"Kyenge ruba lavoro agli italiani" Borghezio a processo per razzismo

L'Eurodeputato della Lega, intervistato da "La Zanzara": "Kyenge fa il medico, le abbiamo dato un posto in una Asl che è stato tolto a qualche medico italiano"

Borghezo finisce a processo. Per odio razziale. Quando si parla di Cecile Kyenge, bisogna stare attenti. l'eurodeputato della Lega, infatti, è stato rinviato a giudizio dal gup di Milano Andrea Ghinetti che ha accolto la richiesta di processo del procuratore aggiunto Maurizio Romanelli.

A finire sotto la lente del pm era stata una intervista del leghista rilasciata a "La Zanzara". Parlando della nomina della Kyenge a ministro dell'integrazione, Mario Borghezio disse senza mezzi termini che "gli africani sono africani e appartengono a un'etnia molto diversa dalla nostra". Poi aggiunse che "non siamo congolesi, abbiamo un diritto ultramillenario". Per poi chiudere con una frase dura, ma non offensiva: "Kyenge fa il medico, gli abbiamo dato un posto in una Asl che è stato tolto a qualche medico italiano".

Ebbene, secondo i giudici di Milano ci sono tutti gli estremi per condannare Borghezio per odio razziale in base alla legge 85 del 2006. Il processo inizierà il prossimo 24 giugno davanti alla sezione penale di Milano.

Commenti

Alessio2012

Mar, 05/04/2016 - 18:43

Assurdo. Là in Africa si staranno mettendo a ridere...

Cheyenne

Mar, 05/04/2016 - 18:56

Borghezio ha ragione

dijon

Mar, 05/04/2016 - 19:22

L'unico errore che vedo è quello di italiano: le abbiamo dato, non gli abbiamo

ziobeppe1951

Mar, 05/04/2016 - 19:22

Sempre quel bel visino angelico, quel bel nasino all'insù all'ora di cena!!!

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 05/04/2016 - 19:26

Ma se dico che le toghe rosse di Milano mi stanno sui babbassisi, mi denunciano per odio professionale???

bjelka68

Mar, 05/04/2016 - 19:27

Bravo Borghezio! hai semplicemente ragione!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 05/04/2016 - 19:37

RIPROVOOO!!! Legge 85 del 2006, indovinate un po da chi è stata FATTA??? E COGLI@@I Noi che quando siamo ritornati al governo nel 2008 NON L'ABBIAMO ABOLITA hee CAVALIERE!!! Saludos dal Nicaragua. PS LORO il primo provvedimento che hanno preso appena ritornati al governo nel 2006 è stato quello di ABOLIRE lo SCALONE Maroni sulle pensioni (che poi ha provocato la DISASTRATA riforma Fornero di ben noti EFFETTI) noi invece quando andiamo al governo NON cancelliamo niente delle STUPIDATE come questa legge 85 fatte da LORO!!!

rokko

Mar, 05/04/2016 - 19:39

Borghezio potrebbe anche evitare di sparare minchiate. Se c'è la Kyenge e non un italiano evidentemente era più titolata. O inibisci questi lavori agli stranieri in generale, o stai zitto, non è che la kyenge non va bene e tutti gli altri medici stranieri di cui gli ospedali sono pieni vanno bene. E' un idiota.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 05/04/2016 - 19:47

Chi tocca i fili muore. Borghezio evidentemente ci si diverte, ma non gli conviene: il sistema politico e giudiziario è a favore di Kyenge.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 05/04/2016 - 19:51

si attaccano su tutto. L'unica cosa che pensono i sinistroidi è quello di trovare un offesa, una magagna, per colpire duro. Vanno a guardare qualsiasi cavillo. Come sono attenti! Se fossero attenti al benessere degli italiani come quello di colpire l'opposizione, avremmo azzerato la disoccupazione.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 05/04/2016 - 19:52

ed un processo di razzismo verso gli italiani, nessuno che denuncia?

fft

Mar, 05/04/2016 - 20:04

rokko, Borghezio non si rivolge a gente che ragiona.

Alessio2012

Mar, 05/04/2016 - 20:13

Ma figurati se era più titolata! Stiamo parlando di subumani... di persone che fino a ieri vivevano in case di paglia nella giungla...

