Jobs Act, alfaniani sconfitti: ora la maggioranza si divide

Malumori e divisioni in maggioranza: i primi due decreti attuativi del Jobs Act sono una bruciante sconfitta per Ncd. Renzi apre alle modifiche in commissione

All'indomani del via libera ai primi due decreti attuativi del Jobs Act, vengono fuori i malumori e le divisioni. Da una parte c’è la profonda delusione degli alfaniani, dall’altra i canti di vittoria della sinistra dem. Quella di Matteo Renzi non è affatto una rivoluzione come aveva voluto far credere. Lo statuto dei lavoratori cambia, ma non così profondamente come era stato sbandierato. Resta, infatti, il reintegro. Adesso si prospetta uno scontro tutto interno alla maggioranza che potrebbe anche portare a spiacevoli sgambetti per il governo.

In base ai due decreti attuativi, licenziati dal Consiglio dei ministri la vigilia di Natale, sono garantite tutele crescenti per i nuovi contratti, vengono modificate le regole per i licenziamenti e l’indennizzo per i nuovi contratti sostituisce il reintegro previsto dall’articolo 18. Resta, appunto, il reintegro a fronte di una “condanna” per licenziamento ingiustificato. A differenza da quanto chiesto dal Nuovo centrodestra, il datore di lavoro non potrà scavalcare la condanna con un maxi indennizzo.

Aldilà delle dichiarazioni a caldo, l'assenza dell’opting out, la possibilità cioè per il datore di lavoro di “superare” il reintegro con il maxi indennizzo, ha mandato su tutte le furie gli alfaniani. Non a tal punto da arrivare alla crisi di governo, come aveva minacciato nei giorni scorsi Maurizio Sacconi. Anche perché Renzi si è affrettato ad assicurare che "il testo dei decreti delegati è aperto al contributo delle commissioni parlamentari". Per il ministro dell'Interno Angelino Alfano resta, comunque, una sconfitta bruciante.

"Buon Natale Sacconi", si è permesso di scherzare su Twitter Roberto Speranza. "Sembravano esservi le condizioni per una un atto coraggioso - ha replicato Sacconi - abbiamo invece una disciplina complicata, intraducibile in inglese, di incerta applicazione, limitata ai nuovi contratti. La montagna ha insomma partorito il topolino mentre rimangono presenti tutti i sintomi della depressione economica e sociale". Più moderato, invece, Fabrizio Cicchitto che però non ha nascosto la propria delusione: "Il Jobs Act, come approvato dal governo, è caratterizzato da due elementi: uno costituisce un salto di qualità assoluto per ciò che riguarda i licenziamenti collettivi e invece c’è un compromesso per ciò che riguarda i licenziamenti individuali. Ciò spiega gli elementi di consenso e anche alcune riserve avanzate dal Ncd che però rispetto al complesso del provvedimento non risulta sconfitto".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 25/12/2014 - 23:21

puah! uno schifo! sempre mafia si tratta! renzi è anche coinvolto nell'affare della cupola mafiosa a roma, insieme a marino ed altri 100 personaggi del PD! come può essere pulito uno che fa mafia?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 25/12/2014 - 23:30

Se un'imprenditore non può licenziare chi batte la fiacca allora non c'è alcun cambiamento nell'articolo 18. L'ITALIA RESTA IMPANTANATA NEI DELIRI INSENSATI DEL SINDACALISMO ROSSO.

Royfree

Ven, 26/12/2014 - 00:03

Alfaniani? Come dire, Dementiani. Oppure Ebetiani, Imbecilliani, Inettiani, Traditoriani ecc. ecc. Fossi io andrei a vendere i fazzolettini ai semafori. Sarebbe più dignitoso.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Ven, 26/12/2014 - 01:31

Cosa serviva fare delle leggi nupve se tutto è rimasto uguale a prima? Insomma non ce limite alla stupidità italica! Spero che almeno chi vota sti imbecilli si ricorderanno quando non ci saranno più assunzioni, diminuzione posti di lavoro e finiranno i soldi per le pensioni!! E previsto una nuova crisi mondiale entro il 2015!! Vediamo cosa succede!

upetrucci

Ven, 26/12/2014 - 05:47

puerili. senza Berlusconi non sarebbero stati eletti neanche in un assemblea condominiale. ed e per questo che non ci faranno andare al voto insieme ai grillini i soldi delle poltrone fanno comodo a tutti. altro cke vincolo di mandato ci si deve dimettere quando non si e più d'accordo con la linea politica. questo e solamente vincolo di poltrona.

