Renzi vuole abolire i contratti precari: "Ma l'imprenditore ha diritto di licenziare"

Domani direzione Pd sul lavoro. Renzi: "Via articolo 18 e contratti da precari". La minoranza: "No a derive a destra"

Se la scissione ventilata ieri dal "ribelle" Pippo Civati è una spacconata per mettere paura a Matteo Renzi o un ultimatum irrevocabile, lo si vedrà alla direzione nazionale del Pd che domani esaminerà il nodo della riforma del mercato del lavoro. Sulla carta il premier-segretario ha i numeri sufficienti per approvare il Jobs Act e, in particolar modo, la parte che riguarda l'abolizione dell'articolo 18. I fedelissimi del Renzi-pensiero (dal ministro Maria Elena Boschi a Lorenzo Guerini, da Debora Serracchiani a Luca Lotti) controllano, infatti, il 67% della direzione e appoggiano in pieno il progetto di riformare le regole sul lavoro. Del "gruppone" renziano fanno parte anche i seguaci di Dario Franceschini tra cui spicca il capogruppo in Senato Luigi Zanda.

Il "parlamentino" del Pd è composto sulla base dei risultati delle primarie dell’8 dicembre 2014, dove il premier ottenne una larghissima maggioranza. Ma nel Pd non bisogna mai dare nulla per scontato. "Io non sono un massone, sono un boy scout. La verità è che io non omaggio certi poteri e questa è la reazione". In un lunga intervista a Repubblica, rilasciata alla vigilia della direzione del Pd, Renzi ha messo in chiaro che sul Jobs Act non si tratta. Prendere o lasciare. "Se qualcuno pensa di volerlo sostituire si accomodi pure - ha spiegato - ma il Pd, il partito del 41%, non accetterà farsi da parte". Ed è il "partito del 41%", quello che ha sbancato alle europee, quello che vuole imporre la propria linea alla minoranza piddina che, insieme ai sindacati, è pronta ad andare allo scontro frontale. "Domani in direzione gufi e parrucconi che sperano nella deflagrazione resteranno male - ha messo in chiaro anche il sottosegretario Angelo Rughetti - il Pd del 41% troverà una soluzione condivisa".

Ospite a Che tempo che fa è stato proprio Renzi a spiegare che tipo di riforma ha in mente: "Quando hai un disoccupato non devi fare una battaglia ideologica sull'articolo 18, ma devi fare in modo che trovi un lavoro". Da qui l'obiettivo, oltre ad abolire il totem dell'artidolo 18, di cancellare i vari co.co.co e co.co.pro. "Cancelliamo il precariato e tutte quelle forme di collaborazione che hanno fatto del precariato la forma prevalente del lavoro - ha continuato - non voglio che la scelta di licenziare o assumere sia in mano ad un giudice, deve essere in mano all'imprenditore". Renzi non risparmia una stoccata a Camusso e compagni che ha minacciato lo sciopero generale: "Il sindacato è l'unica impresa che sta sopra i 15 dipendenti e non ha l'articolo 18. È il sindacato, che poi ci viene a fare la lezione".

Oltre ai fedelissimi del renzismo, il segretario ha dalla sua i "giovani turchi". L'area, che raccoglie un gruppo di quarentenni di provenienza Ds, si è infatti spostata su posizioni vicine a quelle di Renzi, anche sulla riforma del lavoro e sull’articolo 18. Il leader è Matteo Orfini, presidente del partito. Che sta lavorando per scongiurare il muro contro muro: "Dobbiamo trovare l’accordo in direzione e credo che ci siano tutte le condizioni per farlo". Giovane turco è anche il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Anche i Popolari raccolti intorno a Beppe Fioroni, che al congresso avevano appoggiato Gianni Cuperlo, hanno assicurato il proprio appoggio all riforma del mercato del lavoro. Enrico Letta, invece, ha sciolto il proprio gruppo decidendo di tenersi fuori dalle polemiche sebbene i suoi (tra i quali c'è anche il presidente della commissione Bilancio Francesco Boccia) abbiano più volte espresso qualche riserva sul Jobs Act.

