La Kyenge contro la Lega: "La politica fermi professionisti dell'odio"

L'ex ministro se la prende con Salvini: "Così diffonde la cultuta dell'odio"

Cécile Kyenge contro la Lega Nord: dal suo blog, l'ex ministro attacca Matteo Salvini e Marine Le Pen, rei di aver "riproposto l'ennesimo aberrante condensato di luoghi comuni e dichiarazioni xenofobe" in Parlamento europeo. 

In particolare l'europarlamentare del Pd punta il dito contro l'allarmismo sull'emergenza Ebola fomentato dal Carroccio e dal Front National, che hanno chiesto "una risposta ferma e responsabile da parte delle autorità europee e internazionali" sulla diffusione del virus. "Il risultato, voluto, è quello di aumentare il malessere sul quale questo partito trae gran parte dei propri consensi", scrive la Kyenge, "La costante e martellante diffusione dell'allarme che la Lega Nord opera ormai da anni ha diffuso la cultura dell'odio in modo talmente capillare, che assistiamo ad episodi come quello che ha visto protagonista una bambina italiana di tre anni, respinta a scuola nei giorni scorsi, in seguito ad un viaggio in Uganda, a causa della paura irrazionale di un gruppo di genitori, intimoriti dal virus Ebola". Per questo, aggiunge l'ex ministro, è necessario che la politica isoli i professionisti dell'odio: "Dobbiamo avere il coraggio di cambiare definitivamente rotta", dice, "Porre fine all'escalation di brutalità verbali che attraversano il dibattito politico. La politica rappresenta la massima espressione della volontà degli esseri umani di coesistere e cooperare per il bene comune. La politica che divide è l'antitesi di se stessa. Servono nuove regole del gioco. Chi insulta, chi divide, deve essere punito, anche politicamente". 

Commenti

bernaisi

Ven, 24/10/2014 - 22:18

Ma cosa aspetti a tornare in Congo dove ti rispettano e ti amano e non sono razzisti come noi, peccato che l'unico amore che professano in Africa è di scannarsi tra di loro.

istroveneto

Ven, 24/10/2014 - 22:25

Io continuo a non capire come mai si puo' dire che un tale e' un caimano, ma non si puo' dire che un tal altro e' una scimmia. Che ci siano delle discriminazioni tra gli animali?

mbotawy'

Ven, 24/10/2014 - 22:26

L'odio viene dalle tue parti come l'Ebola. Ritorna al tuo paesello tra il verde che contorna il fiume Ebola.Ritorna fra i tuoi simili, e li potrai instaurare lo jus soli,e renderti utile a qualcosa.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 24/10/2014 - 22:29

E tu cosa promuovi? Lo sfruttamento e la fine degli italiani?

magnum357

Ven, 24/10/2014 - 22:30

Kyenge ? ma chi è costei e chi rappresenta ?

Bebele50

Ven, 24/10/2014 - 22:31

Non sono iscritto alla lega. Questa donna è razzista verso i leghisti.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Ven, 24/10/2014 - 22:37

Ma hai finito di rompere le palle? Ma non hai niente da fare in Congo adesso?

giseppe48

Ven, 24/10/2014 - 22:51

vai al tuo paese ha rompere i cabasisi

timoty martin

Ven, 24/10/2014 - 23:01

Salvini ha solo ragione; ha il coraggio di dire ad alta voce quello che siamo ormai in tantissimi a pensare e a credere. Questa ha solo due diritti: starsene zitta e tornare immediatamente al paese suo, in Africa, dove c'è da fare come medico. Il problema è che in Africa dovrà lavorare.

Max Devilman

Ven, 24/10/2014 - 23:08

Traduzione del kyenge e anche del comunista pensiero: chi non la pensa come me non ha, e non deve, aver diritto di parlare. Aberrante........

Cobra71

Ven, 24/10/2014 - 23:09

TORNATENE IN AFRICA!

Royfree

Ven, 24/10/2014 - 23:13

E' un paradosso. Da cittadino del sud, meglio un Savini che vuole un Italia divisa che un Italia succursale, non di un solo ma di tanti paesi, del quarto e quinto mondo.

Franzkeks

Ven, 24/10/2014 - 23:22

Questa donna deve capire che l'Italia non può accogliere decine di milioni di africani. Lei coi suoi 34 fratelli è abituata al caos, ma noi europei vogliamo una società fondata sull'ordine e sul diritto.

