame , bastardi,

germanino

Ven, 27/01/2017 - 06:25

Concordo con i-taglianibravagente. Spes ultima dea.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 27/01/2017 - 07:50

Casualmente le vacanze dei nostri sedicenti onorevoli coincidono con la maturazione dei fichi e in settembre i fichi più grossi sono i vitalizi che maturano per effetto della elezione al seggio ... a volte le coincidenze sono il dono della Provvidenza. Fatevene una ragione quando andrete a votare i rappresentanti del popolo e rammentate l'epigrafe: MANCÒ IL VALORE NON LA FORTUNA altrimenti l'unica possibilità di sopravvivere all'andazzo dei tempi è dover fare una ritirata strategica stile Caporetto per trincerarsi contro l'annientamento totale di un popolo.

Gius1

Ven, 27/01/2017 - 08:19

quanto e´spiritoso questo FIANO. mi sto pisciando di risate per la sua battuta