Nonostante l'ottimismo di Renzi, la direzione di domani si preannuncia incandescente. A sentir parlare Pierluigi Bersani non ci sarà alcuna scissione: "Chi ha la responsabilità di dirigere deve trovare una sintesi...". L'aria che tira al Nazareno, però, non è certo distesa. Anzi. E a infiammare gli animi non poteva che essere Massimo D'Alema che, ospitato dal nuovo corso antirenziano del Corriere della Sera, spara ad alzo zero contro il segretario: "L’unica vecchia guardia con cui Renzi interloquisce è quella rappresentata dal centrodestra di Berlusconi e Verdini. Al Pd vengono poi imposte, con il metodo del centralismo democratico, le scelte maturate in quegli incontri privati". È proprio il Patto del Nazareno a indispettire la minoranza piddina. Tra questi la sinistra dem che ha per leader Cuperlo, anche se il punto di riferimento resta sempre Bersani. Spingono per modificare in modo sostanziale il Jobs act e bollano come "di destra" la posizione di Renzi sull’articolo 18. Anche tra i bersaniani, però, la linea non è affatto omogenea: mentre Cuperlo e il capogruppo alla Camera Roberto Speranza sembrano più disposti a trattare, Stefano Fassina, Cesare Damiano e lo stesso Bersani sono più intransigentiSono, tuttavia, i civatiani ad avere una posizione più irremovibile sul Jobs Act. È stato proprio Civati, in un'intervista a Radio Montecarlo, a evocare la possibilità di una scissione. Con lui ci sono Corradino Mineo e e Felice Casson, ma in direzione su pochi rappresentanti.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/09/2014 - 19:04

forza! scannatevi! fateci vedere le teste mozzate :-)

eloi

Dom, 28/09/2014 - 19:08

LITICATE, LITICATE, ne godrà il movimento *****.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 28/09/2014 - 19:13

La corazzata Potemkin va al disarmo.

nonnoaldo

Dom, 28/09/2014 - 19:21

Diimostrazione lampante del fatto che alla banda PD dell'Italia non frega un c.... Vogliono usare il totem per rovesciare Renzi far cadere ogni accordo politico con il cav. Quindi solo interessi di bottega e mai sopito odio per Berlusconi.

forbot

Dom, 28/09/2014 - 19:30

Renzi, le forze del male non prevarranno su di te! Vai diritto alla meta. Sei nel giusto perchè sento che il tuo cuore è pulito e lavori per il bene dell'Italia, a differenza di tantissimi che lo fanno per loro stessi o per la loro cerchia e non vanno oltre. Sei uno Scout. S. Giorgio è con te.- L'Italia ha bisogno di venir fuori da questa palude, o l'ho fai tu e il CD di comune accordo, o andremo definitivamente alla deriva. Buon percorso.

antipodo

Dom, 28/09/2014 - 19:41

Pci, Pds, Pd, Postcomunisti, Cgil, Cisl, Uil, Unita', La Repubblica e affini, Dipietro e affini, Santoro e seguci, caste e coop, statali nullafacenti, cancro di questo paese. Farete la fine dei Filistei, sparirete annientati per sempre.Sara'peggio diSodoma e Gomorra.Non avrete nemmeno il tempo di capire e sarete trasformati in merda e coscienti di essere della merda...per sempre!!!!!

xgerico

Dom, 28/09/2014 - 19:43

Articolo inconcludente e privo di verità!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 28/09/2014 - 19:45

Ma quale sinistra dem "attacco", quella incallita marmaglia di comunisti è capace soltanto di operare nell'ombra. Il loro Capataz Massimo Spoezzaferro D'Alema di professione è un tessitore di intrighi e di accoltellamenti alla schiena. Anche questa volta cercherà di non smentirsi ma sarà l'ultima. Il Fonzie lo ridicolizzerà al punto che sarà costretto a mettersi in ginocchio. Comunque dategli sotto: "Rompetevi le ossa" e fateci godere come non mai!!!

antipodo

Dom, 28/09/2014 - 19:47

Odiano cosi tanto Berlusconi, che basta guardarli in faccia(vedi travaglio santoro e quelli del misfatto quotidiano) per accorgersi che non riescono avere erezione, e senza quella nessun godimento.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 28/09/2014 - 19:50

BERSANI E D'ALEMA SONO FERMI AI TEMPI DEI DINOSAURI E A SENTIRE LE STRONZATE DELLA CAMUSSO C'E' DA TOCCARSI I C.....SONO PROPRIO CONCIATI MALE QUESTI VECCHI COMUNISTI RINCOGLIONITI.