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 25/10/2014 - 00:27

Egregia signora Kyenge, se ci sono delle persone che diffondono la cultura dell'odio, queste sono persone come lei e quelle del suo partito di appartenenza. Adesso, mi chiedo, perché spreco fiato con gente come lei!

Cesare46

Sab, 25/10/2014 - 00:47

E smettila di rompre i salvini e i maroni

Alessio2012

Sab, 25/10/2014 - 01:16

La Kyenge è preparata, sa le lingue... Ma come mai queste persone così in gamba preferiscono venire in Italia invece che aiutare il loro paese?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 25/10/2014 - 01:28

L'ex ministra è entrata perfettamente nella mentalità dei trinariciuti. Chi non la pensa come lei è razzista e va censurato. Considera il nostro paese senza alcun rispetto. LO RITIENE UNA DEPENDANCE DEL SUO CONGO, OVE PIAZZARE I SUOI COMPATRIOTI SENZA CURARSI SE QUALCHE ITALIANO NON È D'ACCORDO. L'arroganza di questa trinariciuta è coerente con l'irresponsabilità dei rossi che l'hanno promossa ministra del nostro paese.

Ritratto di gangelini

gangelini

Sab, 25/10/2014 - 01:46

A certe persone che prima parlano e poi pensano dovrebbero togliere il diritto di parola.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 25/10/2014 - 07:31

questa è solo un parassita

paci.augusto

Sab, 25/10/2014 - 08:41

E' proprio vero che ' la miglior difesa è l'attacco '!! Questa ottusa, venuta in Italia da clandestina, in totale disprezzo delle norme sull'immigrazione, si erge a 'moralizzatrice e critica' contro legittime osservazioni della lega sui rischi di ebola per chi proviene da paesi africani a rischio! Lei è la vera portatrice di odio verso chi in Italia difende valori e regole legittime!! Solo il fanatismo di sinistra poteva elevare un personaggio simile a ministro della Repubblica!! Con tutte queste critiche se ne torni al suo paese!!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 25/10/2014 - 08:42

Cècile ogniuno vada al suo paese di origine questo non è odio.Il tuo è uno dei paesi più ricchi del mondo e vieni proprio in Italia il più povero d'Europa? Lo so ti capisco per te che hai trovato l'America l'Eldorado in Italia.

Ritratto di depil

depil

Sab, 25/10/2014 - 08:42

Indagate perchè questa squallida congolese è così razzista

precisino54

Sab, 25/10/2014 - 08:45

"La politica fermi professionisti dell'odio"; sante parole! cominci l’abbronzata a ricordarlo ai suoi compagni di partito che da sempre hanno fatto dell’odio verso qualcuno il loro credo politico. Dal passato odio per chi non fu partigiano, all’odio per chi non fu antifascista. Dall’odio per chi stava meglio, all’odio per il “padrone”; sino ad arrivare al ventennale odio per il Cav espresso in tutti i modi possibili e in tutte le forme, da quelle verbali, passando per quelle togate, per arrivare a quelle più precisamente fisiche con il lancio di treppiedi e di souvenir! Rifacendosi ad un aforisma di Wilde: “tacere può dare l’idea di non sapere, ma spesso parlare toglie ogni dubbio!”, Capra!!!

swiller

Sab, 25/10/2014 - 08:50

Torni al suo paese lei e una professionista del parassitismo.

robertav

Sab, 25/10/2014 - 08:51

Siamo in un paese ancora libero, se non mi sbaglio e esiste la libertà di parola e di pensiero, Il sig. Salvini non fa altro che tutelare i diritti degli italiani, che spesso vengono non sono garantiti perché l'invasione di persone che stanno arrivando dai paesi più poveri del mondo sta devastando il nostro paese. Due esempi su tutti la scuola è ormai una giungla in cui vengono maggiormente tutelali gli stranieri a discapito dei nostri ragazzi italiani, potrei fare una infinita lista di episodi che ho vissuto in prima persona. Gli ospedali poi, non ne parliamo, sono intasati solo da loro e quando li vedi alle casse per ritirare i referti e viene chiesto loro il pagamento delle prestazioni fanno finta di non capire una parola. Abusano con mille sotterfugi delle politiche a loro favore, per ottenere più benefici o per avere diritti che non gli spettano. La parola dovere per loro è irricevibile per loro. La sig.ra inizi a criticare, chi degli stranieri ha delle condotte abominevoli, insegni e incentivi l'utilizzo delle buone maniere del vivere civile. E poi possiamo discutere delle critiche che fa a Salvini. E' troppo comodo parlare di razzismo pretendere solo aiuti e sostegno una casa, denaro, istruzione, salute e tutto il resto, senza muovere un dito. La politica dovrebbe invece favorire la natalità della nostra gente, non con regalini da 80 euro, ma 300,00 per ogni bambino dalla nascita e per tutta l'età scolare. La natalità sono sicura crescerebbe in modo esponenziale, ma questo non viene fatto perché chi ci governa non è in grado percorrere un nuovo corso e ha una visione miope, appena oltre il naso della politica. Si guarda solo al voto delle politiche successive, non si ha una visione a lungo termine 20 o 30 anni. Povera Italia!!!!!