Duka

Ven, 26/12/2014 - 07:12

A questo punto occorre anche dire che il bullo le ha provate tutte per togliersi Alfano & Co. dai piedi. Con il recupero dei traditori transfughi del M5S l'operazione è di fatto riuscita. Alfano può ritornare ad occuparsi di limoni mentre agli altri spettano i giardinetti.

ditto1

Ven, 26/12/2014 - 08:11

Alfiniani.... altra grande figura di mxxxa! Complimenti in particolare a Sacconi ora che ci twitta?

Beaufou

Ven, 26/12/2014 - 08:22

Sacconi andava blaterando "via l'art.18 o via il governo." Articolo 18 e governo ci sono sempre: a questo punto si dovrebbe dire "Via Sacconi", ma conosciamo i polli di NCD. Pesci in faccia, ma faccia di bronzo...

ilbarzo

Ven, 26/12/2014 - 08:42

Che Renzi sia un bimbetto lo i vede anche dal proprio comportamento.Assume delle pose da menefreghista,scompostezza e quant'altro, che non si addice certamente ad un premier.Qui lo vediamo mentre si butta addosso a Poletti.Poverino,forse vorrebbe essere preso tra le braccia del ministro e magari pure coccolato.

Ritratto di .MAFIAcapita£e.

.MAFIAcapita£e.

Ven, 26/12/2014 - 08:46

gli alfanghiani sconfitti? in fondo hanno ottenuto tutto ciò che cercavano, mantenersi avvinghiati alle loro poltrone

vince50_19

Ven, 26/12/2014 - 08:47

NDC (non NCD).. A loro non interessa che apparire, non essere. Fanno micio micio bau bau e poi tornano a "dormire", more solito. Roba questa trita e ritrita: fare i basilischi, salvo poi calare le braghe e dimostrare di non avere nerbo politico, essere "mosci e piegati" al wannabe. E poi, volete mettere? Cadrega ante omnia per al e gli alfanidi! Bleaaaahh..

michetta

Ven, 26/12/2014 - 08:55

Ed ora? Gli Alfaniani che faranno? Si suicideranno?

Iacobellig

Ven, 26/12/2014 - 09:09

Renzi va contrastato da fuori non da dentro. Come ha potuto Alfano credere di restare a galla stando in un governo eletto soltanto da 120 comunisti con il sigillo di Napolitano?

FRANZJOSEFF

Ven, 26/12/2014 - 09:14

ALFANO SE E' VERO QUELLO CHE C'E' SCRITTO FATTI VEDERE CHE SEI UN VERO PALERMITANO DIMETTITI IL 31 DICEMBRE 2014. SAREBBE UNA GIORNATA STORICA PER TE. FATTI VALERE DIMETTITI E DIMOSTRA QUELLO CHE SAI FARE DOPO AVER RINUNZIATO ALLA CARICA DI MINISTRO. TU CHE SEI PALERMITANO ALZA LA VOCE CON RENZI O SI NENTI (SIGNIFICA SE NULLA).

linoalo1

Ven, 26/12/2014 - 09:19

Anche se si chiamano Nuovi Comunisti Democratici ossia NCD,sono sempre una costola del Nemico Berlusconi!Quindi,che pretese hanno?In Italia,hanno valenza sottozero!A questo punto,se fossero intelligenti,sparirebbero!Tanto,a parte gli amici,nessuno li vuole!Lino.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 26/12/2014 - 09:27