Ritratto di aquila8

aquila8

Dom, 28/09/2014 - 19:52

Continua la commedia iniziata con le primarie salva Casta e il sistema spartitivo.Ha stravinto la filosofia della 1'ma Repubblica e la terza ne è la conferma.Unica certezza,continua la protezione Istituzionale deviata per tutelare i fidati gestori sia di voti che di finanza,i quali si servono della manodopera spietata di albanesi-rumeni-zingari per minacciare chi non si sottomette al sistema e chi non accetta il sistema di fatture di comodo,incassi di assegni e imprestiti con minacce e persecuzioni.Il peggio è:"i politici dopo aver tutelato gli interessi dei padroni del mondo,spartito le Poltrone Istituzionali,sistemato i figli-parenti-amici e pubblicizzato l'adesione dell'Italia contro l'ISIS,cresciuto rafforzato dalle ceneri delle guerre mascherate che hanno distrutto l'Iraq-Libia-ecc,poi fanno le vittime.D'altronde,di che cosa si deve stupire,quando la 2'da repubblica è stata edificata sulla trucidazione dei magistrati che avevano osato indagare negli affari della famiglia politica con la Mafia,Opus Dei,Massoneria,Servizi,ecc.?Comunque questi avvenimenti,aggiunti alla creata paura ISIS sono manna per la Casta politica nostrana,rafforzano l'ammucchiata che tiene in piedi la Suddita Burocratica Guerrafondaia UE,aiutano a deviare l'informazione dalla grave crisi provocata dalla malapolitica che fa morire di stenti oltre la metà della popolazione,prima Greca,poi a catena Spagnola,Italiana seguita da quella Francese e ......Il peggio,cavalcano la guerra contro l'ISIS che non è altro di un mostro cresciuto per loro colpa,facendo leva sulle decapitazioni per impaurire e alimentare l'odio verso i mussulmani.Guarda caso,nessuno parla di come si sono comportati i colonizzatori Europei a cavallo i fine 1800 al 1900,dove cacciavano nel deserto gli abitanti dei villaggi per sfruttare la manodopera sotto tortura con il taglio delle mani e violenza sulle donne,uccisioni dei bimbi.Nella vita non si deve credere a niente,Dio è solo uno strumento usato per imbonire i creduloni e i vari credo usati come allucinogini per intontire i popoli e farle credere che loro esportano la democrazia e costruiscono scuole,ponti,ospedali con tecnologia militare di alto livello e uccidono con precisione solo i vili terroristi che osano difendere la Nazione occupata.Proprio per questa cinica e crudele realtà,è lecito uccidere donne,bambini e semplici civili per giusta causa e il tutto viene considerato un banale errore di calcolo.Quindi non lamentiamoci se la Giustizia non è Uguale per Tutti

alox

Dom, 28/09/2014 - 19:57

Il lupo perde il pelo ma non il vizio! Questa gentaglia messa alle strette si allea con il cicciottello Nord Coreano....Oh Renzi non fare il finto tonto gli italiani si sono rotti i c...! E fra poco vengono a prendervi.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 28/09/2014 - 20:05

Renzi e` il perfetto leader. Di Forza Italia. Scommetto che gia` al Nazareno Berlusconi gli ha offerto il posto. Che salti il fosso. Nessuno lo rimpiangera`. Tanto di la` lo amate gia` tutti. E FI finalmente avra` il leader che merita.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 28/09/2014 - 20:13

occhio renzi il pd ti fa la guerra,lo sai,so che lo sai, se ti facessero solo una piccola parte delle vigliaccate fatte a BERLUSCONI sarebbero c...i amari per te. Il mondo pd, ex ds ,ex pds, ex la cosa, ex pci è la mecca del VIGLIACCHISMO ITALICO. Ho visto resuscitare e gongolare bersani, brutto segno, ho visto il civatismo ed il cuperlismo alzare la cresta altro brutto segno, ho visto ringalluzirsi dalema parlando di qua e di là con quel suo atteggiamento perennemente schifatino da voler quasi sembrare una persona seria.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 28/09/2014 - 20:15

