L'appello di Forza Italia: "Ora smascheriamo i violenti"

Da Forza Italia parte l'operazione "#SmascheraViolenti". La Sardone: "Aiutiamo le forze dell'ordine a trovarli"

Ora fuori i volti e i nomi dei violenti che hanno devastato Milano. È l'appello di Silvia Sardone, responsabile sicurezza di Forza Italia in Lombardia, che ha lanciato un'iniziativa sui social perché vengano pubblicate le facce dei black bloc.

L'operazione #SmascheraViolenti serve a "segnalare alle forze dell'ordine i delinquenti noExpo, protagonisti dei gravissimi fatti di Milano". "Ho già recuperato, grazie all'aiuto di tanti visitatori dei miei profili, numerose foto di violenti responsabili di scontri, incendi, vetrine infrante, con i volti più o meno identificabili", scrive la Sardone, "Le raccoglierò e le porterò alle forze dell'ordine per aiutare gli inquirenti a smascherare e rintracciare questi criminali per farli perseguirli penalmente. Le scene della Milano devastata dai violenti No Expo sono indegne e vergognose, i danni delle loro scorribande sono sicuramente ingenti. Credo sia dovere della politica e dei cittadini cercare di aiutare le forze dell'ordine nel loro lavoro di individuazione dei protagonisti degli incidenti. Lo sdegno dei milanesi e di tutti coloro che hanno visto le immagini in tv è enorme e proprio per questo - conclude - sto ricevendo tantissimi contributi e sostegno a quest'iniziativa civica".

Commenti
Ritratto di semovente

semovente

Sab, 02/05/2015 - 16:50

SONO DEI BANDITI SUI QUALI VANNO MESSE TAGLIE COME NEL FAR WEST.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 02/05/2015 - 16:56

Iniziativa lodevole, ma i magistrati stanno già preparando la macchina distruggi documenti.

eureka

Sab, 02/05/2015 - 16:58

Si a una volta smascherati diranno che non stavano facendo nulla. Bisognerebbe arrestarli solo perché in tenuta da sommossa e perché si trovavano proprio lì. La gente tranquilla non va a fare in gruppi quel casino

giovaneitalia

Sab, 02/05/2015 - 16:59

Sicuramente se si identificheranno i colpevoli di questi atti vili e senza senso, dovranno essere condannati come minimo a 10 anni di galera, senza condizionale, e dovranno risarcire i Milanesi per l´oltraggio alla città. I loro genitori (sicuramente nobili), dovrebbero chiedere scusa a tutti gli Italiani per il gesto ignobile commesso dagli sciagurati figli. E viva l´Italia.

Dadina

Sab, 02/05/2015 - 17:16

Ammettiamolo, noi abbiamo fallito. Per salvare l'Italia affidiamoci a Fedez, Pisapia, Boldrini, ecc. Ecc.

Dadina

Sab, 02/05/2015 - 17:20

I signori milanesi è inutile che si indignino, come riporta l'articolo. Al momento di votare sono stati a casa, oppure hanno votato Pisapia . È stata fatta la loro volontà .

filder

Sab, 02/05/2015 - 18:16

Sono convinto che la magistratura rossa li scagionerà motivando che non ci sono prove a sufficienza e che il dirigente di polizia non è stato aggredito ma che è inciampato e caduto da solo sbattendo la testa più volte su un bastone che giaceva casualmente per terra.

rosa52

Sab, 02/05/2015 - 21:06

brava Silvia,pero' prima procurati le foto dei magistrati che hanno permesso questo scempio!!!

Luigi Fassone

Sab, 02/05/2015 - 21:37

Quanti cretini ci siamo allevati in casa...! E,come non bastassero codesti nostrani,arrivano pure i cretini foresti. Chi ha costruito e chi distrugge,molto spesso AGRATIS ! E' arrivata l'ora di FINIAMOLA. Se renzi e Alfano non ce la fanno,diamo loro una bella scrollata e mettiamo al loro posto chi "pare" ce la potrebbe fare !. Che poi,chi vedrà,vedrà!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 03/05/2015 - 00:18

Non dobbiamo limitarci ad aiutare la polizia. Dobbiamo estirpare una volta per tutte questo bubbone pieno di marciume rappresentato dai CENTRI ANTISOCIALI. Dobbiamo chiedere conto a tutti i politici di sinistra che hanno permesso e addirittura FINANZIATO QUESTI CENTRI DI FARABUTTI SOVVERSIVI. Dobbiamo chiedere conto anche a certi magistrati di sinistra che all'interno della GIUSTIZIA ABUSANO DI UNA ISTITUZIONE DELLO STATO APPLICANDO IN SOSTITUZIONE DELLE LEGGI UN DISSENNATO SOCIOLOGISMO FRUTTO DI DELIRI SESSANTOTTINI. Questo dobbiamo fare per non vedere l'Italia distrutta dall'imbecillità.

Ritratto di sitten

sitten

Dom, 03/05/2015 - 00:37

Purtroppo qualche magistrato "democratico" è pronto a rimetterli fuori, e nel peggiore dei casi, agli arresti domiciliari. PS. Se non spazziamo questa cosi detta magistratura "democratica" il problema non si risolverà mai.

papik40

Dom, 03/05/2015 - 03:29

Lodevole iniziativa destinata a finire nel NULLA! Purtroppo, nello specifico, l'Italia e' dominata da una (sub)cultura di sinistra permisssiva, giustificante e che, nei fatti, premia perfino i violenti (basta vedere i ruoli che hanno i capetti di Potere Operaio!) pronti, per primi, a condannare (solo a parole per il politicamente corretto) la violenza come fatto ipocriticamente da Pisapia che, invece, permette il proliferarsi del malaffare e dell'illegalita' nei centri sociali, unitamente alle assoluzioni di alcuni magistrati politicizzati che, di fatto, non fanno altro che favorire il proliferare ed incrementare la violenza dato che questi farabutti/idioti/delinquenti si sentono di aver agito "giustamente"!

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 03/05/2015 - 10:04

Trovo il proposito Alfano almeno molto ingenuo, per non dire di peggio. Mi pare evidente che il Ministro degli esteri non abbia mostrato altro interesse che isolare e “salvare” l’Expo, impedendo ai delinquenti Blach bloc (ieri ribattezzati “teppistelli” dal capo del malgoverno) di arrivare al massimo del successo. Per Milano e per i Milanesi il governo non ha mostrato alcun interesse. L’unico obbiettivo di Alfano era quello si “salvare la faccia” di fronte al mondo, ottenendo purtroppo l’effetto opposto: arrestati 5, poliziotti feriti 11, però non gravi (!), come sottolineato dal potere. Uno SCHIFO ed uno SCANDALO!

mariod6

Dom, 03/05/2015 - 10:45

Identificarli e pubblicare i nomi in prima pagina, assieme ai nomi dei magistrati che dopo gli arresti li rimandano fuori a far danni. Chissà che lo sputtanamento pubblico non gli faccia più effetto di una qualifica di "teppistello".

buri

Dom, 03/05/2015 - 11:18

spero solo che questa iniziativa non venga vanificata dalla solita magistratura ostile, come dimodtrato nei fatti, alle forze dell'ordine