"La Kyenge sembra un orango". L'ex ministro in tribunale: "Calderoli offese tutta Italia"

L'ex ministro piddì non perdona il leghista: "Le offese vanno ben al di là della mia persona". E il caso finisce in tribunale

"Umanamente ho accettato le scuse di Calderoli, ma le offese andavano oltre la mia sensibilità e colpivano l’intera comunità italiana, di cui faccio parte, e la comunità degli immigrati che vivono in Italia". L'ex ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge si è presentata oggi in tribunale a Bergamo al processo che vede imputato per diffamazione aggravata dalla discriminazione razziale il senatore della Lega Roberto Calderoli.

Il tribunale di Bergamo si pronuncia su Calderoli. L’ex ministro è in aula come parte offesa. Non si è presentato, invece, Calderoli. I giudici hanno anche respinto l'istanza di legittimo impedimento presentata dai legali dell'esponente lumbard. Nel caso fosse stata accolta, il processo sarebbe dovuto essere rimandato. I fatti risalgono al 13 luglio 2013 quando, durante un comizio alla festa della Lega Nord di Treviglio, Calderoli espresse "apprezzamenti" nei confronti dell’eurodeputata piddì, allora ministro nel governo Letta, paragonandola a un "orango". In aula la Kyenge ha riferito ai giudici quanto accadde dopo l’offesa: "Mi mandò dei fiori nel mio ufficio da ministro e poi mi telefonò per chiedermi scusa". "Dal punto di vista umano - ha concluso - ho personalmente accettato le sue scuse. Mi sono però resa conto che le offese andavano ben al di là della mia persona".

Commenti
Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 30/06/2015 - 17:20

Questa ci marcia..., ci marcia eccome !!!

wainer

Mar, 30/06/2015 - 17:21

Ho letto le dichiarazioni della Kienge, mi sono guardato allo specchio e... non mi sono trovato d'accordo con Cecile!

sergio_mig

Mar, 30/06/2015 - 17:39

Ma la smetta di fare la vittima, qui le vittime sono gli italiani che devono sopportare la sua presenza e arroganza e incapacità a spese nostre.

Marzia54

Mar, 30/06/2015 - 17:42

A me pare che la Kyenge sia razzista verso i cittadini italiani per lei contano solo li immigrati clandestini!

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 30/06/2015 - 17:45

In parole povere mi pare di capire che vuole solo dei soldi per lenire il dolore dell'offesa : non le bastano quelli che guadagna in Europa dove è stata parcheggiata a spese nostre?? Si vergogni signora Kyenge ed ogni giorno che Dio manda in terra ringrazi quegli idioti che l'hanno votata.

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 30/06/2015 - 17:57

Non parli s nome mio che non mi sento offeso da Calderoli. Piuttosto mi sento perplesso nell'essere rappresentato dalla Kyenge, a qualsiasi livello.

Gaeta Agostino

Mar, 30/06/2015 - 18:00

Un'offesa è un'offesa, ma quante ne ha subite Berlusconi e non ha battuto ciglio, si sa in politica le parole hanno un peso diverso. Di sicuro la Kienge non somiglia ad un orango, ma per la miseria, è proprio dura di comprendorio, è astiosa, sadica e vendicativa. Tutte qualità che non le fanno onore.E calmati un poco e prendila con filosofia se sei intelligente come pensi di far intendere.

nem0

Mar, 30/06/2015 - 18:06

Penso a quella vecchia canzone "nessuno mi può giudicare" che iniziava così La verità ti fa male lo sai...

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 30/06/2015 - 18:06

Il tribunale è competente per processi di specie?

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 30/06/2015 - 18:09

Chi offende tutta l`Italia e quasi tutti gli Italiani,è proprio questa Kyenge, LEI VIVE NEGLI AGI, STIPENDIATA DAI SUOI "CONSETTISTI", MENTRE I SUOI CONNAZZIONALI,( COLORO CHE PROVENGONO DA DOVE ANCHE LA SIGNORA È NATA, DALL`AFRICA, DOVE CI SONO ANCORA GLI "ORANG-UTAN",), VENGONO LASCIATI IN LIBERTÀ NEL NOSTRO PAESE, COME """BRANCHI DI CANI RANDAGI"""!!! QUESTA È L`ACCOGLIENZA CHE I KOMPAGGNI, I FASCIO-SOCIAL-COMUNISTI, CHE SI SPACCIANO PER DEMOCRISTIANI O BUONISTI, I QUALI NON SI VERGOGNANO DI FARE TUTTE QUESTE PORCHERIE E GETTANO LA COLPA AI PARTITI DELL`OPPOSIZIONE!!! CHE SI VERGOGNI E CON LEI TUTTI I CONSETTISTI, CHE HANNO FATTO DI LEI, UN MINISTRO!!!