Da come fanno, sembrano BAMBINI dell`asilo infantile, non delle pesrsone ADULTE. Coloro che"NON LAVORANO"per il bene del paese, DOVREBBERO ESSERE MESSI AL BANDO E LICENZIATI IN DIRETTISSIMA. Questo sarebbe da esempio per il resto degli IDIOTI che sono sempre all`opposizione e vogliono sabottare il paese, l`ITALIA.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/09/2014 - 20:24

oh che strani questi PSICOSINISTRONZI: un anno fa adoravano renzi.... ora lo odiano. e guarda caso, simultaneamente, con lo stesso odio che esternano i grandi vecchi della vecchia guardia, come napolitano, bersani, d'alema, de bortoli, scalfari, ecc... :-)

antipodo

Dom, 28/09/2014 - 20:24

Il post comunista d'Alema ci ha fatto vedere attraverso la tv la sua tenuta le sue vigne la sua villona e poi un ulivo del valore di mille euro il suo cane, le xue battute come srmpre altezzoso ma non ci ha spiegato come c...o ha fatto per essere propietario di tutto wuel ben di Dio!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 28/09/2014 - 20:36

SPERIAMO ANCHE IN ITALIA NASCA UNA MARINA LE PEN VI CAMBIANO ART.18 IN MODO TALE DA FAVORIRE LE CORPORATE E MULTINAZIONALI CHE A BREVE SI IMPOSSESSERANNO DELLA PRODUZIONE ITALIANA, FACENDOVI SCHIAVI DEL LAVORO MENTRE I MASSONI VI TERRANNO AFFAMATI QUANTO BASTA PER NON UCCIDERVI.

maumen

Dom, 28/09/2014 - 20:43

L'art. 18 non era nel programma di Renzi e non ha alcuna rilevanza nella soluzione della disoccupazione in Italia. Questi slogan del PDL hanno veramente stancato gli italiani e la cosa più grave é che qualcuno cerca di imporli a Renzi. Si vada a votare a questo punto così vedremo finalmente un parlamento di sinistra e la piantiamo con queste inutili perdite di tempo.

ilbarzo

Dom, 28/09/2014 - 20:46

No a deriva a destra dice Renzi.Io credo che se tu derivassi a destra caro Renzi,avresti la vita molto piu' facile e potresti fare quello che anche la destra vuole,senza che alcuno ti metta i bastoni tra le ruote,soprattutto le riforme quelle che contano",e non le chiacchere come di solito usano fare i tuoi colleghi comunisti.Mandali al diavolo ed occupati piu' sul da farsi.

antipodo

Dom, 28/09/2014 - 20:51

Aquila 8 Hai ragione, in parte.Posso condividere quello che tu dici, in parte. Pero' c'e' un pero'. Io non posso pagare per colpa di Adamo.Io nella mia vita cerco di essere giusto in tutti i sensi. Poi siamo esseri umani e siamo quello che siamo.C'e' tutto e il contrario di tutto. Luce=buio amore= odio Dio=satana e cosi' via.Non c'e' via di scampo.Ama il tuo prossimo comete stesso.Assurdo e impossibile!Quello che e' MIO E TUO E VICEVERSA.Idem assurdo.Oggi se hai quello che altri non hanno non e' per grazia ricevuta ma grazie a certi comportamenti di colora che ti hanno preceduto e che oggi governano questo mondo. Tu puoi criticare ma non giudicare. Tu stai usufruendo e alimantandoti del sangue e delle brutalita'dei tuoi simili.C'est la vie.Tu fai parte interamente di questo creato che ti piaccia o no. Buona vita!

paspas

Dom, 28/09/2014 - 21:01

Hanno fatto ammalare l\italia. Con la CGL vogliono ora fare il funerale. Se Renzi cede il funerale all'Italia e' assicurato. Sono solo vigliacchi che non pensano ad altro se non ha se stessi. La Camusso farebbe bene a spararsi un colpo cosi' seppelliamo lei anziche' 60 milioni di italiani.

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 28/09/2014 - 21:03

antipodo te lo spiego io, con gli italioti! pensa con la mazzata data da fornero monti napolitano! ai proletari,questi super contenti continuano a VOTARLI. Io credo che un paese di pirla come l'italia (in minuscolo) ovviamente per questioni etiche,non esista in tutto l'universo conosciuto!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 28/09/2014 - 21:40

caro dalema hai una bella barcona a vela comprata coi soldi guadagnati col sudore della fronte, bene, visto che in te c'è del lupismo di mare, perchè non vai a fare un bel giro nei mari del sud, oceano pacifico, capo horn, ti prendi su l'amico bersani e state fuori quindici diciotto annetti, noi vi aspettiamo......ah non tornate più tardi mi raccomando

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Dom, 28/09/2014 - 21:45

I comunisti sono la madre di tutti i mali. Non mancheranno mai di sottolinearlo. Che Iddio provveda alla loro elimininazione. Renzi non ti guardar di loro, ma guarda e passa.

marcoghin

Dom, 28/09/2014 - 21:52

Bersani, questa volta suicidati per bene!