scarface

Sab, 25/10/2014 - 08:57

Ma questa non era sparita dalla circolazione ? Cara 'ministra' (così anche la Boldrini è contenta) la LIBERTA' DI ESPRESSIONE per fortuna esiste ancora (ti dispiace ? dovrai fartene una ragione) e prevede che ognuno sia libero di pensare, commentare, dividere, attaccare (verbalmente) ciò che non condivide. La alternativa si chiama 'pensiero unico', 'reato di opinione', 'dittatura' al limite... sharia. Saranno gli elettori a valutare e giudicare quello che ogni rappresentante politico esprime e questa si chiama 'democrazia'. Sai, esisteva già qualche secolo or sono dalle nostre parti e dintorni. Dovresti studiare un poco di più 'usi e costumi' dei paesi che frequenti. Proponi di punire chi non e' allineato con il tuo pensiero ed esprime magari in modo incisivo le proprie idee ? Pericoloso direi, non eri di ispirazione... liberista ? Comunque devo dire che ancora una volta il tuo sguardo mi trasmette 'simpatia' (in senso greco e molto ironico, chiaramente). Con la speranza di risentirti in futuro il meno possibile...

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Sab, 25/10/2014 - 08:59

Certo che servono nuove regole del gioco e alla svelta, cara, si fa per dire, la nostra congolese di etnia boscimane. Deve essere assolutamente proibito a te e ai tuoi sodali di esprimere le stupidaggini, per usare un eufemismo, che siete soliti sproloquiare. Invece di trincerarti dietro la famigerata legge Mancino (grande politico e rappresentante massimo del rapporto stato-mafia), abbi il coraggio di affrontare quelli che ti vorrebbero fuori da casa loro, assieme a quelle centinaia di migliaia di tuoi confratelli etnici. In pratica: fòra di ball!

clz200

Sab, 25/10/2014 - 08:59

Prima di parlare deve mettersi nelle condizioni delle persone a cui chiede di accogliere gli immigrati (1300 euro al mese per i dipendenti, meno di 1000 euro per i pensionati che hanno lavorato in Italia per una vita) poi può esprimere la sua opinione. Una opinione espressa da una politica come lei sa tanto di sponsor del parassitismo per scopi elettorali

isolafelice

Sab, 25/10/2014 - 09:01

Questa non ha ancora capito che non esistono i professionisti dell'odio ma esistono i comportamenti e str....ate di certi policanti ( come al solito tutti sinistrorsi) che a seguito delle loro belle idee provocano disordine sociale, allarme sicurezza, allarme sanitario. Poi dice che chi insulta e divide deve essere punito; ma chi decide chi insulta e divide? Solo Lei? Per quanto mi riguarda uno che insulta e divide è proprio la Kienge.

gio 42

Sab, 25/10/2014 - 09:13

Buongiorno, cara signora la cultura dell'odio in Italia l'avete portata voi immigrati, ad esempio, ed è solo un caso, non accettando la nostra cultura e la nostra storia, mi riferisco in particolare alla pretesa di far togliere i CROCIFISSI dalle scuole e dagli uffici pubblici. A me hanno insegato che quando uno è ospite deve adeguarsi all'ospitante e non il contrario. Ma evidentemente oggigiorno il mondo gira all'incontrario, o meglio la fanno girare all'incontrario. Saluti

linoalo1

Sab, 25/10/2014 - 09:20

La poverina,non lo ha ancora capito!Allora,faccia un referendum sull'argomento,così,forse e finalmente,capirà come la pensano gli Italiani e la pianterà,una volta per tutte,di defirci'razzisti'!Da quello che si deduce,mi sembra più razzista lei!Il Rododentro!