DuralexItalia

Mar, 05/04/2016 - 20:27

Per quanto contestabili o non condivisibili, le opinioni del sig. Borghezio sono le sue idee espresse con i toni che lo contraddistinguono. Ognuno è libero di pensarla come vuole. la Kyenge di dire come la pensa sui leghisti ed i leghisti di dire cosa pensano della Kyenge. Da qui a farne un processo per "istigazione all'odio razziale" mi sembra un tantinello esagerato. E' vero che non sono un giurista ma tuttalpiù mi pare che ci sia stata una istigazione contro "la quieta convivenza" e nulla più. Condannabile moralmente, al limite, ma non tanto da farci un processo penale. Questi processi peraltro favoriscono chi li subisce e non già chi li induce e quindi sono un boomerang agli effetti della pubblica opinione. Se tutti i meridionali avessero intentato processi con motivazioni simili avremo avuto le procure dell'epoca intasate! Un po di buonsenso non guasta mai. Saluti

Ritratto di mavi5247

mavi5247

Mar, 05/04/2016 - 20:38

e basta con queste cretinate....giudici fate i seri!!!stiamo dando troppa importanza a questa gente!!

Ritratto di mavi5247

mavi5247

Mar, 05/04/2016 - 20:40

e poi...detto tra noi,la kienge ci sta proprio sulle p....e!!

asalvadore@gmail.com

Mar, 05/04/2016 - 21:26

Non vedo l'odio razziale, solo una esposizione, non politicamente accettabile, della realtá. mI giudici debbono avere un terzo occhio magico.

Una-mattina-mi-...

Mar, 05/04/2016 - 21:31

LA VERITA' E' UFFICIALMENTE REAZIONARIA

leserin

Mar, 05/04/2016 - 21:37

Più della Kyenge mi inquieta non poco apprendere che le nostre tasse vengano impiegate per pagare magistrati che istruiscono processi per perseguire chi ha detto semplici verità e per nulla offensive. In un paese normale si sarebbero espressi per il "non luogo a procedere".

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 05/04/2016 - 22:00

Duralexitalia 20e27 CONDIVIDO il tuo postato. Saludos dal Nicaragua.

moichiodi

Mar, 05/04/2016 - 22:01

Giudici all' assalto di borghezio? Poveretto

rokko

Mar, 05/04/2016 - 22:02

fft non pretendo così tanto, mi basterebbe che ragionasse lui, visto che lo paghiamo non di certo per sparare cxxxxxe.

rokko

Mar, 05/04/2016 - 22:03

Potrei pure scrivere che Borghezio è parlamentare europeo, lo paghiamo noi ed ha rubato il posto a qualcuno meno idiota di lui.

Fjr

Mar, 05/04/2016 - 22:17

ussignur, ancora con questa, ma non era in Burkina Faso?Ah e' rientrata?

ziobeppe1951

Mar, 05/04/2016 - 22:51

Rokko ...sai quanti idioti dalle tue parti dobbiamo mantenere? L'elenco è lungo..Kyenge boldrini renzie boschi vendolone ecc.ecc.ecc.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 05/04/2016 - 22:57

Ma non può dare il Suo apporto medico in CONGO tra la Sua gente???

Raoul Pontalti

Mer, 06/04/2016 - 00:23

Nessuno tra i bananas che si sia accorto della minkiata sostanziale (al di là dell'aspetto razzistico in carattere di fesseria) di Borghezio: la Cécile E' CITTADINA ITALIANA! Non ha dunque rubato il posto ad un italiano in quanto straniera, ma eventualmente ha preso l'incarico al posto del collega, italiano o straniero, che nel concorso si è piazzato dietro di lei comunque italiana. Trascuriamo poi il fatto che non esiste un'etnia africana ma innumerevoli etnie africane e la Cécile è africana per origine (in senso geografico), ma italiana per elezione (nel senso di scelta sua). Chiedo la condanna di Borghezio per manifesto rincoglionimento senile parossistico recidivante ingravescente.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 06/04/2016 - 08:33

BUONGIORNO, SU BORGHEZIO NON FACCIO COMMENTI, SUL "PERSONAGGIO" IN QUESTIONE UN COMMENTO MI E' D'OBBLIGO : " UH UH " .

titina

Mer, 06/04/2016 - 08:44

xCheyenne. ma ragione di che? Se c'è stato un concorso e lei lo ha vinto vuol dire che è stata più brava degli italiani. Se per caso invece si tratta di raccomandazione è un altro discorso

giovanni951

Mer, 06/04/2016 - 08:55

odio razziale? ma non é possibile.....ma non hanno nulla di meglio da fare i magistrati?stavolta devo dare ragione renzi...

alfa2000

Mer, 06/04/2016 - 09:40

ammazza quanto tempo hanno a milano i giudici, tra un processo e l'altro a Berlusconi trovano il tempo pure per altri, ammazza quanto lavorano, si fanno il maxxo tanto, e quindi x la sx non c'è tempo

DuralexItalia

Mer, 06/04/2016 - 10:42

@hernando45: Saludos a Te!

rokko

Gio, 07/04/2016 - 17:00

ziobeppe1951 quelli che hai elencato saranno delle tue parti, non certo delle mie.