Ritratto di Gelsyred

Gelsyred

Dom, 28/09/2014 - 22:27

Avete visto la faccia di Fabio Fazio questa sera? Faceva letteralmente vomitare. Bravo Renzi.

m.nanni

Dom, 28/09/2014 - 22:28

stai a vedere che ci toccherà difendere Renzi; ma intanto lasciamoli scannare tra di loro.

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 28/09/2014 - 23:02

antipodo Dom, 28/09/2014 - 20:24 Il post comunista d'Alema ci ha fatto vedere attraverso la tv la sua tenuta le sue vigne la sua villona e poi un ulivo del valore di mille euro il suo cane, le sue battute come sempre altezzoso ma non ci ha spiegato come c...o ha fatto per essere proprietario di tutto quel ben di Dio!!!!!!!!!!!!!! CONSIDERANDO CHE NON HA MAI LAVORATO IN VITA SUA , LA MADRE LO HA PARTORITO DIRETTAMENTE IN PARLAMENTO...

chiara 2

Dom, 28/09/2014 - 23:28

Ma questi sono davvero ributtanti, ignoranti che vivono nel Medioevo politico. Sepre a blaterare delle loro desuete e fallimentari ideologie ormai decrepite in tutto il globo! Non vedono altro: IL NEMICO E' LA DESTRA!! Ma quando vi estinguete, razza di maniaci

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 28/09/2014 - 23:40

Il trinariciuto dissidente sta realizzando le riforme volute anche da Berlusconi. Questo grande scandalo sta sconvolgendo il gregge delle pecore rosse. È entrata una volpe a sconvolgere l'ovile. VUOI VEDERE CHE LE TOGHE ROSSE DI MAGISTRATURA DEMOCRATICA INVENTERANNO QUALCHE PORCATA ILLEGALE PER FARLO FUORI COME HANNO FATTO CON BERLUSCONI?

CALISESI MAURO

Lun, 29/09/2014 - 05:32

Stavolta il fiorentino ha ragione, via art. 18, via tutta l'attuale normativa che ha precarizzato la vita di milioni di lavoratori. Chiaro che trovera' forti resistenze proveniente dalla sua parte, e' 40 anni che la meta' degli adepti di sx fanc....o.... l'altra meta' paga in silenzio.

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Lun, 29/09/2014 - 07:50

Ho sentito Cuperlo chiedersi perché bisogna diminuire i diritti di chi li ha per garantirli a chi non li ha. Semplice. Se una azienda non può licenziare un fannullone, inefficiente, ruba stipendio non potrà mai fare spazio ad un giovane volenteroso. Se un licenziamento deve costare lacrime e sangue e poi prevedere il reintegro per legge, l'imprenditore si guarderà bene dall'assumere forze nuove. Capisco le paure di Cuperlo, D'Alema e Bersani: se l'inefficienza ed il remare contro la propria azienda può essere punito con il licenziamento tre/quarti dei parlamentari Italiani starebbero a casa.

steali

Lun, 29/09/2014 - 08:54

Ma se gli imprenditori non possono licenziare come mai la disoccupazione è al 13%? Vorrei sapere dove trova tutti i soldi che servono per fare le sue riforme?

edo1969

Lun, 29/09/2014 - 09:06

D'Alema, Civati e Mineo mincacciano scissione brrrr! ah ah ah se fanno un partito prendono forse tre voti (forse)... i loro aaaaah ah ah ah ah.