tersicore

Mar, 30/06/2015 - 18:12

Se trovi uno che dice la verità, regalagli un cavallo: gli servirà per fuggire. (antico proverbio arabo)

Ritratto di Euterpe

Anonimo (non verificato)

ritardo53

Mar, 30/06/2015 - 18:16

Ma porcaccia miseria, se questa tipa non fosse scesa dall´albero ci avrebbe risparmiato un vitalizio di banane.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 30/06/2015 - 18:18

Certo che questa gente è pesante , eccome se pesa , la facciano finita e se hanno qualcosa da fare (che non sia rompere i c.....i) , la facciano ,stop .

Anonimo (non verificato)

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Mar, 30/06/2015 - 18:23

Comunque Calderoli ha ragione e concordo , in famiglia siamo in cinque e nessuno di noi si è sentito offeso anche perché credo che lei stessa discrimini razzialmente il popolo Italiano nonostante mangi alle nostre spalle e per merito di chi l'ha piazzata in Europa. Questa è semplicemente a caccia di soldi...punto.

Ritratto di komkill

komkill

Mar, 30/06/2015 - 18:26

In Itaglia ci sono offese e offese. Dire peste e corna, dare del pedofilo e peggio a Berlusconi, tirargli addosso statuette per ammazzarlo non genera sdegno né indagini della "magistratura". Alludere ad una somiglianza tra una ministra piddì ed un nobile esponente del regno animale mette in moto la macchina magistro-cratica.

Ritratto di komkill

komkill

Mar, 30/06/2015 - 18:27

E come si può lavare quest'onta? Tagliando lingua ed attributi a Calderoli? Con questa magistro-crazia non ci sarebbe da stupirsi.

leo_polemico

Mar, 30/06/2015 - 18:29

All'ex ministro di origine congolese, che ha vinto il primo premio alla lotteria facendosi eleggere prima in Italia e poi in europa (minuscolo), piacciono i clandestini. Il motivo è semplice: a quanto letto, ha vissuto da clandestina in Italia per un anno: chi la proteggeva? Ho solo dei sospetti ma non la certezza....

dare 54

Mar, 30/06/2015 - 18:34

A dire il vero, mi sento offeso da chi, non italiano all'origine bensì forse divenuto italiano per meriti matrimoniali, si sente in diritto di dire a me Italiano come devo pensare e cosa devo fare.

Ritratto di drazen

drazen

Mar, 30/06/2015 - 18:37

Vuole i soldi!

giosafat

Mar, 30/06/2015 - 18:39

Sbagliato miss, sbagliato. Io, italiano non clandestino, non mi sento offeso dalle battutacce di Calderoli; mi sento offeso invece dalla sua presenza e dal fatto che lei si permetta di parlare anche per conto mio. Stia serena e stia alla larga.

opinione-critica

Mar, 30/06/2015 - 18:43

Gli oranghi non possono far causa a Calderoli. Per stavolta gli è andata bene.

Ettore41

Mar, 30/06/2015 - 18:44

Parole che non sono farina del suo sacco. Bravi cerebrolesi con l'elettroencefalogramma piatto, continuate a far del male all'Italia.

lento

Mar, 30/06/2015 - 18:56

Io non condanno lorango,ma chi l'ha messo li,... .Gli darei la galera a vita !!!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 30/06/2015 - 18:57

L'errore sta nella parola persona.

gianrico45

Mar, 30/06/2015 - 19:02

E' una vita che sento apostrofare donne politiche e non solo con l'appellativo di gallina e nessuno mai è andato a processo per questo. Essendo l'orango un animale molto più evoluto di una gallina, perché il paragone tra un umano ed orango dovrebbe offendere di più di quello tra un umano ed una gallina?