Ricapitoliamo, nell'ordine, le seguenti affermazioni:"Non appoggeremo la candidatura di un esponente del PD al colle", "Nessuna preclusione ad un candidato delPD al colle" e, di seguito, "Al Quirinale può andare anche Prodi"...Data per scontata l'inconsistenza di Ncd, vi sembra possibile che Farsa Italia possa essere assunta come modello di coerenza e, soprattutto, di affidabilità politica? La verità è che qualcuno è disposto a far ingoiare al proprio elettorato qualche ulteriore quintale di rospi (ivi compreso l'ennesimo P.d.R. rosso) pur di agevolare soluzioni di particolare indulgenza nei confronti della propria situazione giudiziaria. Ma il traditore, naturalmente, è Fitto... Da morire dal ridere. Se non si trattasse del futuro politico dell'Italia. Buon anno nuovo, irriducibili silvioti residui.

Gius1

Ven, 26/12/2014 - 09:34

Quello che fa piu' specie e' CICCHito. Pur di mantenere la sua onorabilita' dato il suo passato democratico(solo nel nome) smorza i toni.che vergogna

Ritratto di combirio

combirio

Ven, 26/12/2014 - 09:35

I dilettanti allo sbaraglio hanno deciso che se un titolare deve liceziare un dipendente lo può fare versando anticipatamente 24 mensilità. Bellissimo! Lo si potrebbe fare in una economia solida che naviga alla grande e produce degli utili, oppure uno stato come gli Emirati, non certo noi. A questi punti se un Azienda avesse il dubbio di assumere, se ne guarderebbe bene, arrivando a rifiutare persino commesse di lavoro. Auguri!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 26/12/2014 - 09:41

Ma non crediate che la maggioranza si divida, Alfano&C il NCD non mollerà mai le poltrone sono troppo pavidi per farlo.Prenderanno pesci in faccia ma resteranno li INCOLLATI ALLA POLTRONA CHE SANNO CHE NON L'AVRANNO MAI PIU'

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 26/12/2014 - 09:57

#combirio E, per converso, perchè un'azienda dovrebbe assumere personale in assenza di commesse? Nessuno,poi, sembra intenzionato a prendere in considrezaione gli esorbitanti costi dell'energia: (40% della media europea.). Quelli stessi che hanno costretto alla chiusura e delocalizzazione di molti complessi. Uno per tutti:l'Alcoa. Comunque il banco di prova, per il ciarlero gelataio, non è lontano...Si tratta di pazientare ancora per qualche mese.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Ven, 26/12/2014 - 10:08

Alfano, lo si sapeva benissimo che era un perdente.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 26/12/2014 - 10:24

Chi angelino deluso? Con una bella poltrona per lui e la sua cricca democristiana passa tutto. Renzi questo lo sa bene, conosce i suoi polli, una poltrona e governo stabile.

steluc

Ven, 26/12/2014 - 10:29

Il problema è : quando fra alcuni mesi il giobbatt non avrà creato un posto e l'economia continuerà a fare schifo, e l'Europa ci presenterà il conto , Renzi vorrà andare al voto per capitalizzare l'onda lunga degli 80 euro , che si fa? tocca arruolare sti voltagabbanisti poltronari , o rinunciare al loro 3% aumentando i rischi di una sconfitta? sempre che non ci sia in vigore il consultellum , ognun per sé......

aitanhouse

Ven, 26/12/2014 - 10:31

lasciamo a tutti i lettori giudicare quanto siano indegni alcuni personaggi di occupare le istituzioni e quanto sia stata falsa tutta la loro carriera politica dedicata solo al conseguimento di successo ed affaracci personali.Tutti nello stesso calderone :coloro che hanno finto di proteggere ad oltranza i lavoratori e coloro che hanno sempre cercato di carpire la fiducia degli imprenditori. Cosa volete che importi agli uni ed agli altri delle sconfitte ? ma di sconfitte si potrebbe parlare se questi avessero ideali ed una dignità. Gli ideali di questi signori sono solo mantenere la cadrega ad ogni costo e la dignità poi si misura con la scorta , con le auto di servizio e con i benefit. Fingono di non capire lor signori che il 60% e più di elettori assenti dalle urne rappresenta una maggioranza che li disprezza , che non li ritiene neppure degni di essere bocciati con un voto di opposizione, considerando pure come si comporta l'opposizione......