Ritratto di Observer1

Observer1

Lun, 29/09/2014 - 09:59

I sindacalisti tacciano finalmente e si godano la pensione come Bonanni (frutto di una meditazione profonda...dice lui). La scelta di licenziare o assumere deve essere in mano ad all'imprenditore compresa la sua responsabilità in caso di abusi.

mariolino50

Lun, 29/09/2014 - 11:03

gabrichan46 Il reintegro è previsto solo per le VERE discriminazioni, ed esiste in molti altri paesi, anche più che qui, altrimenti ti licenziano anche per telefono o sms, a me per telefono e quando ero di riposo, così non ho potuto nemmeno mandarli a fare in culo, mi hanno detto semplicemente detto, domani l'altro non tornare in cantiere, seguirà mail di conferma, ed è arrivata puntuale.

michetta

Lun, 29/09/2014 - 11:49

I vecchiacci del partito comunista, pardon, democratico, non vogliono andarsene come i vari Bertinotti e "Poldino", Berlinguer o Togliatti.... QUESTI, SONO TALMENTE ABBARBICATI A QUELLE SEDIOLE, CHE HANNO DECISO DI FARE GUERRA ADDIRITTURA AL LORO presidente eletto, Il Presidente del Consiglio attuale Matteo Renzi. Il quale, ovviamente, per governare (ed anche far mantenere i posti e seggiole, ai D'Alema ed i Bersani di cui sopra...), DEVE ricorrere ai consigli e proposte di CHI, come Forza Italia, potra' avallarne i vari Decreti, che il MOMENTO DELICATO, attraversato dal Paese, richiede. Paese, che se non ci fossero queste prese di posizione del Governo, legittime ed attuali, da parte delle Aziende, che DEVONO poter dare lavoro, ANDREBBE SICURAMENTE A ROTOLI. I sindacati ed i sindacalisti se ne facciano una ragione. Conosco parecchia gente all'estero, che NON viene ad investire alcunche' in Italia, per tutte le imposizioni esistenti, di cui ultima, ma non l'ultima, e' proprio questa, dell'art.18. Se una Azienda, non va', per qualsiasi motivo, DEVE POTER LICENZIARE! I sindacati non sanno nemmeno dove stia di casa, investire e lavorare per i bisogni di un'Azienda! Loro se ne fregano, perché lo stipendio, senza tasse, arriva loro SEMPRE e solamente, per fare il mestiere di ROMPERE I COSIDDETTI a tutti quelli che non la pensano come loro! Andassero a spalare letame, proprio come dovrebbero fare, i loro confratelli di merenda del partito cosiddetto democratico che non condividono nemmeno il principio del loro Capitano Renzi. Lo fanno, così, solamente per fare....casino, contro la NUOVA GENERAZIONE CHE AVANZA. Tanto prima o poi, dovranno sparire ed anche se hanno messo ai loro posti i figli ed i nipoti, si porteranno dietro per l'eternita', l'odio maturato e sviscerato, durante il loro periodo di PREPOTENTE PRESENZA in Italia ed all'Estero. Ed anche Napolitano e' avvisato! Amen

Holmert

Lun, 29/09/2014 - 11:52

MA QUALI CONTATTI, FORSE CONTRATTI. O NO?

Lino.Lo.Giacco

Lun, 29/09/2014 - 11:52

domandina: Cosa ha fatto dalema nei suoi 40 anni passati in politica? la stessa domanda vale per i civati,i cuperlo,i bindi, i bersani,i fassina etc etc etc! UNA BEATA MINCHIA! con quale coraggio e spudoratezza parlate dei giovani,del lavoro della famiglia? ma non avete mai lavorato in vita vostra,avete tolto ai giovani la speranza, accaparrandovi i posti di potere nelle istituzioni,facendo favori ai vostri familiari,tv,giornali,comuni,province sono monopolizzati dai vostri compari.Con che coraggio parlate piuttosto ringraziate Dio, perche' in italia c'e' un popolo bovino e coglione,altrimenti non stareste ancora dove comodamente state!

linoalo1

Lun, 29/09/2014 - 12:06

L'importante è che,alla fine,tutti i Lavoratori,compresi gli Statali,siano trattati alla stessa maniera!Mi riferisco in particolar modo ai Lavoratori Statali,perchè,finalmente,non si vedranno più migliaia di persone partecipare ad un Concorso Statale,indetto per assumere poche unità di lavoratori!Lino.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 29/09/2014 - 12:06

Renzi,quando sarai attaccato anche dal prete progressista e pedofilo sarà un'ulteriore conferma della bontà della tua politica, anzi una vera e propria certificazione

pittariso

Lun, 29/09/2014 - 12:26

Viva la DC! Già un avolta ci ha salvato dal PC.

