L'annuncio del ministro: "Togliere bonus cultura" E il Pd adesso insorge

Il ministro della Cultura, Alberto Bonisoli, prepara un piano per revocare il bonus cultura da 500 euro per i 18enni

Il ministro della Cultura, Alberto Bonisoli, prepara un piano per revocare il bonus cultura da 500 euro per i 18enni. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, l'annuncio sarebbe arrivato proprio dallo stesso ministro che ha preso il posto di Dario Franceschini: "Vale 200 milioni meglio far venire la fame di cultura ai giovani, facendoli rinunciare a un paio di scarpe". E così il Pd è subito anadato allo scontro: "Il ministro - dice - persevera in un atteggiamento irresponsabile e svilente nei confronti di 18app, ma soprattutto dei nostri giovani. È delirante arrivare a dire che sarebbe più educativa per un ragazzo la rinuncia a un paio di scarpe per permettersi i consumi di cultura che avere 18app. Come se tutti i ragazzi in questo Paese potessero permettersi i consumi culturali, come se non fosse responsabilità pubblica educare alla cultura", ha affermato la deputata dem Anna Ascani. Ma la parlamentare del Pd rincara la dose e punta ancora il dito contro il ministro: "Il sospetto - aggiunge Ascani - è che il ministro Bonisoli cerchi goffamente un motivo qualsiasi per tagliare i fondi a 18app, visto che il suo partito ha promesso ingenti tagli delle tasse fortemente classisti. Bonisoli e la Lega abbiano il coraggio di dire questo, invece che sperticarsi in penose lezioni paternalistiche su come si educherebbero i ragazzi alla cultura".

Commenti

akamai66

Sab, 16/06/2018 - 17:59

Ma quelli del PD in che mondo vivono? ma dai, il bonus cultura da 500 euro così come è congegnato assomiglia tanto alle risorse della nota Presidenta:ARIA FRITTA!

petra

Sab, 16/06/2018 - 18:11

Ognuno ha i suoi metodi sig.ra Ascani. Ora tocca ai nostri.

Reip

Sab, 16/06/2018 - 18:12

Beh nel 90% dei casi finisce in acool e droga...

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 16/06/2018 - 18:16

la parlamentare potrebbe usare diversamente il dito,inoltre :VAE VICTIS,cioè per i pdioti analfabeti ed ignoranti coma 'na cozza: GUAI AI VINTI,pertanto muti e rassegnati!Ciaparatt mancati! XD

VittorioMar

Sab, 16/06/2018 - 18:42

...soldi sprecati !!..merce di scambio per comprare voti..!!.Tutto Regolare ??

cir

Sab, 16/06/2018 - 19:00

sarebbe una bellissima notizia.

Giovanmario

Sab, 16/06/2018 - 19:23

ma come ha fatto la ascani ad essere eletta? la volta scorsa era entrata alla camera grazie al megagalattico premio di maggioranza, dichiarato poi incostituzionale.. ma questa volta il premio chi gliel'ha dato?

frapito

Sab, 16/06/2018 - 19:35

Come al solito i pdioti sbagliano tutto e non se ne rendono conto, tanto è chiusa la loro visione della realtà. Se il bonus cultura doveva servire per stimolare gli studenti, allora doveva essere elargito agli studenti più meritevoli e volenterosi, ad esempio a chi veniva promosso con almeno 7/10. Sicuramente avremmo avuto giovani più motivati e forse anche meno professori aggrediti. Ma sarebbe stata una azione intelligente, che i sinistri non hanno mai saputo fare. Ancora i pdioti si domandano COME MAI sono crollati!!!

salvatore40

Sab, 16/06/2018 - 20:51

Io metterò un Bonus per quanti rimetterano il LATINO nella scuola media, appunto quel Latino che fu abolito in odio alla classe borghese dalla pseudo cultura SINISTRA( Pci,Pd )!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 16/06/2018 - 22:05

basta con le elemosine di stato.

anguilla

Sab, 16/06/2018 - 23:04

qualcuno puo spiegarmi xche se ho 18 anni e faccio la 5 sup posso avere i soldi mentre se faccio la 1 o 3 media non ho diritto sono in entrambi i casi uno studente ah forse xche a 18 anni posso votare ??????

DRAGONI

Sab, 16/06/2018 - 23:14

la mancetta pd è tutto ciò che è rimasto ai diciottenni!Poi il nulla.

rise

Dom, 17/06/2018 - 04:20

Era solo un bonus per calamitare il voto dei neoelettori. Achille Lauro usava i pacchi di pasta e le scarpe, una prima delle elezioni, l' altra ad elezione avvenuta. Che miserabili!

umberto nordio

Dom, 17/06/2018 - 08:16

Anche i telefonini sono " cultura,e magari anche l'"erba"!

rudyger

Dom, 17/06/2018 - 09:16

Il bonus cultura è un sotterfugio per finanziare la stampa ed il cinema. Ma di quale cultura si parla ? I giovani stanno vivendo in una bengodi. Soldi in tasca, sigarette, cellulare, sport, concertoni, mangiano e bevono. cercare lavoro ? non sia mai. nei mercati rionali lavorano solo gli stranieri, officine lavamacchine? stranieri. Fiorai? stranieri.Voglia di lavorare salvame addosso. E quando va bene vanno all'estero a lavorare: baristi, sciacquapiatti, muratori. tutti lavori intellettuali !

cir

Dom, 17/06/2018 - 14:57

prima o poi diranno che andare ai concerti di vasco rossi appartiene alla cultura!!!