Italicum, il lamento di Bersani: "Questa non è la ditta che ho creato"

L'ex leader dei Democratici pessimista sulla legge elettorale. "Io le sberle posso prenderle, ma il problema è l'Italia"

La legge elettorale e la sopravvivenza del governo Renzi non dovevano andare di pari passo. Almeno se tutto si fosse mosso nella direzione che voleva Pierluigi Bersani che sulla questione della fiducia non ha ancora preso una decisione, ma dice che prima attende una decisione comune: "Poi vedrò cosa fare io".

In una intervista al Corriere della Sera, l'ex leader del Partito Democratico lamenta la trasformazione di una entità politica. "Non è più la ditta che ho costruito io. Questa è un'altra cosa, un altro partito". Ed è per questo che si chiede se spetti a lui dare spiegazioni sulle mosse dell'esecutivo.

"Può essere che tocchi anche a me", concede. E se gli si fa notare che ponendo la fiducia Renzi gli ha rifilato uno schiaffone, lui dice che però "il problema è l'Italia", non quello che deve sopportare personalmente. Il giudizio sull'Italicum è chiarissimo: peggio di così non si poteva fare. "Le prossime elezioni saranno il festival della demagogia".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 29/04/2015 - 10:08

Leggo e sbalordisco: "Non è più la ditta che ho costruito io. Questa è un'altra cosa, un altro partito". Così parla colui che NON avendo vinto le elezioni e avendo la maggioranza relativa in parlamento è stato per 2 mesi fermo, immobile, pretendo di governare da solo il bel paese. Nessuna simpatia per colui che giorni fa gli ha dato l’ultima coltellata, non invitandolo alla festa dell’unità (qui in minuscolo strumentale), ma questo signore non ci sta più con la testa. Si ritiri in pensione e lasci lavorare i giovani, che possibilmente siano migliori dei due che abbiamo dovuto assaggiare ultimamente.

Zizzigo

Mer, 29/04/2015 - 10:51

D'accordo con Bersani... una patetica esternazione di codardia.

agosvac

Mer, 29/04/2015 - 12:46

Probabilmente bersani risente ancora dei problemi di salute avuti tempo fa. Questa "ditta", vorrei ricordargli, non l'ha creata lui, il PD l'ha creato e voluto Veltroni che, avendo perso le elezioni del 2008 , molto correttamente, si è dimesso da segretario del partito. Bersani, con la sua segreteria, ha fatto solo danni al suo partito ed a tutta l'Italia. Ma, al contrario di Veltroni, non ha avuto la dignità di smettere di fare politica attiva.

Giorgio5819

Mer, 29/04/2015 - 15:18

Ditta ? Bella definizione, cosa produce ? Cosa ha prodotto? E' una coop ?

Giorgio5819

Mer, 29/04/2015 - 15:44

Trovata ! La ditta si chiama 4F : Fam Fun Frecc e Fastidi.