giovanni PERINCIOLO

Ven, 26/12/2014 - 10:51

Qualcuno ha scritto : "Braccio di ferro con Ncd in Consiglio dei ministri"! Ma quando mai??? il braccio di ferro lo fanno gli uomini ma ncd é formato da ominicchi e quacquaraqà, di uomini con le palle manco l'ombra. Quindi niente braccio di ferro, per gli alfiniani basta l'ammuina e lo scopo é raggiunto : il salvataggio della poltrona!

moshe

Ven, 26/12/2014 - 10:51

La nullità alf-ano si è riconfermata.

Teodorani Pietro

Ven, 26/12/2014 - 11:41

Nessuna meraviglia per il caciarone Alfano, il quale è capace solo di prendere sberle nei bei dentoni e poi, nel tentativo di oscurare le continue mazzate che prende, si vanta di risultati mai ottenuti. E' solamente un povero omuncolo quaraquaqua'.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 26/12/2014 - 11:54

Tempi duri per AlfaNO. Delle due una: o sta buono buono ed incassa i cazzotti del furbetto (certamente più furbo di lui) per poi pagarne il prezzo alle elezioni (se e quando ci saranno), oppure rompe il rapporto di servitù tra il suo partito senza avvenire e il declinante Renzi, di cui pur lentamente gli Italiani cominciano a comprendere i limiti oggettivi, non sanabili con le chiacchiere.

maurizio50

Ven, 26/12/2014 - 11:54

Qualcuno ne dubitava?? NCD conta oggi come una cicca di tabacco: Figuratevi se qualcuno dei Compagni di merende e di altro, poteva lasciarsi impressionare. Vi è poi da dire che i quattro macachi di NCD se ne guarderanno bene dall'aprire qualunque crisi! Ci tengono troppo alla poltrona!!!!!!!

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Ven, 26/12/2014 - 11:58

mortimermouse... Le Auguro Buone Feste Natalizie, e un Buon 2015.Giuseppe

Ritratto di combirio

combirio

Ven, 26/12/2014 - 12:01

Comunque questa foto è emblematica. Renzi come fa a discutere con Poletto che ha da sempre avuto le mani in pasta con le coop rosse con annessi e connessi. Che consiglio può ricevere da costui ? Forse l' idea dell' indenizzo mensile è stata partorita dalla sua mente. L' importante è varare norme che non risolvono gran che così lo stato ( sempre di sinistra ) interviene con le solite sovvenzioni di sinistra ( così anche per i centri degli immigrati ) e le loro ganasce si mantengono allenate al magna magna. Il tutto in modo legale salvaguardato da una magistratura democratica.

graffias

Ven, 26/12/2014 - 12:05

A questi tragici buffoni del governo Renzi poco importa se l'Italia va in rovina e se il mondo del lavoro e dell'impresa viene ulteriormente penalizzato , i personaggi dell'Italia di oggi sono corrotti e corruttori oppure poltronisti sfacciati e senza un minimo di dignità. Mi piacerebbe avere una pacifica discussione con coloro che non ci trovano niente da ridire sull'aumento del prezzo della benzina , sull'IMU e su tutte le altre grassazioni fatte da questo governo di disgraziati . Forse anche Sacconi ,Alfano ed i loro deliranti compagni di partito potrebbero dare delle esaureienti risposte . Oggi un mio amico mi ha telefonato per gli auguri di Natale , mi ha chiesto se sapevo qualcosa sulla rivalutazione delle nostre pensioni ferme ormai da tempo immemorabile . Ho dovuto rispondergli che per il futuro dovrà ringraziare il Padreterno se quei soldini non subiranno interventi fiscali di "solidarietà".

