L'appello di Berlusconi: "Diamo vita un partito di moderati"

Berlusconi al telefono incita gli azzurri in Puglia: "Dobbiamo spiegare ai cittadini che votare per questo o quel partitino è una cosa di una stupidità inarrivabile"

"Dobbiamo dare vita a un grande partito dei moderati. Io credo che questo è quello che dobbiamo spiegare ai nostri concittadini". A dirlo è Silvio Berlusconi, intervenendo telefonicamente alla cerimonia di inaugurazione del comitato elettorale di una candidata degli azzurri alle elezioni regionali in Puglia.

"Votare per questo o quel partitino è veramente una cosa di una stupidità inarrivabile, di una sprovvedutezza inarrivabile", ha spiegato il leader di Forza Italia, "Dobbiamo contrapporre una destra moderata, coesa, a una sinistra che ha invece saputo raccogliersi dentro il Partito democratico. Dobbiamo diventare via via consapevoli che bisogna opporre un’unica grande forza dei moderati sull’esempio di quella che è la più grande democrazia, gli Stati uniti d’America che mette insieme democratici e repubblicani. I democratici noi ce li abbiamo già, ora dobbiamo creare un grande partito dei moderati".

Il Cavaliere ha poi fatto appello a una "saggezza che non c’è mai stata fino adesso": "Tutti dobbiamo capire che non si può pensare a un Paese veramente democratico e libero se i moderati non riusciranno a trovare tra loro un accordo per far diventare quella che è la loro certa maggioranza in un’unica espressione politica capace di contrastare la sinistra", ha sottolineato anche, "Credo che questo sia il messaggio principale per convincere gli elettori a dare un voto alla nostra parte. Questo io cercherò di spiegarlo più dettagliatamente e meglio quando verrò da voi nella vostra Regione. Ho preso impegno con il segretario regionale Luigi Vitali domani mattina di sentirlo al telefono per decidere insieme i giorni in cui io potrò essere da voi".

Commenti
Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 04/05/2015 - 00:17

Certo, un partito di moderati servirebbe, ma si dà il caso che noi elettori, prima di votarlo, vorremmo sapere alcune cose. 1) Da chi è composto e diretto: non siamo più disposti ad accettare che chi viene eletto in un partito, qualunque esso sia, passi poi nel "gruppo misto", quando non addirittura con l'avversario. Troppi sono stati i casi in questa legislatura, a partire dalla defunta "scelta civica", totalmente inglobata dal pd: se non era un partito "moderato" quello... 2) Ci piacerebbe anche sapere "prima" del voto se quelli per cui votiamo stanno pro o contro l'avversario del momento. Non amiamo gli accrocchi comunque mascherati e nominati, i patti segreti e le continue giravolte. Le sembra che chiediamo troppo, caro Cav.?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 04/05/2015 - 00:22

Le osservazioni di Berlusconi sono giuste ma l'elettorato però preferisce ascoltare i cialtroni della sinistra che stanno sfasciando il nostro paese. SONO ANNI CHE SOPPORTIAMO I CAMPI ROM voluti dalla sinistra. Parassiti che non pagano tasse, non lavorano, delinquono e NON SI SONO MAI INTEGRATI. Ora ci chiedono addirittura di ospitare nelle nostre case dei poveri sfigati africani che ci vengono inviati da delinquenti che commerciano in esseri umani. Ci siamo rincoglioniti a questo punto?

umberto nordio

Lun, 04/05/2015 - 07:10

Sono d'accordo.Ma che non siano soprattutto ladroni e puttanieri.

alfa553

Lun, 04/05/2015 - 08:10

Ma lui dov'era? su marte, lui o lui ,non ci sono alternative,lui decide lui caccia,lui prende ,lui mette, questo e un cane.Chiacchiera?stesse zitto almeno.

Amos59

Lun, 04/05/2015 - 08:55

Caro Presidente certamente l'obiettivo di noi di centrodestra è quello di fare un partito dei moderati. Ma rimane sempre il solito problema quello di avere insieme troppi leader di partito, sembra utopia. Come si fa a credere a un Alfano per un modo, a un Fitto per un altro, che oggi stanno con te e domani alla prima opportunità.... mollano il carro

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 04/05/2015 - 12:59

Ebbene no: troppo tardi. Serve un partito di conservatori, visto i moderati del cosiddetto centro-destra sono solo stampelle del (centro?)-sinistra. FI compresa.