MEFEL68

Sab, 25/10/2014 - 09:21

Ma costei ha ancora il coraggio di parlare? Non le pesano sulla coscienza tutti quei poveretti illusi e attratti dalla sua nefasta abrogazione del reato di clandestinità? Ha fatto più male lei ai suoi "compaesani" che un vero feroce razzista. Inoltre, da medico, dovrebbe sapere che quando si ha il sospetto, il solo sospetto, che qualcuno possa venire da zone dove c'è un'epidemia, è dovere per qualsiasi Paese adottare le opportune misure di profilassi per evitare il diffondersi di una determinata malattia. I Paesi seri si comportano così. Questo non è razzismo, ma semplice accortezza.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 25/10/2014 - 09:26

sbagliato! la cultura dell'odio ce l'ha la sinistra, in pratica a casa sua! :-) salvini applica lo stesso metodo che fate voi a lui! perchè ci dovete odiare? se noi vi odiamo, non è perchè abbiamo necessità di odiarvi, ma per farvi capire che l'odio è sbagliato! se smettete di odiare, vedrete che tutto cambia :-)

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Sab, 25/10/2014 - 09:47

La lega fomenta la cultura dell'odio, secondo questa furbacchiona che, invece di restrasene presso quel gran fecondatore del padre, se ne è venuta nella parte "grassa" del mondo ed ha approfittato allegramente dei sacrifici fatti da generazioni e generazioni di probi lavoratori Pdani, italiani ed europei. Invece suo fratello Kabobo voleva diffondere la cultura della pace... eterna.

piertrim

Sab, 25/10/2014 - 09:49

Ma perché costei, razzista allo stato puro, ci rompe le palle accusando altri di essere razzisti, ma chi sono stati i deficienti che l'hanno messa in lista e poi votata per continuare a farla mangiare a spese nostre? Perché, viste le necessità che ha l'Africa di personale medico causa ebola, TBC ecc.ecc. non torna laggiù a fare qualcosa di utile per i suoi concittadini?

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Sab, 25/10/2014 - 09:52

Lei continua a difondere un senso di repulsione al solo guardarla e pensando , noi, a quello che dice e che fa con suo marito è ancora peggio Smetta di parlare fa danno anche solo a presentarsi in pubblico, è lei che aizza il razzismo non si può sopportare.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 25/10/2014 - 10:16

Se c`è una professionista dell`Odio, questa persona è la Kyenge. È in possesso del PASSAPORTO ITALIANO, ma ODIA GLI ITALIANI. COME È POSSIBILE, CHE IN UN MOMENTO DI CRISI INTERNAZZIONALE, DOVE PICCOLI IMPRENDITORI, SI TOLGONO LA VITA CAUSA DELLA MALAPOLITICA, DEI DIRIGENTI PARLAMENTARI E DELLE TASSE CHE INFLIGGONO, COME FOSSERO CARAMELLE, FAR DI TUTTO PER ASSECONDARE L`INVASIONE CHE STÀ FACENDO DEL BELPAESE, UN PAESE "PEGGIORE" DI UNO DEL TERZO MONDO. IL BELLO, È CHE È PURE ASSECONDATA DAL PAPA, E DAI MAGGIORI ESPONENTI DELLA POLITICA ITALIANA, (QUELLA GENTE CHE DICE ALLA POPOLAZIONE DI TIRARE LA CINGHIA, MENTRE I LORO STIPENDI,VANNO DAI """200.000.00 DUECENTOMILA, AI 500.000.00 CINQUECENTOMILA EURO ANNUI ED ACHE DI PIÙ""", SENZA CONTARE I BONUS E LE AGEVOLAZIONICHE SI PASSANO. QUELLA GENTE CHE NON CONTENTA SE NE APPROFITTA DEL DANARO ALTRUI, IL DANARO PUBBLICO!!! Se proprio vuole aiutare i suoi connazzionali, la Kyenge dovrebbe PROTESTARE NEL SUO PAESE D`ORIGINE, CONTRO LA CORRUZZIONE DEI SUOI COMMILITONI. Ora con l`EBOLA, dovrebbe essere in quei paesi dove l`epidemia sta falciando vite, ED AIUTARLI, NON FARE LA BELLA-VITA A BRUSSEL E PARLANDO A VANVERA TRA AGI E RICCHEZZE.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 25/10/2014 - 12:41

Fategli subito l'alcool-test.

gio 42

Sab, 25/10/2014 - 12:57

Buongiorno un italiano a casa tua, lo lascerebbero parlare come parli tu? io ci credo poco, anzi non ci credo per niente. Saluti

domenicodistaso...

Sab, 10/01/2015 - 12:08

Questa donna ha dei grossi problemi esistenziali e di personalità Pensate è butta, piccola, nera Africa e per giunta mantenuta da quatto fetenti comunisti.