swiller

Ven, 26/12/2014 - 12:06

Ecco qui due classici esempi fanulloni incompetenti e intascatori a sbaffo.

ilbarzo

Ven, 26/12/2014 - 12:30

L'imptrenditore che non può licenziare,a mio avviso fa benissimo a non assumere,anche perchè una volta assunta una persona e questa non ha alcuna voglia di lavorare,come spesso e volentieri accade,l'imprenditore se lo deve succhiare e mantenere pagandogli lo stipendio fino a quando il dio giudice stabilisce.

filder

Ven, 26/12/2014 - 12:48

Sarebbe stato da sciocchi credere elle minacce agitate da NCD nei confronti del governo tutti sappiamo che l'unico interesse che li tiene uniti sono solo le poltrone sotto il sedere.

Ritratto di ersola

ersola

Ven, 26/12/2014 - 12:48

tranquilli alfano e silvio alle prossime elezioni si presenteranno più uniti di prima.

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 26/12/2014 - 14:19

Quindi il licenziamento per scarso rendimento rimane ??? proprio quello che si doveva colpire resta con viva soddisfazione di chi timbra il cartellino e va al bar a leggere i giornali COMPLIMENTI per la riforma EPOCALE

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 26/12/2014 - 15:44

Perfino MARK 61 si è svegliato dal "TORPORE" antiberlusconiano con il quale era solito COMMENTARE in questo FORUM,BEN TORNATO TRA NOI!!! Buon Santo Stefano dal Leghista Monzese

Mario Marcenaro

Ven, 26/12/2014 - 16:29

Ma é mai possibile che si continui imperturbabilmente a fare pena con questa maxi pagliacciata politica nel mentre si è in presenza di un Governo eletto dittatorialmente, senza nessuna garanzia e giustificazione democratica? Questa non è più una Nazione ma un manicomio, quasi, ma mica tanto, come se la sceneggiata fosse stata allestita ad hoc.

terzino

Ven, 26/12/2014 - 16:38

Altro che riforma copernicana, con questa sola si assumerà sempre di meno per cui....andranno a lavorare tutti nelle coop...il materiale non manca.

Giorgio Mandozzi

Ven, 26/12/2014 - 17:06

Sto' con Renzi! Contro quei poveretti, elemosinieri e pisquani di NCD. Renzi sa bene che non lo faranno mai cadere perché è più forte la voglia di poltrone. E ultimamente con le continue defezioni dei M5S quelli di NCD diventano sempre meno determinanti e continuando così tra un po' saranno inutili e potranno essere buttati a mare. Complimenti Alfano e soci! Pronti a riciclarvi?

ilbarzo

Ven, 26/12/2014 - 17:47

Prima era Casini a salire sul carro del vincitore pur di non rimanere a bocca asciutta ed essere in qualche modo a far parte del governo in carica.Adesso a prenderne il posto è il pappagallo del leader di ncd,il quale pur di avere visibilita' e potere farebbe accordi anche con satana.L'essenziale è esserci.

ilbarzo

Ven, 26/12/2014 - 17:50

Renzi sta' tenendo atteggiamenti da menefreghista e da mafioso.Non è da escludere che lo sia veramente.

killkoms

Ven, 26/12/2014 - 17:55

gli alfaniani come tutti gli alleati di comodo del pci/pds/ds/pd:"utili idioti" e "compagni di strada"!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 26/12/2014 - 17:58

ersola sarà pure vero quello che lei dice,si presenteranno assieme alle elezioni,ma credo che siccome il centrodestra non ha la terza narice,sarà un flop tremendo.

vince50_19

Ven, 26/12/2014 - 18:04

Jobs Act.. "Bey-rut", notizie dall'interno del partito del toscano - http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2014/12/26/jobs-act-fassina-renzi-segue-la-troika_66503b02-8d94-4dc8-9215-b6e5b098957b.html - Siamo a posto!

