L’affondo del leghista Ciocca: "L’Europa tutela i rom e discrimina gli italiani"

L’europarlamentare Angelo Ciocca picchia duro contro l’Ue in materia di integrazione

"Per l’ennesima volta la plenaria si trova a discutere fallimentari strategie di integrazione dei rom dimostrando di essere lontana anni luce dal mondo reale. Dal 2011 ad oggi l’Europa ha stanziato 42 miliardi per la lotta alla povertà e l’integrazione dei rom senza nessun risultato". La denuncia contro le politiche di integrazione dell’Ue è firmata da Angelo Ciocca, europarlamentare delle Lega, che nella sua rubrica “Ciocca Inform@” per Affari Italiani attacca frontalmente, senza mezzi termini.


Ciocca contro le politiche per i rom

Il leghista, in riferimento alla discussone sull’integrazione dei rom tenutasi nelle ultime ore a Strasburgo, affonda il colpo deciso, menando fendenti: "Alcune proposte, approvate a ottobre, come l’assunzione di rom tra i membri delle forze di polizia e in amministrazioni pubbliche sembrano fantascienza. Il primo passo per l’integrazione, in un Paese civile, dovrebbe essere il rispetto delle regole. Ad oggi nel nostro Paese, dopo 8 anni di 'Strategie europee' pagate dai cittadini italiani, il numero di baraccopoli rom abusive è triplicato".

E la chiosa conclusiva tira la stoccata finale all'Unione: "Questa Europa parla di integrazione ma discrimina 5 milioni di poveri italiani che oltre a pagare le loro bollette devono provvedere anche a luce e acqua di chi non ha nessuna intenzione di integrarsi; vorrei ricordare al Presidente della Commissione Juncker che il Lussemburgo, suo Paese natale, è l’unico in Europa che dichiara di non avere rom e di attuare politiche per tenerli fuori dai confini".

Commenti

DRAGONI

Ven, 15/06/2018 - 11:29

NON LI DISCRIMINA MA LI IMPIEGA PER RENDERE GLI ITALIANI UGUALI AI ROM PER SPEZZARE LA SPINA DORSALE ALL'ITALIA CHE E' ANCORA UNA CONCORRENTE ECONOMICA TEMIBILE PER LA CULONA E MACRON IN CUI ANCORA VIVE LA GRANDEZZA DEL RE SOLE !!

exsinistra50

Ven, 15/06/2018 - 11:45

Ciocca ha perfettamente RAGIONE.

Reip

Ven, 15/06/2018 - 11:46

Vero! I giudici italiani di fatto proteggono i rom, lasciandoli sempre liberi di delinquere!

Ritratto di mario_caio

mario_caio

Ven, 15/06/2018 - 11:47

L'integrazione è un concetto irrealizzabile quando si parla di questi trogloditi. Vanno espulsi e basta. Inutile perdere tempo con arresti, processi farsa, risarcimenti e fesserie simili. Salviamo soldi e tempo: VANNO RIACCOMPAGNATI FUORI DAI CONFINI NAZIONALI.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 15/06/2018 - 11:52

Tutta gente da mantenere,che intasa ospedali,che crea problemi,degrado,delinquenza...Perchè?....sino a "ieri" la stragrande maggioranza degli italiani,ha consentito tutto questo?...Piace così tanto farsi del male?...Perchè con tutti questi soldi spesi per niente,non aiutiamo gli Italiani DOC,che prendono 500 euro al mese di pensione,le Aziende,per assumere dei giovani,finanziare progetti innovativi,etc.etc....Perchè?

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 15/06/2018 - 12:03

Proprio ieri ho avuto un colloquio telefonoco con una mia amica italiana, Divorziata, gli è stato detto che se non paga la mensa suo figlio di 6 anni rimarra digiuno mentre per i bambini rumeni è tutto gratis. Mai visto nella storia un popolo codardo come l'itagliano. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di adl

adl

Ven, 15/06/2018 - 12:32

Ciocca ci dia qualche numero sui rom de noantri. Quanti miliardi sono andati a finire a costoro anche se intestatari di più immobili e di auto di lusso, mentre i contribuenti italiani ma non rom si dilettano con deliziosi SPESOMETRI, PUTTANOMENTRI, STUDI DI SETTORE, REDDITOMETRI, SCORREGGE ELETTRONICHE CON CODICE BIUNIVOCO DEL SISTEMA DI INTERSCAMBIO ?????

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 15/06/2018 - 12:41

Zagovian tutto giusto solo che in Itaglia con l'università voluta dai comunisti Progetti nuovi sarà impossibile. Treni che si rompono, strade che si aprono, ponti che crollano, continui decessi negli ospedali e dulcis in fundo aziende che scappano per il criminale carico fiscale senza toccare il tasto dello strapotere dei sindacati che di fatto decidono l'economia del paese, con dirigenti sindacali alla Fedeli. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 15/06/2018 - 12:56

Bravo Ciocca e fino a quando non ricevi risposta dall'alcolista, continua a tempestarlo di tweet, mettilo continuamente in imbarazzo, anzi, se lo incroci chiedigli perché non risponde e rompe gli zebedei con i diritti degli africani, quell'ipocrita deve avere paura a camminare per strada per paura che salti fuori da un vicolo e riprendi il pressing su di lui, Ciocca non fermarti.

Aristide56

Ven, 15/06/2018 - 13:01

applicare le leggi per associazione mafiosa a tutte le tribù zingeri sequestro dei beni ,poi controlli mattina polizia ,pomeriggio guardia di finanza ,carabinieri alla sera ed esercito a notte fonda,poi l'indomani si ricomincia .Sicuramente questi spariranno da casa nostra

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 15/06/2018 - 13:45

Perchè? Non è vero? Alla prova dei fatti è sempre stato così.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Ven, 15/06/2018 - 14:18

Leonida55, due domande e una risposta, mi perdi i colpi babbeo.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 16/06/2018 - 07:00

Poverino, non sa e parla. Le politiche di accoglienza o meno dei ROM competono al paese ospite non alla UE. Le proposte UE sonosostenute dagli stati membri e da loro approvate a maggioranza ... non sono mica babbo natale e la befana che le impongono ma un processo democratico che l'on. leghista sembra disprezzare e non conoscere. Complimenti.