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Mar, 30/06/2015 - 23:22

Ha ragione, hanno offeso tremendamente le scimmie accopiandole alla kienge!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 30/06/2015 - 23:22

E va bene, risolviamola in singolar tenzone dietro al convento delle Carmelitane Scalze. La Kienge avrà bene un cicisbeo rosso che si batta per il suo onore.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Mar, 30/06/2015 - 23:32

In effetti Calderoli ha sbagliato........gli Oranghi sono del Borneo (lol, lol, lol) - La "signora" ora si sente italiana!!!!!!!!!!!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 30/06/2015 - 23:44

...e che dovrebbero dire quelli che sono chiamati, nani, puttanieri, grissini,zoccole,checche, buffoni, Pinocchio ecc. Sig.ra Kyenge accetti le scuse e ritiri la denuncia gli italiani non si sentono affatto colpiti e tanto meno gli immigrati onesti ed integrati che pagano le tasse!

heidiforking

Mar, 30/06/2015 - 23:50

Invece di fare processi a Calderoli facciamo un referendum così forse la kyenge capirà che gli italiani non solo non si sentono per nulla offesi dalla frase del leghista, ma che piuttosto si vergognano di essere rappresentati da una persona ottusa e limitata

Triatec

Mer, 01/07/2015 - 00:48

Si calmi Sig.ra Kyenge, non parli a nome mio, non mi sento offeso da Calderoli. Il PD candida personaggi simili e poi si chiedono perché perdono voti. Chissà perché!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 01/07/2015 - 00:52

È evidente che questa congolese continua a menarla sulla faccenda dell'orango PERCHÉ NON HA ALTRO DA DIRE. Sta lavorando nel nostro governo, pagata profumatamente da noi, per trascinare capziosamente all'infinito le sue personali beghe con Calderoli e per favorire i suoi compaesani con la storia dello Iûs Soli. UN ALTRO BEL REGALO DEL PD A NOI ITALIANI.

fiorerosso

Mer, 01/07/2015 - 01:05

ha solo attaccato il tuo enorrme opportunismo, cara kyenge! ma perchè non mette a disposizione tutta la sua saggezza per aiutare i suoi connazionali, che hanno davvero bisogo di tanto? perchè non elabora una strategia per lasciare gli africani nei loro paesi, con opportunità di lavoro e di sviluppo? perchè la lotta contro la fame e la povertà viene a farla in italia a spese nostre? E dire tutto questo è un'offesa? E' la verità! usi bene i suoi talenti e lasci in pace noi!

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 01/07/2015 - 04:32

Guardate che i diversamente bianchi sono hanno il ragionamento carognoso,come i comunistoidi!

acam

Mer, 01/07/2015 - 07:56

quest sono cose che succedono quando si fanno entrare indiscriminatamente tutti dentro una nazione

swiller

Mer, 01/07/2015 - 08:16

Sembraaaa!!!!!!!

umberto nordio

Mer, 01/07/2015 - 08:28

Non credo che Calderoli brilli per finezza ed intelligenza ma,personalmente ,non mi sono sentito offeso.

MEFEL68

Mer, 01/07/2015 - 09:19

La Kyenge è liberissima di sentirsi offesa, ma non in nome del Popolo italiano che in lei non si riconosce.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 01/07/2015 - 09:38

e' deprimente constatare che c'e' questo piccolo mondo incapace di criticare l'opersto insulso della Kyenge ed il suo terzomondismo preferendo l'insulto,evidentemente c'e' un evidente incapacita' dialettica ed una naturale predisposizione alla cafonaggine esibizionista.

michele lascaro

Mer, 01/07/2015 - 12:16

Amo gli oranghi, (gli scimpanzé e le altre scimmie), ma non chi ne fa cattivo uso.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 01/07/2015 - 12:39

Chi si assomiglia si piglia. Ora vedremo se i magistrati saranno di quelli normali o di quegli altri dalla faccia di MD, in tal caso per il povero deputato dalla faccia bianca è finita.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 01/07/2015 - 14:43

@Agrippina - Non sia mai che qualcuno offenda una delle sue icone. Dell' "operato insulso e del terzomondismo" kienghesco siamo così informati, che riteniamo superfluo discettarne ancora come lei vorrebbe; anzi è proprio il provarne gli effetti nefasti sulla nostra pelle (bianca, sfortunatamente)che ci spinge a quella che lei definisce 'cafonaggine esibizionistica'. Ci perdoni,la sua kienga, portatrice di superiore civiltà, ancora non è riuscita a trasformarci in esseri con raffinate qualità intellettuali e forniti di bon ton, degni di frequentare salotti buoni e aule di Accademie, disdegnando giornalucoli come questo. Sia paziente,noi intanto daremo prova di buona volontà e, per cominciare questo cammino verso la civiltà, ci forniremo subito di copricapo a turbante,di amuleti e di asce.E che il sol dell'avvenire risplenda!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 01/07/2015 - 16:12