ilbarzo

Ven, 26/12/2014 - 18:35

Se Renzi fosse rimasto a fare il sindaco di Firenze anzichè fare le scarpe al suo amico di partito Enrico Letta,milioni di cittadini non avrebbero mai capito ne' tanto meno immaginato che il povero Matteo fosse soltanto un chiaccherone con tanta voglia di protagonismo e di potere .Esattamente come è accaduto prima di lui al bocconiano Monti.Anch'esso nei confronti dell'opinione pubblica è solo un fanfarone con tanta voglia di potere,ma privo di idee e niente sale nella zucca,però capace ad intascare ben 25000 euro al mese di stipendio,che purtroppo partecipo anch'io a pagarglielo.

ilbarzo

Ven, 26/12/2014 - 18:37

Poletti dai un bacino al tuo Matteuccio.Non vedi come si struffa,pare un gatto in amore.

ilbarzo

Ven, 26/12/2014 - 18:45

Un attimo di riflessione,Renzi stà tenendo un atteggiamento da duro.Mamma mia,quest'uomo incute terrore solo a guardarlo!Ma per favore matteuccio,va a magnà er sapone.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 26/12/2014 - 19:48

Ma quale sconfitta bruciante? Quelli hanno le mutandi di amianto e non si bruciano di certo. Resteranno fedeli all'unico e ultimo che può garantire qualche poltroncina: siatene certi!

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 26/12/2014 - 19:56

Memphis35 ha, come quasi sempre, ragione da vendere. Non concordo solo su un passaggio del suo commento: "qualcuno è disposto a far ingoiare al proprio elettorato qualche ulteriore quintale di rospi". Loro magari ci provano a far ingoiare rospi al proprio elettorato, ma bisogna vedere se il loro elettorato è disposto a cibarsi di batraci! Secondo me, nonostante i vari sondaggi che girano ogni settimana, Farsa Italia non arriva a una percentuale a due cifre. Tant'è che temono le elezioni come la peste.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 26/12/2014 - 20:19

L'importante era fare l'ultimo spot dell'anno! Vuoi mettere dire a Natale che grazie ai suoi decreti-non decreti possa appendere all'albero l'ultima palla che mancava!

Azzurro Azzurro

Ven, 26/12/2014 - 20:58

basta diritti ai fannulloni, cacciateli via. E abolite i sindacati che danneggiano i lavoratori

FRANGIUS

Ven, 26/12/2014 - 21:00

BANDA DEGLI ALFANIANI ORA SIETE NELLA... VI CONVIENE CONTINUARE A TRADIRE I VOSTRI ELETTORI PER RACIMOLARE ANCORA QUALCHE MESE DI MANGIATOIA IN PARLAMENTO E POI ALLE PROSSIME ELEZIONI SPARITE PER SEMPRE DALLA CIRCOLAZIONE CON IL SOCIO FINI.I GIUDA FANNO TUTTI PRIMA O POI QUESTA FINE !

giosafat

Ven, 26/12/2014 - 21:35

Niente paura: gli appecorati zerbini del Ncd ingoieranno questo e tutti gli altri rospi che verranno loro serviti. L'imperativo "salvare la poltrona" non tentenna nemmeno di fronte alla palese denuncia di complicità con lo strame che sta facendo questo governaccio. Servi senza dignità.....

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Ven, 26/12/2014 - 22:01

Alfano è bruciato come Fini, non resisterà alle prossime elezioni, comunque qualche elettore di destra l'ha seguito, se ne desume che gli italiani sono maestri nel dividersi e non nel raggrupparsi, facendosi del male. Silvio e Matteo l'hanno già capito da un pezzo e lo stanno pagando in prima persona, se terranno duro forse riusciranno a cambiare questo paese. Il mio voto non è disponibile al riciclaggio dei traditori e dei rinsaviti dell'ultima ora, sia di destra che di sinistra, i due "traghettatori" sono avvisati. Per quanto riguarda il Jobs-Act, visto che metà Confinduastria è di sinistra, mi riservo di capire a CHI VERAMENTE POSSA GIOVARE, se è tagliato su misura per i compagni miliardari allora sono contro :o)