agosvac

Lun, 29/09/2014 - 12:58

Non credo che nel PD si potrà mai arrivare ad un scissione! Per fare una scissione ci vuole un minimo d'intelligenza, cosa che molti aderenti al PD neanche sanno cosa sia!!! Nel PD si sta assistendo al contrario della democrazia: una stretta minoranza che vuole sopraffare la maggioranza, il colmo dell'idiozia!!! Ma, questi non l'hanno ancora capito che Renzi ha avuto , alle primarie del PD, più del doppio dei voti ricevuti dal primo dei non eletti segretario????? Ma che cazzo ci stanno a fare sorbire le primarie se poi quello eletto con le primarie non lo vogliono????? Ma che strano concetto hanno di quel che dovrebbe essere la democrazia??? Negli USA le primarie si fanno non per eleggere un minimo e quasi inutile segretario di un partito, si fanno per eleggere il candidato Presidente dello Stato più potente del mondo, almeno in campo militare e fino ad oggi. Ma chi vince riceve l'aiuto ed il supporto anche di quelli che non lo avevano votato. Questa è democrazia! In Italia, caso più unico che raro, chi perde non riconosce di avere perso e chi vince non può neanche governare!!!!! E poi molti si chiedono perché siamo nelle condizioni in cui siamo!!!!!!!

Mechwarrior

Lun, 29/09/2014 - 13:17

Ci voleva la sinistra per segare via l'articolo 18 ;-))))))

glasnost

Lun, 29/09/2014 - 13:19

Lo sapete che Berlusconi alle europee aveva dato disposizione ad alcuni dei suoi di votare per Renzi, che, aumentando il suo peso, sarebbe stato l'unica possibilità di incrinare il muro di omertà (pactum sceleris)tra magistratura,sindacati e poteri forti?? E fare le riforme del mercato indispensabili perché l'Italia potesse sopravvivere? Io non avevo capito ed ho votato per Salvini, ma Berlusconi aveva , ancora una volta, ragione.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 29/09/2014 - 13:23

la risposta è nel nome del partito "pd" partito democratico, dove c'è bisogno di aggiungere l'aggettivo "democratico" significa che la DEMOCRAZIA non sanno nemmeno se esiste, vedi DDR (ex repubblica democratica tedesca), rep.democratica del congo, democratica del nord corea, della cina popolare ecc.. ecc... guarda caso tutte "DEMOCRAZIE" comuniste. Dove la democrazia c'è davvero non serve aggiungere l'AGGETTIVO vedi america, inghilterra, ecc...ecc..., in italia visto cosa sta accadendo "DEMOCRATICA" VA AGGIUNTO UNA DECINA DI VOLTE ABBONDANTI

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 29/09/2014 - 13:26

#markos. Se, Lei vuole sapere come ha fatto d,Alema a comprare la Fattoria in Umbria e la Barca Milionaria?, basta che lei si domandi dove sono finiti i 100 Miliardi di Lire della Missione Arcobaleno rubati da questo Signore???!. PS, La; Barca Milionaria di questo parassita Costa solo di ormeggio 76,000 euro all,anno FONTE RAI!, piu 3 Marinai a tempo fisso per la Manutenzione, É TUTTO QUESTO VIENE PAGATO DAI MALATI DI ALZAIMHER COME XGERICO!!!.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 29/09/2014 - 13:29

Una persona come Civati, se si trovasse negli stati uniti sarebbe in galera! Persone che in italia sono osannati come lider e persone giuste in realtà in uno stato dove il comunismo è fuorilegge sarebbero arrestati! Ma in italia succede l'esatto opposto...gli stati uniti d'america sono la prima potenza al mondo in tutto e per tutto...e non hanno mai avuto il comunismo.Morale della storia il conunismo crea solo danni a non finire, articolo 18 docet...ma ora per fortuna con Renzi sono caxxi amari...quelle mummie alla Bersani/D'alema farebbero bene a scavarsi una fossa e buttarvisi dentro, non c'è più bisogno di loro.

luigi.muzzi

Lun, 29/09/2014 - 13:41

Ma a quelli del pd, degli Italiani, gluene importa qualcosa ?