Ben sfornita di capacità dialettiche, mi abbandono alla mia cafonaggine e dico:ma tu guarda questa kienga che fa la principessa sul pisello, se sapesse tutto ciò che gli italiani pensano di lei, cosa farebbe? Ci darebbe tutti in pasto ai leoni? Avrei voluto dire 'ai suoi conterranei'...ma me ne astengo.Sono d'accordo con @Ettore41: niente è farina del suo sacco, l'aver imposto un simile personaggio è solo parte di una strategia che travalica la figura della kienga.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 01/07/2015 - 20:25

Egregio Signor Sergio RAME, ieri, dopo aver letto il Suo articolo, verso le 20.00 ho inviato un commento. Questa mattina, di buon'ora, circa le 7,30 mi pare, non avendolo visto pubblicato l'ho rinviato. Poi, in tarda mattinata, dopo che altri commenti posteriore al mio apparivano fra i commenti, l'ho inviato una terza volta. A questo punto non si tratta di comunicare il mio punto di vista ai Suoi lettori visto che ormai dopo due giorni l'articolo sta scomparendo dalle pagine del quotidiano. M'incuriosisce però il perché non abbia trovato spazio. Si tratta di moderazione ? Oppure non èp stato notato ? Badi bene che non interferisco sul Suo diritto di giornalista e moderatore, sono solo curioso di capire. Nella mia registrazione c'é il mio indirizzo di p.e. Se vorrà potrà esaudire la mia curiosità. Buona serata e buon lavoro.

Kamen

Mer, 01/07/2015 - 20:30

Il tribunale "democratico" che dovrà giudicare su questa figura bifronte non avrà alcuna difficoltà nello sconfessare Darwin.

Luigi Fassone

Gio, 02/07/2015 - 09:48

Questa qui adesso comincia a rompere. Calderoli le aveva chiesto scusa,lei l'aveva accettata,adesso che vuole ? Si alzi da letto la mattina,si guardi allo specchio...le potrebbe venire qualche dubbio,talchè tirerebbe fuori qualche altro argomento più interessante per gli italiani...

Luigi Fassone

Gio, 02/07/2015 - 21:27

3° INVIO : - Questa qui adesso comincia a rompere. Calderoli le aveva chiesto scusa,lei l'aveva accettata,adesso che vuole ? Si alzi da letto la mattina,si guardi allo specchio...le potrebbe venire qualche dubbio,talchè tirerebbe fuori qualche altro argomento più interessante per gli italiani...

luigiB3

Mer, 12/08/2015 - 01:21

Povera italia... Il brutto e' che certa gente, diventati poi personaggi perche' si fanno passare per paladini di non si sa bene chi, viene votata. Mi scappa di dire: ...da sempre il popolo sceglie Barabbas e mai il Gusto. E' la cosiddetta democrazia che permette che il popolo commetta errori all'infinito. Pero' se sbaglia e qualche corte non e' d'accordo interviene per cambiare il concetto. Ovvio, dipende dalla convenienza. Invece, quando il popolo si pronuncia col voto anche se sbaglia e lo fa spesso, le corti devono arretrare: la sovranita' appartiene al popolo, si o no..? Abbiate pazienza ma io ho i miei dubbi su chi l'e' il sovrano in italia.

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Mer, 16/09/2015 - 12:11

Tutta l Italia offesa? a me non ha offeso affatto.....

ORCHIDEABLU

Mer, 16/09/2015 - 13:22

GRANDE SIGNORA LA KJENGE,GRAZIE A DIO E' DOTATA DI GRANDE UMANITA' E' GRANDISSIMA INTELLIGENZA.

angelovf

Mer, 16/09/2015 - 18:00

L' offesa non è per la comunità italiana, ma solo per la kienge e per la sinistra che ci obbliga a tollerare certi abusi in casa Italia, gli italiani sono stanchi di queste situazioni di schiavismo e di dittatura, qui non ci sono leggi, ogni comunista al mattino si sveglia con una nuova idea, ma sempre a nostro danno, mai degli stranieri.