max.cerri.79

Ven, 26/12/2014 - 22:22

Io non so dove vivete... ad aprile, con articolo 18, la ditta dove lavoro ha licenziato un collega 40enne con figlia di pochi mesi e moglie a carico per esubero... lui solo su poco meno di 1000 dipendenti... mille, non ci sono zeri di troppo. Un anno prima ha parlato male col titolare di due suoi diretti capi e gli hanno promesso rappresaglie... l'articolo 18 c'era... cosa tutela allora? Se uno vuole licenzia comunque...

Pitocco

Sab, 27/12/2014 - 01:01

Domandiamoci una cosa semplicissima: cancellati i diritti per chi? La risposta è ovvia quanto scontata: per il settore privato! Tutto quanto avviene, se non ve ne siete accorti è una guerra totale al settore privato senza esclusione di colpi. La piovra massonica ha ormai catalizzato completamente il diritto privato e trasformato in diritto di stato plutocratico. I beneficiari sono sempre gli stessi: il parassitismo pubblico e tutti i suoi adepti. Non è una barzelletta, ma è la realtà! Ditemi quanti del pubblico impiego si sono suicidati, quanti hanno perso il lavoro e quanti hanno dichiarato fallimento. I settori trainanti in Italia: 1) il parassitismo pubblico 2) Banche ed assicurazioni Gli altri sono/saranno solo servi della gleba. Fiché siete in tempo armatevi e sopratutto ricordate che la stessa cosa è accaduta alla caduta dell'Impero Romano...

Pitocco

Sab, 27/12/2014 - 01:04

@mortimermouse hai ragione ma la stessa regola deve valere anche per il pubblico: chi fa melina se ne va. Ma il problema sono i miliardi che i sindacati raccattano dal settore pubblico e privato, ripeto: MILIARDI. Vuoi forse che quei quattro infami parassiti che sarebbero da appendere a testa in giù e prendere a frustate mollino l'osso?

Ritratto di combirio

combirio

Sab, 27/12/2014 - 11:03

@ellebor0 – Chi segue Alf-Fini non è di destra! Può essere solo un riciclicato o un mafioso come la maggior parte del Partito Dementi. Non ho parole per spiegarlo meglio. Ha tradito i suoi stessi elettori, si è prestato è continua imperterrito a sovvenzionare la mafia con gli immigrati, non ama l' Italia come i comunisti. Se prendesse la tessera del Partito Dementi nessuno se ne accorgerebbe. Se nel centro Destra continuano ad insistere con questa unione si andrà incontro a una severa sconfitta.

ninoabba

Sab, 27/12/2014 - 12:30

Sapete cosa faccio e cosa consiglio a tutti di fare? me trasferisco all estero, ma suggerisco a tutti quelli che per qualunque ragione ne hanno la possibilità di abbandonare questa, nostra povera Italia, poiché allo stato che ci hanno portato di fame e miserie non finirà mai. Questi sono solo idioti o venduti or galoppini di altri. Questo guitto che si reputa furbo e intelligente, non è altro che esecutore, massacratore del nostro paese.

squalotigre

Sab, 27/12/2014 - 13:18

Memphis35- si metta d'accordo con se stesso e se non ci riesce chieda lumi a suo figlio PM. L'ordine giudiziario non è indipendente dal potere politico, o è soltanto una delle tante disposizioni scritte nella nostra Costituzione, quella più bella del mondo? Ed allora cosa potrebbe chiedere Berlusconi al Governo per alleggerire la sua posizione giudiziaria? O invece, come sospetto e credo, i PM o la parte più chiassosa di essi sono cxxo e camicia con la sx e fanno quello che essa ordina per affossare con accuse farlocche gli avversari politici? Solo per questo infatti avrebbe senso che Silvio cercasse appoggi politici. Ma lei giura sxxla terzietà dei magistrati e sxxla loro indipendenza, o mi sbaglio?