titina

Lun, 29/09/2014 - 14:13

Mi metto nei panni di un privato e ritengo che lui abbia il diritto di assumere o licenziare chi vuole.Però m per quanto riguarda il licenziamento penso che debba avere il diritto di farlo ma ad una condizione:se un domani ha bisogno di assumere dovrebbe assumere obbligatoriamente prima chi ha licenziato perchè le persone non sono giocattoli usa e getta. tranne nel caso in cui il lavoratore sia un fannullone o un incapace

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 29/09/2014 - 14:41

Cari cattoprogressistcomunisti che votate pd, del fatto posso anche capire tutti quelli che ne hanno un tornaconto che sono tantissimi, tutta la cosa pubblica è nelle loro mani, tutta la burocrazia, non sono altro che posti inutili occupati dagli amici dei compagni messi li’ a fare danno ma a vantaggio del consenso elettorale comunista, tutti i fiancheggiatori, dirigenti di varie coop ecc. ecc… almeno questi hanno uno scopo, non capisco chi vota ds senza avere le mani in pasta con loro, persone oneste che li votano, idealizzandoli (specie i giovani) pensando che siano i difensori dei più deboli, per una società più giusta per tutti (si campa a cavallo), paladini della giustizia (si domani) ecc…. ecc….,niente di tutto questo sono esattamente l’opposto. DOBBIAMO RINGRAZIARE L’AMERICA PRIMA E DURANTE, LA DEMOCRAZIA CRISTIANA E VIA VIA TUTTI QUALLI CHE HANNO CONTRASTATO IL COMUNISMO COMPRESO BERLUSCONI, NON LO HANNO ESTIRPATO MA ALMENO CONTENUTO IMPEDENDO CHE L’ITALIA DIVENTASSE UNA CUBA,UNA COREA DEL NORD ECC…. ECC…. . AH HO CAPITO, CONTINUATE A DIRE CHE I COMPAGNI ITALIACI NON CI AVREBBERO MAI PORTATI LA TIPO CUBA O COREA, AH NO ? perché ? SONO MIGLIORI DI QUELLI Là ? SCORDATEVELO, SEMPRE DELLA STESSA PASTA SON FATTI, I NOSTRI SONO SOLO UN Po’ Più VIGLIACCHI

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/09/2014 - 14:42

ma con la nuova legge di Renzi, un imprenditore puo' licenziare un impiegato se sospetta che non e' eterosessuale?

mariolino50

Lun, 29/09/2014 - 14:49

titina Spesso la gente viene licenziata non perchè fannullona o incapace, magari solo pretende rispetto e l'osservazione di un minimo di norme di sicurezza, cose viste e vissute recentemente. Purtroppo per molti padroni e anche sergenti alle dipendenze siamo davvero usa e getta, dicono tanto fuori cè la fila, e allora frustali tranquillamente.

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 29/09/2014 - 14:58

scassa lunedì 29 settembre 2014 Non è poi tanto vecchia la comunista Camusso ,dalle mie parti si dice che " è ancora gussabla !" scassa.

glasnost

Lun, 29/09/2014 - 15:29

@sempreforzasilvio : si vede chiaramente che lei non è mai stato un imprenditore. Un imprenditore, specialmente in questi momenti difficilissimi, si preoccupa se un dipendente lavora e contribuisce al bene (sopravvivenza) dell'azienda in cui lavora. Non gliene può fregare di meno di quello che fa nel suo privato. Queste osservazioni sono solo pretesti patetici per non fare nulla e far scappare all'estero quei pochi che ancora mettono i loro soldi nelle proprie aziende o negozi che siano.

Libertà75

Lun, 29/09/2014 - 15:41

Appena l'area sinistra lascerà il PD, Matteo potrà rifondare la DC con lo zio Silvio. Tra il resto la cassa ce l'ha Matteo e chi lascia non avrà neanche soldi per farsi propaganda.

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/09/2014 - 16:15

@glasnost va bene quello che dice, ma io voglio capire se Renzi abolisce l'articolo 18 e se io potro' licenziare un mio dipendente che sospetto non eterosessuale (e quindi contro la legge del Signore). Mi interessa sapere si' o no

glasnost

Lun, 29/09/2014 - 16:51

Senza art.18 sarà come in USA, ed in USA non mi sembra si stia peggio che in Italia, nonostante il peggioramento portato da Obama.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mar, 30/09/2014 - 22:09

è inutile che voti pd pensando che una volta era il partito comunista italiano, è come trombarsi una vecchia pensando che una volta era una gran f..a